Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Berkut

Hanno arrestato Vittorio Emanuele di Savoia!

Messaggi consigliati

Hanno arrestato Vittorio Emanuele di Savoia!

Dicono per prostituzione, favoreggiamento ecc...

Io credo che siano tutte cavolate!

Un artticolo del Corriere della Sera: Articolo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io invece spero proprio che a sto giro lo sbattino in galera

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

non so cosa ha fatto o cosa non ha fatto ma mi sta semplicemente sul caz*o

 

quanto odio quando gli si rivolgono dicendo " principe"......principe de sto par di....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si,ammazzò un signore che aveva la radio troppo alta sulla sua barca.ora però non so se sia lui o qualche altro parente

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

PEr quanto riguarda quell'omicidio fu assolto.

 

Comunque può essere anche una mossa pubblicitaria da parte dei giudici della zone dove è stato arrestato.

In ogni caso le indagini vanno avanti anche se dubito li facciano qualcosa

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quanto all'omicidio ha impallinato un ignaro turista Tedesco per errore con un Garand che deteneva peraltro senza permesso, infatti fu condannato per porto illegale d'arma da fuoco.

E' stato anche indagato per traffico internazionale d'armi.

 

P.S. Non so a voi ma io ho un rigetto a pelle per quell'uomo, diciamo che mi sta un pò......vabbè avete capito....una volta non erano poi così tanto male i Savoia, pur essendo repubblicano ho sempre apprezzato il padre del "nostro" principe ereditario

Modificato da Dominus

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Molte persone la pensano come te credimi... quel ragazzo, Dick Hamer morì tra tremende sofferenze da come ho letto... è il figlio di un rinomato medico di medicine alternative se non erro...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

SI dice che in realtà abbia colpito per errore il ragazzo quando tentava di far fuori l ' amante della moglie , in questo caso per '' aberratio delicti '' avrebbe dovuto rispondere per omicidio volontario e non colposo ( voleva uccidere anche se poi ha sbagliato persona).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se la cavò perchè dimostrò di essere sotto l'effetto di alcoolici.

 

Avete capito no?

 

Ma poi ve le ricordate le dichiarazioni che rilasciò sul comportamento del padre durante la guerra, durante il fascismo e quello che disse sulle leggi razziali?

 

Naturalmente sollevo il problema senza aver alcuna intenzione di scatenare una battaglia ideologica. Siamo amici...almeno sul forum.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E quando per anni si rivolse al nostro presidente chiamandolo senatore Pertini!

Tra lui e quel ******* del figlio non si sa chi è peggio....

 

P.S. @Specter: Il padre di Dick Hammer, Richard, che non è più, deo gratias, un medico ed è un delinquente bello e buono che ha tirato fuori teorie assurde sui tumori facendo morire un bel pò di pazienti e che adesso da la colpa della sua "persecuzione" agli ebrei e ai massoni da buon nazista qual'è.

 

P.P.S. Sentitevi quest'audio della sorella Maria Gabriella, davvero fantastico come viene considerato in famiglia....

Modificato da Dominus

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
P.S. @Specter: Il padre di Dick Hammer, Richard, che non è più, deo gratias, un medico ed è un delinquente bello e buono che ha tirato fuori teorie assurde sui tumori facendo morire un bel pò di pazienti e che adesso da la colpa della sua "persecuzione" agli ebrei e ai massoni da buon nazista qual'è.

 

Dall'immensa biblioteca di medicina di mia madre ho tirato fuori un libro sugli Hamer (senior e junior) in cui veniva raccontata prima la storia e poi la medicina...

 

Non mi pare siano balle...vebè ke non sn un medico e non so niente ma non mi pare siano morti pazienti sotto le sue cure...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho letto anche io libri di Hammer e su Hammer che sono infarciti di ogni tipo di disinformazione.

Ti posto qualcosa sulla realtà dei fatti e chiudiamo l'OT.

 

Nel 1978 il figlio Dirk viene colpito con una fucilata da Vittorio Emanuele di Savoia mentre si trova in vacanza all'isola di Cavallo, in Corsica, e muore dopo quattro mesi di agonia.

Successivamente Ryke Hamer viene colpito da carcinoma a un testicolo, che gli viene asportato chirurgicamente.

In seguito a questi episodi, in un primo tempo Hamer ipotizza che il cancro sia causato da traumi, che chiama "conflitti biologici"; in seguito elabora una teoria secondo la quale tutte le malattie sono causate da traumi di questo tipo e possono essere curate soltanto risolvendo questi "conflitti biologici". Denomina la sua ipotesi sindrome di Dirk Hamer (in inglese Dirk-Hamer-Syndrome o DHS) e chiama le sue teorie mediche alternative Cinque Leggi Biologiche.

Hamer sostiene di aver confermato e documentato le sue ipotesi in tutti i casi da lui esaminati, circa 30.000, ma non ne ha mai fornito le prove sperimentali secondo il metodo scientifico, né i suoi risultati sono mai stati confermati da parte indipendente.

