Jump to content

Gli USA hanno i Flanker


Berkut
 Share

Recommended Posts

No, non risulta che gli USA dispongano di SU-27 Flanker.

 

Attenzione però: per molto tempo gli USA hanno tenuto in servizio, con molta segretezza, caccia di costruzione sovietica, come i MIG-21 ed i MIG-23, per studiarli a fondo.

 

Si ritiene che questi caccia abbiano ricevuto le sigle numeriche comprese tra l' F-111 e l'F-117.

 

La disponibilità di un certo numero di MIG-29 è ufficiale: gli USA li hanno comprati usati.

 

Di SU-27, si sa per certo che due esemplari sono stati acquistati da un collezionista privato americano, e regolarmente consegnati, dalla Bielorussia: un monoposto e un biposto.

 

Ora, io non so quanti collezionisti ci siano in grado di comprarsi un Flanker, ma di sicuro ce ne sono pochi in grado di comprarsene due.

 

Peraltro, se fossi un collezionista, mi basterebbe un esemplare. Perchè due?

 

Inoltre non è semplice, nemmeno in USA, comprare un mezzo del genere, e se il collezionista c'è riuscito, significa che i vari burocrati hanno stranamente acconsentito senza porre problemi.

 

Il tutto mi fa pensare, quindi, che la manovra sia stata orchestrata dall'USAF e dall'USNavy per mettere le mani su un paio di Flanker.

Link to comment
Share on other sites

Se è per questo gli americani nel 76'grazie alla diserzione di Viktor Belenko in Giappone poterono studiare molto da vicino anche un certo Foxbat che fino ad allora l'aveva tenuti un pò in apprensione...sai com'è mach 3 a quei tempi era una bella minaccia!

Link to comment
Share on other sites

si l'ho letto anch'io!!!hanno capito che il foxbat aveva tirato al massimo ed era atterrato con i motori liquefatti :P ed e' caduto il mito foxbat!

ma l'america se volesse,non potrebbe comprarne qualcuno? o la russia non glieli da?

Link to comment
Share on other sites

Se ti riferisci al foxbat credo che ciò non è più possibile dal momento che il mig-25 non credo sia più in linea,se non in pochissimi esemplari, in Russia.Per quanto riguarda altri tipi di velivolo gli Usa sono sempre riusciti più o meno ad avere,se non proprio velivoli,molte informazioni,come del resto la stessa Russia,sui progetti e progressi tecnologico nel campo aeronautico e spaziale.Ma questa non è certamente una novità

Link to comment
Share on other sites

Non so che dire.

 

Si sa che dovrebbe essere un velivolo ampiamente rimaneggiato rispetto al Berkut, monoposto, e con avionica molto avanzata.

Ma queste sono "anticipazioni" banali: è normale che sia così.

 

Sul sito della Sukhoi non c'è nulla: http://www.sukhoi.org/eng/

 

Da quel che mi risulta, la Sukhoi sta portando avanti il progetto non tanto nella speranza che la Russia lo acquisti, quanto nella speranza che lo faccia l'India.

Il nuovo caccia dovrebbe essere realizzato anche in versione imbarcata, e questo interessa moltissimo l'aviazione navale indiana.

 

Il nuovo caccia dovrebbe essere di dimensioni intermedie tra il MIG-29 ed il SU-27 e il suo "avversario" di riferimento sarebbe l'F-35, non l' F-22.

La designazione progettuale comunicata è "T-50-3" .

 

Sembra pure che l'inizio dei test di volo sia slittato: si parla ormai di fine 2007.

 

Questa impressione artistica è giudicata molto vicina a quello che dovrebbe essere il velivolo finale:

 

Sukhoi_T50_sc3.gif

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...