Jump to content
Sign in to follow this  
Jack89

UH-60 Black Hawk - Discussione Ufficiale

Recommended Posts

Beh ancora l'S-70, nelle sue varie versioni, fa benissimo il suo lavoro e di certo non c'è l'esigenza di venire a comprare in europa, se poi passiamo a macchine della classe dello stallion non ci sono proprio concorrenti e le nuove versioni saranno praticamente un nuovo elicottero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Beh ancora l'S-70, nelle sue varie versioni, fa benissimo il suo lavoro e di certo non c'è l'esigenza di venire a comprare in europa, se poi passiamo a macchine della classe dello stallion non ci sono proprio concorrenti e le nuove versioni saranno praticamente un nuovo elicottero.

 

...infatti!

 

Il sostituto del CH-53E per lo USMC sarà il CH-53X Super Stallion (anche noto come HLR Heavy Lift Replacement). Quest'ultimo pur essendo chiaramente sviluppato dalla stessa piattaforma del CH-53E, è un elicottero tutto nuovo e le sue misure lo evidenziano in modo chiaro. La designazione ufficiale assegnata all'HLR dallo USMC è: CH-53K

ch-53x-hlr.jpg

 

Ricordo ancora una volta che il CH-53E è attualmente l'unico elicottero navale da carico pesante esistente al mondo.

Nel 2015 è prevista l'introduzione dei primi esemplari di CH-53K per lo USMC e per valutare quanti di essi ne verranno prodotti occorrerà vedere entro il 2025 (anno in cui gli ultimi esemplari di CH-53E verranno ritirati) come procede l'integrazione dell'MV-22 (deputato a sosituire l'MH-53E) e se la USN avrà ritenuto opportuno mantenere nella sua flotta un elicottero per i compiti VOD.

 

EDIT: ecco uno schema tipico di impiego dell'CH-53K

PUB_CH-53K_Notional_Mission_Profile_lg.gif

 

The CH-53K’s maximum gross weight will increase to 84,700 pounds, versus 73,000 pounds for the CH-53E. It is being designed to carry a cargo load of 27,000 pounds (13.5 tons) 110 nautical miles, operating at an altitude of 3,000 feet and an ambient temperature of 91.5 degrees Fahrenheit. This is nearly double the capacity of the current CH-53E Super Stallions

1289090316_92b4c2ea_3_serenedr.jpg

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites
A proposito di elicotteri + veloci al mondo....non e il mangusta il + veloce al mondo???(parlo di un mangusta x il trasporto passeggeri non d'attacco)...ho visto(e sentito) su un documentario di discovery che e lui il piu veloce al mondo(mi pare 390 km/h o kualkosa del genere....) ma e vero o??? :blink::blink::blink::ph34r:

AH-64 Apache penso sia il più veloce, tocca quasi i 500 km/h

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi proprio di no...

Poi non dimentichiamo che le velocità operative sono molto più veloci di quelle di punta.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Torniamo in argomento...

 

Ecco una dimostrazione della grande versatilità dell'SH-60B: l'elicottero è ritratto nel momento in cui lancia un AGM-114B Hellfire verso una piccola imbarcazione durante una esercitazione condotta dalla USN per far guadagnare la combat-readiness allo squadron HSL-45 (Helicopter Anti-Submarine Squadron Light )

090309-N-6044L-001.jpg

 

(notate la miriade di sensori, flir e radomi montati sull'SH-60 :o )

Share this post


Link to post
Share on other sites

...beh in realtà il mio voleva essere un commento un pò più tecnico: tutti quei sensori/sistemi evidentemente applicati in un secondo momento, rivelano quante potenzialità abbia la piattaforma UH-60 Black Hawk (dalla quale derivano una miriade di varianti e versioni per gli utilizzi più disparati).

 

A praposito di avionica: l'MH-60R che sostituirà gli SH-60B ed SH-60F sarà dotato, anzi è dotato visto che i primi 11 esemplari sono già in servizio con lo squadron HSM-71 assegnato al gruppo aereo della USS John C. Stennis (CVN-74), di sistemi ASE, MTS-FLIR, data-link avanzato e sonar allo stato dell'arte.

