Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
AureliaSS1

USS ALABAMA

Messaggi consigliati

ciao ragazzi la nave corazzata più potente del mondo è la USS ALABAMA?

Ma intendi rispetto al suo periodo di servizio o fino ai giorni nostri?

 

CMQ ti metto qui la pagina di wiki sulla nave!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le corazzate migliori furono, in tutte le epoche del loro lungo servizio e nei loro aggiornamenti, le Iowa, ovvero Iowa, Wisconsin, Missouri e New Jersey.

Ne abbiamo parlato parecchio sul forum, basta che cerchi.

Le Alabama erano già un pò datate nella seconda guerra mondiale.

Comunque calcola che dopo la guerra non si impostarono più nuove corazzate, l'ultimo progetto che avrebbe potuto insidiare le Iowa furono le supercorazzate classe Montana, impostate nel 43 che però non furono mai completate e il cui scafo fu demolito alla fine della guerra.

La corazzata più grande invece fu la giapponese Yamato, circa 70.000 t, affondata durante la campagna di Okinawa, che però era più lenta delle omologhe occidentali e si dimostrò poco atta al combattimento, colpa dell'equipaggio probabilmente, quando nella battaglia di Leyte si trovò davanti, a seguito di una grossa diversione attuata dal grosso della flotta giapponese che aveva portato fuori le forze pesanti americane sotto il comando di Halsey, alle portaerei leggere americane con la scorta di pochi DD, in pratica come un lupo davanti ad un branco d'agnelli.

Però errori nella condotta tattica della battaglia, l'intraprendenza delle forze americane e un pò di timore da parte dei Giapponesi, oltre che un inefficace condotta di tiro, impedì loro di infliggere agli americani una pesante batosta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e la famigerata corazzata tedesca, che se non sbaglio con un po di fortuna, che fu affondata dagli inglesi?

non ricordo il nome <.<

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

La Bismark, una corazzata fantastica per il suo bilanciamento e soprattutto per le altissime capacità del suo equipaggio, che però concettualmente risale agli incrociatori corazzati della prima guerra mondiale.

Le corazzate Iowa sono successive e rispetto alla bismark beneficiano di una progettazzione nuova, che teneva anche conto delle prime lezioni della nuova guerra, oltre che di una corazzatura e, soprattutto, di un armamento non comparabile con quello della bismark, che era sottoarmata anche rispetto alle rivali inglesi dell'epoca, con le sue torri binate da 380, armamento mutuato proprio dagli studi fatti nel primo conflitto mondiale, anzichè trinate.

Le Iowa invece avevano torri trinate da 406.

Nella bismark bisogna anche valutare come fu costruita e progettata, infatti il progetto crebbe (a livello dimensionale) e si modificò a seguito della progressiva violazione da parte di Hitler dei patti armistiziali del '19 con tutto quello che ne consegue.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ciao a tutti. La + grossa corazzata è stata la giapponese Yamato che se non sbaglio aveva una stazza di 67.000T.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
ciao a tutti. La + grossa corazzata è stata la giapponese Yamato che se non sbaglio aveva una stazza di 67.000T.

Dominus:

La corazzata più grande invece fu la giapponese Yamato, circa 70.000 t, affondata durante la campagna di Okinawa, che però era più lenta delle omologhe occidentali e si dimostrò poco atta al combattimento, colpa dell'equipaggio probabilmente, quando nella battaglia di Leyte si trovò davanti, a seguito di una grossa diversione attuata dal grosso della flotta giapponese che aveva portato fuori le forze pesanti americane sotto il comando di Halsey, alle portaerei leggere americane con la scorta di pochi DD, in pratica come un lupo davanti ad un branco d'agnelli.

Però errori nella condotta tattica della battaglia, l'intraprendenza delle forze americane e un pò di timore da parte dei Giapponesi, oltre che un inefficace condotta di tiro, impedì loro di infliggere agli americani una pesante batosta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Le corazzate migliori furono, in tutte le epoche del loro lungo servizio e nei loro aggiornamenti, le Iowa, ovvero Iowa, Wisconsin, Missouri e New Jersey.

Ne abbiamo parlato parecchio sul forum, basta che cerchi.

Le Alabama erano già un pò datate nella seconda guerra mondiale.

Comunque calcola che dopo la guerra non si impostarono più nuove corazzate, l'ultimo progetto che avrebbe potuto insidiare le Iowa furono le supercorazzate classe Montana, impostate nel 43 che però non furono mai completate e il cui scafo fu demolito alla fine della guerra.

