Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Red Arrows

Red Arrows

Messaggi consigliati

ciao a tt sn nuovo e sn appassionato di aerei ma non sn molto esperto ma questo forum è veramente super fornito quindi immagino ke imparerò molto qui... cmq sn nato in francia e cm ben sapete in francia le pattuglie acrobatiche sn i Red Arrows io ho cercato alcuni video e sn davvero spettacolari voi ke ne pensate??

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
... cmq sn nato in francia e cm ben sapete in francia le pattuglie acrobatiche sn i Red Arrows io ho cercato alcuni video e sn davvero spettacolari voi ke ne pensate??

penso

 

...che le Red Arrows sono inglesi.

 

...che la Patrouille de France è francese.

 

...che qui nel forum non si scrive come negli SMS.

Modificato da paperinik

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

a scusa non lo sapevo comunque io ho visto dei video su internet dove facevano le trisce blu bianche e rosse comunque ora vado e vedere magari mi sbaglio io

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
a scusa non lo sapevo comunque io ho visto dei video su internet dove facevano le trisce blu bianche e rosse comunque ora vado e vedere magari mi sbaglio io

 

Senza offesa, ma certamente ti sbagli tu :rolleyes: ; o meglio, i colori che hai visto sono giusti, ma si riferiscono alla Union Jack e non alla bandiera francese!

 

Comunque hai dato l'occasione per inaugurare un topic dedicato alle Red Arrows che, se non sbaglio, mancava.

 

Il loro sito è http://www.raf.mod.uk/reds/

 

Red_Arrows9__RP.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Red_Arrows9__RP.jpg

 

Palm Tree and Synchro Split, manovra che apre la seconda parte del programma delle Red...programma che trovo essere il più bello ed emozionante al mondo (ebbene sì, anche più delle nostre Frecce, che per altro trovano nelle Red Arrows i loro concorrenti più blasonati e preparati): un mix davvero equilibrato di figure acrobatiche e manovre aggressive, dove ovviamente la presenza di un duo di solisti favorisce lo spettacolo.

 

 

 

 

@Redarrows: non magari...sicuramente!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sei molto attento, eh!?

 

scusate dato che i Red Arrows sono inglesi chi sa come si chiamano le pattuglie acrobatiche francesi??

 

Ecco la prima risposta che hai ricevuto nella discussione (aperta da te)

 

penso

 

...che le Red Arrows sono inglesi.

 

...che la Patrouille de France è francese.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

So di attirarmi qualche critica ma...La penso come Paperinik. Non ho ancora visto le pattuglie acrobatiche americane, per ora considero più coinvolgente l'esibizione dei Red Arrows.

Attendo che la PAN sostituisca i vecchi MB-339 con i 346, decisamente più "spinti"...

 

Perchè un po' più di rumore e velocità non guasta. E magari qualche aereo in meno, perchè anche la PAN costa.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
So di attirarmi qualche critica ma...La penso come Paperinik. Non ho ancora visto le pattuglie acrobatiche americane, per ora considero più coinvolgente l'esibizione dei Red Arrows.

Attendo che la PAN sostituisca i vecchi MB-339 con i 346, decisamente più "spinti"...

 

Perchè un po' più di rumore e velocità non guasta. E magari qualche aereo in meno, perchè anche la PAN costa.

 

Ahi ahi ahi, Gianvito....proprio tu che hai come simbolo il lanciere del 2° Stormo, a cui appartiene il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico! :P

 

Il problema Gianvito è che le Frecce Tricolori in Italia sono mitizzate.

 

Una doverosa premessa.

Ho ammirato per la prima volta la Pattuglia Acrobatica Nazionale quando avevo circa 8/9 anni e negli oltre 20 anni successivi ho assistito alla loro esibizione almeno una quindicina di volte. Le ho osservate da ogni prospettiva: dal palco autorità, dalla spiaggia, dal prato bordo pista, al fondo pista...perfino da una barca ormeggiata ai limiti del campo d'esibizione.

Ho avuto la fortuna di ammirarle prima della tragedia di Ramstein (tragedia per la quale piansi), quando il display era svolto a poche decine di piedi dal suolo e direttamente sulla perpendicolare degli spettatori. E le ho ammirate successivamente, quando le norme di sicurezza hanno imposto altitudini e distanze molto superiori....incidendo inevitabilmente sulla spettacolarità dell'esibizione.

Possono quindi affermare a pieno titolo di essere un grande amante delle nostre Frecce e di conoscerle bene.