Inoltre l'elicottero essendo un vero multiruolo potrà essere armato sia con i siluri aviolanciati Mk-54 sia con gli AGM-114B Hellfire.

 

In ragione di tale capacità offensiva gli squadron che riceveranno gli MH-60R (attenzione: non anche quelli che riceveranno gli MH-60S Knighthawk) cambieranno la denominazione da HSL (Helicopter Anti-Submarine Light) a HSM (Helicopter Maritime Strike).

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nulla da ridire riguardo il nuovo stallone ( :adorazione: ), solo che, secondo me, svolte critiche come questa, ossia "brutali" standardizzazioni su un unico modello, è meglio che vengano fatte su macchine di nuova concezione, in modo da poi trovarsi tante macchine, uguali, con un bel potenziale di crescita, di sicuro superiore a quello del Sea Hawk che, pur essendo una macchina venerabile e che ha ancora da dire la sua, è comunque un progetto concettualmente datato.

 

Sarà che sono portato alla visione dell'NH-90 sul ponte delle fregate italiane che il mitico SH-60 mi sembra vetusto...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto come sono andati a finire gli ultimi programmi elicotteristici delle FFAA USA secondo me la miglior cosa che potevano fare è andare sul sicuro, poi l'S-70 concettualmente non è affatto datato, siamo noi che abbiamo il meglio disponibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho avuto l'occasione di pilotare un MH-60S Knighthawk.

Veramente una bellissima macchina da portare!

 

Volevo fare un paio di considerazioni su quanto detto in precedenza e sugli articoli pubblicati.

 

Nella US Navy gli UH-3H Sea King(gli ultimi dei quali erano in servizio a NAS Pensacola,FL),i CH-46E Sea Knight e gli HH-1H Huey che l'articolo della precedente pagina da ancora come attivi,sono stati ritirati tutti quanti dal servizio.

In questo momento quindi la US Navy è dotata solo di una linea SH/MH-60 e una di MH-53E.

Come detto da qualcuno vi è l'intenzione di sostituire gli MH-53E Sea Dragon con gli MH-60S Knighthawk,con grandi perplessità da parte di moolti.

Sono 2 tipi di elicotteri di dimensioni,pesi e capacità di trasporto completamente differente.

 

Credo che la USN prima o poi si accorgerà dello sbaglio e richiederà una versione specifica del nuovo -53K.

 

Per quanto riguarda il nuovo l'SH-60R a me risulta che la suite avionica antisom non sia niente piu' che un aggiornamento di quella dell'F(a sua volta aggiornamento di quella del B) e quindi non proprio avanzatissima(fonte:vari piloti di SH-60 USN).

Edited by DraklorAUPC

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nella US Navy gli UH-3H Sea King(gli ultimi dei quali erano in servizio a NAS Pensacola,FL),i CH-46E Sea Knight e gli HH-1H Huey che l'articolo della precedente pagina da ancora come attivi,sono stati ritirati tutti quanti dal servizio.

In questo momento quindi la US Navy è dotata solo di una linea SH/MH-60 e una di MH-53E.

Sì Drak, effettivamente è così. Il documento ufficiale della USN che delineava il futuro della flotta risale al 2005 e quindi ormai è un documento un pò datato, le cui previsioni sono spesso già realizzate (bontà loro, che riescono a onorare perfino le road.map).

 

Infatti ad eccezione dell'HH-60H, la USN ha completato la transizione sull'MH-60S Knighthwak di tutti gli altri modelli (l'ultimo ad essere stato dismesso è stato l'HH-1N Huey utilizzato per l'addestramento avanzato...questo sarai tu a confermarmelo!).

Restano quindi in servizo alcuni esemplari di HH-60H e i nuovi MH-60S...

