Jump to content
Sign in to follow this  
Guest intruder

F35B per Israele

Recommended Posts

Guest intruder

Israele avrebbe intenzione di acquistare almeno 75 Lockheed Martin F35, e fin qui nulla di sorprendente. Ma la meraviglia comincia a far capolino quando si scopre che parte di quelle macchine saranno F35B, la versione STOVL destinata alle portaerei come la Cavour. Per quale ragione Israele intende acquisire una macchina penalizzata in termini di carico bellico e prestazioni rispetto alla CTOL F35A? Intende dotarsi di portaerei? O vuole solo garantirsi un minimo di sopravvivenza in caso di attacco counterforce?

Share this post


Link to post
Share on other sites

La seconda ipotesi mi sembra di gran lunga più plausibile, considerato lo stato di assedio permanente in cui vive Israele. A cosa potrebbe servirgli una portaerei?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo che, viste le dimensioni dello stato ebraico, l'autonomia non rappresenta un problema cruciale.

Che si doti di portaerei è totalmente impensabile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Aggiungo che, viste le dimensioni dello stato ebraico, l'autonomia non rappresenta un problema cruciale.

Che si doti di portaerei è totalmente impensabile.

 

Impensabile perchè!!!!le portaerei sono una spina nel fianco al nemico...soprattutto se quest'ultimo non ha una flotta

Share this post


Link to post
Share on other sites

é probabile che preferisca un mezzo che è in grado di decollare da qualsiasi punto, in caso di distruzione totale delle piste.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Impensabile perchè!!!!le portaerei sono una spina nel fianco al nemico...soprattutto se quest'ultimo non ha una flotta

 

Dotarsi di una portaerei vuol dire dotarsi di un gruppo di battaglia in grado di proteggerla (l'Iran ha sottomarini classe Kilo); e Israele ha necessità difensive, non di proiezione di potenza. E' molto più sensato dotarsi di un aereo in grado di essere disperso per evitare la distruzione al suolo in caso di attacco a sorpresa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Qualche tempo fa sembrava che Israele volesse dotarsi di una LPD. Dal suo ponte, gli F35B potrebbero operare tranquillamente, ma non credo proprio che Tel Aviv voglia dotarsi di portaerei vere e proprie. Sono anch'io dell'idea che vogliano uno STOVL per poterlo disperdere meglio su piste improvvisate.

Share this post


Link to post
Share on other sites
é probabile che preferisca un mezzo che è in grado di decollare da qualsiasi punto, in caso di distruzione totale delle piste.

infatti dopo il quasi migliaio di missili lanciati dal Libano nel 2006 hanno una gran paura che vengano distrutte le piste aeree, specie quelle del nord. Da notare che il grosso delle forze aeree, specialmente le più moderne, sono state rischierate nelle basi aeree del sud o nel deserto del Negev e quindi lontano dai confini caldi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema è proprio la paura che gli aeroporti vengano resi inoperativi con un attacco missilistico di sorpresa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il problema è proprio la paura che gli aeroporti vengano resi inoperativi con un attacco missilistico di sorpresa.

 

P.e. con gli Iskander-E che i Russi hanno venduto alla Siria?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh l'Iskander è una brutta bestia per gli Israeliani visto che non è il solito catorcio balistico ma un semibalistico manovrante di nuova concezione che potrebbe risultare un bersaglio difficile per patriot e arrow e dispone, inoltre, di una guida terminale piuttosto precisa che gli dà tutt'altra valenza strategica.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non penso che la scelta di Israele di acquisire gli F-35B sia dettata dal timore della distruzione delle sue piste militari, ma piuttosto da ragioni strategiche. Disponendo degli F-35B potrò modulare meglio la sua operatività sullo scenario operativo: scegliendo il modo più opportuno di dispiegare la sua forza aerea sul fronte caldo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io non penso che la scelta di Israele di acquisire gli F-35B sia dettata dal timore della distruzione delle sue piste militari, ma piuttosto da ragioni strategiche.

I giornalisti, invece, hanno riportato proprio questa motivazione assieme alla considerazione della montagna di missili caduti in alta galilea nel 2006

Share this post


Link to post
Share on other sites

che dire...la flotta aerea di israele si nutre di altre pedine fondamentali come gli F35B.. con questa versione potranno decollare anche da piste semipreparate senza problemi..

Share this post


Link to post
Share on other sites

più che altro l' F-35B sarà la prima versione prodotta e israele ha URGENZA di avere aerei stealth e tra l' altro è la versione che è più in pericolo di essere tagliata o cancellata forse qualche lobby ha voluto dare massa critica agli ordini.

 

ps e adesso chi glielo dice alla nostra aeronautica che i suoi F-35B sono inutili ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

assolutamente no, e l'F-35B serve a troppi utenti, tra cui l'USMC, per essere messo in pericolo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I B sono inutili per l'Aeronautica, non in generale, per Marines, Royal Air Force/Royal Navy e Marina Militare (e mettiamoci pure Israele) sono fondamentali, per l'Aeronautica proprio no.

Share this post


Link to post
Share on other sites
I B sono inutili per l'Aeronautica, non in generale, per Marines, Royal Air Force/Royal Navy e Marina Militare (e mettiamoci pure Israele) sono fondamentali, per l'Aeronautica proprio no.

 

 

Sono d'accordo con te, ma evitiamo di aprire questo fronte pure quà sennò non se ne esce ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

su questa raccolta di news si parla più volte di una versione israeliana dell' F-35 la D caratterizzata da un più esteso raggio di azione serbatoi conformi ; suite di autoprotezione locale ; integrazione per le armi israeliane

 

 

questo non violerebbe la filosofia di avere aerei sempre ''uguali'' per tutti ,come gli AV-8B di marines; armada e MMI ?

 

 

http://www.nof35.org/doc/News.htm indipendentemente dal sito che riporta la notizia è plausibile la richiesta israeliana ?

Edited by cama81

Share this post


Link to post
Share on other sites

Serbatoi conformi? :asd::rotfl: :rotfl:

Rovinare la stealthness di un aereo che già ha più carburante imbarcato di qualsiasi altro aereo in servizio?

Credo che ti sia risposto da solo quando hai commentato il sito.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il fatto è che riporta notizie di altre fonti in effetti per i serbatoi conformi ho + di un dubbio (anche se ricoperti di materiali RAM , chi sa?)

 

ciò che mi incuriosito era, piuttosto, il riferimento alla suite di auto protezione prodotta localmente come sull' F-16 e l' integrazione specifica di armi israeliane

 

in fondo ,grazie alla loro abilità , hanno degli F-16 migliori di quelli usaf , forse anche dei block 60 offerti per l' esportazione .

 

e c'è chi pensa seriamente di acquisire la variante C per avere la maggior autonomia possibile ( il Canada per esempio )

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×