Jump to content
Sign in to follow this  
Berkut

Controllo genitori su Windows Vista

Favorevole o no?  

21 members have voted

  1. 1. Favorevole o no?

    • Favorevole
      7
    • Sfavorevole
      12


Recommended Posts

Su Windows Vista c'è un sistema controllo genitori che serve a monitorare i bambini in un modo assurdo: praticamente si possono vedere tutti i siti che visita, con chi chatta su MSN e cose di questo genere!

 

E' violazione della privacy! Io non installerò mai Windows Vista! MAI!

Share this post


Link to post
Share on other sites

be dipende...puo essere utile x evitare ke il bambino non faccia incontri poco raccomandabili su internet...questo controllo vale fino a 14 anni o fino a 18?

cmq non installero mai vista perché occupa un casino di spazzio e usa ild oppio della memoria ke non fa xp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io prima avrei fatto di tutto per avere XP. Ora personalmente non li installerò finché non farò 14 o 18 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si anch'io sono contrario che i genitori debbano controllare così i propri figli io non installerò mai Windows Vista anche perchè dicono che su Windows Vista non girano neanche i videgiochi é vero?

Share this post


Link to post
Share on other sites

bho..penso ci girano si..ma forse quelli piratati e compagnia..non so..documentati...cmk meglio restare a xp o linux!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Condivido, non cambia niente, solo un'interfaccia grafica che appesantisce il sistema con requisiti minimi da enterprice senza contare che se avete vecchio hadware sarà quasi impossibile trovare i driver.

 

http://it.youtube.com/watch?v=xC5uEe5OzNQ

 

Ditemi cosa è meglio

 

Edit

Come si intitola la canzone?

Edited by Leviathan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo che se il bambino è tanto piccolo da farsi controllare su internet dai genitori allora è tanto piccolo da non poter fare niente per impedire ai genitori di installare Vista. Quindi direi che il discorso non hamolto senso.

 

Per quando riguarda l'utilità di questa cosa, secondo me lo è, poi sta al genitore usre un pò di buon senso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non credo che un genitore responsabile condivida il fatto che un bambino di 10-12 anni abbia una privacy(Se scoprissi che mio figlio compra cocaina su internet, me ne sbatterei altamente della privacy e se dovesse dirmi che non posso intromettermi perchè se no violo la sua privacy lo prenderei a calci nel culo con gli anfibi). L'idea di far si che i genitori possano controllare e difendere i propri figli dai potenziali pericoli che si aggirano in rete(e non) è lodevole. Sta poi ai genitori capire quando e come usare questo strumento.non si può attaccare Microsoft perchè ha inserito questo(utilissimo) strumento nel suo OS. Se i genitori ne abusano(difficile però valutarne l'abuso, dato che i genitori avranno sempre l'insindacabile diritto/dovere di proteggere i propri figli in qualsiasi modo) non è colpa di Microsoft.

 

Berkut, Madmax,io credo (mia opinione personale)che voi parliate così perchè siete ancora piccoli e non capite che se i genitori(responsabili) impongono dei limiti lo fanno per il bene dei propri figli,soprattutto in età pre-puberale e pre-adolescenziale, in cui comincia a formarsi il carattere e la personalità. Se voi vi metteste nei panni dei genitori, e cercaste di analizzare obbiettivamente il loro comportamento, capireste che se dicono di NO, o vogliono sapere dove andate,quando, con chi e perchè non lo fanno in quanto scassabolas(da un certo punto di vista dovreste esserne grati).

Se questo non lo capite ora, lo capirete col tempo(perchè quando/se diverrete genitori, lo farete a vostra volta) e li ringrazierete per lo "scassamento" di bolas.

 

Se non installate Vista solo perchè avete paura che i vostri genitori scoprano che guardate le donnine nude, allora ragazzi mie dovete crescere(e maturare) ancora un bel po.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non credo che un genitore responsabile condivida il fatto che un bambino di 10-12 anni abbia una privacy(Se scoprissi che mio figlio compra cocaina su internet, me ne sbatterei altamente della privacy e se dovesse dirmi che non posso intromettermi perchè se no violo la sua privacy lo prenderei a calci nel culo con gli anfibi). L'idea di far si che i genitori possano controllare e difendere i propri figli dai potenziali pericoli che si aggirano in rete(e non) è lodevole. Sta poi ai genitori capire quando e come usare questo strumento.non si può attaccare Microsoft perchè ha inserito questo(utilissimo) strumento nel suo OS. Se i genitori ne abusano(difficile però valutarne l'abuso, dato che i genitori avranno sempre l'insindacabile diritto/dovere di proteggere i propri figli in qualsiasi modo) non è colpa di Microsoft.