 

Riguardo all'MH-53E tutto è da vedere se la USN vorrà o meno mantenere il requisito VOD all'interno della sua flotta....nel caso così fosse una volta giunti al limite di età gli attuali MH-53E verranno sostituiti dal nuovo MH-53K

 

 

Per quanto riguarda il nuovo l'SH-60R a me risulta che la suite avionica antisom non sia niente piu' che un aggiornamento di quella dell'F(a sua volta aggiornamento di quella del B) e quindi non proprio avanzatissima(fonte:vari piloti di SH-60 USN).

Non saprei dirti....

Con ogni probabilità la USN ha cercato già di implementare già sull'SH-60F le tecnologie più avanzate disponibili standard sull'MH-60R. Comunque dalle numerose fonti in rete risulta con certezza notevole la differenza fra la prima versione B e la meno vecchia F (a partire dal quadro comando interamente digitalizzato e composta da display anzichè da indicatori analogici).

Tuttavia se la USN ha previsto una ridenominazione degli squadron (da HSL Helicopter Anti-Submarine Light a HSM Helicopter Maritime Strike) che adottano gli MH-60R rispetto all'SH-60B/F una ragione ci sarà....probabilmente l'MH-60R offre una capacità offensiva maggiore, potendo acquisire bersagli di diversa natura.

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tuttavia se la USN ha previsto una ridenominazione degli squadron (da HSL Helicopter Anti-Submarine Light a HSM Helicopter Maritime Strike) che adottano gli MH-60R rispetto all'SH-60B/F una ragione ci sarà....probabilmente l'MH-60R offre una capacità offensiva maggiore, potendo acquisire bersagli di diversa natura.

 

Fondamentalmente ha unito le missioni del B (ASW e ASuW) e dell'F (ASW) in una sola macchina, creando un elicottero in grado di compiere missioni ASW, ASuW, SAR, VERTEP, e attacco di superficie in senso un pò ampio (grazie anche agli Hellfire).

 

Praticamente è ciò che è in grado di fare anche il nostro NH90 NFH (fatta eccezione per la mancanza di missili come l'Hellfire), solo che noi non stiamo a crogiolarci con gli acronimi e lo chiamiamo cone l'industria a deciso di fare.

 

C'è anche da dire che loro faranno tutto con l'Hellfire, mentre noi abbiamo deciso che la principale arma antinave sarà il Marte Mk2 espressamente progettato per ciò.

(questo significa che i nostri elicotteri saranno forse meno polivalenti [potendo colpire solo delle navi] ma avranno un raggio ben più lungo [20+ km contro 8km])

 

Ed a voler essere pignoli, il nostro NH90 NFH ha il MAD, cosa che l'MH-60R non ha.

Edited by Little_Bird

Share this post


Link to post
Share on other sites
Fondamentalmente ha unito le missioni del B (ASW e ASuW) e dell'F (ASW) in una sola macchina, creando un elicottero in grado di compiere missioni ASW, ASuW, SAR, VERTEP, e attacco di superficie in senso un pò ampio (grazie anche agli Hellfire).

 

Praticamente è ciò che è in grado di fare anche il nostro NH90 NFH (fatta eccezione per la mancanza di missili come l'Hellfire), solo che noi non stiamo a crogiolarci con gli acronimi e lo chiamiamo cone l'industria a deciso di fare.

 

C'è anche da dire che loro faranno tutto con l'Hellfire, mentre noi abbiamo deciso che la principale arma antinave sarà il Marte Mk2 espressamente progettato per ciò.

(questo significa che i nostri elicotteri saranno forse meno polivalenti [potendo colpire solo delle navi] ma avranno un raggio ben più lungo [20+ km contro 8km])

 

Ed a voler essere pignoli, il nostro NH90 NFH ha il MAD, cosa che l'MH-60R non ha.

 

Ora...

L'NH-90 NFH è una gran bella macchina, ma cassare l'MH-60R come elicottero inferiore mi sembra eccessivo.

