Jump to content

addio spillone!


easy
 Share

Recommended Posts

  • Replies 157
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Volerà ancora a lungo... almeno tre esemplari sono regolarmente utilizzati da utenti privati in USA :)

 

 

La storia dell'F-104 è arcinota, ma se mi consentite ne tratteggerò i punti essenziali.

 

Nei primi anni '50 l'USAF tentava disperatamente di mettere a punto un intercettore veloce e affidabile.

 

L'intento era quello di disporre di un aereo velocissimo che potesse decollare in tempi brevi e raggiungere quote elevate in pochissimo tempo, per abbattere i bombardieri nucleari nemici.

 

Vari progetti dell'epoca si rivelarono dei fiaschi colossali o comunque non riuscirono a raggiungere le specifiche.

 

Così, mentre l'USAF ancora volava e combatteva sui subsonici Sabre in Corea, Kelly Johnson mise a punto le sue idee su un caccia leggero e veloce e sviluppo' l' F-104.

 

Fu una rivoluzione.

 

L' F-104 era un aereo del tutto nuovo: nuovo il motore J-79 (che è stato il primo turboreattore di concezione mdoerna), nuovo il radar ASG-14, nuovo il cannone Vulcan, nuovi i missili Sidewinder !

 

La cosa strabiliante fu che l' F-104 filava tranquillamente a oltre Mach 2 e per la prima volta nella storia, un solo aereo battè i record di velocità orizzontale (oltre MAch 2.2), velocità di salita (15000 metri in poco più di due minuti) e quota massima raggiungibile (oltre 25000 metri).

 

Chiaro che il nome Cacciatore di Stelle era azzeccatissimo.

 

L' F-104, però, non si dimostrò un aereo facile: le sue prestazioni elevatissime non perdonavano gli errori, per cui l'USAF registrò un elevato tasso di incidenti mortali.

 

Inoltre l' F-104 aveva un'autonomia molto limitata e l'installazione del cannone Vulcan diede molti problemi (tanto che fino al 1964 i velivoli erano armati solo di Sidewinder).

 

L'USAF accettò in servizio l' F-104A nel 1958 ma nel giro di due anni decise di tagliare la produzione a solo 153 esemplari e già nel 1960 iniziò a ritirarli dal servizio (gli ultimi furono radiati nel 1967).

 

In effetti possiamo dire col senno di poi che l'USAF fu troppo affrettata nel mettere in servizio l'aereo prima che fosse realmente maturo.

 

Inoltre la disponibilità di due nuovi caccia sofisticati e potenti (l' F-106 e l' F-4) chiaramente giocò a svantaggio dello Starfighter.

 

La versione G, però, ebbe uno straordinario successo di esportazione e fu venduta praticamente a tutti i paesi NATO nonchè a Taiwan, mentre Canada e Giappone misero in servizio delle proprie versioni prodotte su licenza.

 

Il G era un aereo maturo, ma la NATO riscontrò un elevato tasso di incidenti, dovuto al fatto che l'F-104G fu utilizzato come penetratore nucleare a bassissima quota (esattamente il contrario del compito per cui era stato progettato!) e chiaramente pilotare a 100 metri di quota un "missile" come lo Starfighter era un'impresa nella quale il minimo errore significava la morte.

 

L' F-104 fu usato in combattimento dal Pakistan contro l'India, ma senza risultati esaltanti: nelle due guerre in cui fu impiegato, abbattè 4 aerei nemici e ne perse 4. Ma si evidenziò che nei dogfight era penalizzato dalla scarsa manovrabilità.

 

Come sappiamo, l'Italia è stata la nazione che ha mantenuto più a lungo l' F-104, sviluppando la versione S (che poteva usare gli Sparrow rinunciando al cannone Vulcan) e poi i vari aggiornamenti ASA e ASA-M.

 

L'eredità dell' F-104 è stata raccolta dall' F-16: il Falcon è stato progettato sugli stessi principi dell' F-104, ossia un caccia leggero e potente, armato solo di cannone e una coppia di Sidewinder (così erano le primissime versioni del Falcon).

Link to comment
Share on other sites

é appena passato sopra casa mia un aereo militare (con un rombo assordante :drool: ) che assomigliava ad un f104... è possibile?... aveva come lo starfight le due bombature sulle ali (scusate ma non so come si chiamano)... ma non aveva il timone di coda uguale o almeno credo, i colori se vi interessano ... era bianco con le "bombature" rosse l'ho visto per pochi secondi...... magari mi sono sbagliato e era una aereo di addestramento o qualcosa di simile..bho... mi potete dire che aereo era?? :helpsmile:

f104.jpg

p.s. Ice-man!! te lo sei perso!!!!!! io sono rimasto a casa da scuola!!! :rotfl::rotfl::rotfl:

Edited by Jack89
Link to comment
Share on other sites

Dalla descrizione che hai fatto non può essere altri che l' Mb 339 ( se è un jet ).