 

Le Frecce Tricolori sono il simbolo dell'eccellenza italiana, ragione per cui dovremmo essere ben lieti di farle volare nei cieli stranieri (fosse anche la Libia) e il livello di tale eccellenza è dimostrato dai 5 record mondiali di volo acrobatico tuttora detenuti e dai numerosi riconoscimenti e titoli vinti (basti pensare al titolo vinto nel 2005 al RIAT, quando la PAN vinse la The King Hussein Memorial Sword come miglior pattuglia acrobatica, battendo proprio le Red Arrows di un soffio)...ma...ma non si può dormire sugli allori.

 

L'attuale programma della PAN, unico al mondo ad essere esguito con ben 10 velivoli ed interamente davanti al pubblico (ecco 2 dei 5 record detenuti), è purtroppo praticamente invariato da oltre 25 anni. Di fatto da quando nel 1982 venne introdotto l'Mb-339PAN al posto del G-91.

Sono state proprio le potenzialità acrobatiche e qualità dinamiche del 339 a permettere di rivedere totalmente il display della PAN, che precedentemente contava su solo 8 velivoli G-91 (7 in formazione più il solista). Basti pensare alla figura del Lomcovak, figura nata per i prestanti aerei acrobatici ad elica come li Sukhoi-31 e che invece il solista della PAN (il Com.te G.B. Molinaro) ha potuto introdurre nel programma della PAN grazie alle doti del 339 (unica pattuglia al mondo a eseguire questa figura: ecco un altro dei 5 record).

 

Questo programma, dopo i ritocchi dei primi anni di servizio del 339, ha subito due sole modifiche consistenti.

La prima fu determinata dalla sciagura del 1988 di Ramstein e portò ad eliminare la figura del Cardioide, causa del tragico incidente. La manovra veniva eseguita per dividere la prima parte dell'esibizione (in cui la formazione è al completo) dalla seconda parte (dove il solista si alterna alle figure svolte dalla formazione di 9 velivoli). Dopo averla abolito il cardioide venne introdotta la Grande Mela: figura identica al Cardioide, ma priva dell'incrocio del solista (che aveva determinato lo schianto).

La seconda modifica introdotta è stata una figura che -spiace dirlo- è scopiazzata in modo vergognoso dalle Red Arrows (e dalla Patroulle de France, che però l'ha copiata a sua volta dalla pattuglia inglese)...e per una Pattuglia che di norma è copiata dalle altre (basti pensare alla figura della Bomba, che è stata ripresa con vari adattamenti praticamente da tutte le formazioni del mondo) la cosa non è certo un merito. Si tratta della figura Berlino 2006: ovvero un grande cuore disegnato nel cielo. Fra l'altro la figura piace molto poco, perchè la PAN la esegue con tutta la formazione e ciò richiede che la figura sia disegnata molto lontano dal pubblico: la resa visiva è mediocre, molto inferiore a quella delle Red Arrows dove sono unicamente i due solisti a chiudere il cuore.

Per il resto è tutto uguale....figure bellissime, eseguite con una precisione praticamente impareggiabile....ma sempre la stessa minestra. Apollo 313, l'Arizona, Bull's Eye, etc etc: TUTTO INVARIATO! Perfino le figure del solista, che più facilmente potrebbero essere modificabili, sono sempre le stesse.

Un programma composto da figura acrobatiche molto tecniche e dal grande impatto scenografico: forte espressione della tradizione acrobatica classica.

 

Le Red Arrows hanno scelto invece un compromesso: fra quella tradizione acrobatica americana, dove l'esibizione è poco più che la messa in mostra delle manovre militari più aggressive (tipo le scissors), e quella tradizione classica europea, dove la cura della figura e della scenografia è quasi maniacale.

Il risultato è un programma articolato su due parti: una prima parte di volo acrobatico classico, con l'esecuzione di figure da parte di tutta la formazione ed una seconda parte, molto aggressiva, caratterizzata da una alternanza di figure da parte dei 2 solisti (elemento molto più spettacolare rispetto al solista singolo, mutuato dai Thunderbirds) e da parte del resto della pattuglia.

 

Certamente un programma meno romantico (per così dire) rispetto alla PAN, ma molto più adrenalinico: dove continui incroci e aperture improvvise tolgono letteralmente il fiato....

 

Il display delle Red Arrows (che ho avuto la fortuna di vedere 2 volte) è, per capacità di emozionare e divertire, superiore all'attuale programma della PAN e forse addirittura pari alle esibizioni delle Frecce pre-Ramstein (quando il programma si apriva all'improvviso con la Pattuglia che arrivava in volo radente direttamente dalle spalle del pubblico!!!!!!!!!!!!)

