Jump to content

Ant

Membri
  • Content Count

    290
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Everything posted by Ant

  1. Ho seguito questo topic dall'inizio e contemporaneamente (siccome in questi giorni mi trovo a Milano) ho seguito i tg e la stampa italiana ma anche la cnn e la bbc. Veramente non ho parole. I media occidentali hanno sempre avuto certo attegiamento di diffidenza e di critica verso la Russia ma questa volta hanno proprio oltrepassato i limiti. Questi giorni hanno cambiato il mio modo di vedere l'occidente: se prima avevo un po' di rispetto per i politici europei ed americani e consideravo i media occidentali come una valida fonte di informazione, per un punto di vista diverso... Adesso al loro posto vedo solo una macchina propagandistica che inventa e omette i fatti a piacimento, distorce la realta in un modo mostruoso e condiziona l'opinione pubblica per soddisfare le prostitute politiche che hanno il potere... La reazione dell'occidente a questo conflitto ha aperto gli occhi a molti in Russia, ma anch altrove spero. Cosa posso dire... mi fa schifo. Come mi fa schifo l'attegiamento di alcune persone che scrivono in questo topic. Vorrei solo ringraziare Siberia e sopprattutto Mirgal (se ho capito bene e' italiano) per aver avuto il coraggio, la volonta' e il buon senso per non affogare nell'oceano di ipocrisia, menzogne, falsificazioni ed omissioni di fatti prontamente creato dai media. Hanno tutto il mio rispetto.
  2. intruder Il bello e' che questa storiella la si puo' mettere al contrario: Anna Politkovskaya dava fastidio al potere e il potere dava fastidio all'opposizione criminalizzata. Cosi' l'opposizione criminalizzata ha deciso di uccidere Anna per accusare il potere, sapendo che molti occidentali con i loro pregiudizi si sarebbero bevuti la storiella. Almeno nel mio ragionamento c'e' un po' di logica: il rating di Putin era gia altissimo, la critica di Politkovskaya non poteva cambiare niente, mantre la sua morte sarebbe stata nociva alla sua reputazione. Allo stesso tempo la morte della giornalista poteva dare qualche speranza ai criminali della pseudoopposizione che erano nella mer"a (scusate) fino al collo, come minimo un po' di pubblicita' all'estero. Quindi sono quelli come te che credono a queste sceneggiate che hanno ucciso Politkovskaya! E chi sei tu per parlare di "assoluta mancanza di democrazia" in Russia? Io almeno in questo paese ci sono nato e ci vivo, tu invece? Potrei avere un link ad un documento serio (non i soliti "lo sanno bene tutti" o le solite fantasie di un giornalista) che parli di centrifughe militari vendute all'Iran? Leviathan Ma stai scherzando? A queste persone non servono prove! A loro basta che le loro fantasie e favolette invenate filino lisce con la loro religione antirussa. Loro non vogliono SAPERE, vogliono solo CREDERE nel malvagio Putin-assassino-conquistatore. La Russia non e' certo un paradiso ne un esempio di perfezione. Ci sono un infinita' di cose che devono essere criticate (come del resto quasi in tutti i paesi), ma l'attegiamento di questi signori mi sembra proprio ridicolo, anche se in fin dei conti sono affari loro.