 

Berkut, Madmax,io credo (mia opinione personale)che voi parliate così perchè siete ancora piccoli e non capite che se i genitori(responsabili) impongono dei limiti lo fanno per il bene dei propri figli,soprattutto in età pre-puberale e pre-adolescenziale, in cui comincia a formarsi il carattere e la personalità. Se voi vi metteste nei panni dei genitori, e cercaste di analizzare obbiettivamente il loro comportamento, capireste che se dicono di NO, o vogliono sapere dove andate,quando, con chi e perchè non lo fanno in quanto scassabolas(da un certo punto di vista dovreste esserne grati).

Se questo non lo capite ora, lo capirete col tempo(perchè quando/se diverrete genitori, lo farete a vostra volta) e li ringrazierete per lo "scassamento" di bolas.

 

Se non installate Vista solo perchè avete paura che i vostri genitori scoprano che guardate le donnine nude, allora ragazzi mie dovete crescere(e maturare) ancora un bel po.

quoto bravo venom84...giustamente il genitore deve usare il buon senso se il figlio spaccia o entra in un giro pedofilo meglio ke sia controllato..ma se il genitore sbircia anke le email dei suoi amici di scuola li il genitore esagera...

 

altro discorso vista pesa tanto x la sua veste grafica e x quanto riguarda i giochi si vanno ma vogliono il doppio della ram...meglio xp

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se è per controllare che il figlio spacci droga su internet o entri in giri di pedofili sì. Ma ciò non deve interferire con la privacy.

Edited by Berkut

Share this post


Link to post
Share on other sites

Berkut tu ragioni limitatamente ai due esempi che sono stati portati. Leggi bene il mio post e cerca di comprenderlo per intero. Poi spiegami...che privacy vuoi che abbia un bambino di 11 anni(e non prendere l'11 anni alla lettera è esemplificativo)???

Edited by Venon84

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ogni individuo ha diritto ad una privacy non importa l'età. Perché si dovrebbe ficcanasare negli affari di "bambini" di 11? Non penso che sarebbe bello per un "bambino" di 11 sapere che è monitorato 24 ore su 24.

 

P.S: io ho 12 anni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un bambino di 11 ma anche di 12 dovrebbe essere solo contento che i suoi genitori lo controllino e lo indirizzino sulla giusta via, in quanto non ha ancra sviluppato l'automia critica per valutare ciò che è + giusto per lui. per questo a parer mio è giusto ficcanasare negli affari del bambino. ma ripeto tu non hai letto completamente il mio post.

 

"Sta poi ai genitori capire quando e come usare questo strumento", inoltre ho condannato l'abuso del ficcanasare(non è proprio il termine corretto)

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'ho letto, l'ho letto!

 

Vorrei vedere te ad essere uno di 12 anni perennemente controllato, vorrei vedere...

 

Poi, per uno di 12 anni (a dirla tutta anche uno di 11) il termine bambino non è più tanto idoneo (mi offendo se mi chiamano bambino).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto Venon.

Chissà quale privacy si può avere a quell'età..

Una volta si cresceva con certi valori e si rispettavano i genitori e se loro ti chiedevano "cosa stai facendo" si rispondeva,e se volevano controllarti lo facevano senza problemi.

I miei genitori li reputo bravi genitori,e li ringrazio di avermi cresciuta con certi valori e li ringrazio pure d'avermi chiesto ogni volta "dove vai cosa fai con chi vai".. questo non perchè volevano violare la mia privacy ma perchè è giusto che un genitore,finchè ha un figlio sotto la propria responsabilità,sappia tutto di lui.

Ora l'avvento della tecnologia sta facendo scappare di mano la situazione ai genitori.. bambini col cellulare a 10 anni che telefonano a chissà chi,bambini che stanno in casa da soli e che si svagano al pc incappando in chissà quali siti strani... oppure guardando semplicemente youtube!

