Jump to content
mats88

Nord Corea [Discussione Ufficiale]

Recommended Posts

bombardamento mirato sui siti nucleari?

o una cosa piu "leggera" su installazioni sul confine (che pero come detto sono tantissime e fortitifcate.....)

 

per me nei prossimi giorni non faranno nulla e aspetteranno..bisogna anche vedere cosa consigliano gli US

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli US tanto cercheranno di calmare la situazione, certo non andranno a fare un' altra guerra in piena crisi economica per una pietraia tormentata dalla carestia, il problema è che è della sovranità della repubblica di corea che si parla. Hanno già sopportato quasi 50 morti nella corvetta affrontata, oggi si prendono 220 colpi di artiglieria, è difficile continuare a urlare al consiglio di sicurezza per non concludere niente.

Resta comunque la grande arma in mano a kim: più dell'atomica 25 milioni di affamati che nessuno ha la possibilità di gestire.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esattamente. La penso allo stesso mdo

US, sopratutto ora, non si imbarcherebbero in una cosa del genere.....

Sono pero' un po stupito di questa mossa di Kim. Lui ha sempre furbescamente e cinicamente utilizzato il suo popolo affamato come spauracchio, tirando la corda da una parte e ottenendo aperture dall'altra.

Il rischio e' che ora si trovi veramente messo da parte. In fondo era l'ennesima esercitazione congiunta e nonostante le sue mire nucleari fossero ripartite, non mi sembrava ci fossero grandi motivi di tensione che giustificassero il primo bombardamento su terreno del sud dall'armistizio.

Tra 25milioni di persone e le cannonate credo che la corea del sud si preoccupi piu di evitare di prendersi le cannonate (100 salve secondo fonti del governo) che non delle persone, e reagisca per evitare quello.

 

Ci sono anche alcuni scenari probabili non semplici:

Mi risulta che comunque a causa dell'esercitazione in atto, ci siano parecchi soldati US anche in zone piu vicine al confine, se non proprio sull'isola.

Come si comporteranno gli US in caso di vittime tra i loro soldati?

 

Il cinesi si sono rotti le balle di correre dietro al loro fratellino combinaguai Kim..se per colpa sua succedesse il patatrac e i cinesi si trovassero la corea del sud (e gli US) a Dandong, come reagirebbero?

 

E inoltre la domanda che tutti si fanno: se la DPRK fa una mossa ulteriore e Il sud bombarda, come gia annunciato, le basi sul confine, che fara' kim? colpira' Seul?(cosa fattibilissima con armi normalissime di cui e' ben fornito), o anche lui giocera a rimpiattino colpendo qua e la, ma sempre senza esagerare? (mi rifiuto di pensare usi un'arma nucleare per colpire il sud.....)

 

Tante cose in ballo. Senza contare se la famosa esercitazione andra' avanti...o no?

Il Nord dice che "gli spari dell'esercitazione erano diretti verso di loro"

cosa che reputo fantascienza, ma se si continua potra' essere nuovamente usata come scusa. *

 

Comunque come immaginavo fino a nuova provocazione, nel sud sono attendisti.

http://english.aljaz...7110717125.html

"Given that North Korea still maintains an offensive attitude, I think our army, navy and air force will have to retaliate against any additional provocation with multifold firepower," Lee Myung-bak, South Korea's president, said after his government had convened in an underground war room during the incident.

 

"I think enormous retaliation should be made, to the extent that [North Korea] cannot make provocations again."

 

e...

 

'No additional forces'

However, the United States, a close ally of South Korea with about 28,000 military personnel stationed there, said it was too early to consider any military response to North Korea's attack.

 

"At this point it's premature to say that we're considering any action," Colonel Dave Lapan, a US defence department spokesman, said.

He said no additional US forces had been deployed to the region as a result of the North Korean artillery barrage.

 

 

*avverto gia complottismi in embrione leggendo in giro: del tipo che sia vero che il sud abbia provocato per avere una scusa per alzare l'escalation...:thumbdown::thumbdown::thumbdown:

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

bombardamento mirato sui siti nucleari?

 

Potrei suggerire invece bombardamento nucleare mirato sui siti?

Nell'interesse del popolo nordcoreano ovviamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

un attacco nucleare "preventivo" credo sia una tra le cose piu remote che possano accadere..nessuno si prenderebbe la responsabilita'..

 

aspettiamo domenica l'inizio delle esercitazioni, ma non sono ottimista. anzi.

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era un gioco di parole, non pensavo di essere preso sul serio, ma siamo già a sto punto? Ma a Natale non si è tutti più buoni?.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era un gioco di parole, non pensavo di essere preso sul serio, ma siamo già a sto punto? Ma a Natale non si è tutti più buoni?.