 

Specialmente riguardo l'armamento: gli MH-60R possono essere configurati con 8 Hellfire (missile multiuso, adatto perfino a bersagli aerei), 3 siluri Mk-50/54 LHT (possibilmente il miglior siluro al mondo) e 2 missili AGM-119 Pinguin (vedi foto). Il Pinguin non sarà evoluto e moderno come il Marte MK2, ma la sua versione più recente (la Mk3, quella che adotta la USN) ha un raggio operativo di oltre 55Km. Il Pinguin è però in fase di dismissione poichè presto verrà sostituito dal suo successore: l'NSM (Naval Strike Missile). L'NSM avrà un raggio operativo di 185Km e verrà integrato pure sull'F-35 (possibilmente pure sul Typhoon e sul Gripen).

Pngnsh60.jpg

 

Per il resto dellle migliorie presenti sull'MH-60R rispetto alle versioni B ed F dell'SH-60, cito globalsecurity.org:

Improvements include the addition of two stores stations, a data bus, advanced low-frequency sonar, acoustic processor, multimode radar, Forward-Looking Infrared (FLIR) sensor, upgraded ESM system and integrated self-defense system. The MAD gear will be deleted. Cockpit mission system improvements include the addition of an upgraded mission computer, improved communications suite, high-resolution displays, programmable keysets and tactical aids. The MH-60R will carry AGM-119 Penguin antishipping missiles and AGM-114 Hellfire anti-armor missiles, as well as the current MK 46 and MK 50 ASW torpedoes and a door-mounted 7.62 mm machine gun.

 

The Upgrade represents a significant avionics modification to the SH-60 series aircraft enhancing USW, ASUW, surveillance and ID and power projection, supporting the operational requirements of full-dimensional protection. The Upgrade develops the Airborne Low Frequency Sonar (ALFS) and increases sonobuoy and acoustic signal processing using the UYS-2A Enhanced Modular Signal Processor. In addition, the aircraft will employ a Multi-Mode Radar (MMR), (including Inverse Synthetic Aperture Radar (ISAR) and imaging and periscope detection modes), an ESM upgrade, and a fully automated self protection system. The improved electronics surveillance measures system (ESM) will enable passive detection and targeting of radar sources not currently detectable. The added multi-mode radar includes an inverse synthetic aperture radar mode (permits stand-off classification of hostile threats). Additionally, the aircraft will employ a Forward Looking Infrared (FLIR) sensor, with laser designator and capability to launch Hellfire missiles.

 

The MH-60R will have all of the weapons currently available to the SH-60B or SH-60F models, including missiles, torpedoes and .50 caliber machine guns. The major improvement in this area is the incorporation of a Decision Support System to set presets and interpret Dropsond data. Dropsonds are atmospheric measuring devices that measure barometric pressure, winds and temperature. They are launched from the chaff/flare dispensers. The MH-60R will also incorporate new Light Imaging Detection And Ranging (LIDAR) laser technology. LIDAR is an ASW/Mine Warfare laser targeting system.

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma non credo che la USN abbia interesse per il NSM

 

Beh sulle schede tecniche dell'NSM che si trovano in rete è riportato che verrà integrato sull'MH-60R (unica piattaforma ad ala rotante).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vero, ho controllato, però solo se va in porto il "joint strike missile".

E' certo che come sistema d'arma merita.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il Penguin mi riferivo proprio al fatto che verrà radiato, però ho detto che l'MH-60R è più funzionale avendo un missile utilizzabile in contesti diversi (l'Hellfire).

Riguardo al NSM dubito che verrà utilizzato da un elicottero visto quanto è grosso e complesso, quindi ritorniamo al fatto che gli americani hanno optato per la funzionalità, ma non hanno un'arma espressamente dedicata all'ASuW antinave. Sono scelte.

 

Per il resto non ho MAI detto che l'MH-60R sia inferiore, anzi... ho detto solo che le stesse cose le fa anche praticamente il nostro NH-90 NFH, ne più ne meno, tranne le eccezioni già dette.

 

Il LIDAR verrà usato per lo più sul Sierra, che è la piattaforma destinata ad operare al contrasto alle mine, sempre da GlobalSecurity:

 

The Airborne Laser Mine Detection System (ALMDS) was developed by the US Navy to detect and classify floating and near-surface, moored mines. ALMDS has been intended for use on the MH-60S helicopter.