 

PS: Gianvito, ho appreso da fonti interne alla PAN, che l'M-346 alla PAN non è assolutamente cosa considerata..... :(

Modificato da paperinik

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

NOOOOOOOOOOO ! :pianto: L'M-346 sarebbe stato un eccellente velivolo, oltre che un esempio di prodotto italiano innovativo. La sua presentazione in un contesto acrobatico di gruppo avrebbe potuto anche favorirne la vendita...

 

Vabbè, mi sa che ci terremo i 339 fino al 2020...

Modificato da gianvito

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

C'è anche da dire che le capacità di spinta del 339 non sono le stesse di un Hawk.Certe manovre dinamiche che con un aereo esuberante in spinta sono spettacolari risulterebbero un pò più mortificate e sottotono con un macchi ..

 

Leggevo che un pilota acrobatico quando deve decidere il programma che deve fare deve innanzitutto fare delle considerazioni sulla macchina che userà.Se usa un vecchio Tiger Moth gli conviene stare sulle manovre classiche che unite all'aspetto della macchina daranno quel sapore retrò,romantico ed elegante.Se si prova a fargli fare frullini e scampanate magari potrà anche farle,ma poi arriva dopo uno con un Pitts o un Sukhoi e ti fa sembrare i frullini e le manovre che hai fatto delle cose da niente.

 

Ecco forse il programma "tradizionale" della PAN è ritagliato sul 339 e sul suo aspetto.

 

Detto questo confesso che anche io desiderei qualche variazione sul tema.Cavolo siamo famosi per la creatività e l'arte, si potrebbe inventare qualche manovra nuova più dinamica..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Detto questo confesso che anche io desiderei qualche variazione sul tema.Cavolo siamo famosi per la creatività e l'arte, si potrebbe inventare qualche manovra nuova più dinamica..

 

Certamente i limiti della macchina sono implicitamente decisivi ai fini del display che si vuole mettere in mostra.

Tuttavia ho difficoltà a pensare che da metà anni '80 ad oggi non si sia potuto ideare nuove figure, che pur rispettando i limiti dell'Mb-339 -così come sfruttandone le enormi qualità- possano essere ugualmente emozionanti rispetto a quelle del Red Arrows...

 

Il fatto è che io temo che la PAN sia troppo beata di se stessa, dei suoi trofei, dei suoi riconoscimenti e dei suoi record. Penso che per i comandanti della PAN l'ipotesi di modificare il programma è percepita quasi come una modifica di qualcosa che è già perfetto, e che quindi non può essere migliorato, ma al limite peggiorato. In quel programma c'è -secondo loro- l'essenza della PAN e modificarlo potrebbe significare snaturare se stessi.

 

Fra l'altro temo che la PAN non voglia adottare figure già presenti in altre pattuglie (in primis proprio le Red Arrows) perchè si è sempre fatta vanto di essere stata copiata dagli altri e mai viceversa (eccetto per la mediocre figura del cuore Berlino2006)....ma allora diventa davvero difficile inventare qualcosa di nuovo e che compatibile con i limiti dell'aereo su cui si vola; l'unica possibilità sarebbe adottare una nuova macchina, ma come ho detto l'M-346 per la PAN non è minimamente contemplato.

 

D'altra parte è anche vero che dotare la pattuglia di un velivolo più prestante potrebbe determinare l'abbandono di alcune figure (come il già citato Lomcovak) che non possono essere eseguite da macchine più potenti (si pensi alle pattuglie americane dei Blue Angels e i Thunderbirds: l'aver adottato velivoli prestanti come l'F-18 e l'F-16 non permette loro l'esecuzione di tutta una serie di figure che implicano manovrabilità a bassa velocità...).

Modificato da paperinik

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ahi ahi ahi, Gianvito....proprio tu che hai come simbolo il lanciere del 2° Stormo, a cui appartiene il 313° Gruppo Addestramento Acrobatico! :P

 

Il problema Gianvito è che le Frecce Tricolori in Italia sono mitizzate.

 

Una doverosa premessa.

Ho ammirato per la prima volta la Pattuglia Acrobatica Nazionale quando avevo circa 8/9 anni e negli oltre 20 anni successivi ho assistito alla loro esibizione almeno una quindicina di volte. Le ho osservate da ogni prospettiva: dal palco autorità, dalla spiaggia, dal prato bordo pista, al fondo pista...perfino da una barca ormeggiata ai limiti del campo d'esibizione.

Ho avuto la fortuna di ammirarle prima della tragedia di Ramstein (tragedia per la quale piansi), quando il display era svolto a poche decine di piedi dal suolo e direttamente sulla perpendicolare degli spettatori. E le ho ammirate successivamente, quando le norme di sicurezza hanno imposto altitudini e distanze molto superiori....incidendo inevitabilmente sulla spettacolarità dell'esibizione.

