Jump to content
Sign in to follow this  
Gabu86

Convair B-58 Hustler

Recommended Posts

allora siccome in un topic Ghost_Soldier me lo ha fatto tornare in mente e non o trovato nessuna discussione su questo bellissimo bombardiere la apro io

 

Convair B-58 Hustler (bombardiere a lungo raggio; USA-1956)

 

- primo bombardiere operativo a raggiungere mach 2

- conseguì 18 record di velocità ed altitudine

- bombardiere della forza di dissuasione nucleare dell'USAF dal 1961 al 1970

-la sua rivoluzionari concezione gli conferì una netta supremazia tecnologica

- equipaggiò 2 wing dello strategic air comand (SAC) dell'USAF: il 43° Bomb Wing (BW) basato a Carswell,Texas, poi a Little Rock, Arkansa, e il 305° BW a Grissom, Indiana

- ha un Pod a duplice funzione serbatoio/stiva armi (lo si nota in alcune foto è un serbatoio gigante sotto l'aereo)

 

 

DATI TECNICI

-motore: 4 turboreattori General Eletric J79-GE_5 eroganti 69,39 kN d spinta.

- prestazioni: vel. max al livello del mare 1128km/h, ad alta quota 2128 km/h; tangenza operativa 18290m; autonomia senza rifornimento in volo 3219km; raggio d'azione con rifornimento in volo 8248km.

- pesi: a vuoto 25202 kg; a pieno carico 73 937kg.

- dimensioni: apertura alare 17,32m; lunghezza 29,49m; altezza 9,58m; sup. alare 143,35 m quadri.

- armamento: un cannone T-171 da 20 mm in coda, 1 pod doppia funzione "armi e combustibile" e 8823 kg d'armamenti tra cui ordigni nucleari B43 o B61.

 

Un pò di storia

 

Il B-58 raccolse le sfide tecnologiche piu impegnative degli anni '50 e adottò un gran numero di nuovi concetti. Esso associava un disegno all'avanguardia (una sottile ala a delta appositamente concepita per raggiungere alte velocità), una propulsione rivoluzionaria ( 4 turboreattori con postbruciatore), un'avionica avanzata (fu il primo aereo equippaggiato con sistema di navigazione e 'dattacco integrato) e un possente carico bellico.

il primo dei 116 B-58A entrò in servizio presso lo Strategic Air command nel 1960 e dimostrò subito il suo potenziale aggiudicandosi rapidamente la maggior parte dei record mondiali. nel 1962, un B-58 Hustler, con carico bellico di 5000kg, toccò i 26018m di quota. Nell'ottobre 1963, un altro velivolo portò a termine il più lungo volo supersonico volando da Tokyo a Londra (12920km) alla velocità media di 1510km/h. Nel corso degli anni '60, 2 wing del SAC furono equipaggiati con i b-58 e il loro ritiro dal servizio attivo, avvenuto nel 1970,fu dovuto solo per problemi di costi.

A ogni velivolo era assegnato uno specifico obbiettivo URSS ke il bombardiere era in grado di raggiungere usufruendo di un solo rifornimento in volo.

 

FOTO

b-58

B-58 (2)

b-58 (3) (notare il grande pod ventrale)

B-58 (4)

 

--------------------------------------------------------------------------------------------

 

secondo me un gran bell'aereo in tutto:bel design e dalle grandi prestazioni

grande capacità di armamento e distanza operativa...ke la discussione abbia inizio :D ....

Edited by Gabu86

Share this post


Link to post
Share on other sites

mm ha avuto solo 10 anni di servizio, ma ha distrutto molti record.

Share this post


Link to post
Share on other sites

gia peccato ke sia stato poco tempo in servizio

Share this post


Link to post
Share on other sites

belle ghost :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

peccato che in ambito convenzionale o da "non armagheddon" fosse totalmente inutile....infatti non fu usato in vietnam (anche se si studiarono dei piani di volo particolari e delle tattiche di attacco per il B-58) e rimase in servizio poco tempo.

 

ah...ma sapete la gag del vulcan montato a poppa??? :lol::lol: visto che era un aereo bisonico ed i proiettili usciavano dal vulcan a tale velocità....i proiettili cadevano semplicemente giù o si fermavano davanti al caccia inseguitore :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avrei una domanda tecnica in merito a questo aereo:

guardando le foto postate si vede che non ha nessuna superficie di controllo anteriore (canard) sebbene sia un aereo con l'ala a delta. Sul bordo di uscita sono visibili dei grandi superfici mobili che fungeranno da equilibratori, suppongo. A parte l'assenza dei canard, comunque, il disegno e' quello del classico ala a delta. In questi aerei è noto che ci siano grando problemi di stabilità longitudinale.