La corazzata più grande invece fu la giapponese Yamato, circa 70.000 t, affondata durante la campagna di Okinawa, che però era più lenta delle omologhe occidentali e si dimostrò poco atta al combattimento, colpa dell'equipaggio probabilmente, quando nella battaglia di Leyte si trovò davanti, a seguito di una grossa diversione attuata dal grosso della flotta giapponese che aveva portato fuori le forze pesanti americane sotto il comando di Halsey, alle portaerei leggere americane con la scorta di pochi DD, in pratica come un lupo davanti ad un branco d'agnelli.

Però errori nella condotta tattica della battaglia, l'intraprendenza delle forze americane e un pò di timore da parte dei Giapponesi, oltre che un inefficace condotta di tiro, impedì loro di infliggere agli americani una pesante batosta.

ahhh mi so sbagliato era USS IOWA ecco perchè non mi tornava in mente :rotfl:

 

ia-1984guns.jpg

 

300px-BB61_USS_Iowa_BB61_broadside_USN.jpg

 

mamma mia che potenza di fuoco :adorazione:

Modificato da AureliaSS1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

C'e' da dire che la yamato fu mandata in missione suicida sin dall'inizio con lo scopo di attirare l'attenzione della flotta americana.

Non potremo mai sapere il suo reale valore in campo militare con un equipaggio pienamente addestrato e un uso efficiente.Purtroppo era già cominciata l'epoca delle portaerei la yamato rappresentò la fine di questo tipo di unità.

 

Per quanto riguarda le iowa bisogna tenere conto che sono state costantemente aggiornate e tenute in efficienza (puntamento computerizzato sistemi di difesa puntuale ecc..).Sapevo di un loro utilizzo per bombardare l'entroterra grazie alla potenza dei suoi cannoni.Cmq anche oggi dubito che si necessiti di così tanta potenza in una singola unità.I missili e gli aerei svolgono in maniera più veloce e flessibile tale compito.

 

Ps. Notare dalle sciee come si muove di lato la nave al momento dello sparo...

 

Non vorrei essere l'armiere che perde il paracuffie quando aprono il fuoco!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Calcola che quelle foto spettacolari sono state fatte tenendo aperto l'otturatore a lungo, nella realtà è molto meno spettacolare.

Comunque le Iowa non sono mai state usate per il combattimento contro altre navi, nemmeno nella seconda guerra mondiale, proprio perchè era iniziata definitivamente l'era delle portaerei, ma per il supporto fuoco prima delle operazioni anfibie e per questo motivo sono state tenute in servizio per tanti anni, infatti nessun missile o aereo può dare il supporto fuoco di 9 bocche da fuoco da sedici pollici, infatti ancora i marines rimpiagono la loro radiazione, infatti svolsero un lavoro eccelso anche durante desert storm, anche se il loro momento di gloria più alto fu forse la guerra di Corea.

Io ho i miei dubbi che due ags possano sostituire una nave del genere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
BELLISSIME LE IOWA !!!!!!! :drool:

 

Che vuol dire torri binate \ trinate ?

 

Le torri binate sono armate con 2 cannoni

Le torri trinate sono armate con 3 cannoni

 

Vista frontale della YAMATO

yamato.jpg

Modificato da Venon84

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io sono stato sulla USS Alabama che oggi è ancorata a Mobile,Alabama(come riportato da Wikipedia).

Veramente una nave impressionante in ogni suo aspetto!

Ho un sacco di foto ma non so come metterle purtroppo...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

c'è da dire che anche le nostre corazzate classe littorio (roma, vittorio veneto, italia -ex littorio, se non sbaglio) erano ottime corazzate, a pieno carico tutte sopra le 45 mila tonn, purtroppo le bombe radiocomandate tedesche e i laghi amari segnarono una pagina tristissima...comunque, guardate la pagine di wiki sulla classe littorio, è molto ben fatta.

 

http://it.wikipedia.org/wiki/Classe_Littor...e_da_battaglia)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Più che le bombe tedesche, fu l'idiozia (limitandosi) dello stato magiore che commise una valanga di errori strateggico tattici. Dico tattici, perchè purtroppo supermarina influì pesantemente pure in un campo in cui non doveva intervenire.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

andiamoci piani con gli slanci patriottici... le nostre 35000 facevano un tantino pena...

 

è inutile nascondersi sempre dietro i soliti spauracchi come radar,supermarina e concezioni di guerra navale risalente alla battaglia di milazzo... le nostre corazzate avevano apparati di direzione tiro ed artiglierie inefficaci a causa di Orrori tecnici che affligevano tutte le navi della regia marina... ed una corazzatura inefficace contro offese aeree e subacquee... quelle navali per fortuna non le abbiamo avute...

 

uno per tutti??? che te ne fai di un cannone che arriva a 42km di gittata se i proiettili fanno cilecca perchè non si rispettano i parametri di costruzione degli stessi??? e potrei continuare... un pò come le 37mm e le 20mm che erano progettate per non avere massa oscillante e scaricare il rinculo sui serventi e sui ponti, distorcendoli...

