Jump to content
Sign in to follow this  
Leviathan

sembra che scaricare non sia reato

Recommended Posts

avete sentito la sentenza della cassazione?

no...ke e successo? :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si sembrerebbe che scaricare materiale audio/video SENZA fini di lucro per uso PERSONALE non sia reato.

 

Essendo scritto solo audio video, scaricare software probabilmente rimane reato.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si sembrerebbe che scaricare materiale audio/video SENZA fini di lucro per uso PERSONALE non sia reato.

 

Essendo scritto solo audio video, scaricare software probabilmente rimane reato.

bhe e gia kualkosa!!! ^^"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Queste le sanzioni introdotte nella legge del 2000 sulla pirateria informatica:

La duplicazione di Cd-rom con software e la vendita abusiva di software duplicato illegalmente sono punibili con multe da 5 a 50 milioni e con reclusione da 6 mesi a 3 anni. Viene anche sanzionato con una multa di 300.000 lire l’acquisto di cassette prive del bollini Siae. Anche per quanto riguarda i libri la nuova Legge prevede che qualora si fotocopi più del 15% di un libro si può essere puniti con multe fino a 4 milioni.

 

Con la sentenza della cassazione ora,si incorre nel reato di pirateria informatica solo se ha scopo di lucro.

Non ho appreso la notizia nei dettagli, ma da quel poco che ho capito al TG, è legale scaricare da internet prodotti coperti da copyrigth(film,canzoni ecc), se sono per uso personale. In pratica se ti scarichi un film, lo metti su DVD e te lo guardi con la tua ragazza, sul divano, non sei considerato pirata informatico, e non possono sanzionarti.

 

Se però vieni beccato a vendere film, cd audio ecc scaricati da internet, allora incorri nel reato di pirateria informatica e poi... sono ca22i!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh hanno fatto na kosa giusta finalmente....perché skarikare e vendere a skopi di lukro fanno bene a punire!

Share this post


Link to post
Share on other sites

gia era ora..x uso personale non è reato x scopo d lucro giusto punire...è cm quando senti la radio fanno delle canzoni ke ti piaciono e te le registri su una cassetta x uso personale..o un film in videocassetta...non è reato...stesso x i software...

ps= caricare i muli :asd:

Edited by Gabu86

Share this post


Link to post
Share on other sites
In pratica se ti scarichi un film, lo metti su DVD e te lo guardi con la tua ragazza, sul divano, non sei considerato pirata informatico, e non possono sanzionarti.

 

Se però vieni beccato a vendere film, cd audio ecc scaricati da internet, allora incorri nel reato di pirateria informatica e poi... sono ca22i!!!

Non noto la differenza. :blink:

 

Perciò posso scaricare liberamente i giochi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

c'e molta differenza berkut!!!

 

una kosa e se io mi skariko 100 kanzoni per me e le askolto e me le tengo x me..

 

altra cosa e se le skariko e ne faccio 100 cd e li vado a vendere!! ^^" questo e gia punibile!

Share this post


Link to post
Share on other sites

No vabbè, e se faccio 100 CD per me e non per venderli?

 

Comunque, posso scaricare liberamente i giochi?

 

EDIT:

Scusate, ho confuso veNdere con vedere! :rotfl:

Edited by Berkut

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma puoi fare anke 1000 CD per te!! :lol:

 

x i software non saprei....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Però... adesso non dovrebbero essere più inlegali i crack! Su quello si basa la "ex" pirateria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Molti dicono che sono stati assolti perchè commisero il fatto prima della legge urbani. Gianni ci sei? Capaneo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti, bisognerebbe aver qualche chiarimento in più...

 

Comunque, se è come penso... Fabio! Aggiorna il regolamento!

Share this post


Link to post
Share on other sites

guardate che il legislatore non è intervenuto abrogando o emendando la legge ; questa è solo una sentenza della cassazione e ricordo che da noi non c'è il principio del precedente.

La funzione della Cassazione è solo quella di interpretare la legge applicandola al caso di specie in ultima istanza vuol dire è l'ultima a cui fare appello se non la corte di giustizia europea che però è un altro ordinament0.

 

la cassazione ha di frequente dato sentenze discordanti.

nel decreto URBANI inoltre c'è un riferimento al fine di lucro perseguibile la cassazione ha però stabilito che anche il risparmio dell' acquisto di un originale è un lucro illecito.

Edited by cama81

Share this post


Link to post
Share on other sites
l

eehh?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Però... adesso non dovrebbero essere più inlegali i crack! Su quello si basa la "ex" pirateria.

iLLegali ;):P

 

bella notizia davvero...Il muletto ne sarà felice...ora dovrà lavorare di + !!!!! :rotfl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

la sentenza della cassazione non abroga leggi, però su quella si deve basare l'interpretazione in sentenze future. Che poi non lo facciano è un altra cosa. Comunque Maroni dice che è una cosa giusta, in quanto toglie i limiti allo scambio di informazioni in internet, e che le case discografiche dovranno trovare modi + innovativi per vendere e distribuire i loro prodotti.

Ci volevano i "pirati informatici" per fargielo capire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Però... adesso non dovrebbero essere più inlegali i crack! Su quello si basa la "ex" pirateria.

iLLegali ;):P

 

bella notizia davvero...Il muletto ne sarà felice...ora dovrà lavorare di + !!!!! :rotfl:

Almeno i seriali potranno essere detti liberamente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

no, comuque si riferivano alla vecchia legge, non la urbani ma quella precedente.

Sarebbe stato bello spero che qualche esperto intervenga a dire la sua

Share this post


Link to post
Share on other sites

evvai................................... VIA LIBERA al muletto

 

 

anche se il mio a sempre lavorato una favola :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Venom84 ti sbagli il principio del precedente vale solo nei paesi di common law : la corte di cassazione decide sull' interpretazione della legge solamente per il caso presentatoli , nei giudizi di grado inferiore si segue l' orientamento prevalente perché incaso di appello si rischia di vedersi cassata la sentenza, se nessuno fa ricorso la sentenza è valida. La giurisprudenza da noi non è fonte del diritto

le molteplici sessioni della corte hanno deliberato sentenze in contrasto tra loro non è possibile stabilire il precedente in questi casi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...