Jump to content
Sign in to follow this  
Einherjar

Problema F-22

Recommended Posts

Bad glue causes F-22A mishap</H2>Lockheed Martin delivered the first 30 F-22As with an inadequate adhesive -- dubbed C493 -- for low observable (LO) coatings.

 

The manufacturer has since fixed the problem, but the first 30 airframes are stuck with the bad glue.

 

There's a reason we now know this bit of F-22A arcana. On November 1, a small patch of LO material sheared off the inlet for the right engine on takeoff. The material was sucked into the engine, causing more than $1.2 million in damage.

 

I reported about the mishap on this blog on Monday, a few days before the Air Combat Command released the accident investigation report. The report attirbutes the Class A mishap mainly to the poor adhesive used to attach the LO to the engine inlet.

 

That's one mystery solved

 

 

 

 

Ho preso questa notizia da qui http://www.flightglobal.com/blogs/the-dewl...22a-mishap.html

 

Vi sembra possibile? Di regola cose come queste fanno abbastanza notizia, invece in questo caso ho trovato quest'articolo solo in una manciata di siti che non conoscevo quindi non so quanto sia attendibile. :hmm:

Edited by Einherjar

Share this post


Link to post
Share on other sites

certe cose sono abbastanza plausibili è certo che gli americani non vogliono screditare il loro caccia migliore perciò tendono come al solito a insabbiare il tutto . comunque può succedere che qualche F-22 tipo i primi esemplari possano avere dei cedimenti

Edited by ghostrider

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono un lettore di Panorama Difesa ( Non so quale opinione abbiate di questo mensile) ,diversi mesi fa avevo letto un bell'articolo sull'F22 appunto e diceva , se ben ricordo, che anche gli esemplari consegnati fino a quel momento non dovevano superare una certa velocità ed erano dotati di sensori di monitoraggio sulla porzione superiore del postbrucitore poichè a causa del calore più di una volta si era verificato il distacco del materiale radar assobente. Se ritrovo il numero riporto l'articolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi sembra che ci sia molto di cui stupirsi.

Stiamo parlando di materiali e tecniche costruttive avanzatissime le cui qualità e i cui difetti probabilmente non sono ancora al 100% conosciute, quindi è del tutto normale che qualche "contrattempo" possa verificarsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' un aere che se riesce a volare è solo merito del computer, è abbastanza normale che abbia qualche problema. Per renderlo invisibile hanno dovuto sacrificare qualcosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I difetti di gioventù sono sempre normali, ma... aereo costoso, riparazioni costose :pianto:

Non voglio immaginare quanto possa costare retrofittare questi 30 airframes.

Povero Raptor, aereo all'avanguardia tecnologica e un gioiello di ingegneria, ma i costi ne ridurranno il suo impiego in modo schiacciante, come già successo ai B2.

Edited by Maurice

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non mi sembra che ci sia molto di cui stupirsi.

Stiamo parlando di materiali e tecniche costruttive avanzatissime le cui qualità e i cui difetti probabilmente non sono ancora al 100% conosciute, quindi è del tutto normale che qualche "contrattempo" possa verificarsi.

 

Non mi aveva stupito l'evento in se che è estremamente plausibile quanto il fatto il passaggio in sordina della notizia che mi aveva instillato qualche dubbio;

I denigratori del Raptor quelli che osano chiamarlo craptor per intenderci normalmente vanno in fibrillazione quando sentono qualcosa del genere..... :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, se una critica mi deve demolire l'F-22, che sia almeno tenace alle contro critiche!

 

E' una menata. Sono i soliti problemi di gioventù.

 

L'A-10 al primo test di vita-cellula non superò l'80% delle ore volo previste per CEDIMENTO STRUTTURALE.. quello è un problema.

 

Mi pare che nessuno dubiti dell'A-10 ora...tranne i soliti denigratori che nel mondo aeronautico ci sono d'appertutto.

 

I denigratori di questo, i denigratori di quello... volevano cestinare l'A-10 nel '90... salvo poi che nel '91 ha fatto fuori più tank lui di una Bomba H e allora i denigratori scappavano a nascondersi...

 

Questo del F-22 poi... hanno gia la colla nel cassetto, se lo aspettavano in quanto aerei del primo lotto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Allora, se una critica mi deve demolire l'F-22, che sia almeno tenace alle contro critiche!

 

E' una menata. Sono i soliti problemi di gioventù.

 

L'A-10 al primo test di vita-cellula non superò l'80% delle ore volo previste per CEDIMENTO STRUTTURALE.. quello è un problema.

 

Mi pare che nessuno dubiti dell'A-10 ora...tranne i soliti denigratori che nel mondo aeronautico ci sono d'appertutto.

