Jump to content
Sign in to follow this  
picpus

Nave Etna e nave Borsini partono per la campagna “MEDAL ‘08”

Recommended Posts

Sicuramente un'ottima iniziativa che non potrà che giovare all'immagine della MMI, ma anche dell'Italia. L'anno scorso se non vado errato furono il pattugliatore d’altura Comandante Bettica ed il sommergibile Pelosi a partecipare al Salone Internazione della Difesa, IDEX 07, tenutosi ad Abu Dhabi. Ma a parte questo, è ormai noto a tutti l'impegno delle marine occidentali contro la pirateria, ed anche la MMI partecipa da tempo a queste campagne.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A questa pagina del sito di M.M. link guardatevi il video intitolato "Navigazione verso Suez" in cui si può apprezzare il rollio di nave Etna. :P

Edited by Paladin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un pattugliatore d'altura della Marina militare ha sventato un attacco di pirati ad un cargo italiano al largo del Corno d'Africa.

 

Il 'Comandante Borsini', che si trova in azione di sorveglianza marittima nel Golfo di Aden insieme con nave 'Etna', ha individuato cinque barchini veloci in avvicinamento al mercantile 'Neverland' e li ha costretti ad allontanarsi. Nell'azione e' stato utilizzato anche l'elicottero di bordo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi chiedo quando si farà un' azione risolutrice in modo da distruggere le basi di questi pirati una volta per tutte, non è possibile spendere in eterno tutti questi soldi sia per le perdite di naviglio sia per le operazioni militari di pattugliamento, il tutto sperando che non ci scappino dei morti.

 

Tra l'altro mi sono appena accorto che c'è un altro topic sull'argomento, si potrebbero unire le discussioni?

Edited by Dominus

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io li terrei separati e parlerei qua più in generale della lotta contro i pirati nel corno d'africa.

In particolare:

- con una fregata, un paio di elicotteri ed un rifornitore in zona dovresti mettere al sicuro l'intera area. Chi lo può fare? Noi?

- dare la caccia ai pirati invece è una cosa un pochino più complicata, significa ottenere l'autorizzazione dalla Somalia per fare operare truppe di terra sul suo territorio, significa individuare una base logistica non troppo distante (a questo punto il rifornitore manco ti serve più), significa costruirsi dell'intelligence in zona per scoprire dove si nascondono i pirati ed inviare FS "per fare il lavoro"

- significa, se la MMI si accollasse il compito, un impegno alquanto gravoso. Mettiamo di utilizzare la base di Sharm (e non so neanche se sia in grado di sostenere un paio di corvette ma fino a prova contraria mettiamo di si). Significa avere in zona almeno due unità (con quindi sempre una ed ogni tanto due in zona d'operazioni). Per sostenere due unità all'estero devi metterne a disposizione 6, a rotazione (3 e 3). Ora date una occhiata alle unità disponibili (4 Maestrale e 4 Minerva seconda serie più i comandanti e vi rendete conto di che razza di impegno diventa una missione del genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Riprendendo anche quanto postato da Rick un'azione NATO o almeno un mandato ONU all'UE è quasi indispensabile per pacificare la zona. Dico UE perchè è una zona a dir poco di nostro interesse. Non facciamoci prendere dall'evocare fantasmi del passato parlando di Somalia, qui la situazione è ben diversa.

 

A mio avviso un'azione decisiva di un contingente misto dovrebbe essere per lo meno essere presa in considerazione... Sarebbe anche ora di mandarli a fare quello per cui sono stati creati i vari pattugliatori d'altura e pecial Forces...

Share this post


Link to post
Share on other sites

I francesi hanno una interessante base navale alla Reunion, con un paio di fregate (ma sono più delle corvette) classe Floreal (attualmente la Floreal e la Nivose) e un paio di pattugliatori costieri.

Se loro mettessero a disposizione la base ed una fregata Floreal a rotazione (le altre navi le usano per pattugliare la loro zona economica esclusiva) e noi, a rotazione, un paio di navi come le Comandanti in modo da avere sempre in zona una nave loro ed una nostra, la cosa potrebbe anche funzionare, per lo meno come inizio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
I francesi hanno una interessante base navale alla Reunion, con un paio di fregate (ma sono più delle corvette) classe Floreal (attualmente la Floreal e la Nivose) e un paio di pattugliatori costieri.

Se loro mettessero a disposizione la base ed una fregata Floreal a rotazione (le altre navi le usano per pattugliare la loro zona economica esclusiva) e noi, a rotazione, un paio di navi come le Comandanti in modo da avere sempre in zona una nave loro ed una nostra, la cosa potrebbe anche funzionare, per lo meno come inizio.

 

 

Concordo!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest galland

Non si potrebbe puntare su un armamento "leggero" delle navi mercantili (Mitragliatrici pesanti, lanciagranate) addestrando ufficiali e almeno parte dell'equipaggio?

Comunque sarebbe più adeguato, a lunga scadenza, puntare sulle esigenze di protezione dei traffici navali dalle insidie piratesche, che dispongono di mezzi sottili ed hanno, almeno credo, minime esigenze logistiche, indirizzando le costruzioni navali nella direzione di mezzi di scorta e controllo che abbiano, entro certi limiti, identiche caratteristiche.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da notare la totale mancanza nella news della presenza a bordo della o delle unità dei marò del San Marco che non credo siano stati con le mani in mano in codesta occasione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lascia stare va la che il Borsini, vado a memoria ma il senso era quello, "manovrando bene si è frapposto ai motoscafi dei pirati... ottima occasione per provare tali manovre..."