  3. Falcon1 Un ultima domanda, per caso sei uno di quelli che credono che a Mosca vadano in giro per le strade orsi addestrati e che i cosmonauti russi sono tutti come quello in "Armageddon"? La mia e' solo pura curiosita' eh... Anche quello lo ha fatto il diabolico Putin? Questa e' una teoria molto interessante... intruder Ma si, diciamolo pure. Possiamo anche dire che gli americani non sono stati sulla Luna, l'11 settembre e' stato organizzato dalla CIA, la Terra e' piatta... Si possono dire tante cose, ma anche se le ripeti 1000 volte, non diventano certo vere per questo. Se quando dici "democrazia in Russia" intendi "governo del popolo americano" allora sono daccordo. Se invece intendi "governo del popolo russo" allora di democrazia ce n'e' quanto basta. Forse perche' il governo e' abbastanza intelligente da non schierarsi ne con gli europei ne con gli asiatici ma avere una politica propria, con lo scopo di difendere i PROPRI interessi che non devono per forza coincidere con gli interessi di zio Sam o di zio Mao? A differenza di certi altri staterelli la Russia non ha bisogno di diventare leccapie... pardon, alleato di qualcuno. Puo' permettersi di avere una politica propria, senza dover dare il resoconto a nessuno. Ed e' proprio questo che non va giu' a molti in occidente. Voi proprio non potete fare a meno di dividere il mondo in bianco e nero eh? "Chi non e' con noi e' contro di noi" - e' questo il ragionamento?
  4. Falcon1 Perche', i carri armati della parata a Parigi o i fucili dei soldati della parata a Roma cosa rappresentano, Babbo Natale? Se non te ne sei accorto tutto questo forum e' dedicato alle macchine che rappresentano la morte. Ah, adesso capisco, le bombe della NATO possono rappresentare solo Democrazia e Liberta', perfino quando vanno a finire negli ospedali o nelle case dei civili... solo le bombe russe rappresentano la morte anche se sono solo degli innoqui modellini per una parata... No, l'unico modo giusto di usare quei missili e proprio farli vedere nelle parate e nelle esercitazioni. Per ricordare agli amici che ce li hai, in modo che agli amici non vengano in mente strane idee. Cosi che gli amici non diventino nemici. Conquistare con i missili nucleari? E che conquisti, un deserto radioattivo? Se esistono delle armi puramente difensive, qulle sono proprio le armi nucleari strategiche. No, sono "stupido straniero, parlare poco, capire niente". Aspetto che tu mi illumini. Se e' per quello, Anche con la Russia Israele ha dei buoni rapporti. Da quest'anno non ci vorra neppure il visto per i russi che vanno in Israele.
  5. Falcon1 Perche'? Che problema c'e'? Quei missili rappresentano il potenziale militare, scientifico e tecnologico del paese, sono una delle tante cose di cui un cittadino dovrebbe essere orgoglioso, perche' non dovrebbero partecipare ad una parata militare? Davvero?! Ma non mi dire! Dai racconta, sono molto curioso, cos'e' questa sorpresa?
  6. Dominus Ma va! Te ne sei accorto anche tu?
  7. Ant

    Superjet 100 in volo

    Qualche foto del primo volo di "pinocchio" qui (cliccare per ingrandire). E questo e' il video preparato per la presentazione nel settembre 2007 link. E per finire una delle livree proposte per la presentazione foto.
  8. Approposito, nelle varie discussioni -{-Legolas-}- e Dominus avevano postato che l'RCS del Tu-160 e' di 10-15 m2. Ma sono dati del 1991! A me risulta che nel 2003-2005 i bombardieri sono stati aggiornati e la loro RCS e' diminuita fino a 3-5 m2. Mentre per l'aereo che e' stato appena consegnato si parla di valori nell'ordine di 1 m2.
  9. Berkut No, non ci sono andato. Primo perche' la piazza Rossa era chiusa al pubblico (bisognava avere l'invito), secondo perche' ho visto le due esercitazioni che erano uguali identiche alla parata vera. Quindi la parata del 9 maggio l'ho seguita alla TV in diretta. Per le foto vi posto questi 2 link: 1 e 2. Cliccare sulle foto per ingrandire. Se poi volete vedere la parata per intero, potete cercare con il Mulo il file Парад Победы(2008).avi (700.15MB) che e' la registrazione della diretta (SatRip).