 

I denigratori di questo, i denigratori di quello... volevano cestinare l'A-10 nel '90... salvo poi che nel '91 ha fatto fuori più tank lui di una Bomba H e allora i denigratori scappavano a nascondersi...

 

Questo del F-22 poi... hanno gia la colla nel cassetto, se lo aspettavano in quanto aerei del primo lotto.

 

Per non parlare di quelli che dicevano che l'Apache era troppo complesso e delicato per la funzione che doveva svolgere, chissa dove si sono andati a nascondere dopo tutto cio che è riuscito a fare l'Apache nella prima guerra del golfo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per non parlare di quelli che dicevano che l'Apache era troppo complesso e delicato per la funzione che doveva svolgere, chissa dove si sono andati a nascondere dopo tutto cio che è riuscito a fare l'Apache nella prima guerra del golfo.

Pronti a rispuntare dopo della seconda! :helpsmile:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vi prego non attacchiamo la solita solfa dei sospetti e dei dubbi campati per aria già ampiamente letti per l'F-15....

 

Mi tocca fare un fischio all'Ing Flaggy! :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per non parlare di quelli che dicevano che l'Apache era troppo complesso e delicato per la funzione che doveva svolgere, chissa dove si sono andati a nascondere dopo tutto cio che è riuscito a fare l'Apache nella prima guerra del golfo.

 

Bhe bisogna considerare che gli Apache si divertivano quando attaccavano i mezzi terrestri iracheni...ragazzi...rendiamoci conto che queste guerre sono impari alla grande...c'erano soldati si arrendevano agli elicotteri...io vorrei veder tutti sti concentrati di chip con forme assurde antiaerodinamiche a combattere una guerra contro un nemico vero che metta in campo un pò di aerei...con gente che li sà pilotare spprattutto...non allevatori di cammelli...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quegli "allevatori di cammelli" avevano la 5° forza aereonautica al mondo ed erano passati da ESPERIENZE DIRETTE (guerra Iraq-Iran).Se non fosse stato messo in piedi l'apparato sofisticato e imponente che è stato messo in piedi,se l'iraq non si fosse trovato in torto marcio avendo invaso il kuwait (una cosa che qualunque soldato capisce e che pesa sul morale quando le cose si fanno difficili) non sarebbe stato affatto un compito facile sconfiggerli durante la 1° guerra del Golfo.E anche così non è stata la passeggiata che i media hanno poi dipinto...

Chiediti cosa avrebbe potuto fare l'Italia da sola,per esempio,contro quei "allevatori di cammelli"...

C'è una certa tendenza a generalizzare ormai,ma ricordiamoci bene che ,indipendentemente dal regime , i soldati che combattono sul fronte opposto son sempre persone e professionisti come li abbiamo noi...

 

Scusate OT.

 

Per quanto riguarda il problema dell'ingestione del materiale radar assorbente mi sembra una cosa che accade...Più da monitorare è il fatto che abbiano lasciato che una cosa del genere causasse danni così costosi...

Edited by Takumi_Fujiwara

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungerei sull'Apache nella guerra del golfo, sempre OT (:rolleyes:), che proprio i loro helfire hanno dato inizio al conflitto quando hanno eliminato le postazioni radar irakene sul confine, spianando la strada ai gruppi di attacco su aerei non stealth.

 

Rispetto al problema dell'F-22, leggevo proprio nei giorni scorsi del fatto che fu preferito all'YF-23 per la maggiore affidabilità del progetto (più "convenzionale" rispetto all'YF-23) e per il fatto che l'USAF voleva evitare i problemi di manutenzione del B-2..... Speriamo sia un disturbo passeggero!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aggiungerei sull'Apache nella guerra del golfo, sempre OT ( :rolleyes: ), che proprio i loro helfire hanno dato inizio al conflitto quando hanno eliminato le postazioni radar irakene sul confine, spianando la strada ai gruppi di attacco su aerei non stealth.

 

Rispetto al problema dell'F-22, leggevo proprio nei giorni scorsi del fatto che fu preferito all'YF-23 per la maggiore affidabilità del progetto (più "convenzionale" rispetto all'YF-23) e per il fatto che l'USAF voleva evitare i problemi di manutenzione del B-2..... Speriamo sia un disturbo passeggero!

 

Riguarda soltanto i primi 30 aerei consegnati ed anche su questi il problema è risolvibile .

 

Durante la prima guerra del Golfo un'intero battaglione corazzato iracheno si arrese di fronte ad appena 4 Apache.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riguarda soltanto i primi 30 aerei consegnati ed anche su questi il problema è risolvibile .

/quote]

 

Avevo letto di corsa il post, la cosa sembra meno grave così, anzi direi che è piuttosto buffa (un pò meno per i contribuenti USA), se è solo per la colla sbagliata!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...