Jump to content
Sign in to follow this  
easy

altri 2 U212?

Recommended Posts

Sul rapporto 2005 della Marina si legge che nel 2008 verranno impostati 2 ulteriori U212, ulteriori notizie in merito?

Io pensavo stessero lavorando al progetto S1000!

 

Beh meglio così

Share this post


Link to post
Share on other sites

4 U212 sono davvero il minimo per mantenere una componente sottomarina credibile, per cui era evidente che l'essersi fermati a due era solo una necessità di mancanza di fondi.

 

Ed è un bene che si continui sul progetto 212, per ottimizzare la standardizzazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gia quando si è raggiunto l'accordo tra Germania ed Italia per i nuovi u-212 si era parlato di 2 unita ' per l'Italia e 4 per la Germania ed un opzione dell'Italia per altri 2 sottomarini in via definitiva dopo il 2006.

Share this post


Link to post
Share on other sites

riapro perche o letto su PdD che l'italia sta progettando una versione ingrandita degli u212 chiamata"batch2"ne sapete qualcosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites

grazie fede quindi se ho ben capito (non so molto bene l'inglese) dovra avere nuovo sistema di armi e di navigazione e sara anche stealth?

Share this post


Link to post
Share on other sites

no non sarà ingrandita, avrà le stesse dimensioni, gli unici cambiamenti consisteranno nell' installazioni di apparati elettornici più avanzati e aggiornati (mast optronico, nuovo sonar laterale, satcom migliorate)

Share this post


Link to post
Share on other sites

stealth lo sono già perchè sono i sottomarini + silenziosi al mondo. Il SECOND BATCH consentirà anche l'uso di armi a cambiamento d'ambiente e antinave(tipo subharphoon), UAV a cambiamento d'ambiente, veicoli sottomarini non pilotati e forse verrà installato un cannone da 30mm "a scomparsa"!!!! Come detto da easy avrà sistemi di bordo + avanzati, sistema PEM + avanzato e di maggior potenza, ma le dimensioni saranno le stesse.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il SECOND BATCH consentirà anche l'uso di armi a cambiamento d'ambiente e antinave(tipo subharphoon), UAV a cambiamento d'ambiente, veicoli sottomarini non pilotati (...)

Mi linkeresti dove hai letto tutte queste cosucce interessanti? Su PdD? :rolleyes:

Ultimamente non ho molto tempo libero e non leggo PdD.... :wip41:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Captor, è scritto nel PDF che FedeKW11 ha linkato qualche post + sopra. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Captor, è scritto nel PDF che FedeKW11 ha linkato qualche post + sopra. ;)

:wip41::wip41:

 

Grazie mille Venon, non mi ero proprio accorto di quel link! :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su RID Agosto 2007 si dice che la seconda coppia di U212 italiani sarà (per volontà della MM) il più possibile simile alla prima, con la sola introduzione delle evoluzioni degli apparati gia imbarcati sui Todaro (e che saranno retrofittati su questi ultimi). Inoltre i Black Shark affiancheranno gli A184 Mod. 3 (che si stanno rilevando ottime armi nelle Brown Waters). Dovrebbero essere maggiorati i serbatoi di ossigeno ed idrogeno (peccato, niente motore potenziato a quanto ho capito :pianto: ) ed utilizzati i mast non penetranti Calzoni (la sperimentazione di tali sistemi è iniziata sul LEONARDO DA VINCI e durerà 2 o 3 anni).

Share this post


Link to post
Share on other sites

si sa se sono mast optronici o tradizionali?

 

gentilmente puoi scannerizzare l'articolo?

Edited by easy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mast optronici non penetranti, universali e modulari.

 

L'articolo è quello dell'UDT 2007 (pagg 60/65) e le informazioni sugli U212 (e sugli S1000!!!) si trovano alle pagg 62/63.

 

Non posso scannerizzare l'articolo... il mio scanner... è andato in ferie :furioso: !

 

Ti toccherà spendere 4,50 € e comprarti RID Agosto 2007 (ci sono anche due articoli interessanti sul Le Bourget, il CV90 e la EXPEDITIONARY ERA...)

Edited by Marvin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Proprio su RID dice che il Todaro e lo Scirè impiegheranno i siluri pesanti WASS Black Shark.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I siluri pesanti Black Shark hanno riscosso molto successo, infatti sono stati già selezionati dalle Marine di Singapore, Cile, Portogallo, Malesia e naturalmente quella Italiana. Sicuramente un bel successo per l'italiana WASS.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma sopratutto un sonar attivo e forse il nuovo side scan sonar...queste erano le cose importanti

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sul rapporto 2005 della Marina si legge che nel 2008 verranno impostati 2 ulteriori U212, ulteriori notizie in merito?

Io pensavo stessero lavorando al progetto S1000!

 

Beh meglio così

 

Nella Finanziaria per il 2008 sono stanziati 54,1 milioni di Euro su un totale 1885 milioni previsti entro il 2016.

E' probabile che possano servire per la messa in cantiere della terza unità classe Todaro..........( i numeri sono attendibili mentre il resto è una mia ipotesi).

Qualcuno sa qualcosa di più? :hmm:

 

 

P.S. so che il topic è vecchio ma i dati sono importanti quindi ho creduto corretto riaprire il discorso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tenendo presente che i dati finanziari del programma U212 sono più che raddoppiati da 920 a 1885 sembra proprio che verranno cantierati a breve S529 e S530.

 

Il problema ora ( :rotfl: ) è che nome dargli, continueranno con i nomi storici?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche il quarto ...

 

 

Pronti a entrare in servizio operativo nel.........?

Spero che il 2016 da me indicato si riferisca solo alla fine del pagamento degli stessi!

 

U212kiel2.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

I 1885 milioni sono il costo complessivo della 1' e 2' tranche degli U-212A, i cui pagamenti termineranno nel 2016.

Questo perchè nella voce inserita a bilancio 2008 ci sono ancora "spiccioli" destinati al pagamento della prima coppia ed iniziano i finanziamenti per la seconda coppia.

Considerando che gli scali della Fincantieri sono pieni zeppi di navi di tutti i tipi (navi da crociera, support vessels, mega-yachts, FREMM, pattugliatori iracheni, rifornitore indiano, ecc.) dubito che il 3' U-212A venga impostato nel 2008, probabilmente nel 2009.

Considerando due anni di lavoro per ciascuno scafo, più un anno di messe a punto varie, credo che il 3' e 4' U-212A entreranno in servizio non prima del 2013 e 2015. Poi c'è l'anno di garanzia ed il pagamento della rata finale. Vedasi Todaro e Scirè che sono già in servizio ma le cui rate di pagamento termineranno nel 2008.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il cantiere saturo e Riva Trigoso, forse a Muggiano le cose sono meno problematiche visto che devono lavorare su navi già in acqua.

 

3 anni a battello mi sembrano troopo pochi, tenendo presente i tempi dei primi 2 e le finanze non eccelse. Come date vedo più probabile 2014/5 e 2015/6.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...