  10. Non avevo notato questo topic. Allora continuo qui. Ecco il link per il post dove ho messo qualche foto che ho fatto durante le prove a Mosca link. Dominus No no. Le parate per il primo maggio non erano militari. Le parate di questo tipo nell'URSS le facevano per il 9 maggio (giorno della vittoria nella Grande Guerra Patriottica) e per il 7 novembre (giorno della Rivoluzione d'Ottobre). E' davvero un peccato che dopo la caduta dell'URSS le parate venivano organizzate in versione "light". Secondo me la parata per il 9 maggio con i mezzi pesanti e con l'aviazione e' una bella tradizione, e uno spettacolo davvero unico, sono molto contento che il governo abbia deciso di ripristinarla. -{-Legolas-}- Non direi. Devi tenere conto che non era la parata ufficiale ma solo la prova, anzi una delle prove. Non tutti sapevano dove e quando sarebbero transitati i mezzi (non era un segreto, ma non si faceva pubblicita'). Poi non e' che c'era un solo posto dove si poteva vedere e tutti stavano li. La distanza dal poligono alla Piazza Rossa e di circa 6KM, io ne ho fatti 2 a piedi (cercavo un posticciolo non affollato) e devo dire che c'era gente per tutto il percorso. Nelle immediate vicinanze della Piazza Rossa (questultima pero' era chiusa al pubblico) e vicino alle uscite della metropolitana c'era davvero tantissima gente. Nella parte aerea della parata ci sono 1) 3 Mi-8 con le bandiere della Federazione Russa, delle Forze Armate, delle Forze Aeree (velocita' 100km/h, altezza 200m) 2) An-124 Ruslan + 2 Su-27 (velocita' 500km/h, altezza 300m) 3) Tu-160 + 2 Mig-31 (velocita' 550km/h, altezza 300m) 4) Il-78 + Tu-95MS + 2 Mig-29 simulazione rifornimento in volo del Bear con i Mig che lo difendono (velocita' 550km/h, altezza 300m) 5) Il-78 + Su-24 + Su-34 simulazione rifornimento in volo dei 2 Su (velocita' 550km/h, altezza 300m) 6) 3 Tu-22M3 (velocita' 550km/h, altezza 300m) 7) 4 Su-25 (velocita' 550km/h, altezza 300m) 8) 4 Mig-29 + 5 Su-27 in configurazione "diamante" con lancio di flares sopra la Piazza Rossa (velocita' 550km/h, altezza 300m) Il tutto in 3 minuti 30 secondi! Davvero bellissimo! L'An-124 c'e' nel link di Dominus, il "diamante" c'e' nel mio link qui sopra. Ecco gli altri partecipanti: Mi-8 con la bandiera delle Forze Armate Tu-160 con scorta Il Bear in fase di rifornimento con scorta Su-24 e 34 e l'aerocisterna Il-78
  11. dindon Io ho sempre considerato "poco dotate intellettualmente" le persone che operano solo con due categorie: vero o falso, male o bene, bianco o nero. Questo attegiamento puo' andare benissimo in matematica e in fisica, ma in tutto quello che riguarda la societa' umana e' assolutamente inapplicabile. Con questa replica chiudo la mia partecipazione in questa discussione, almeno per quel che riguarda i discorsi sui crimini del comunismo, comunismo vs. democrazia/capitalismo... ecc. ecc. Secondo me e' assolutamente inutile cercare di convincere una persona religiosa, che la sua fede e' sbagliata. E per alcuni qui l'idea "URSS/Russia = impero del male" e come uno dei dieci comandamenti. Queste persone troveranno sempre un polacco/lituano/ucraino/russo di turno che gli raccontera delle barbarie dei russi e di quanto fossero buoni i salvatori nazi-fascisti. E nel frattempo ignorera altri 10 polacchi/lituani/ucraini/russi i cui giudizi varieranno da "era fantastico con i comunisti" a "ma tutto sommato non era poi tanto male". Troveranno sempre un fatto nella storia come prova delle proprie convinzioni, anche se questo fatto dovra essere strappato dal contesto sorico, le cifre dovranno essere moltiplicate per 10 per sembrare piu' drammatiche... Non e' che queste persone mentono, e' che non riescono, anzi, non vogliono vedere niente oltre i propri pregiudizi... ma e' affre loro. Mi fermo qui. Tornando al topic originale, visto che tra poco in Russia ci saranno i festeggiamenti per il 9 maggio vi posto qualche foto che ho scattato in questi giorni, durante le prove per la prata: Msta-S BMD-4 Topol-M Su-27 e Mig-29 La qualita' non e' granche, comunque... se vi interessa na posto delle altre.