È stato indagato diverse volte per cattiva pratica medica, che secondo le accuse, avrebbe causato la morte di alcuni suoi pazienti.

Nel 1986 è stato radiato dall'ordine dei medici dal tribunale distrettuale di Coblenza per omessa assistenza medica; da quel momento in poi ha continuato a praticare la professione abusivamente in diversi paesi.

Nel 1997 è stato arrestato la prima volta a Colonia e condannato a 19 mesi di reclusione, scontandone 12.

Si è poi trasferito all'estero, sfuggendo così ad un nuovo mandato di cattura.

 

Negli ultimi anni Hamer ha affermato che le sue cosiddette "leggi biologiche" sarebbero state messe sotto silenzio a causa di un complotto della loggia massonica di origine ebraica B'nai B'rith ed ha incominciato a chiamare la sua disciplina nuova medicina germanica (marchio registrato).

 

È stato nuovamente arrestato in Spagna e dal settembre 2004 stava scontando in Francia una pena di tre anni di reclusione per frode e esercizio abusivo della professione medica. E stato rilasciato il 16 febbraio 2006.

 

Il caso della piccola Olivia Pilhar

 

Questo caso ha provocato molto clamore in Austria e Germania. La piccola austriaca Olivia aveva 6 anni quando si ammalò di cancro a un rene (un tumore maligno: il nefroblastoma o tumore di "Wilms") nel 1995. I genitori si rivolsero a Hamer che in Austria non poteva più esercitare la professione di medico e che si era trasferito in Spagna. I genitori portarono Olivia in Spagna (a Malaga) da Hamer. La sua diagnosi: "conflitto biologico perché la sua madre non voleva piu cucinare e perche la nonna dava troppe bistecche (Schnitzel) da mangiare alla bambina". Dopo una sentenza del tribunale per i minori (di Vienna) la bambina fu liberata con l'aiuto della polizia dopo 72 giorni, e fu trasferita in una clinica viennese che le salvò la vita. Dopo una chemioterapia e una operazione la piccola Olivia viene ormai considerata guarita (ed è in vita ancora oggi nel 2006). Prima della partenza dall'Austria, la bambina mostrava un tumore con un volume di 250 ml, dopo la permanenza e la cura in Spagna il tumore era cresciuto fino ad un volume di 4,2 litri e la bambina soffriva molto ed era in uno pessimo stato di salute. I genitori di Olivia, un ingegnere e una maestra, sono sempre fedeli alla nuova medicina germanica. Il padre non lavora più come ingegnere, ma viaggia atraverso tutta la Germania per divulgare la NMG.

 

 

Morale: non credere mai a quello che leggi senza controllare.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bhè ci tenevano tanto a tornare in Italia, i Savoia....

 

figurati se i giudici si lasciavano scappare un monarca....!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Bhè ci tenevano tanto a tornare in Italia, i Savoia....

 

figurati se i giudici si lasciavano scappare un monarca....!

Da qui non se ne va più.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io esilierei quei giudici k dovrebbero fare i pubblicitari

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Questi giudici sono una vergogna, fanno i processi mediatici per diffamare gli imputati.

 

Ma spero che i Savoia perdano quella spocchia incredibile che si ritrovano e se colpevoli che paghino.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poi bisognerebbe evitare che si rendano pubbliche le intercettazioni, sta diventando uno schifo.

A quanto pare sto magistrato c'ha il pallino dei vip, daltronde cosa ci si può aspettare da uno che si chiama Henry John Woodcock :lol:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io la vicenda l'ho seguita pochissimo.

 

Una sola cosa voglio dire, in questo come in tantissimi casi che riguardano altre personalità.

 

L'arresto cautelare è troppo facile in Italia, ed è un abuso.

 

Io capisco se arresti un omicida perchè non uccida nuovamente, capisco se arresti un rapinatore perchè non rapini nuovamente, ma molti di questi arresti "politici" non hanno alcuna vera esigenza cautelare.

 

Una volta che hai incriminato il Savoia o chicchessia, non c'è ragione di arrestarlo prima del processo. E non mi si dica che "c'è rischio di inquinamento delle prove" perchè gli avvocati inquinano di più e meglio, nè che c'è "pericolo di fuga" perchè questi in ogni caso escono prima della sentenza definitiva per cui se vogliono fuggire hanno cento occasioni per farlo.

 

L'arresto fatto così è pura pubblicità.

 

Anche a me Vittorio Emanuele sta antipatico "di pelle", ma il suo caso è comunque quello di tanti altri uomini politici e di spettacolo o comunque VIP arrestati senza ragione (da Tortora in poi non c'è stato nessun freno).

 

Ma il caso non riguarda solo i VIP, ma anche cittadini normali (pensiamo ad esempio alla Franzoni: che esigenze cautelari c'erano che oggi non ci sono più?) e appartenenti alle forze dell'ordine, militari ecc...

 

Troppo spesso, quando sei in una posizione per cui il tuo arresto fa notizia, tranquillo che prima o poi ti arrestano...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×