 

<_<..in effetti hai ragione.

ti ho preso troppo alla lettera..perdono.

 

comunque gli stati uniti gettano acqua sul fuoco:

"non c'e' intenzione da parte del Nord di allargare il conflitto.....sono conseguenze di lotte interne per la successione di Kim..".

 

:helpsmile:..non capisco se la raccontano o se veramente sanno qualcosa che gli permette di essere cosi sicuri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'economia cinese sta crescendo,perchè dovrebbero mandare tutto a...?

Se la guerra dovesse iniziare se ne staranno buoni buoni,non hanno nessun interesse a difendere la corea del nord, se non per mostrare la forza.

Se lo facessero nessuno importerebbe più il made in china e nessuno esporterebbe più in cina.

Secondo me finirà molto male per la corea del nord,di sicuro negli usa hanno già un piano per neutralizzare le armi nucleari.A quel punto nemmeno pregare servirà a qualcosa per la corea del nord.

Share this post


Link to post
Share on other sites

IMO, conviene di più agli alleati della Corea del Sud, lasciare gestire a Pechino la patata bollente della Corea del Nord, che non ascolta nessuno, e non guarda nessuno, finchè si comporta in maniera imprevedibile, è una spina nel fianco della politica estera della Cina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che teme la cina è di trovarsi milioni di rifugiati nordkoreani in casa e una guerra nel cortile, mi sembra ovvio che cerchi di stemperare la tensione.

Probabilmente sta cercando di gestire il passaggio del potere in modo ad essa più conveniente, così da avere un vassallo sottomesso, non un pazzo imprevedibile e probabilmente l'attacco era un segnale più per la Cina che per la Corea del Sud, come indicano diverse analisi che stanno uscendo in queste ore.

 

La situazione è moltlo fluida, ovviamente c'è da sperare che la Cina riesca ad accorciare il guinzaglio dimostrando di essere una vera superpotenza che agisce nell'interesse della stabilità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me gli americani stanno facendo solo scena, in stile Hollywood :thumbdown: ; vedrete che non succederà niente e tutti i telegiornali come da copione smetteranno di parlarne. :lol:

Edited by topgun80

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti gli Americani sono in zona solo per mostrare i muscoli , se ci sarà una rappresaglia sarà la SK a intervenire.

 

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

 

Tutto , ma proprio tutto sui sistemi di artiglieria Nordcoreani :

 

http://www.militaryphotos.net/forums/showthread.php?162240-Bluffer-s-Guide-North-Korea-strikes!-(2009)

 

 

Qui invece un' interessante tuor fotografico attraverso la NordCorea , uno dei paesi più impenetrabili per la comunità internazionale

 

http://www.militaryphotos.net/forums/showthread.php?182059-North-Korea.-Once-again

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti gli Americani sono in zona solo per mostrare i muscoli , se ci sarà una rappresaglia sarà la SK a intervenire.

 

La Corea del sud interverrà solo in caso di un "ordine" USA; secondo me Kim è in una botte di ferro, potrebbe anche affondare la bagnarola americana arrivata a dare manforte ai sudcoreani senza subire ritorsioni. :asd:

Share this post


Link to post
Share on other sites

La Corea del sud interverrà solo in caso di un "ordine" USA; secondo me Kim è in una botte di ferro, potrebbe anche affondare la bagnarola americana arrivata a dare manforte ai sudcoreani senza subire ritorsioni. :asd:

 

 

Certo, poi marcia su washington.

Se non la smetti di fare il troll ti becchi una sospensione al volo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

comunque Kim le ha azzeccate tutte (del resto non ha scelta..nella sua posizione non puo fare altro.)

 

- senza perdere un uomo ha fatto dimettere il ministro della difesa sudcoreano

- ha creato sentimento violenti e aggressivi (la polizia a seul si e' scontrata con dei soldati che manifestavano) di fatto lanciano la volata ai falchi e quindi poter ottenere reazioni molto grandi con piccole provocazioni.

-Gli USA non voglio ne la guerra ne i falchi e sono in una situazione di "mezzo" perche' ovviamnete non posono negare appoggio e supporto, ma ora come ora non hanno nessuna voglia di imbarcarsi in un'altra guerra.

- ha costretto la cina a prendere una posizione (e che posizione): di fatto ha detto agli americani:"fuori dalle acque di esclusiva competenze cinese come traffici commerciali etc"..era da parecchio che non usavano questi toni(credo dall'incidente di Hainan con lo scontro tra l'intercettore cinese e l'aereo osservatore americano).

 

Praticamente ha tirato tutti i suoi vicini/alleati/avversari nell'arena e li ha costretti a giocare a carte scoperte...face to face.