  12. -{-Legolas-}- Questo per esempio: 6. Strongly urges all parties to consider and address seriously each other's legitimate security concerns, to refrain from any acts of violence or provocation, including political action or rhetoric, to comply fully with previous agreements regarding ceasefire and non-use of violence, and to maintain the security zone and the restricted weapons zone free of any unauthorized military activities; and in this regard recalls the recommendations of the Secretary-General contained in S/2007/439 and his subsequent reports. In realta' e' piu' una questione di buon senso. La situazione nella zona e' estremamente tesa, c'e' un conflitto etnico che in un modo o nell'altro dura da centinaia di anni, la situazione potrebbe precipitare in ogni momento trasformandosi in una snguinosa guerra... In tali circostanze si dovrebbe cercare di evitare QUALUNQUE azione che possa innervosire la controparte. Invece il governo georgiano manda un UAV nella zona! Tanto per chiarire: un drone non lo usi per ammirare i paesaggi, lo usi per lo spionaggio, per preparare e coordinare un attacco... Se poi allo stesso tempo vedi che la Georgia ammassa truppe nelle regioni di confine... fai 2+2... E' questo che intendo quando parlo di "diretta violazione della risoluzione ONU". Per esempio la storia del missile Kh-58 e del presunto bombardamento della Georgia da parte di un aereo russo di cui abbiamo iniziato a parlare qui. Dopo qualche settimana (e in questo lasso di tempo il governo georgiano ha tirato fuori varie spiegazioni una piu' fantastica dell'altra) dopo l'anali dei materiali e delle foto si e' rivelato tutto una colossale messa in scena (con tanto di stupidissimi errori). Oppure l'episodio dell'altro ieri quando i media georgiani hanno mentito spudoratamente riguardo alle parole del portavoce NATO, tanto che quesultimo e' dovuto intervenire per smentire: link. Infine, per quelli che credono alle favolette sulla democrazia in Georgia due video: http://uk.youtube.com/watch?v=-WKdLea3GIE http://uk.youtube.com/watch?v=X4UM6vuEf4o&NR=1 E per quelli che non vedono l'ora di avere la Georgia nella NATO ecco un opinione sulle loro FA di un istruttore americano se non erro: "While they may dress in uniforms similar to the US, and some of them have US weapons, they aren't even close to US troops. Of the Georgian units I've seen, only the Commandos had any disciple. The regular units had SERIOUS disciple problems. They stole any and everything they could get a hold of, including the radio and antenna mount off of the HMMWV the NCOIC of their MiTT was driving. When confronted, their commander claimed innocence until the NCOIC told them they would get nothing else from the US military until his equipment was returned. So it "magically" appeared that night. In Kuwait, they were routinely caught steeling from other units, they broke into shipping containers to steel MREs, and uniforms, many of them got caught steeling form the PX, they set several structures on fire because they were smoking in no smoking areas, etc., etc. Until they can get their sh*t together, there's no way in hell they should be allowed into NATO." "As I said, the Commando battalion was very disciplined and well led, but they were still equipped with older soviet era weapons (And they did have quite few female hotties). As for the other units, I wouldn't trust them to run the fry station at McDonalds. Their officers were garbage, and hey had no NCOs to speak of. They seemed more interested in what they could beg, barrow or steal from the US. The only reason many of them were here was because they get a supplement to their pay from the US. Most of the officers seemed to out to fatten their own wallets on the backs of their troops. They need to make clean sweep of the officer corps, actually form a NCO corps, and enforce discipline in the units (that doesn't mean you beat your soldiers, but lead by example). It's a little hard when your officers treat their troops like peasants. They'll never show them any respect, you can't lead by fear alone. At a minimum, it'll take them five years to weed out the old guard, and start replacing them with a better trained officer corps. If they start now, it'll take five to ten years before they have a seasoned NCO corps within their enlisted ranks, and these guys will be the backbone of any force they field. Until they do, they need to stay as far away from NATO as possible. From what I've seen, if I were the Russians, I wouldn't be worrying about them starting a war, but I would be checking my pockets to see if I still had my wallet, or if the tires were still on my car in the morning." Gia' davvero un peccato. Ma per fortuna adesso c'e' la NATO che manda i suoi carri armati dove le pare e piace. I tempi e i personaggi cambiano ma il risultato e' sempre lo stesso.