Ora: come è garantita la stabilità del B58 in volo? E' nativamente stabile in subsonico? (il che garantisce la stabilità anche in supersonico ma lo inchioderebbe in fatto di manovrabilità) oppure esisteva già un sistema elettronico di controllo della stabilità?

grazie, ciao

Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites

a che serviva quel grande "pod" centrale?? :huh::huh:

 

ma soprattutto le bombe le portava internamente o esternamente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il pod centrale conteneva l'armamento nucleare, forse anche del carburante addizionale.

 

Alle domande di Grissom invece non so rispondere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si come o scritto il pod centrale aveva una duplice funzione quella di serbatoio/stiva armi

 

a grissom: penso abbia avuto un controllo elettronico della stabilità

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avrei una domanda tecnica in merito a questo aereo:

guardando le foto postate si vede che non ha nessuna superficie di controllo anteriore (canard) sebbene sia un aereo con l'ala a delta. Sul bordo di uscita sono visibili dei grandi superfici mobili che fungeranno da equilibratori, suppongo. A parte l'assenza dei canard, comunque, il disegno e' quello del classico ala a delta. In questi aerei è noto che ci siano grando problemi di stabilità longitudinale.

Ora: come è garantita la stabilità del B58 in volo? E' nativamente stabile in subsonico? (il che garantisce la stabilità anche in supersonico ma lo inchioderebbe in fatto di manovrabilità) oppure esisteva già un sistema elettronico di controllo della stabilità?

grazie, ciao

Ale

@grissom: domanda interessante, ma facciamo un po' di ordine... :okok:

 

1) il fatto che esistessero sistemi di "aumento" della stabilità non implica il fatto che esistessero aerei intrinsecamente instabili!

 

I primi SAS (stability augmentation system), anche su tutti e tre gli assi, risalgono agli anni '50, mentre il primo aereo intrinsicamente instabile sull'asse longitudinale è stato l'F-16!

 

Solo nell'F16 il Punto Neutro cade di progetto avanti al baricentro, rendendo indispensabile un moderno sistema fly-by-wire per la condotta del velivolo, con FCS(Flight Control System) in tegrato nella catena di comando.

 

Questo all'epoca non era possibile, ed i primi SAS erano ben diversi da come li intendiamo oggi, e si occupavano esclusivamente di correggere specifici modi propri dell'aereo, legati spesso a particolari condizioni di volo (il discorso sarebbe ampio...) :)

 

2) Gli aerei senza coda (delta o ali volanti che siano) esistono da più di 50 anni, ed sono controllati longitudinalmente dalla rotazione del bordo d'uscita dell'ala. Il ruolo della coda è semplicemente affidato ad altre superfici di controllo. Potresti gentilmente spiegarmi quali sarebbero i "noti e grandi" problemi di stabilità? Così ci capiamo meglio e vediamo se so qualcosa in proposito! ;)

 

3) Gli effetti dei regimi transonico e supersonico sono quelli di indietreggiare il centro di pressione dell'ala, che, oltre a conferire una tendenza (eliminabile) a picchiare, aumenta la stabilità dell'aereo, come hai fatto notare. Questo non è necessariamente un difetto, in quanto dimunisce la manovrabilità dell'aereo ed aumenta gli sforzi del pilota per manovrare, entrambi fattori positivi in una condizione di volo come quella, perchè impediscono al pilota di superare i limiti strutturali.

 

Comunque, quando l'aumento di stabilità è considerato un problema, perchè eccessivo ci sono dei sistemi per scongiurarlo, come (ad esempio nel Concorde) il travaso di carburante in serbatoi posti più vicini alla coda.

 

Poichè da una prima ricerca veloce su internet e libri vari non ho trovato nulla a riguardo del B-58, concluderei che nessun sistema (simile a quello del Concorde) è stato impiegato.

Edited by Captor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per quanto riguarda i punti 1) e 2):

Ok, io mi rifacevo proprio all'esempio dell'F16 che e' nativamente instabile in subsonico perche' in supersonico non sia troppo poco manovrabile, ma a quanto pare questo non era un problema per il B58.

 

Per il punto 2):

ehm...mi sa che ho fatto un bel minestrone confondendo semplice ala a delta o tuttala con ala a delta + canard (che sono instabili nativamente perche' le superfici di controllo sono davanti). Scusate :rotfl: :rotfl:

 

Quindi in conclusione, il B58 non aveva bisogno di SAS o sistemi per ridurre il margine di stabilità.