 

questo è un articoletto molto carino... http://www.combinedfleet.com/baddest.htm

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

valerius io mi riferivo all'affondamento della Roma quando parlavo delle bombe radiocomandate tedesche...

 

vorthex, complimenti, della storia della nostra marina ne sai davvero parecchio.

senti, se conosci la vicenda storica, ti andrebbe di postare qualcosa (in topic a parte) sulla storia della corazzata Giulio Cesare quando venne ceduta all'Unione Sovietica come bottino di guerra e del suo affondamento?grazie in anticipo

Modificato da kepi

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Come si pronuncia IOWA ?

 

Aioua

 

Per quanto riguarda le foto davvero spettacolari, ma volevo sapere una cosa: in combattimento i 9 cannoni venivano utilizzati tutti contemporaneamente come nelle foto?

 

PS: non penso comunque che quelle foto siano state scattate con un tempo di esposizione alto per aumentarne la spettacolarità visto che sono state fatte da un elicottero e sarebbero venute necessariamente mosse. Forse piuttosto sono stati usati proiettili speciali o qualcosa del genere.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Si in combattimento i cannoni vengono usati tutti assieme... magari con un alzo diverso di pochi centesimi di grado per canna,per non disperdere troppo i colpi. Poi ci sono casi di Orrori progettuali in cui non era possibile sparare una bordata completa, come nel caso delle Nelson inglesi, che avendo tutte e tre le torrette a prua, rischiavano di spezzare in due la nave :rotfl:

 

Per quanto riguarda la Cesare so che fu data ai russi come "risarcimento" (potevano risparmiarsela i bolescevichi sta pagliacciata e se non mi sbaglio ci fu anche un tentativo di sabotaggio da parte nostra) e che nel 1955 affondò fuori Sebastopoli a casa di una mina, residutato bellico, non dragata. Indubbiamente i russi non se ne fecero molto e non credo la abbiano utilizzata in ruoli diversi da... poltrona per ammiraglia e addestramento reclute svogliate :thumbdown:

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'ho capito che parlavi della Roma, è per questo che dicevo che se l'ammiraglio Bergamini fosse stato avvertito che oramai eravamo entrati in guerra con i Tedeschi, probabilmente avrebbero usato la contraerea, rendendo più difficile l'attacco ai bombardieri tedeschi.

Comunque Vorthex, quando parli dell'armamento della Regia Marina devi confrontarla con l'allora Mediterrean fleet e non con l'Home fleet Inglese.

La M. fleet non era superiore anzi , probabilmente nella "battaglia" di Punta stilo se Supermarina non avesse obbligato l'ammiraglio Inigo Campioni a rinunciare i suoi propositi offensivi la M flet sarebbe stata battuta ma, con i se e con i ma non si fa la storia.

Vorrei ricordarvi che la Royal Sovereign la Malaya e la Warsprit erano tutte navi di vecchia concezzione (1915) ed erano molto lente rispetto alla squadra italiana 24 nodi.

 

Nella foto si vede la Cavour dopo i lavori di ricostruzione

 

Date July 9, 1940

Location Near Calabria, Italy

Result Inconclusive

 

 

M.Fleet

1 aircraft carrier

3 battleships

5 light cruisers

16 destroyers

 

R.Marina

2 battleships

6 heavy cruisers

8 light cruisers

16 destroyers

 

 

 

300px-Conte_di_Cavour_(nave_da_battaglia)_-_dopo_ricostruzione.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io non lo ho paragonata con nessuna altra flotta quando ho parlato dell'armamento... ahimè facevamo pena anche senza che gli altri "ci dessero una mano" :thumbdown:

 

per quanto riguarda punta stilo ti devo "deludere"... le forze inglesi ci avrebbero massacrato... noi avevano solo 2 corazzate con pezzi da 320mm, loro 3 con pezzi da 381mm... ed anche se noi eravamo più veloci, avremmo potuto sfruttare questo vantaggio solo per darci alla fuga... infatti la disparità di calibro ci obbligava a serrare le distanze ed a non poter impostare lo scontro a nostro favore... poi loro avevano una portaerei a poche miglia... noi manco l'appoggio aereo di base a terra (o meglio lo avemmo e ci scaricò un bel pò di bombe addosso, per fortuna senza far danni). mi potresti dire che noi avevano 6 incrociatori pesanti... ma in uno scontro di navi di linea gli incrociatori sono poco utili...

 

un po di foto...

cernu19.jpg

 

qui c'è un errore... non è capo teulada ma punta stilo... solita imprecisione nostrana...

http://images.google.it/imgres?imgurl=http...ficial%26sa%3DG

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×