Possono quindi affermare a pieno titolo di essere un grande amante delle nostre Frecce e di conoscerle bene.

 

Le Frecce Tricolori sono il simbolo dell'eccellenza italiana, ragione per cui dovremmo essere ben lieti di farle volare nei cieli stranieri (fosse anche la Libia) e il livello di tale eccellenza è dimostrato dai 5 record mondiali di volo acrobatico tuttora detenuti e dai numerosi riconoscimenti e titoli vinti (basti pensare al titolo vinto nel 2005 al RIAT, quando la PAN vinse la The King Hussein Memorial Sword come miglior pattuglia acrobatica, battendo proprio le Red Arrows di un soffio)...ma...ma non si può dormire sugli allori.

 

L'attuale programma della PAN, unico al mondo ad essere esguito con ben 10 velivoli ed interamente davanti al pubblico (ecco 2 dei 5 record detenuti), è purtroppo praticamente invariato da oltre 25 anni. Di fatto da quando nel 1982 venne introdotto l'Mb-339PAN al posto del G-91.

Sono state proprio le potenzialità acrobatiche e qualità dinamiche del 339 a permettere di rivedere totalmente il display della PAN, che precedentemente contava su solo 8 velivoli G-91 (7 in formazione più il solista). Basti pensare alla figura del Lomcovak, figura nata per i prestanti aerei acrobatici ad elica come li Sukhoi-31 e che invece il solista della PAN (il Com.te G.B. Molinaro) ha potuto introdurre nel programma della PAN grazie alle doti del 339 (unica pattuglia al mondo a eseguire questa figura: ecco un altro dei 5 record).

 

Questo programma, dopo i ritocchi dei primi anni di servizio del 339, ha subito due sole modifiche consistenti.

La prima fu determinata dalla sciagura del 1988 di Ramstein e portò ad eliminare la figura del Cardioide, causa del tragico incidente. La manovra veniva eseguita per dividere la prima parte dell'esibizione (in cui la formazione è al completo) dalla seconda parte (dove il solista si alterna alle figure svolte dalla formazione di 9 velivoli). Dopo averla abolito il cardioide venne introdotta la Grande Mela: figura identica al Cardioide, ma priva dell'incrocio del solista (che aveva determinato lo schianto).

La seconda modifica introdotta è stata una figura che -spiace dirlo- è scopiazzata in modo vergognoso dalle Red Arrows (e dalla Patroulle de France, che però l'ha copiata a sua volta dalla pattuglia inglese)...e per una Pattuglia che di norma è copiata dalle altre (basti pensare alla figura della Bomba, che è stata ripresa con vari adattamenti praticamente da tutte le formazioni del mondo) la cosa non è certo un merito. Si tratta della figura Berlino 2006: ovvero un grande cuore disegnato nel cielo. Fra l'altro la figura piace molto poco, perchè la PAN la esegue con tutta la formazione e ciò richiede che la figura sia disegnata molto lontano dal pubblico: la resa visiva è mediocre, molto inferiore a quella delle Red Arrows dove sono unicamente i due solisti a chiudere il cuore.

Per il resto è tutto uguale....figure bellissime, eseguite con una precisione praticamente impareggiabile....ma sempre la stessa minestra. Apollo 313, l'Arizona, Bull's Eye, etc etc: TUTTO INVARIATO! Perfino le figure del solista, che più facilmente potrebbero essere modificabili, sono sempre le stesse.

Un programma composto da figura acrobatiche molto tecniche e dal grande impatto scenografico: forte espressione della tradizione acrobatica classica.

 

Le Red Arrows hanno scelto invece un compromesso: fra quella tradizione acrobatica americana, dove l'esibizione è poco più che la messa in mostra delle manovre militari più aggressive (tipo le scissors), e quella tradizione classica europea, dove la cura della figura e della scenografia è quasi maniacale.

Il risultato è un programma articolato su due parti: una prima parte di volo acrobatico classico, con l'esecuzione di figure da parte di tutta la formazione ed una seconda parte, molto aggressiva, caratterizzata da una alternanza di figure da parte dei 2 solisti (elemento molto più spettacolare rispetto al solista singolo, mutuato dai Thunderbirds) e da parte del resto della pattuglia.

 

Certamente un programma meno romantico (per così dire) rispetto alla PAN, ma molto più adrenalinico: dove continui incroci e aperture improvvise tolgono letteralmente il fiato....

