Jump to content
Sign in to follow this  
typhoon

CVN "Charles de Gaulle" - discussione ufficiale

Recommended Posts

Per grossi lavori di aggiornamento, ci resterà fino a Novembre 2008, con ritorno in servizio nei primi mesi nel 2009 ...

 

7874.jpg

 

7873.jpg

 

7871.jpg

Edited by typhoon

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le immagini della nave in bacino la fanno sembrare una gran 'bestia'. Davvero grande.

Non vedo l'ora di vedere nave Cavour vicino alla CdG per poterle confrontare. La differenza non dovrebbe essere moltissima.

Gli interventi alla quale dovrà essere sottoposta la CdG sono abbastanza importanti. Sostituzione dei 'core' nucleari e nuove eliche che permetteranno di raggiungere i 27kts a fronte degli attuali 25kts realizzati con le eliche di riserva dell'anziana Foch.

Il costo totale del 'primo tagliando' si aggira intorno ai 250 milioni di euro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora in bacino! :thumbdown:

 

Certo che è una nave un po' sfigata, gliene sono capitate di tutti i colori, dalle eliche al ponte di volo...

Edited by Marvin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque è una bella nave..avere avuto un bilancio della difesa non asfittico, una nave simile (ovviamente convenzionale) era una chicca nella MMI.

Credo però che la Cavour non sfigurerà affatto, specie dopo l'arrivo degli F35B.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccovi, dal sito "Mer et Marine", http://www.meretmarine.com/flottes_militaires.cfm , il link all'articolo ed il link alle foto, che mostrano il sistema messo a punto dalla Marine Nationale, utilizzando gli scafi delle navi disarmate "Suffren" e "Rance", per proteggere la "Charles de Gaulle", da eventuali attacchi terroristici, mentre si trova in bacino:

 

 

http://www.meretmarine.com/article.cfm?id=105296

 

 

http://www.meretmarine.com/diaporama.cfm?i...5296&page=1

 

 

Ciao a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ha ragione Marvin quando dice che è una nave sfigata, e comunque la differenza di dislocamento è pressochè contenuta. Vedremo quando il gioiello italiano solcherà per la prima volta il mediterraneo. :drool:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Magari qualche altra piccola differenza c'è, tra "Charles de Gaulle" e "Cavour": propulsione nucleare (cioé autonomia operativa infinita), Rafale, E-2C Hawkeye!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente se guardi la forza aerea imbarcata c'è differenza considerando che la Cavour trasporterà EH-101, NH-90 NFH ed F-35B. Tutte macchine di ultima generazione. Poi è vero, c'è anche a chi si scollano i ponti di volo... :rolleyes:

Edited by FedeKW11

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, è bello avere una CVN ma per imbarcarsi in progetti simili necessita un know-how impressionante, sennò si và a finire come i Franciosi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabeh, ora non esageriamo, altrimenti ci abbassiamo al livello dei francesi che non sanno perdere. Avrà avuto tanti guai, ma rimane pur sempre una PAN efficace e ben equipaggiata (RAfale+ E2C), non all'altezza del bilancio della MM :(

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se in italia eliminassimo tanta gente stale che non fa un tubo e tagliassimo tutti gli sprechi

enormi, potremmo permetterci ben altro che la De Gulle

 

E' proprio vero. Considerando anche quel maledetto debito pubblico che ci impedisce bilanci più sostanziosi. :thumbdown: Tornando alla Charles de Gaulle, è vero che tra Rafale M ed Hawkeye non ha una cattivo gruppo aereo imbarcato, però non serve a nulla se quella che non funzione, è proprio la nave che li trasporta! Sicuramente non è una P.A. da prendere come esempio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma voi siete proprio sicuri che problemi come quelli della "Charles de Gaulle" non si siano verificati su unità di altre Marine?

 

Mi riferisco ai problemi cosiddetti di "dentizione", che affliggono tutte le prime navi di una classe di unità.

 

Non sarà che gli altri sono stati più bravi a tenerli nascosti e/o a sminuirli?!

 

 

Ciao a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma voi siete proprio sicuri che problemi come quelli della "Charles de Gaulle" non si siano verificati su unità di altre Marine?

 

Mi riferisco ai problemi cosiddetti di "dentizione", che affliggono tutte le prime navi di una classe di unità.

 

Non sarà che gli altri sono stati più bravi a tenerli nascosti e/o a sminuirli?!

Ciao a tutti

 

Sicuramente tutte le capoclasse hanno problemi.

Una cosa però è certa. Se c'è qualcuno al mondo che cerca di nascondere i propri difetti e non sa perdere sono i francesi. Ce l'hanno nel sangue. Loro hanno la Palma d'oro in questo. ANche perchè hanno un'industria forte ed un'immagine importante da difendere.

Le BPC hanno avuto problemi, normalissimo. Ma provate a fare un giro sui forum francesi. Per loro ogni scelta della Francia è giusta. Non ultima le FreDA. Vere ciofeche, necessarie alla DCNS perchè + appetibili per l'export. Nessuno capace di ammettere l'amara verità.

La stessa meretmarine.com (autorevolissima) definisci le FreDA la scelta + giusta. Ora tutti giù a parlare dei difetti delle Horizon (Forbin e CP) dovuti a problemi di progettazione da parte italiana.

 

La CdG è stato un progetto complicato e sicuramente rischioso per un paese europeo, anche se a ben vedere, i reattori li avevano già, cioè i K15 franco-americani Alstom-GeneralElectric degli SSBN, le catapulte, cavi di arresto e impianti di produzione vapore di fabbricazione totalmente americana (e guardacaso sono le sole cose che non hanno dato noia).

