Jump to content

bombardieri italiani..


Recommended Posts

No, la FAE è molto diversa dal napalm.

 

Il napalm genera il suo effetto distruttivo per la capacità di attaccarsi e bruciare, generando un calore elevato. Il suo effetto principale è quindi quello incendiario.

 

La FAE invece sfrutta la miscela liquida per creare una nuvola che, esplodendo, genera un forte effetto di sovrapressione.

E' quindi ideale per la distruzione di strutture leggere, compresa la vegetazione.

Ha anche un effetto incendiario, ma è secondario.

Il calore generato, comunque, è di rilievo, e infatti la "fiammata" calda tende a salire richiamando l'aria fredda circostante. Questo genera quel "risucchio" di cui si parlava prima (come qualsiasi incendio).

 

Il napalm si usa contro truppe e contro veicoli leggeri, ed il suo effetto dura molti minuti.

 

Il FAE contro strutture leggere e vegetazione, il suo effetto è quasi istantaneo.

 

Chiaramente se devo liberare una radura o distruggere un edificio o un centro di comunicazioni o delle antenne radar o un bunker non troppo protetto, mi conviene usare il FAE.

 

Se voglio causare un incendio o rendere inutilizzabili delle attrezzature, va meglio il napalm.

 

Inoltre, il FAE è considerato più "accettabile" del napalm dal punto di vista umanitario.

 

Le bombe FAE sono state usate in tutti i conflitti recenti.

Link to comment
Share on other sites

probabilmente il naplam è detto "disumano" perchè ovunque passa lascia fiamme, per dirti quando da un aereo liberi litri e litri di napalm che si vanno a spargere ovunque, be in tal caso non colpisci solo gli obbiettivi principali, ma colpisci qualsiasi cosa incontri. almeno credo.... :blink:

Link to comment
Share on other sites

probabilmente il naplam è detto "disumano" perchè ovunque passa lascia fiamme, per dirti quando da un aereo liberi litri e litri di napalm che si vanno a spargere ovunque, be in tal caso non colpisci solo gli obbiettivi principali, ma colpisci qualsiasi cosa incontri. almeno credo.... :blink:

Si si.... è una buona interpretazione... l'avevo pensata anche io...

Link to comment
Share on other sites

Le bombe "termobariche" sono... le FAE.

 

Calore e pressione, appunto.

 

-------

 

Il napalm è considerato disumano per le orrende ustioni che provoca.

 

Certo anche una FAE non scherza, ma di solito la FAE ammazza sul colpo. Il carburante brucia istantaneamente.

 

Il napalm invece investe il corpo ed i vestiti e continua a bruciare per minuti, anche per ore.

 

E poi c'è una certa componente psicologica, un po' come il lanciafiamme.

Link to comment
Share on other sites

  • 3 years later...

scusate la mia ignoranza,ma:

 

Se queste bome FAE(o cm si kiamano) sono potenti quasi quanto le atomike,

 

perché non fanno missili balistici con i componenti FAE???

 

kiedo scusa se ho detto castronerie!!

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
scusate la mia ignoranza,ma:

 

Se queste bome FAE(o cm si kiamano) sono potenti quasi quanto le atomike,

 

perché non fanno missili balistici con i componenti FAE???

 

kiedo scusa se ho detto castronerie!!

 

 

Per ragioni tecniche non si possono fare cariche volatili superiori un certo peso, quindi una certa potenza, e perciò una FAE Town Buster te la scordi.

 

Per maggiori dettagli, se sai l'inglese vai qui: Fuel Air Explosives. Altrimenti ti traduco il pezzo.

Edited by intruder
Link to comment
Share on other sites

Guest maxtaxi

Complimenti GIANNI065 sei molto preparato.

 

FAE o termo-bariche, i russi sono molto esperti in questo tipo di armi. Se siete stati attenti ai telegiornali, avreste visto i carri russi avanzare verso la capitale e si nota uno strano carro in cui ha lo scafo di un T90 opp 80 ma ha una grossa cabina coperta da un telone al posto della torretta.

Questo carro trasporta i famigerati missili termobarici che tanto hanno sperimentato sulla loro pelle i ceceni.

Nulla resta in piedi nell’arco di 200 metri dal centro dell’esplosione e risucchia tutta l’aria fino a 300 metri.

I danni materiali evidenti sono minimi ma quelli psicologici enormi. Causa l’effetto farfalla contro gli esseri umani con letalità fino al 100% per chi è al riparo in spazi chiusi. Ustioni e lacerazioni ai sopravvissuti più fortunati.

Sulla prima pagina di un giornale si vedono alcuni militari georgiani adagiati a terra mentre vengono medicati. Fate attenzione alle loro ferite. Sembrano semplici contusioni, come se fossero caduti e non che abbiano subito fuoco diretto. Osservando la foto si può notare lo smarrimento di alcuni di loro come fosse il risultato di un bombardamento FAE.