 

Il display delle Red Arrows (che ho avuto la fortuna di vedere 2 volte) è, per capacità di emozionare e divertire, superiore all'attuale programma della PAN e forse addirittura pari alle esibizioni delle Frecce pre-Ramstein (quando il programma si apriva all'improvviso con la Pattuglia che arrivava in volo radente direttamente dalle spalle del pubblico!!!!!!!!!!!!)

 

PS: Gianvito, ho appreso da fonti interne alla PAN, che l'M-346 alla PAN non è assolutamente cosa considerata..... :(

 

Lasciamo stare la Libia che è meglio ... vah !

 

Ho assistito all'esibizione delle frecce tricolori , ma non ho mai avuto il piacere di vedere le Red Arrows , non mi resta che sperare in una loro visita qui in Italia , magari ad una ipotetica Giornata azzurra 2010 :ph34r:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma ti pare che un francese della Patrouille de France si fa chiamare "Freccia Rossa" che è il colore delle giubbe rosse di Sua Maestà che poi è il colore di San Giorgio e della sua croce sull' Union Jack?

Comunque o, lo zio pilota di un mio amico m'ha detto tempo fa che ha conosciuto uno dei Red Arrows e che costui se ne andava per aria con l' Hawk tranquillo e beato e con le lenti a contatto!

Da buon miope non c'ho dormito la notte!!!! E manco quella seguente... Ma secondo voi è vero?

Modificato da Hobo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Sinceramente non mi sembra una cosa molto possibile...però cè da dire che un mio amico è stato scartato dall'accademia aeronautica durante la visita medica perchè aveva la "R" moscia...insomma aveva un fisico idoneo per pilotare un Eurofighter ma a causa di questo problemino l'hanno scartato...giorni dopo, ascoltando un intervista del solista della PAN, mi sono reso conto che il Magg. Simone Cavelli ha la "R" moscia!!!!! e com è possibile questa cosa?!?!? :blink: boooooh

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I Red Arrow, ci vanno straordinariamente vicini..

 

http://youtu.be/pJYoGY1ePSk

 

il video si vede meglio nel link sotto

 

http://www.dailymail.co.uk/news/article-2684478/Terrifying-moment-two-Red-Arrows-planes-look-inches-crashing-skies-moments-criss-cross-away.html#v-3664061510001

 

 

fonte: Daily Mail

Modificato da -{-Legolas-}-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Titolo sensazionalistico.

Quel tipo di incroci non comportano particolari rischi, nè grandi difficoltà esecutive, a parte la tempistica.

E' solo questione di prospettiva. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao,

 

Sorry I don't speak Italian just Spanish and English .

We are like to buy a Marchetti SF 260. Somebody know where we can find one 1983 ore younger ?

 

Thanks for helping

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho avuto modo di ammirare i Red Arrows 11-12 volte, di cui almeno 3-4 nel periodo pre-Ramstein.

 

Non ho problemi nell'affermare che personalmente li metto al 1° posto, a mani basse, immediatamente davanti alla P.A.N. (2° Posto). Al 3° viene la Patruille de France, al 4°

i Blue Angels, al 5° la Patruille Suisse da quando ha l' F-5E.

Non è un discorso sul "chi è il più bravo?" che non mi interesserebbe più di tanto - sono tutti brav(issimi) a quei livelli - e neppure il discorso patriottistico, che mi hanno fatto tanti 'patrioti' fin troppe volte. Li considero un pò delle ingenuità che valgono ben poco da questo punto di vista.

Ne parlo come emozioni/coreografia/spettacolo puro, in questo riescono secondo me a battere anche la P.A.N. I motivi:

 

* sono in 9, quindi riempiono il cielo quasi come i 10 Italiani; non è mica poco;

* pilotano aerei che vanno via come schegge, sono dei quasi-caccia. Riescono a essere eleganti nella giusta misura dove è richiesto, ma anche aggressivi ed entusiasmanti.

* la colorazione rosso-bianca la giudico migliore e più visibile.

* i fumi sono meravigliosi come colori (porpora invece di rosso, turchino al posto del blu) e come densità; sembra di vedere della schiuma da poter toccare e plasmare;

* due solisti a livelli eccelsi sono qualcosa di entusiasmante, per quanto grande possa essere il solista P.A.N.;

* e sono sempre PERFETTI, senza sbavature sia nella parte prettamente più acrobatica sia in quella più aggressiva e scattante.

 

Il 1° posto senza ombra di dubbio.

Modificato da Smersh

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dimenticavo una precisazione,

 

l'ultima volta che li ho ammirati è ormai un bel pò di anni fa, ma ugualmente non credo vi siano motivi per cambiare il parere espresso sopra.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×