  13. -{-Legolas-}- In diretta violazione della risoluzione ONU 1808 del 15 aprile 2008 e dei trattati di Mosca. Riguardo all'incidente mi vengono in mente due teorie 1) Il drone e' stato abbattuto effetivamente dagli abhazi o con un L-39 o da una postazione a terra. Mentre il video e' un fake. Non sarebbe infatti la prima volta che Saakashvili fa ricorso a questi metodi. I motivi per sospettare un fake ci sono: non e' stato presentato il video ad alta risoluzione e senza tagli... l'originale insomma. Io personalmente non credo che sia un fake, ma la possibilta' che lo sia esiste. 2). L'UAV e' stato abbattuto da un Mig. Che sia un Mig delle FAA russe o che sia un Mig Abhazo (regalato, comprato in africa, trovato per caso in un magazzino.... ) in realta' non importa. Da notare anche il fatto che quel Mig poteva aver abbattuto il drone dal basso e da una corta distanza di proposito... perche se volevano buttarlo giu' lo potevano fare in molti altri modi. In questo caso l'abbattimento e' un segnale al governo georgiano. Se Saakashvili non finisce con le sue cazz.. em.. provocazioni verso l'Abhazia e l'Osezia e continua con i suoi preparativi per una operazione militare, si ritrovera di fronte non solo le forze armate di queste regioni ma anche quelle della Russia. Sarebbe una posizione vantaggiosa in tutti i casi: se Saakashvili ha un po' di cervello, ritornera alle trattative con le regioni ribelli e quindi sara evitato un altro conflitto sanguinoso; se invece dovesse essere cosi stupido da attaccare... allora molto presto la Russia si ritrovera con due regioni in piu'. Ora che gli USA e l'Euroa hanno definitivamente sepolto il diritto internazionale (con la faccenda del Kosovo) non sara un problema.
  14. Non voglio neanche commentare... c'e' solo da ridere L'ipocrisia di voi occidentali non ha proprio confini
  15. E' una tua opinione personale che ha senz'altro il diritto di esistere. Peccato che non ci sia nessuna prova diretta o indiretta che possa sostenerla. Si tratta di un opinione basata esclusivamente su congetture ed emozioni. Invece la corte in Russia ha deciso diversamente. Non tutti. Solo quelli che hanno rubato o commesso altri crimini. E c'e' ne sono molti di oligarchi che dovrebbero andare in prigione, su questo siamo daccordo. Perche' Putin non l'ha fatto con gli altri? Ci possono essere vari motivi, per esempio per non destabilizzare totalmente l'economia, per avere piu' controllo... in realta' non e cosi' importante, ha mandato un messagio agli altri "da oggi si riga dritto", ed questo ha avuto i suoi effetti. L'importante e' che Khodorkovsky e' un criminale. il carcere se lo e' meritato. Punto. A me piuttosto sembra strano che per ogni membro dell'opposizione che crepa dev'essere sempre responsabile il governo. Hai mai pensato che le morti di Politoskaya e di Litvinenko erano piu' utili alla cosidetta opposizione che a Putin che gia aveva un rating del 60-70%? Mai pensato che se lo avessero fatto i servizi segreti russi, lo avrebbero fatto in un modo un po' piu' professionale, senza creare tutto quel casino? Riguardo a Putin e Medvedev. Io personalmente non ho ancora