Cercate nel web: RPO-A Shmel

È l’ideale per controbattere un cecchino cui non sai esattamente dov’è!

 

Per chi come gli iraniani che la spacciano per la nuova bomba nucleare tattica, gli effetti della carica si calcolano in kiloton e anche se non emettono radiazioni. Ciò è dovuto all’esplosivo in esso contenuto, che può essere cambiato a seconda di cosa si voglia colpire.

 

Molte delle granate da 40mm distribuite di recente sono FAE.

 

Comunque non c’è nulla di più eccezionale del NAPALM!!!

Sterilizza il terreno annichilendo i nemici anche se sono dentro alle trincee…

 

Per i detrattori dell'uso disumano di tale arma:

Ma perchè fate le guerre se poi non volete essere sotterrati? Volete solo vincere a discapito della possibile reazione?

Pacifinti :sm:

Link to comment
Share on other sites

Complimenti GIANNI065 sei molto preparato.

 

FAE o termo-bariche, i russi sono molto esperti in questo tipo di armi. Se siete stati attenti ai telegiornali, avreste visto i carri russi avanzare verso la capitale e si nota uno strano carro in cui ha lo scafo di un T90 opp 80 ma ha una grossa cabina coperta da un telone al posto della torretta.

Questo carro trasporta i famigerati missili termobarici che tanto hanno sperimentato sulla loro pelle i ceceni.

Nulla resta in piedi nell’arco di 200 metri dal centro dell’esplosione e risucchia tutta l’aria fino a 300 metri.

I danni materiali evidenti sono minimi ma quelli psicologici enormi. Causa l’effetto farfalla contro gli esseri umani con letalità fino al 100% per chi è al riparo in spazi chiusi. Ustioni e lacerazioni ai sopravvissuti più fortunati.

Sulla prima pagina di un giornale si vedono alcuni militari georgiani adagiati a terra mentre vengono medicati. Fate attenzione alle loro ferite. Sembrano semplici contusioni, come se fossero caduti e non che abbiano subito fuoco diretto. Osservando la foto si può notare lo smarrimento di alcuni di loro come fosse il risultato di un bombardamento FAE.

Cercate nel web: RPO-A Shmel

È l’ideale per controbattere un cecchino cui non sai esattamente dov’è!

 

Per chi come gli iraniani che la spacciano per la nuova bomba nucleare tattica, gli effetti della carica si calcolano in kiloton e anche se non emettono radiazioni. Ciò è dovuto all’esplosivo in esso contenuto, che può essere cambiato a seconda di cosa si voglia colpire.

 

Molte delle granate da 40mm distribuite di recente sono FAE.

 

Comunque non c’è nulla di più eccezionale del NAPALM!!!

Sterilizza il terreno annichilendo i nemici anche se sono dentro alle trincee…

 

Per i detrattori dell'uso disumano di tale arma:

Ma perchè fate le guerre se poi non volete essere sotterrati? Volete solo vincere a discapito della possibile reazione?

Pacifinti :sm:

 

ho cercato:RPO-A Shmel

 

e ho trovato questo video:RPO-A Shmel

 

mai visto tale forza distruttiva in un piccolo(si fa x dire)razzo di bazooka!!!! :blink: :blink:

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
non so come si chiami ma l'ho visto durante i tg del 2003 riguardo l'attacco USA in Iraq.

 

 

L'equivalente americano è chiamato M202A1 FLASH (Flame Assault Shoulder Weapon).

 

 

M202A1.gif

Link to comment
Share on other sites

L'equivalente americano è chiamato M202A1 FLASH (Flame Assault Shoulder Weapon).

 

M202A1.jpg

 

M202A1, Multishot Rocket Launcher 66-MM (FLASH)

 

Flamethrowers have been replaced by the M202 Flash rocket launcher. This is a lightweight, four-tube, 66-mm rocket launcher (RL) that fires up to four M74 66mm incendiary rockets, each filled with napalm. Aim and fire it from the right shoulder in the standing, kneeling, or prone position. It can fire a single rocket or up to four rockets semi-automatically at a rate of one rocket per second. It is reloaded with a new clip of four rockets.

The M202 rocket launcher contains four rockets that burst into flame on impact. The brilliant splash of the bursting incendiary warhead makes it a good weapon to suppress enemy rocket gunners. When it impacts near enemy vehicles, it will make them button up. The most stable position for firing the FLASH is the standing supported position.

When it is fired from a fighting position, there are two limitations. First, overhead cover can limit the elevation of the RL and therefore the range. Second, when elevating the RL, operators must make sure that the rear of the launcher is outside the hole so that its backblast is not deflected onto them.

 

(www.globalsecurity.org)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...