 

Ma il problema non è questo, è che sulle macchine USA si trovano più informazioni, al contrario di quelle europee, quindi girando un pò su internet sembra che un Sea Hawk sappa fare più cose di un NH, oppure che le sigle americane sembrano dare "un più" rispetto ai nomi industriali usati in Europa, era questo a cui mi riferivo quando dicevo che stiamo quì a crogiolarci.

Edited by Little_Bird

Share this post


Link to post
Share on other sites

Guarda che il NSM è poco più pesante del penguin a quanto mi ricordi...

 

Quanto all'NH-90 è normale sia più avanzato, è di generazione successiva, però l'S-70 aggiornato potrà ancora dire la sua per parecchio.

Non dimentichiamo che gli Huey volano ancora e lo faranno per molto tempo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma il problema non è questo, è che sulle macchine USA si trovano più informazioni, al contrario di quelle europee, quindi girando un pò su internet sembra che un Sea Hawk sappa fare più cose di un NH, oppure che le sigle americane sembrano dare "un più" rispetto ai nomi industriali usati in Europa, era questo a cui mi riferivo quando dicevo che stiamo quì a crogiolarci.

:D :D :D

Beh, ma notoriamente gli americani adorano il ricorso agli acronimi! Sono capaci di creare parole impronunciabili (che loro però pronunciano benissimo grazie alle ore di lezioni di spelling che vengono impartite ai bambini all'asilo) tipo NFWS, NSAWC o SWTI (Seahawk Weapons and Tactics Instructor...giusto per rimanere un pelo in argomento :D )!

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites
l'ultimo ad essere stato dismesso è stato l'HH-1N Huey utilizzato per l'addestramento avanzato...questo sarai tu a confermarmelo!

 

Te lo confermo eccome,la Navy non ha più in servizio gli HH-1N da tempo,credo da almeno 2-3 anni(da quando sono arrivato in USA nel 2007 non ne ho mai visto uno).

Credo che tu ti confonda però riguardo al loro ruolo:la US Navy aveva in servizio fino alla fine degli anni '70 i TH-1A Huey(monomotore),sostituiti poi dai Bell TH-57 in servizio ancora oggi...

 

Gli HH-1H venivavo usati per l'utility credo.

 

Con ogni probabilità la USN ha cercato già di implementare già sull'SH-60F le tecnologie più avanzate disponibili standard sull'MH-60R. Comunque dalle numerose fonti in rete risulta con certezza notevole la differenza fra la prima versione B e la meno vecchia F (a partire dal quadro comando interamente digitalizzato e composta da display anzichè da indicatori analogici).

Tuttavia se la USN ha previsto una ridenominazione degli squadron (da HSL Helicopter Anti-Submarine Light a HSM Helicopter Maritime Strike) che adottano gli MH-60R rispetto all'SH-60B/F una ragione ci sarà....probabilmente l'MH-60R offre una capacità offensiva maggiore, potendo acquisire bersagli di diversa natura.

 

Sicuramente l'SH-60R avrà una suite avionica(riferita ad avionica del cockpit) molto avanzata,che sarà poi la stessa dell'MH-60S.

 

Io più che altro mi riferivo ai sistemi antisom(non antinave intendiamoci) di cui è dotato.

La suite avonica antisom dell'SH-60R non sarà una completamente nuova(così come le cellule del resto) ma si tratterà solo di un'aggiornamento e modernizzazione di quella del -B e dell' -F.

 

Non credo si possa quindi discutere sulla superiorità dell'NH-90NFH nel ruolo ASW(ribadisco,il ruolo antinave è un'altro discorso).

 

A mio parere comunque l'NH-90 è e sarà superiore sotto praticamente tutti gli aspetti.

 

Questo articolo spiega molto sull'SH-60R:

http://www.globalsecurity.org/military/sys...raft/sh-60r.htm

Share this post


Link to post
Share on other sites

potete confermarmi se questa notizia e' vera

 

tempo avevo visto su un docimentario sul black wawk che diceva che era dotato di un seggiolino che era capace di attutire i colpi in caso di impatto.

a me sembra una boiata ma mi potete confermare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×