Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
vvvp08

Drills in Pacific ......

Messaggi consigliati

eh si .... Elzin non c'e' piu' :pianto:

 

 

26/ 05/ 2008

 

VLADIVOSTOK, May 26 (RIA Novosti) - The Varyag, a Russian Slava-class missile cruiser dubbed 'the killer of aircraft carriers,' has started a series of live-firing exercises in the Pacific for the first time since a recent overhaul, a fleet spokesman said Monday.

 

Varyag, the flagship of the Russian Pacific Fleet, was commissioned in Russia's Pacific Fleet in 1989 and re-entered service in early 2008 following a major refit that lasted almost a year.

 

"The Varyag's crew is scheduled to conduct a series of live firing drills against ground, surface, and air targets," said Captain 1st Rank Roman Martov.

 

He said the exercise was aimed at checking the performance of all on-board weapons systems.

 

"The cruiser is equipped with a powerful array of missile systems, torpedoes and artillery systems," Martov said, adding that NATO experts had dubbed Russian combat ships of this class "the killer of aircraft carriers," as it can carry 1,000kg of high-explosives, or a tactical nuclear warhead out to a range of 300 nautical miles.

 

The Slava-class missile cruiser was designed as a surface strike ship with some anti-air and ASW capability. The sixteen SS-N-12 Sandbox nuclear-capable supersonic anti-ship missiles are mounted in four pairs on either side of the superstructure, giving the ship a distinctive appearance.

 

In addition, the cruiser reportedly carries 64 SA-N-6 Grumble long-range surface-to-air missiles (SAM) and 40 SA-N-4 Gecko short-range SAMs.

 

Two other ships of this class, the Moskva and Marshal Ustinov, are in service with Russia's Black Sea Fleet and Northern Fleet, respectively.

Modificato da vvvp08

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ma Varyag non era il nome di una ex portaerei sovietica, la seconda della classe Kuznetsov, mai completata e venduta priva di elettronica e motori ai cinesi?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ma Varyag non era il nome di una ex portaerei sovietica, la seconda della classe Kuznetsov, mai completata e venduta priva di elettronica e motori ai cinesi?

Si. Ora la portaerei sembra abbia assunto il nome di Shi Lang.

 

Le navi russe sono state quasi tutte ribatezzate rispetto il nome ante 1990

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Evvai che rimettono in servizio il Gattone!

 

Magari... :bye:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
il gattone è stato ridotto a d una spezzatino :

 

Nooooooooo Cama perchè hai postato quelle sequenze orribili!!! Non è possibile per l'aereo più bello della storia finire la carriera in quel modo!!!

:pianto: :pianto: :pianto:

 

Ricordiamocelo cosi:

300px-F-14-vf-84.jpg

:rolleyes: :rolleyes: :rolleyes:

Modificato da Blue Sky

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Noooooooooooooooooooooooooooooooo!!! :pianto: :pianto: :pianto: :pianto: :pianto:

 

Noooooooooooooooooooooooooooooooo!!! Perchè lo hai fatto? :pianto: :pianto: :pianto:

 

Povero gattone! Ueeeeeee!!! Mi sento male per lui! Noooooooooo!!! Sto piangendo, giuro!!! :pianto: :pianto: :pianto: :pianto:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mai, mai e poi mai potrei fare quel lavoro. :pianto: :pianto: :pianto:

 

Tutti a Theran in pellegrinaggio :pianto: :pianto: :pianto:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

già su Strategia&Difesa del marzo 1984, parlavano male degl incrociatori classe Slava... mi immagino oggi a quanto servano :asd:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder
già su Strategia&Difesa del marzo 1984, parlavano male degl incrociatori classe Slava... mi immagino oggi a quanto servano :asd:

 

 

Quello di parlare male delle armi sovietiche era uno sport piuttosto diffuso, anche se in seguito alla caduta dell'URSS si è scoperto alquanto veritiero. Se non sbaglio comunque le navi sovietiche non sono mai state impiegate in combattimento, quindi non abbiamo idea del loro REALE valore. Brutti son brutti, su questo non ci piove, ma non devono sfilare in passerella.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Quello di parlare male delle armi sovietiche era uno sport piuttosto diffuso, anche se in seguito alla caduta dell'URSS si è scoperto alquanto veritiero. Se non sbaglio comunque le navi sovietiche non sono mai state impiegate in combattimento, quindi non abbiamo idea del loro REALE valore. Brutti son brutti, su questo non ci piove, ma non devono sfilare in passerella.