capito come verra realmente distribuito il potere tra loro, non sono neanche sicuro che lo sappiano loro stessi come andra a finire. Certo, Medvedev deve molto a Putin, quei 70% che ha ricevuto alle elezioni sono un anticipo che ha ricevuto unicamente grezie al supporto di Putin, quei 70% dicono chiaramente che il popolo vuole continuare a muoversi nella stessa direzione, che Medvedev dovra continuare la Politica di Putin. Ma dubito fortemente che Medvedev sara una marionetta, non mi sembra proprio il tipo. In un certo senso Dominus ha ragione, la Russia e' molto simile ad una monarchia, le tradizioni secolari non svaniscono in un attimo, ci vuole tempo. Forse per la prima volta nella nostra storia al governo ci saranno DUE persone dello stesso peso politico, vedremo come andra a finire. Per quanto riguarda la legalita' delle elezioni, le falsificazioni ecc. Solo una persona stupida o assolutamente non informata sulla situazione in Russia puo' parlare di falsificazione. Queste elezioni sono state democratiche quanto basta - rispecchiano oggettivamente la volonta del popolo. Se verranno riconosciute democratiche e libere dall'occidente, sinceramente negli ultimi tempi non glie ne frega praticamente a nessuno in Russia, ne al governo, ne alla gente comune. Decisamene un passo in avanti secondo me.
  16. Ma dove li andate a pescare sti articoli? Guardate che la United Aircraft Corporation e' stata creata nel 2006. Si, e l UAC a sua volta possiede il 7% delle azioni dell'EADS... e' complicata la storia... Non confondiamo le cose. A differenza delle Boeing, Lockheed e Northrop, le Sukhoy, Mikoyan ecc. erano companie appartenenti allo Stato. Quindi e' normale che siano il presidente ed il governo a decidere la loro sorte. La logica e' semplicissima: attualmente non ci possiamo permettere di finanziare tre-quattro companie che fanno praticamente lo stesso prodotto. Quindi meglio riorganizzarle e trasformarle in un unica azienda, concentrando tutte le forze (cioe' i finanziamenti) su di essa. Legolas, ma non ti sei ancora stancato di scrivere queste cavolate riguardo a Putin? Chi ha ammazato dei giornalisti? Quali spie? Quale presidente del Gazprom? Se invece ti riferivi a Khodorkovsky dello Yukos, allora secondo te, se una persona si e' arricchita ed e' diventata diciamo presidente di una compania petrolifera allora non deve piu' pagare per i suoi crimini? Appartiene ad una classe privilegiata e gli e' permesso tutto? Oppure ti ho frainteso?
  17. E noi inglobiamo (che razza di parola e' ?!) l'Ossezia del Sud e L'Abhasia - li la situazione e' uguale identica al Kosovo. Per adesso ci basta. E si, cosi la finiamo per davvero, definitivamente. Meno male che non sei tu quello che prende le decisioni - tu la terza guerra mondiale l'avresti gia scatenata da un bel pezzo. La Spagna con i Baschi, la Turchia con i Curdi... poi ci sono il Belgio e l'Irlanda del Nord dove non e' tutto cosi tranquillo... e poi perche' no, magari la Padania e' meglio che sia indipendente, cosi i terroni non danno fastidio ai polentoni, vero? Pesa un po' che belli i carri armati con la scritta IFOR a Roma o a Milano!
