Jump to content
Sign in to follow this  
Sangria

ASPIDE Vs Sea Sparrow

Recommended Posts

E' recente la notizia che l'Aspide 2000, venduto da Alenia alla Spagna, abbia effettuato diversi, positivi test di lancio.

l'aspide per molti risulta essere solo una versione su licenza del Sea Sparrow, in realtà, a partire dalla sua prima versione, l'Aspide si è mostrato sempre superiore allo Sparrow per via di un motore più potente, del sistema ad alette fisse (dopo il deludente modello ad alette ripiegabili) , per la testa in guerra a pallini di tungsteno in luogo del continuous ros e per il sistema di controllo, a 4 alette indipendenti in luogo delle alette accoppiate 2 a 2; non ultimo il radar monopulse in luogo del radar a scansione conica del RIM-7.

L'Aspide 2000 oggi è confrontabile con l'ESSM e per certi versi è superiore. La marina, secondo voi, ha fatto bene a puntare tutto sull'Aster o avrebbe potuto anche continuare, magari con qualche upgrade, a sviluppare l'aspide?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ce lo vedrei bene ad equipaggiare le future unità minori che sostituiranno le Minerva e le Soldato. Si parla praticamente ovunque (qui, su PdD, i progetti Fincantieri, ecc) di unità con capacità oceaniche e lunga autonomia (che oggi in mar rosso ci mandiamo una Maestrale o dobbiamo fare accompagnare dall'etna un comandante), discreti sensori ma poco armate e con motori diesel per contenere i costi.

Su navi di questo tipo l'Empar + Aster 15 è troppo costoso, ed ecco che gli Aspide potrebbero tornare in gioco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Concordo. Inoltre l'aspide 2000 è pienamente compatibile con il sistema Albatros previo piccolo intervento di secondo livello in arsenale. Un barbatrucco per ridare smalto anche ai De la Penne, che con l'SM-1 e Albatros vecchio tipo si trovano n po' in difficoltà, o anche per le minerva, che si troverebbero ad avere un importante upgrade.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Aspide 2000 è compatibile con i vls? Se si quali?

 

A proposito di De La Penne

----------------------------------

Da NAVARM

Acquisizione ed istallazione di n.3 graduatori di spoletta e relativi kit di modifica per gli impianti da 76/62 SR installati a bordo di Nave De La Penne. Ditta Oto Melara di La Spezia ;

----------------------------------

In pratica che vuol significare questo upgrade

 

Non è per caso il Davide/Dart? Perchè se lo fosse sarebbe una buona cosa o è tutt'altro?

Edited by enrr

Share this post


Link to post
Share on other sites

beh secondo me la marina ha fatto bene a puntare sull'aster anche perchè l'aspide non credo possa essere upgradato all'infinito.

 

Mi trovo d'accordissimo sull'uso dell'aspide come armamento delle unità di seconda linea, specialmente perchè può essere usato anche contro naviglio di superficie.

 

per cui in caso di scontro a fuoco ( mettiamo ad esempio che i pirati in somalia si facciano + aggressivi) le nostre navi disporrebbero di una distanza d'ingagggio superiore rispetto a quella del solo 76mm senza ricorrere all'elicottero o all'adozione di missili antinave.

 

in ogni caso gli essm vengono utilizzati su unità di prima linea quindi se l'aspide-2000 è comparabile direi che può risultare ancora molto efficace.

Edited by IamMarco

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'aspide non è utilizzabile dai VLS ma non serve neanche, tanto abbiamo un bel pò di albatros di recupero che possono essere revisionati e refittati su nuove unità di seconda linea.

Quanto all'utilizzo antinave non ci conterei molto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
L'aspide non è utilizzabile dai VLS ma non serve neanche, tanto abbiamo un bel pò di albatros di recupero che possono essere revisionati e refittati su nuove unità di seconda linea.

Quanto all'utilizzo antinave non ci conterei molto.

 

strano ero convinto che avesse anche la capacità di essere impiegato in quel ruolo...boh mi sarò confuso.