Ecco la foto

Aermacci%20Mb339%20Italien.jpg

 

Aereo da addestramento con i serbatoi posti alle estremità alari ( dette anche tip tanks ).

 

L' mb 339 è chiamato scherzosamente l'aspirapolvere a Ghedi per via del suo sibilo leggero... quando passa un aereo bimotore come il Tornado, allora il rombo è fortissimo !!! :drool:

Link to comment
Share on other sites

Pensa che la nostra palazzina del TLC a poche centinaia dalla soglia pista tremava quando i Tornado davano tutto motore con l' A/B inserito!!! :okok:

 

Che spettacolo! Una sera assistetti ad un decollo in formazione di due Tornado del 102° a bordo della mia land rover! Che bei ricordi, peccato sia finita!!! :pianto:

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Microsoft OLE DB Provider for ODBC Drivers error '80040e14'

 

[Microsoft][ODBC Microsoft Access Driver] Missing ), ], or Item in query expression 'ID=1085[/img AND fldIsPhoto=1'.

 

/picture.asp, line 23

 

Beeeelooooooo!!!!!!! :drool::drool::drool::drool:

Ma che bravo sto signor Gavazo.... :drool::drool::drool:

Link to comment
Share on other sites

Non riesco a vedere il link poiché mi porta su una pagina bianca con un scritta di ERRORE...

 

Cavolo Mav essere vicino alle Caselle deve essere fantastico, dovresti andare a farci un visitina!!!

Cavolo io ho un parente a Torino che lavora per l'Alenia Spazio ma non ci sono ancora andato :angry:

 

Per pura curiosità lo sai che sono originario proprio di Torino??!!! :P

Peccato che non l'abbia vista per molto tempo.... :(

 

Per quanto riguarda l'F104 ho giusto ieri sera letto su A&D che un numero esiguo di essi sarà mantenuto operativo presso il Reparto Sperimentazione di Pratica di Mare.... in particolare si tratterà di:

due F-104S/ASA-M monoposto;

due TF-104M biposto.

 

Questi 4 aerei continueranno a volare per tutto il 2005 e parte del 2006 svolgendo attività di "chase plane".

Link to comment
Share on other sites

Dal luogo in cui risiedo non si vedono spesso aerei militari volare, infatti quelli che partono da caselle si dirgono verso direzioni opposte a quelle dove abito io...., però si vedono ogni 10 minuti aerei provenienti dall' Australia Inghilterra ecc....

 

Almeno tre volte al giorno vedo un aereo della British Airways e 1 dell' Alitalia.

 

Ogni tanto passa ualche AMX..... :okok:

Link to comment
Share on other sites

Non riesco a vedere il link poiché mi porta su una pagina bianca con un scritta di ERRORE...

Infatti è la stessa cosa che vedo io,e davanti a tutte quelle scitte ho detto"BEEEELOOOOOOO" :drool::drool::drool::drool:

Link to comment
Share on other sites

Anch'io sono vicino a Caselle ragazzi/e, corrispondevo proprio nell'età scuola sup. da Torino con le immagini "rubate" dall'Alenia...una volta si che ci collaudavano i velivoli, il traffico militare adesso e irrisorio! prima c'era la linea di assemblaggio finale dello spillone, anche quelli venduti alla Turchia, c'era un andirivieni spettacolare e poi ci si poteva avvicinare parecchio, in testata 360 e alla 180, allora si che al decollo con FULL A/B lo stomaco aveva degli strani sussulti...! E le aperture per l'atterraggio, i "lunghi"...eh certo, piuttosto che stare sotto l'80% ENGINE con i flap su LAND uno arrivava più veloce e si mangiava la pista che allora non era lunga come oggi. poi le prove motore a terra...pensate che per la taratura dell'avionica erano costretti a portare i velivoli con generatore all'esterno della recinzione aeroportuale e posizionarlo su di una piattaforma girevole che consentiva di ruotare il velivolo sul piano orrizzontale (of course!). Allo scoperto andavo immediatamente a vederlo e...posso guardare? rivolto ai tecnici....si ma non puoi fare foto!...Cerrrrto, come no?!!!CHE BELLO! E poi anche G-91, G-222, C-130, uno una volta ha "segato" via due metri d'ala contro un palo d'illuminazione mentre faceva taxi, giù carburante, un lago, quella volta è stato davvero rischioso!

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
×
  • Create New...