  18. Puo' anche darsi, ma se sara cosi' la colpa sara unicamente degli USA e dell'Europa che li asseconda. Finche certe persone non si meteranno in testa che il Pianeta Terra appartiene un po' a tutti i suoi abitanti, che ci sono piu' di una potenza al mondo, piu' di un modo di vivere, che gli oceani e i mari non sono fatti solo per le portaerei e i som americani, e che in cielo ci possono volare anche aerei di altre nazioni... ci sara il pericolo di Guerra Fredda. E anche di quella Calda a dirla tutta. Pero' mi stupisce che su QUESTO forum ci sia tanta agitazione per le notizie dei voli dei bombardieri strategici russi. Eppure voi, da appasionati di aerei dovreste capire bene i motivi. Vi ricordo che si tratta dell'aviazione STRATEGICA!!! Qual'e' il suo scopo? Quello di gettare bombe? Certo che no! Lo scopo principale e' quello di ricordare al mondo (non agli esperti, ma alla gente comune) che il paese le ha quelle bombe! Quanti italiani o europei in genere (specialmente i giovani) sanno della Russia e del suo potenziale bellico? Scommetto che negli ultimi mesi il loro numero e' aumentato. Piu' articoli, foto, interviste, discussioni su queste intercettazioni ci sono - meglio e'! I bombardieri strategici e' cosi che fanno il proprio lavoro, non stando ad arruginire negi angar, aspettando l'ipotetico giorno dell'apocalisse. L'aviazione strategica, come tutte le armi strategiche del resto, sono strumenti politici, non militari. Quindi non diciamo stupidagini tipo "la malvagia Russia con i Topol-M altera l'equilibrio e bla bla bla mentre gli angioletti amercani sono cosi pacifici che non aggiornano le proprie armi nucleari". Le guerre si fanno con le armi convenzionali, e di armi convenzionali gli USA ne sfornano manco a dirlo... L'unica cosa che fa il Topol-M (e le altre nuove armi strategiche) e' garantire che nessuno attacchi la Russia, che essa abbia la possibilita' di vivere e di svilupparsi a modo suo senza dover prendere ordini da nessuno. Ma e' proprio questo che non piace a molti in occidente.
  19. A quelle! Si, sono "famose"...veramente sono dei modellini in scala ridotta per le gallerie del vento. Ma si tratta di ricerche per il proggetto T50.. avranno 30-40 anni quelle foto.. E la somiglianza con l'F22 in effetti c'e'. Vuoi vedere che gli americani c'hanno copiato anche questo?! )))
  20. Si. e' un sito abbastanza noto di un appasionato di aerei, in un certo senso simile a aereimilitari.org. Quella che ha lincato -{-Legolas-}- e' una scheda sull'F22 (un po di storia, caratteristiche tecniche ecc.). Il titolo (che poi non mi pare che sia un titolo, ma una specie di notizia forse) dice "La USAF ha ricevuto 71 aerei dei 107 previsti dal contratto". Ma non ho capito a quale immagine "studio in galleria del vento" si riferisse. Nel tuo post Legolas non si vede, sara il link che non funziona. In realta non ci sono pagine in inglese o tedesco in quel sito, quei link fanno semplicemente tradurre le pagine russe nella lingua richiesta da un servizio di traduzione online - il risultato e'... lascia a desiderare insomma. Io non posso certo tradurre tutto il sito, ma cerchero di rispondere alle vostre domande se ne avrete. Ma solo dopo il 10 febbraio, nelle prossime due settimane saro fuori citta'.
  21. Mi sa che e' OT qui. Eppure sei un moderatore adesso - non dovresti dare il cattivo esempio Comunque, rispondo brevemente. E' mia convinzione personale che per non andare in pezzi il nostro mondo deve essere governato da leggi a tutti i livelli. Buone leggi o non molto buone - e' sempre meglio dell'anarchia, qundo ognuno fa di testa sua. Tu dici che si tratta di debolezza e insicurezza, io dico che si tratta di vivere secondo le regole, in modo da rispettare non solo i propri interessi ma anche quelli degli altri. Per usare l'esempio del branco (almeno ci provo): se un animale decidesse di fare di testa sua senza aspettare il branco potrebbe diciamo rovinare la caccia a tutti facendo scappare le prede oppure addirittura mettere gli altri in pericolo facendosi scoprire da un predatore. Tutto questo per dire che leggi che vanno rispettate ci sono ovunque. L'ONU oggi e' inefficente, ci mette troppo a prendere le decisioni. Va riformata al piu' presto e non ignorata. Ma vi invito anche a pensare al peso di queste decisioni di cui parliamo! Dietro la firma su un documento per un intervento militare ci sono vite umane, perlopiu' vite di persone innocenti. Un documento del genere e' una condanna a morte o a sofferenze per migliaia di persone! Non sono decisioni che si possano prendere su supposizioni e prove poco concrete, ed in una sola serata! E non sono decisioni che possano essere prese da un solo governo!