 

quantro agli albatross io upgraderei quello dei de la penne appena possibile, per le minerva invece se è previsto il rimpiazzo con le nuove unità di seconda linea allora tanto vale aspettare e refittare i lanciatori nel momento in cui verranno montati sulle nuove unità.

 

se invece ( come penso io) resteranno in servizio ancora un bel pò allora ben venga il refit!

Share this post


Link to post
Share on other sites

In teoria non ci vorrebbe molto per adattarlo ai VLS ma finora non ce n'è stata la necessità.

Certo che se davvero si avvicinasse alle prestazioni dell'ESSM come dice sangria, cosa poco probabile visto che il lavoro sulla spinta vettoriale fatto sul missile americano lo rende veramente non comparabile con tutti i missili della sua categoria, a partire dal vecchio sparrow per arrivare al nuovo MICA VL, si potrebbe pensare di introdurlo, in configurazione quadpack, sulle FREMM.

Share this post


Link to post
Share on other sites
si potrebbe pensare di introdurlo, in configurazione quadpack, sulle FREMM.

I lanciatori Sylver dovrebbero essere un pò più piccoli dei lanciatori americani, ma non ne ho la certezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
In teoria non ci vorrebbe molto per adattarlo ai VLS ma finora non ce n'è stata la necessità.

Certo che se davvero si avvicinasse alle prestazioni dell'ESSM come dice sangria, cosa poco probabile visto che il lavoro sulla spinta vettoriale fatto sul missile americano lo rende veramente non comparabile con tutti i missili della sua categoria, a partire dal vecchio sparrow per arrivare al nuovo MICA VL, si potrebbe pensare di introdurlo, in configurazione quadpack, sulle FREMM.

E' da verificare, ma l'ASPIDE era già, in termini di spinta, molto superiore al Sea Sparrow, inoltre lo sviluppo dell'arma è stata portata avanti in maniera analoga agli americani e non credo sia molto diverso, oggi dagli ESSM. Anche se fosse leggermente inferiore, potendo mantenere gli stessi lanciatori e grosso modo lo stesso software, un upgrade all'aspide 2000 rimane sempre molto iù conveniente che passare all'ESSM.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'Aspide 2000 non penso farà molta strada, oltre a quella per l'aggiornamento dei sistemi Spada in giro per il mondo.

 

Contro ha due fattori: è ormai un prodotto MBDA, dove c'è una sovrapposizione esagerata di missili a medio raggio, e rimane un missile a guida SAHR. Dovendo arrivare ad una semplificazione nel lungo periodo, io scommetto che i prodotti che sopravviveranno saranno essenzialmente cinque: Iris-T, MICA IR, MICA AHR, Aster 15, Aster 30 e Meteor.

 

Nel settore navale, tre missili sono anche troppi, avere Aster 15 e Aster 30 per unità importanti e il MICA VL per le unità minori sarà più che sufficente per MBDA.

 

Se c'è qualcosa nell'Aspide 2000 che è nettamente superiore al MICA, l'unica soluzione sarebbe di raggiungere un accordo tra Finmeccanica e MATRA per far convergere i due prodotti, facendo uno scambio incrociato di tecnologie al 100% e escludendo qualsiasi possibilità di veto reciproco alle esportazioni, salvaguardando la massima possibilità di export.

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'unica carta a favore dell'Aspide2000 è che può aggiornare i sistemi ALBATROS attualmente in servizio in 5 giorni lavorativi e 100.000 euro di lavori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

l' ESSM non è comparabile all' Aspide 2000, l' ESSM è una totale riprogettazione dello sea sparrow, cosa che non è l' aspide 2000, la manovrabilità dell' ESSM l' aspide 2000 non la ha, senza contare che l' ESSM è quadpackabile.