DCN ha dovuto progettare solo lo scafo un pò + grande delle precedenti Foch, le eliche (uscite malissimo, una vera vergogna), il ponte di volo (....lasciamo perdere) e gli alberi di trasmissione.

La vera innovazione, a mio avviso è nell'elettronica, sistema di gestione operazioni aeree, sistema di stabilizzazione del moto e sistema di combattimento. Questi sono riusciti davvero bene. Non a caso nave Cavour è dotata di apparati simili.

 

Il prezzo di 3 miliardi di € in 12 anni di lavori è a mio avviso una balla. Quello che hanno speso/perso per ritardi e problemi è incalcolabile e si guardano bene da spifferarlo in giro. Non parliamo poi del fatto che il 30% della vita utile la CdG è in bacino con costi astronomici.....

 

Fuor di dubbio che il risultato è cmq da invidiare. Loro una PAN ce l'hanno e tutto sommato funziona bene.

L'orgoglio nazionale e la Grandeur sono ancora una volta salvi....

Share this post


Link to post
Share on other sites
.....L'orgoglio nazionale e la Grandeur sono ancora una volta salvi....

 

rimproveriamo ciò a loro, perché non li abbiamo noi, né a livello di classe politica, né a livello di popolo: in sintesi, è solo invidia!!!

 

Comunque, orgoglio nazionale e grandeur a parte, "Charles de Gaulle", SNA (sottomarini nucleari d'attacco) e SNLE (sottomarini lanciamisilli balistici) fanno la differenza (purtroppo) tra Marine Nationale e Marina Militare Italiana, tra Francia e Italia, tra una potenza membro permanente del Consiglio di Sicurezza dell'ONU con diritto di veto e..... date voi una definizione che quantifichi l'importanza attuale dell'Italia, in ambito internazionale.

 

 

Ciao a tutti

Edited by picpus

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comunque, orgoglio nazionale e grandeur a parte, "Charles de Gaulle", SNA (sottomarini nucleari d'attacco) e SNLE (sottomarini lanciamisilli balistici) fanno la differenza (purtroppo) tra Marine Nationale e Marina Militare Italiana, tra Francia e Italia, tra una potenza membro permanente del Consiglio di Sicurezza dell'ONU con diritto di veto e..... date voi una definizione che quantifichi l'importanza attuale dell'Italia, in ambito internazionale.

Ciao a tutti

 

Escluso la parte di invidia, approvo tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal sito "Mer et Marine", http://www.meretmarine.com/flottes_militaires.cfm , date uno sguardo all'articolo al seguente link:

 

http://www.meretmarine.com/article.cfm?id=105366

 

Ora, forse, verrà piu difficile affermare che la Marine Nationale, nel suo complesso e la "Charles de Gaulle" (140 giorni operativa l'anno passato!), in particolare, siano da considerare scarsamente efficienti!

 

 

Ciao a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dal sito "Net-Marine", http://www.netmarine.net/ , eccovi il link ad un articolo, corredato di molte foto, sulla "Campagne CDG 07", condotta alla vigilia dell'ingresso in bacino della portaerei francese per un periodo di grandi lavori di manutenzione che, al pari del mio post precedente, smentisce tutti coloro che asserivano una pretesa carenza di operatività dell'unità:

 

http://www.netmarine.net/g/dossiers/cdg07/index.htm

 

 

Ciao a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

una nave a cui si staccano le eliche e si scolla il ponte è una vergogna, punto e basta. non si tratta di invidia, ma di essere concreti. quando mai alle enterprise sono accadute cose simili... al massimo si lasciava alle spalle la scorta :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pipcus è francese!! :rotfl: :rotfl: Achtung!!

Skerzo Ovviamente...beh..io la vedo su una via mediana..da una parte loro hanno una bestia del genere e noi no, però di certo appena la beneamata cavour sarà nel nostro mediterraneo..la cosa mi rosicherà molto di meno..e potremmo qualke, direi tanti, skiaffetti morali ai cuginetti d'oltralpe..

 

P.s. Proporrei di disegnare una coppa del mondo lateralmente...giusto per farli rosicare un po'... :rotfl: :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
... una potenza membro permanente del Consiglio di Sicurezza dell'ONU con diritto di veto e...

Diciamo che sono nel consiglio perchè l'omonimo della chiatta per aerei ha "vinto la WWII" per la francia, noi, anzi, come nazione sconfitta, abbiamo un esercito "Parco sed pulcro" (spero che il latino sia giusto)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Diciamo che sono nel consiglio perchè l'omonimo della chiatta per aerei ha "vinto la WWII" per la francia, noi, anzi, come nazione sconfitta, abbiamo un esercito "Parco sed pulcro" (spero che il latino sia giusto)

 

Appunto, la differenza tra un "Uomo" come Charles de Gaulle ed un "uomo" come Pietro Badoglio, tra una nazione che è tale da più di un millennio ed un'entità geografica che ancora, dal 1861, data di nascita ufficiale dello Stato italiano, non è diventata nazione!!!

 

Sapete tutti e non occorre che lo espliciti, per quale motivo, in questi giorni, l'Italia (non solo Napoli, come sarebbe giusto, ma tutta l'Italia, purtroppo!) è famosa in tutto il Mondo: umilmente, da italiano, vi dico, VERGOGNIAMOCI TUTTI!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...