Ci trovi le parole "cannone", "missili" e tante altre cose brutte come queste? :asd:

E secondo te andavano a parlare di 10 armati e cattivi soldati.. ma figurati... :asd:

 

EDIT ecco qua "l Borsini, con l'ausilio dell'elicottero imbarcato e con una serie di "manovre di interposizione" "utile per le manovre cinematiche e il coordinamento delle navi".

Non ci ho trovato una volta che è una le parole "cannone" "missile" "marò" (che suona troppo simile ai supercattivi marines :asd:)

(TGCOM)

Edited by Rick86

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lascia stare va la che il Borsini, vado a memoria ma il senso era quello, "manovrando bene si è frapposto ai motoscafi dei pirati... ottima occasione per provare tali manovre..."

Ci trovi le parole "cannone", "missili" e tante altre cose brutte come queste? :asd:

E secondo te andavano a parlare di 10 armati e cattivi soldati.. ma figurati... :asd:

 

EDIT ecco qua "l Borsini, con l'ausilio dell'elicottero imbarcato e con una serie di "manovre di interposizione" "utile per le manovre cinematiche e il coordinamento delle navi".

Non ci ho trovato una volta che è una le parole "cannone" "missile" "marò" (che suona troppo simile ai supercattivi marines :asd:)

(TGCOM)

Secondo me i Barchini sono scappati quando hanno visto il 76 che iniziava a muoversi

 

ma l'elicottero era un hh-3f pellican?

Il Borsini ha un AB-212 ASW mentre Etna ha EH-101 HEW 2-10 (ancora senza radar) in pratica un utility

Share this post


Link to post
Share on other sites

I Marte sono abilitati per l'AB-212o quell'elicottero sparava con le cerbottane?

Share this post


Link to post
Share on other sites
I Marte sono abilitati per l'AB-212o quell'elicottero sparava con le cerbottane?

Ma la risposta è ovvia! Le cerbottane :asd: :asd:

Il Marte dovrebbe essere troppo grosso per l'AB-212 ASW.

 

In attesa di un servizio al tg che non arrivava, con la piadina da una parte e la birra dall'altra ho formulato l'ipotesi:

 

Ma come caz..volo fà il Borsini che sviluppa la bellezza di 25 nodi con i suoi diesel ad interporsi a dei barchini che probabilmente ti fanno 30-40 nodi. Per queste cose ci vogliono i motoscafi anticontrabandieri della Finanza che venivano usati nel canale d'otranto ai "bei tempi" :asd: dell'orda proveniente dell'Albania.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E immagino che i vecchi AS-12 siano belli che andati....

Questa è bella: una nave diesel ed un elicottero disarmato che cacciano 5 veloci motoscafi... facendogli le piroette intorno :asd:

aspetta, no... ecco la soluzione: i pirati se la sono fatta sotto alla vista dei due siluri antisom :asd: :asd:

 

Beh insomma... tanto per mettere le cose in chiaro: ci pare molto strano che il Borsini abbia messo in fuga dei pirati su 5 veloci motoscafi senza neanche sparargli un colpo col 76 d'avvertimento

Solo che, per i soliti motivi, in tutti gli articoli a cui ho dato una occhiata non ce ne uno con la parola cannone (anche solo per descrivere il Borsini).

Navi pacifiste :asd: :asd:

E il 76 distribuisce panettoni e torte ai bambini; il Davide ci serve per mandargliele... via posta prioritaria :asd: :asd:

Edited by Rick86

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho sentito stasera questa notizia e mi aspettavo di trovare una bella discussione di chiarimento sul forum...effettivamente i dubbi che avete sollevato sono gli stessi miei e sono pressochè sicuro che le notizie filtrate dai media siano molto molto soft; poi magari questi pirati si sono ca_ati in mano appena hanno visto il Borsini e visto che disponevano di mezzi veloci se ne son scappati, ma secondo me qualche colpo di avvertimento almeno è stato sparato...e ci mancherebbe

Share this post


Link to post
Share on other sites
effettivamente i dubbi che avete sollevato sono gli stessi miei e sono pressochè sicuro che le notizie filtrate dai media siano molto molto soft;

Filtrate dai Media? Al contrario direi che le ha filtrate lo stato maggiore. Se i media sapessero che il 76 del Borsini avesse sparato sarebbe in prima pagina con accuse di violare i diritti umani e marittimi dall'altra parte del mondo.

E il 76 distribuisce panettoni e torte ai bambini; il Davide ci serve per mandargliele... via posta prioritaria :asd: :asd:

:adorazione: Grandioso :adorazione:

 

Tecnicamente parlando :asd: dal 76 si potrebbe comodamente sparare i Cotecchini precotti :rotfl: :rotfl:

 

EDIT

 

Sulla rassegna stampa di difesa it, trovate questo interessante articolo: link

 

In pratica la società armatrice nega che la nave abbia partecipato alle "manovre cinematiche" con il Borsini, anzi non si sarebbero accorti di nulla, non hanno effettuato alcun cambio di rotta e non hanno parlato con la nave militare.

Edited by enrr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...