Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Berkut

Sinistra in Italia

Cosa ne pensate del Governo della sinistra?  

41 utenti hanno votato

  1. 1. Cosa ne pensate del Governo della sinistra?

    • E' un bene per tutti
      10
    • Bha, sono incerto
      6
    • Penso che non sia una buona cosa
      16


Messaggi consigliati

Cosa pensate del governo di sinistra?

Farà buone cose?

Secondo me no! :thumbdown:

Senza offese per nessuno!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite staffo

l'alternativa è Berlusconi... quindi c'è poco da dire... il male minore è indubbiamente Prodi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io non ho votato.

 

Qualsiasi governo, se ci si aspetta che faccia buone cose, non le farà.

 

La situazione italiana richiede adesso lacrime e sangue, per cui un governo che non farà questo non risolverà i problemi e un governo che farà questo non sarà mai considerato un buon governo dal popolo.

 

Ora come ora servirebbe una coalizione che possa governare per 20 anni senza timore di passare al vaglio elettorale, e questa coalizione può essere creata solo se il centro si libera delle appendici -sinistra e -destra e approfitta della forza dei numeri.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo che nessuno voglia ripetere l'esperienza dei democristiani di centro che hanno governato quasi 40 anni.

Comunque una discussione simile è gia aperta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Poi soprattutto in un paese come l'Italia in cui i politici si adagiano comodamente sulle poltrone, DC docet, non è il caso di tornare indietro dopo che si sta raggiungendo faticosamente il bipolarismo che garantisce l'alternanza democratica e rende i politici più svegli nel fare il bene del paese.

Si sono fatte più leggi e riforme utili nella seconda repubblica che in 50 anni di DC, teniamolo bene a mente, e adesso le elezioni anticipate non si vedono più da un pezzo così come i governi da 6 mesi.

Poi il bipolarismo sta facendo finalmente diventare, con qualche eccezione, gli estremi più moderati, vedasi il caso MSI o recentemente quanto fatto da Bertinotti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Bisogna vedere se il bipolarismo regge, ti ricordo che la sinistra ha vinto le elezioni con uno scarto decimale, sai meglio di me che questo significa che metà nazione la pensa in modo diverso.

 

Il bipolarismo se non ci sarà più ostruzionismo potrà reggere e far migliorare l'italia, se ora però si verificherà quello che è successo con la destra ( la sinistra con tutti gli scioperi e le manifestazioni gli ha praticamente inchiodati) la situazione non migliora

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si, perchè si è fatto qualcosa comunque, in Italia il centralismo porta solo all'immobilità.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Vabbè è la seconda volta che propongo il grande centro ma non piace proprio a nessuno, quindi non ne parlo più, promesso.

 

:D

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Agli Italiani benpensanti il ritorno alle buone vecchie abitudini fa venire un pò il prurito, è questo il problema.

Se fossimo un paese normale quello che dici si potrebbe applicare, ma stando così le cose proprio non è il caso

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Vabbè è la seconda volta che propongo il grande centro ma non piace proprio a nessuno, quindi non ne parlo più, promesso.

 

:D

il problema è che in italia, poltroni come siamo, diventerebbe un buon modo per perdere tempo.

 

il bipolarismo però con una maggioranza così piccola come può funzionare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tutti fanno storie perchè il centrosinistra ha vinto con un minimo scarto... ma se fosse stato il contrario sarebbe la stessa ed identica cosa.... il paese sarebbe rimasto lo stesso spaccato in 2...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e se facessimo con i sopravissuti della dc un terzo polo?

 

Coministi, radicali e ulivisti a sinistra,

AN lega e FI a destra

ambientalisti, populisti, UDC, UDEUR al centro.

 

COn premi di maggioranza immensi al vincitore.

Che ne dite?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si, premio di maggioranza a chi arriva al 30% come se avesse il 51, sarebbe l'unica possibilità, peccato che ,la democrazia andrebbe a quel paese.

La soluzione è la creazione del partito democratico a sinistra e di una nuova realtà conservatrice a destra, cosa che succederà se mai il berlusca si ritirerà e forza italia cesserà di esistere non essendo un vero partito.

 

P.S. Gianni tu voti in Italia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e be, non credo che vada fino in america a votare dove possiede la residenza, esistono le ambasciate apposta.

 

Forse la domande era se votava come cittadino italiano? dipende se ha la cittadinanza....credo di si

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La doppia cittadinanza mi pare non permetta di votare in due paesi, bisogna scegliere, poi credo che al massimo si possa avere il doppio passaporto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

discorso di prodi: Un saluto a i cittadini italiani e al nostro presidente della repubblica italiana CARLO AURELIO CIAMPI :rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl::rotfl:

 

sono le testuali parole.... potete figurarvi kosa potrà fare :rotfl::rotfl::rotfl:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Prodi faticherà molto a finire il suo mandato.

 

Anzi è quasi impossibile che ci riesca. Entro un anno probabilmente già gli verrà a mancare la fiducia in parlamento.

 

La sinitra con questa maggioranza crea un problema di instabilità e precarietà notevole...

 

Roba da 1 Repubblica.

 

Vorrei fare un piccolo OT: ma non vi sembra strano che all'inizio degli anni 70 si parlava di Scalfaro, Andreotti ecc.

 

Sempre le stesse facce da ormai quasi 40 anni.

 

Basta vogliamo gente nuova, facce nuove.

 

Basta con i dinosauri politici.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×