 

l' aspide 2000 ha un raggio poco superiore ai 20km, l' ESSM di 35km, la velocità è la stessa ma l' ESSM è più manovrabile, il seeker dell' ESSM dovrebbe essere di un tipo più aggiornato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il range dell'aspide 2000 è di 40Km, 20Km è il range del sea sparrow che ribadisco on è lo stesso missile. La manovrabilità dell'ESSM non è superiore, ci sono sempre i problemi relativi al sistema di governo che è derivato dal sea sparrow e ha le superfici di controllo accoppiate e non completamente indipendenti. Il fatto che riesca a subire accelerazioni trasversali molto superiori è sicuramente vero, ma è dovuto al fatto che l'ESSM è stato progettato appositamente per i laciatori verticali mentre l'aspide 2000 viene lanciato dal sistem albatros e quindi non deve subire accelerazioni laterali per inserirsi nella rotta di avvicinamento. Si può discutere sui limiti del lanciatore orientabile ALbatros, ma il missile in sé per sé non è inferiore. Se non deve accostare di 90° in fase di boosting (come l'ESSM) perché dotarlo di tale caratteristica? Poi l'ESSM sicuramente è migliore, ma costa moooooooolto di più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un ESSM costa molto di più ma è a guida attiva, ed è un bel vantaggio.

 

Anche se abbiamo un sacco di lanciatori Albatros che vale la pena aggiornare, non essere riusciti a sviluppare una versione a guida attiva dell'Aspide è un grosso limite per il sistema.

 

E poi il lanciatore non ha bisogno di un sacco di manutenzione con tutte quelle parti meccaniche per il movimento e la ricarica?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma se, come sopra affermato, il raggio d'azione dell'Aspide 2000 arriva a 40 Km, stiamo parlando di valori addirittura superiori all'Aster 15.

A questo punto credo che aggiornare all'Aspide 2000 Garibaldi + 2 DlP + 4 Maestrale + 4 Soldati, potrebbe essere un'ottima soluzione ad interim, in attesa delle FREMM.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma se, come sopra affermato, il raggio d'azione dell'Aspide 2000 arriva a 40 Km........

Ma da dove viene fuori questo dato?

 

Dal link: http://www.mbda-systems.com/mbda/site/ref/...amp;page_id=121

 

riporto:

 

"...The tracking and Illumination radar has an effective range of 40 km, while the ASPIDE 2000 missile has an intercept envelope of over 20 km...".

 

 

Dal link: http://www.army-technology.com/projects/spada/spada2.html

 

riporto:

 

"The Aspide 2000 missile uses semi-active radar homing and has a range of 25 km.".

 

 

Dal link: http://www.deagel.com/Surface-to-Air-Missi...a000847003.aspx

 

riporto:

 

"...Max Range 28,000 m (91,864 ft)...".

Share this post


Link to post
Share on other sites
The tracking and Illumination radar has an effective range of 40 km, while the ASPIDE 2000 missile has an intercept envelope of over 20 km.

 

http://www.mbda-systems.com/mbda/site/ref/...amp;page_id=121

 

edit. postato quasi assieme pic :D

Sei arrivato in ritardo di 2 minuti!!! :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Almeno sui DlP in refit potevano montarlo, in previsione della perdita dell'SM1-MR

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eh no invece Enrr; se no come giustificavano il SAAM-ESD su tutte le FREMM?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Eh no invece Enrr; se no come giustificavano il SAAM-ESD su tutte le FREMM?

Che centra l'Albatross con il SM1-MR.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ops, confuso il dato del max range del radar con l'inviluppo.... Confermo 25 Km (comunque non 20). Nonostante ciò, data il preminente impiego come mezzo di difesa di punto, non pregiudica molto la sua efficacia come missili a corto raggio (anche perché oltre i 30Km si parla di medio raggio) e comunque confermo che la forza dell'Aspide2000 è la possibilità del refit in 5 gg lavorativi a fronte di uno stravolgimento nel caso di essm. L'acquisto di una piattaforma nuova con essm, poi, non ha senso poiché esistono gli ottimi Aster 15

chiedo ancora scusa per il lapsus ma le fonti che ho a disposizione non sono di internet bensì i miei appunti, a volte presi con i piedi... eheh.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...