E dopo cresce una generazione di ragazzi tutti sfatti.. e se ciò si può evitare con un maggiore controllo da parte dei genitori (sempre grazie all'aiuto della tecnologia galoppante-in questo caso windows vista che si pone al servizio dei genitori stessi),ben venga!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Berkut, hai frainteso il miei messaggi e li hai banalizzati e ridotti ad una frase. Io non intendevo dire che deve essere perennemente controllato 24 ore al giorno. Cerca di andare oltre alle mere parole, e cogli il vero significato di quello che ho detto(che non ritengo la verità assoluta ma soltanto la mia modesta opinione)

 

Personalmente, tra l'essere controllato e crescere sano di mente senza mai drogarsi o simili, e il non essere controllato, crescendo psicolabile,drogato,alcolizzato ecc.....preferirei la prima.

 

Secondo me a 12 anni si è ancora bambini e dubito che qualsiasi cosa dettami da unododicenne in merito possano farmi cambiare idea(badate bene che non intendo offendere nessuno). Tu Berkut come ti definici...Uomo Vissuto??? :P

 

Edit: Taigete sono completamente d'accordo con il tuo post,hai ribadito e spiegato perfettamente il mio pensiero.

 

 

P.S.

Se riusciamo a non banalizzare l'argomento potrebbe venirne fuori una discussione molto interessante.

Edited by Venon84

Share this post


Link to post
Share on other sites

E che diamine, ora un genitore deve avere paura del Galante della Privacy?! :lol:

Ste nuove generazioni... Dove andremo a finire?!

 

Ringrazia, io a 12 anni il computer manco ce l'avevo, idem per il cellulare... ;)

 

Adesso ne ho 22, ma non mi dispiace affatto che i miei vogliano sapere cosa faccio della mia vita e con chi esco, anzi mi dispiacerebbe se non gliene fregasse niente! :lol:

 

Internet è diventata una giungla, c'è di tutto, nel bene, e nel male: la tutela dei minori è sacrosanta...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ebbene... Volete l'interventyo di un genitore: eccolo!! Io ho due figli...

 

Per un adolescente, sicuramente essere controllato crea sconforto! Scusatemi da subito, ma il controllo dei genitori non ha nulla a che fare con la privacy!!

A 12/13 anni non si può essere responsabili di se stessi, e questo è confermato anche a livello legale. Infatti se spacci droga a 11 anni, chi ne paga le conseguenze sono i responsabili, ovvero, i genitori! Conseguentemente, ritengo che il controllo delle attività dei figli sia più che un "sano" principio: è necessario per garantire l'integrità e la possibilità di libera scelta dei figli, senza influenze esterne. In questo senso, il controllo dei genitori garantisce la privacy dei figli!

 

Attenzione Berkut e Madmax: fattevi un bel backup di tutto quello che avete scritto e leggetelo quando avrete i vostri figli! Vi farete delle gran belle risate!!!!

 

Senza che vi offendiate, dovete ancora maturare motlo per capire cosa vuol dire essere genitori e perchè è naturale e giusto che si prottegano i propri figli...

 

Se credete poi che un genitore non controlli, o meglio, non si preoccupi di quello che i suoi figli fanno 24 ore su 24, allora dovete proprio maturare tantissimo!!! Inoltre, dato che frequentate un forum di stampo prettamente militare (nel senso che qui parliamo soprattutto di questo ambito), sicuramente siete appassionati di questo settore. Se però volete privacy, allontanatevi subito da tutto ciò che concerne la vita militare. Da militari, la pima cosa che perdi al 90% è la privacy!!!!

 

Venon 84:

Se scoprissi che mio figlio compra cocaina su internet, me ne sbatterei altamente della privacy e se dovesse dirmi che non posso intromettermi perchè se no violo la sua privacy lo prenderei a calci nel culo con gli anfibi

Quoto profondamente e aggiungo agli anfibi qualche "manganelata"!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo un'osservazione che mi sembra pertinente...

 

Guardate che controllare cosa fa un utente durante la navigazione si fa benissimo con qualsiasi versione di windows,mica solo con Vista....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Unholy hai ragione fino a un certo punto :hai ragione a dire che i genitori devono sapere quello che fanno i figli sul web come lo usano e QUANTO LO USANO.

 

Ma un bambino o un ragazzo che sia ha anche diritto di fare le sue esperienze ,anche sul web. Se tu lo controlli assiduamente e non gli permetti di farle ,e di conseguenza non gli permetti neanche di maturare, è naturale che prima o poi cercherà di ribellarsi vivendo situazioni estreme come l'alcool o la droga.

 

Quindi seguendo questo ragionamento sono perfettamente contrario al controllo genitori su windows vista.