 

Credo che a Zhongnanhai* non siano molto contenti degli atteggiamenti del fratellino minore Kim...

 

L'unica soluzione buona per tutti dopo l'eventuale neutralizzazione di Kim potrebbe essere una cina che addirittura dietro motivi umanitari(sotto egida ONU), crea un protettorato "de facto" tenendo i coreani a casa loro, aprendo industrie a basso costo (gia ora localizzano in sud est asia e africa..) e costruendo infrastrutture.

Non credo la Cina possa unilateralmente invadere la corea sconfitta senza un accordo di cooperazione internazionale a supporto della popolazione..non possono permetterselo militarmente, ma soprattutto perderebbero la faccia dopo che sono stati anni a "ripulirsi" agli occhi del mondo.

 

*http://it.wikipedia.org/wiki/Zhongnanhai

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

...

L'unica soluzione buona per tutti dopo l'eventuale neutralizzazione di Kim potrebbe essere una cina che addirittura dietro motivi umanitari(sotto egida ONU), crea un protettorato "de facto" tenendo i coreani a casa loro, aprendo industrie a basso costo (gia ora localizzano in sud est asia e africa..) e costruendo infrastrutture.

Non credo la Cina possa unilateralmente invadere la corea sconfitta senza un accordo di cooperazione internazionale a supporto della popolazione..non possono permetterselo militarmente, ma soprattutto perderebbero la faccia dopo che sono stati anni a "ripulirsi" agli occhi del mondo.

 

*http://it.wikipedia.org/wiki/Zhongnanhai

Aggiungo qualche dettaglio.

Sul confine Nord-Sud, esistono già zone economiche speciali in cui le imprese sudcoreane hanno delocalizzato le loro industrie a elevata intensità di manodopera. (es. tessile)

Questo è stato reso possibile sotto il governo di Kim Dae-jung, con la cosidetta Sunshine Policy, durante la quale il rapporto fra i due paesi erano molto migliori. Alle olimpiadi 2004 hanno addirittura sfilato sotto un'unica bandiera.

090703_p04_korean.jpg

 

Su un possibile annessione della Corea del Nord da parte cinese è invece possibile secondo me, ma solo di caso di decisione unilaterale da parte sudcoreana di fare altrettanto. Ipotesi per ora improbabile.

Edited by cloyce

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vero, ma si parla di zone speciali che in caso di afflusso massiccio non potrebbero in tempi brevi "ricevere" tutti. Per evitare una migrazione di massa si dovrebbe fare il possibile per tenerli in casa loro.

A Seul hanno pure fatto i calcoli di quanto costerebbe 3 trilioni di dollari. aumento dle 2% delle tasse die sudcoreani per 60anni (sessanta...)

http://english.yonha...002000315F.HTML

http://blog.panorama...ne-della-corea/

 

Dal famigerato wikileaks sta venendo fuori che la cina vedrebbe di buon occhio una gestione tutta "coreana". e cioe sud che si sobbarca tutto diventando una penisola unica, mantenendo anche rapporti friendly con gli usa, ma assolutamente non ostili verso la cina (cina e corea hanno una valanga di affari condivisi, noi stessi come azienda stiamo partendo con dei buoni business..tattica cinese usata anche con taiwan comuqnue.)

 

Se Assange dice il vero, si conferma che il vecchio Kim e' piu una spina nel fianco per Pechino, e tutti auspicano una sua rapida dipartita.

 

Ritornando invece all'ipotesi dove la Cina avrebbe un ruolo piu operativo, sicuramente tutto sara' deciso in sede onu e con il famoso gruppo dei 6 (gli stessi che seguono il problema del nucleare) e verranno comunque messi dei paletti alla liberta' di movimento cinese.

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

A Seul hanno pure fatto i calcoli di quanto costerebbe 3 trilioni di dollari. aumento dle 2% delle tasse die sudcoreani per 60anni (sessanta...)

http://english.yonha...002000315F.HTML

http://blog.panorama...ne-della-corea/

 

 

A Seul hanno fatto i calcoli ma Panorama ha sbagliato la traduzione, oltre a esagerare <_<:

 

Dal link presente nell'articolo di Panorama:

 

South Korea is estimated to shoulder a cost of around US$1.3 trillion in case it reunifies with the North, according to a study commissioned by a parliamentary committee.

 

Un Trillion di dollari tradotti in italiano sono "solo" un bilione; 6 zeri in meno

Trilione: 1.000.000.000.000.000.000

Bilione: 1.000.000.000.000

 

Trillion

 

Per il resto concordo con quanto hai scritto.

 

Ps naturalmente la critica non è diretta a te ma a chi ha scritto l'articolo di Panorama :thumbdown:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...