 

la Marina non e' mai stata un punto di forza dell' Urss/Russia, perlomeno nel senso offensivo del termine (vedi Us Navy e a suo tempo Giappone)

L' Urss/Russia si e' sempre mossa su due binari :

- distruggere i carrier groups (e qui il punto forte sono i missili nucleari tattici)

- tenere ben viva la triade strategica (vedi SSBN)

quindi piu' che le navi bisogna guardarsi dai missili ...... :helpsmile:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder
la Marina non e' mai stata un punto di forza dell' Urss/Russia, perlomeno nel senso offensivo del termine (vedi Us Navy e a suo tempo Giappone)

L' Urss/Russia si e' sempre mossa su due binari :

- distruggere i carrier groups (e qui il punto forte sono i missili nucleari tattici)

- tenere ben viva la triade strategica (vedi SSBN)

quindi piu' che le navi bisogna guardarsi dai missili ...... :helpsmile:

 

 

D'accordo sui missili, ma anche quelli non mi pare siano stati troppo impiegati in combattimento, a parte gli Styx che affondarono l'Eilat e poco altro.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
la Marina non e' mai stata un punto di forza dell' Urss/Russia, perlomeno nel senso offensivo del termine (vedi Us Navy e a suo tempo Giappone)

L' Urss/Russia si e' sempre mossa su due binari :

- distruggere i carrier groups (e qui il punto forte sono i missili nucleari tattici)

- tenere ben viva la triade strategica (vedi SSBN)

quindi piu' che le navi bisogna guardarsi dai missili ...... :helpsmile:

E l'invasione massiccia di mezzi corazzati... :asd:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ti sei dimenticato il gran numero di mezzi sottomarini d'attacco per riuscire a chiudere le rotte atlantiche.

Comunque la flotta di SSBN sovietica non è mai stata gran cosa e non è non ha mai avuto un operatività comparabile ai suoi omologhi occidentali.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Beh però i Typhoon sono realizzazioni di gran pregio, e anche i nuovi Borei promettono bene.

 

A livello ingegneristico i russi sono sempre stati un filo avanti, con poche eccezioni, come le portaerei (pensa ai som in titanio o ai Typhoon, o ai Suckoi). Il loro problema era l'elettronica, l'operatività e le tecnologie di riduzione del rumore nei sottomarini)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

i russi non sono un filo avanti da nessuna parte:

 

i Thypoon fanno schfio, i sukoi sono arrivati anni dopo e nonostante tutto non hanno un concreto e reale vantaggio sugli avversari, i famigerati Mig-25 si bruciavano i motori quando davano manetta, i loro sottomarini affondano/esplodono/friggono l'equipaggio con le radiazioni, i loro carri-armati tranciavano le braccia agli equipaggi... ma pensassero a fare la vodka!!!! :rotfl: :rotfl: :rotfl:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

I Typhoon sono il monumento alle carenze ingegneristiche dei russi, che possono essere anche stati avanti in alcuni settori nella teoria pura ma nella tecnica hanno sempre pagato un pesante scotto rispetto all'occidente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder
i russi...

 

ma pensassero a fare la vodka!!!! :rotfl: :rotfl: :rotfl:

 

 

Neanche quella gli deve venire troppo bene, ho letto da qualche parte che la importano dagli USa, dalla Finlandia e (udite udite) dall'Italia, la fa la Martini & Rossi.

Modificato da intruder

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
il gattone è stato ridotto a d una spezzatino :

http://www.youtube.com/watch?v=YbN1qoHpmFQ

http://www.youtube.com/watch?v=oA5fGHDrt1k :pianto: :pianto: :pianto: :pianto: :pianto:

 

noooooooooooooooooooooooooooooo!!! dov'è il wwf quando serve, dov'è greenpeace!!!!! Fare a pezzi così un povero gattone in via di istinzione!!!!! veramente demoralizzante!!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Grazie a Thales e soci ora i russi si stanno tirando avanti anche con l'elettronica, giusto quello che gli mancava, dato che le carenze tecniche e costruttive (leggasi pannelli sovrapposti e nastro adesivo, l'ho visto coi miei occhi a Cervia nel 2006) derivano più che altro dalla mancanza di know how nell'utilizzo di macchinari industriali a comando alfanumerico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite intruder
Grazie a Thales e soci ora i russi si stanno tirando avanti anche con l'elettronica, giusto quello che gli mancava, dato che le carenze tecniche e costruttive (leggasi pannelli sovrapposti e nastro adesivo, l'ho visto coi miei occhi a Cervia nel 2006) derivano più che altro dalla mancanza di know how nell'utilizzo di macchinari industriali a comando alfanumerico.

 

 

Se non sapessi che è vero, perché ho visto altre cose del genere coi miei occhi, e che durante l'era sovietica si era ridotti ad aggiustare con spago e gomma da masticare (letteralmente), direi che hai scritto una balla... quello che non sapevo è che ancora usano macchinari alfanumerici.

Modificato da intruder

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×