Share this post


Link to post
Share on other sites

poi per non essere controllati basta cancellare i siti dalla cronologia...no??

Edited by foffen35

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ma un bambino o un ragazzo che sia  ha anche diritto di fare le sue esperienze ,anche sul web. Se tu lo controlli assiduamente e non gli permetti di farle ,e  di conseguenza non gli permetti neanche di maturare, è naturale che prima o poi cercherà di ribellarsi vivendo situazioni estreme come l'alcool o la droga.

 

Quindi seguendo questo ragionamento sono perfettamente contrario al controllo genitori su windows vista.

Hai perfettamente ragione, infatti se dei genitori controllano se il proprio figlio di 10/12 anni chatta con un pedofilo, succede che il figlio si ribella, cioè si droga o si dà all'alcool...

Meglio il pedofilo quindi!

 

Che cretini a non esserci arrivati... :lol:

 

Ma dare un'educazione normale, senza eccessi nè dall'una nè dall'altra parte, cercando di responsabilizzare gradualmente il proprio figlio? Troppo assurdo? :rolleyes:

 

EDIT: comunque è venuta fuori una discussione davvero interessante! :okok:

Edited by Captor

Share this post


Link to post
Share on other sites

quoto pienamente le parole di Venon84 e di unholy...

 

una cosa: come vi cala solamente in coccia che un pischello di 12 anni possa spacciare???

 

li sopravvalutate troppo così... :asd:

(e non è una battuta eh... :) )

 

e non ditemi "a Napoli succede" perchè Napoli è Napoli, è il 3° mondo, la succede di tutto...

 

cioè non so se mi sono spiegato bene, sono d'accordo con le cose da voi due dette, ma mi è rimasta in coccia la cosa che avete detto, che un bambino possa acquistare o vendere prodotto, robba, fumo o erba su internet...a me sembra pazzesco, un bambino che si fa, o che (ancora più assurdo) spaccerebbe...

Edited by Specter

Share this post


Link to post
Share on other sites
Io dico che è una violazione bella e buona della privacy...

:D:D:D

 

Scusa se mi intrometto ma finchè sei minorenne la responsabilita della tua vita è dei tuoi genitori e pertanto non esiste Privacy,almeno io la penso così e pertanto il mio figliuolo se vuole usare il PC lo usa alle mie regole e non alle sue.

 

 

Non credo che un genitore responsabile condivida il fatto che un bambino di 10-12 anni abbia una privacy(Se scoprissi che mio figlio compra cocaina su internet, me ne sbatterei altamente della privacy e se dovesse dirmi che non posso intromettermi perchè se no violo la sua privacy lo prenderei a calci nel culo con gli anfibi). L'idea di far si che i genitori possano controllare e difendere i propri figli dai potenziali pericoli che si aggirano in rete(e non) è lodevole. Sta poi ai genitori capire quando e come usare questo strumento.non si può attaccare Microsoft perchè ha inserito questo(utilissimo) strumento nel suo OS. Se i genitori ne abusano(difficile però valutarne l'abuso, dato che i genitori avranno sempre l'insindacabile diritto/dovere di proteggere i propri figli in qualsiasi modo) non è colpa di Microsoft.

 

Berkut, Madmax,io credo (mia opinione personale)che voi parliate così perchè siete ancora piccoli e non capite che se i genitori(responsabili) impongono dei limiti lo fanno per il bene dei propri figli,soprattutto in età pre-puberale e pre-adolescenziale, in cui comincia a formarsi il carattere e la personalità. Se voi vi metteste nei panni dei genitori, e cercaste di analizzare obbiettivamente il loro comportamento, capireste che se dicono di NO, o vogliono sapere dove andate,quando, con chi e perchè non lo fanno in quanto scassabolas(da un certo punto di vista dovreste esserne grati).

Se questo non lo capite ora, lo capirete col tempo(perchè quando/se diverrete genitori, lo farete a vostra volta) e li ringrazierete per lo "scassamento" di bolas.

 

Se non installate Vista solo perchè avete paura che i vostri genitori scoprano che guardate le donnine nude, allora ragazzi mie dovete crescere(e maturare) ancora un bel po.

:unsure::unsure::unsure:

 

 

Sono perfettamente daccordo con Venon84.

 

 

 

Ciao a tutti. :D:lol::unsure::unsure:

Edited by Ghost_Soldier

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...