Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
tanino

Ufficiale: nel 2007 i primi Pak-Fa

Messaggi consigliati

Gentilmente concesso dall'agenzia di stampa Novosti (l'Ansa russa):

 

Il Generale Vladimir Mikhailov durante la conferenza stampa, ha chiarito in via ufficiale le anticipazioni che piano piano, incominicavano a trapelare: l'avvio della sperimentazione ( o meglio della competizione) della 5a generazione di veicoli russi (la prima "completa" dopo 20 anni) è PARTITA e i primi prototipi voleranno tra qualche mese. A livello di motori, all'inizio verranno impiegate delle versioni "plus" dell'attuale generazione, per poi, entro 3-4 anni (ma non è stato molto preciso" lo sviluppo di una nuova generazione di motori sarà terminata (giusto in tempo per essere usati sui primi esemplari di pre-serie nel 2009-2010).

 

E' stato molto esplicito: la 5 generazione sara invisibile agli attuali sistemi di rilevamento radar, quindi stealth.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho i miei buoni dubbi sulla stealthness degli aerei russi, non hanno alcuna esperienza a riguardo a differenza degli Americani che ci lavorano da 40 anni e sono passati per svariati modelli prima di arrivare al B2 e all'F-22

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Cosa significa Pak-Fà scusate?

 

Mitico, a questa mi rispondo da solo!

 

PAK FA [ Perspektivnyi Aviatsionnyi Kompleks Frontovoi Aviatsyi - Future Air Complex for Tactical Air Forces].

 

:P

Modificato da -{-Legolas-}-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma per fare un aereo stealth,i russi dovrebberlo rivestirlo di RAM,progettare motori che disperdono subito il calore e metterlo in condizioni tali da "deviare" le onde radar?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E pure se sono riusciti a copiare i materiali RAM da questa piattella qua

 

foto_f117_17.jpg

 

che peraltro ha una tecnologia di 20 anni più vecchia dell'F-22 a livello aereodinamico, motoristico e strutturale non riusciranno mai a colmare un gap nel settore che si misura in decenni rispetto agli americani e anche agli Europei che pure non hanno ancora prodotto nulla di stealth anche se i nuovi UCAV possono essere considerati un inizio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vedremo cosa riusciranno a fare.

 

Certo è che non partono da zero come sono partiti i tecnici Usa.

 

Qualcosa è filtrato, si sa molto di più oggi sulla tecnologia stealth che 20 annio fa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mancano comunque le tecnologie per poter realizzare apparecchiautre del genere, come ha detto Gianni più volte, bisogna anche avere macchinari capaci di opearere con le tolleranze che la tecnologia stealth richede.

 

Comuqnue sposto in prototipi.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bisogna considerare vari aspetti.

 

Innanzitutto la Russia non è più sulla "lista nera" delle esportazioni giudicate sensibili, motivo per cui ha avuto accesso a un certo know how tecnologico per quanto riguarda i macchinari.

 

Poi bisogna considerare che russi (e sovietici prima) hanno sempre realizzato delle macchine che, pur non essendo altrettanto tecnologicamente avanzate di quelle occidentali, in qualche modo "funzionavano".

 

C'era da raggiungere Mach 2? Lo raggiungevano.

C'era da volare a 24.000 metri di quota? Lo facevano.

 

Ritengo quindi che se i russi si sono dati l'obiettivo di realizzare un aereo stealth, in qualche modo possono riuscirci.

Magari non sarà la supersofisticata tecnologia dell' F-22, ma anche l'F-117 è stealth, è una tecnologia che ha quasi 30 anni, e i russi hanno potuto studiarne i pezzi dal famoso 117 abbattuto dai serbi.

 

Concentrandosi sulle tolleranze, sulle linee sfuggenti e su quelle seghettate, applicando una qualche forma di vernice RAM, penso che i russi oggi siano in grado di sfornare un caccia stealth, magari non sarà stealth come l'F-22, ma quanto basta.

 

Se ciò dovesse realmente accadere, e se il nuovo caccia russo avrà buona parte delle tecnologie oggi implementate dall' F-22 (spinta bi o tridimensionale, radar AESA, traccia stealth, stive interne) la cosa non sarà priva di effetti nel mondo aeronautico.

 

E in particolare, chi rischia di rimetterci le penne è l'Eurofighter.

 

Chi deciderà di comprare un nuovo caccia, vorrà un caccia stealth.

 

A malapena il Rafale potrà forse ritagliarsi una nicchietta di mercato (il Rafale D, come viene pubblicizzata la versione offerta sul mercato, dove D sta per Discrete, ha delle caratteristiche stealth significative, ed ha un radar di tipo PESA, e si lavora a un radar AESA) ma l'Eurofighter sembra inesorabilmente fuori dai giochi.

 

Se così fosse, la scelta italiana di inserirsi nel programma F-35 e di comprarne anche per la propria aeronautica, oltre che per l'aviazione navale, è più che mai azzeccata.

 

Questa è la prospettiva pessimistica.

 

Ottimisticamente possiamo invece sperare nel fatto che molto spesso le anticipazioni dei generali russi poi si rivelano un po' esagerate.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Parlando di tecnologie importabili in Russia attualmente, in un altro forum ho letto che il processore DSP dell'R-77 è della Texas Instruments :o

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
i primi prototipi voleranno tra qualche mese

 

Ma se voleranno tra qualche mese,si sa gia' nome e piuomeno la "forma"? o la russia li tiene segreti?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E allora per "qualche mese" che intendono?Ci vorra' un po' piu' di "qualche mese" per passare dal disegno al prototipo...o almeno credo..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e poi c'è da dire ke x alcuni aspetti la russia ha tenuto alcuni programmi segreti finchè non vennero scoperti....invece gli USA alcune robe top secret altre ne facevano pubblicità ....tanto x fare gli s***oni...es f-22 sl ke c ha messo 1 bel po di tempo prima di essere operativo...