  22. Io certi paragoni li eviterei.. specialmente per il fatto che le repressioni nel periodo di Stalin, non erano proprio contro gli ebrei ma un po' contro tutti quindi non si tratta di razzismo come nel caso di Hitler. Lo inviterei a pensare ad un fatto curioso: la totale critica del communismo, le grida tipo "la piu grande tragedia del secolo", "l'Impero del Male", ecc. - tutto questo proviene da fonti occidentali. Mentre in Russia, che ha vissuto con il communismo per settant'anni e quindi dove la gente dovrebbe sapere meglio di cosa si tratta, ci sono stranamente un 20-30 millioni di persone che continuano a pensare al communismo come ad una cosa positiva e c'e'la maggior parte della popolazione che dice "aveva i suoi pregi e i suoi difetti". Ma daltronde si sa, sti russi son stupidi, cosa ne possono sapere loro del communismo... se zio Sam dice che e' un male, vorra dire che e' un male. Punto.
  23. Seee... come vengono rispettati e applicati i principi nel mondo occidentale lo abbiamo visto molto chiaramente negli ultimi anni... e abbiamo visto quanto valga la vita di un individuo, specialmente se quesultimo e' estraneo alla comunita' occidentale. E poi se al posto della dittatura del proletariato c'e' la dittatura del denaro, e invece della divisione in classi c'e' la divisione basata sulla ricchezza - non ci vedo poi tutta questa differenza.
  24. Leviathan Boh.... Se corrisponde alla VOSTRA destra o sinistra non saprei, non ho mai afferrato questi concetti (destra e sinistra intendo, sono termini un po' vaghi). Da noi, quando si parla di sinistra si intendono partiti che danno piu' importanza alle questioni sociali, vogliono un maggior controllo da parte dello stato in tutte le sfere, una politica quanto piu' indipendente dall'occidente. Quando si parla di destra si intendono partiti che chiedono piu' liberta' (sia politiche che economica), una politica piu sottomessa a quella occidentale, un mercato libero con il minimo controllo dello stato. (Questo in parole molto povere ovviamente). Quindi a sinistra c'e' il partito communista e alle ultime elezioni (dicembre 2007) si e' aggiunto il partito Spravedlivaia Rossija (Russia Giusta, da molti considerato un partito artficialmente creato, una "succursale" dalla ER). A destra c'e'... beh... a dire il vero c'e' un casino oggi. Ci sarebbe l'SPS di Nemtzov and Co, lo Yabloco di Yavlinsky e un mucchietto di altri partiti insignificanti. Ma alle ultime elezioni (dicembre 2007) nessuno di questi e' entrato nella Duma (hanno ricevuto al massimo 1-2% di voti). Poi ci sarebbe l'LDPR di Jirinovsky che ha ricevuto il 7% e che sarebbe anch'esso un partito di destra... ma e' un partito MOLTO strano... quindi lo lascerei da parte. Putin invece con la sua ER (Edinaia Rossija - Russia Unita) va posto al centro. E' infatti una via di mezzo (e' anche per questo che e' cosi popolare). Rindhol Gli ebrei non e' che stavano male tutto sommato, specialmente dopo la morte di Stalin. Ovviamnte niente a che vedere con quello che succedeva in Germania. Per gli omosessuali non saprei sinceramente... penso che venisse considerato una malattia, una perversione come daltronde in molti altri paesi a quei tempi. Per lo piu' il problema veniva ignorato e taciuto penso.
  25. Sono sempre qui! Ma ultimamente mi limito solo a leggere i post degli altri.
×
×
  • Create New...