 

però i russi c sanno fare cm ha detto gianni...es su-27 o su-35 se si guarda l'abitacolo non è al max della tecnologia ma x l'aspetto aerodinamico è fantastico (es la mossa del cobra)

Modificato da Gabu86

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Riparte la competizione usa-urss per la vendita di aerei da combattimento?

 

Comunque staremo a vedere.

Spero solo che questo non sia il colpo di grazia all'industria aerea europea.

 

Altra cosa se i russi produrrano questi caccia, sicuramente verrano venduti a paesi poco affidabili.

 

Cina per esempio.

Magari pure l'iran... :P

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non c'è mai stata competizione, i mercati erano separati, la competizione vera comincerà tra poco

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

be noi abbiamo buoni rapporti con gli usa ma anke con la russia es l'mb 346

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ormai conosco il modo di lavorare dei russi, per "qualche mese" probabilmente si arriverà all'estate del 2007; in ogni caso credo che la conferenza stampa di giovedì sia stata una sorpresa; significa che sono certo molto avanti con il programma.

 

Gianni ha ragione: in qualche modo, sicuramente possono arrivare all'invisibilità.

 

Il vero, punto riguarda la componente motoristica. Qui si ci sarà da ridere. I saturn sono già molto avanzati, e pensare che nemmeno una loro versione improved sia ritenuta adeguata, apre diverse congetture sul progetto e sulla sua configurazione (molto interessante). Perchè serve una nuova generazione di motori? A cosa si devono adattare?

 

Siamo alla solita Gen+1 come per il Su-27? (10 anni dopo l'F-15 ma superiore)?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

in condizioni di parità F-15 è inferiore al flanker leggi la scheda del Su 27 e documentati sulle esercitazioni indio-americane.

Con gli awacs il discorso cambia...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Leviathan

Mi sembra che tanino abbia detto la stessa cosa? Poi gli AWACS non li hanno solo gli americani, quindi non cambia molto...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il concetto di AWACS è un po' diverso da quello di AEW.

 

In ogni caso il Flanker è un aereo superiore all'Eagle per prestazioni, non si discute.

 

Sulla componente elettronica, quella è una cosa che parlarne è solo opinione. E' l'impiego operativo che dimostra la sua efficacia.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Aggiornamento (mi pare doveroso, visto che su Google alla voce Pak-Fa questo post è costantemente in prima pagina).

 

premetto che nel titolo da me creato a suo tempo, la valutazione "primo volo" era troppo ottimistica. Non che le cose per il progetto Pak-fa non stiano andando bene (anzi), solo che per la fine del 2007, se siamo fortunati, vedremmo i prototipi o qualche loro disegno, non certo il loro primo volo che si svolgerà nel 2008/ inizio 2009.

 

Di certo oggi ne sappiamo di più:

 

1) Il prototipi (sono almeno 2 e alcune fonti certe parlano anche di 4 modelli alla galleria del vento) sono in avanzata fase di montaggio.

2) Il progetto è stato finanziato.

3) Rispetto all'F22 ci sono delle differenze certe: una stiva più capiente, una maggiore attenzione al combattimento ravvicinato e al BVR a lunghissima distanza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Di certo oggi ne sappiamo di più:

 

1) Il prototipi (sono almeno 2 e alcune fonti certe parlano anche di 4 modelli alla galleria del vento) sono in avanzata fase di montaggio.

2) Il progetto è stato finanziato.

3) Rispetto all'F22 ci sono delle differenze certe: una stiva più capiente, una maggiore attenzione al combattimento ravvicinato e al BVR a lunghissima distanza.

benissimo le premesse ci sono tutte ed i requisiti sono ottimi in vista di un papabile concorrente del f 22. già in passato i russi ci avevano sbalordtio con lore creature.

 

tuttavia se devo fare un ragionamento etico,che in un forum dove si parla di mezzi militari non può trovare alcun riscontro e sono il primo a dirlo, mi viene da chiedermi perchè tutto questa voglia di progettar aerei sempre più avanzati tecnologici ecc ecc?

 

tuttavia un "flanker" di V generazione made in russia non può che destare attenzione e curiosità.ovviamente questo è anche un segnale della ripresa seppur lenta, dell'industria aeronautica russa!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
concorrente del f 22

 

Spero che ai costruttori basti il buon senso per non farlo. Fare adesso un aereo tipo F22 con un costo "tipo F22" - secondo me e' da imbecilli. Mentre fare un aereo tipo F22 con costo tipo Su30 - sa di miracolo, e sinceramente non ci credo.

 

Comunque leggo alcuni forum russi dove partecipano piloti e ingegneri, alcuni dei quali lavorano attualmente al PAK-FA. Ovviamente non rivelano alcun particolare ma dal tono dei loro messaggi, dall'atmosfera diciamo, mi sembra di capire che sono contenti di come vada il lavoro. Il che al giorno d'oggi in Russia e' gia un segno molto buono! :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite
Questa discussione è chiusa alle risposte.
Accedi per seguirlo  

×