 

grazie, ciao

Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites
ehm...mi sa che ho fatto un bel minestrone confondendo semplice ala a delta o tuttala con ala a delta + canard (che sono instabili nativamente perche' le superfici di controllo sono davanti). Scusate

 

Adesso, dal tuo ultimo post, ho capito cos'è che sbagli!! :D Te parti da una considerazione sbagliata, e poi però arrivi a dire una cosa giustissima: per quello non capivo a cosa ti riferivi nel punto 2!! Adesso ti spiego sempicissimamente... :okok:

 

Un aero è stabile se il suo baricentro cade avanti al Punto Neutro.

 

Questo indipendentemente dal tipo di aereo! può essere delta, delta-canard, convenzionale, ala volante, nero, grigio, bello o brutto. :)

 

Partivi da un idea sbagliata, cioè che certi aerei sono instabili per forza perchè hanno ala a delta!

 

Un aereo con ala a delta può benissimo essere stabile, basta che il suo baricentro sia avanti al Punto Neutro..

 

Ecco a quali difficoltà ti riferivi: nel caso degli aerei con ala a delta è più difficile progettarli stabili perchè è difficile far cadere il baricentro davanti al Punto Neutro, in quanto l'ala con tutto il carburante è molto indietro e fa indietreggiare il baricentro!

 

difficile quindi, non impossibile!! ok? :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

non c'ho capito una mazza...o forse capito ke a seconda del baricentro un'aereo puo essere stabile e instabile ma x il resto niente :helpsmile:

Edited by Gabu86

Share this post


Link to post
Share on other sites

hihi poverino, Captor si e' scoraggiato :D

 

scherzi a parte, ho capito dove sbagliavo...in effetti un ala delta + canard puo' essere stabile ma e' difficile perche' appunto le ali spostano il baricentro indietro mentre i canard spostano il punto neutro dell'aereo in avanti.

okokok ora e' chiaro dove stava la gabola :D

 

per Gabu86, in termini mooooooolto semplificati: la stabilità sul piano longitudinale dell'aereo e' determinata dalle posizioni relative di baricentro e Punto Neutro (che puoi considerarlo come il punto in cui viene applicata la portanza all'aereo).

Se metti il punto neutro davanti al baricentro l'aereo e' instabile ossia partendo da una situazione di volo livellato tende ad allontanarsene irrimediabilmente (cioe' comincia ad aumentare l'assetto fino a stallare) mentre in caso di PN dietro al baricentro l'aereo presenta una certa resistenza a cambiare assetto. (sono stato fin troppo semplicistico, se ti va di saperne di piu' e' meglio aprire un 3D nella sezione aerotecnica, onde annoiare tutti qua e finire troppo OT)

 

 

grazie 1000, ciao

Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites
in effetti un ala delta + canard puo' essere stabile ma e' difficile perche' appunto le ali spostano il baricentro indietro mentre i canard spostano il punto neutro dell'aereo in avanti.

 

:okok::okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok penso di aver capito scusatemi ragazzi e scusami captor non riuscivo a capire...o fatto l'I.P.S.A.A. (in poche parole agraria :asd:) non l' istituto aeronautico :(

cmq ecco altre foto

foto 1

foto 2

foto 3

foto 4

foto 5

Edited by Gabu86

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ti devi scusare! :okok: leggi questo e capirai benissimo!!

 

in pratica un aereo è stabile se quando una raffica di vento lo fa cabrare, l'aereo torna da solo orizzontale. senza che il pilota faccia niente!

 

se è instabile, quando la raffica lo fa cabrare lui, invece che tornare livellato, cabra sempre di più..

 

Per progettare un aereo stabile si fa così: ci sono due punti che stanno sul piano di simmetria che taglia in due l'aeroplano:

 

c'è il Punto Neutro che è un punto immaginario al centro all'aereo dove si "immagina" sia concentrata tutta la forza che lo sostiene;

poi c'è un altro punto che è il baricentro;

 

ecco, affinchè l'aereo sia stabile, il baricentro deve essere davanti al punto neutro.

 

Quindi noi cerchiamo di far sì che il baricentro stia più verso il muso, mentre il punto neutro verso la coda.

 

Purtroppo se l'aereo ha i canard, e quindi avrà l'ala vicino alla coda (perchè davanti all'ala ci deve stare il canard!), è un casino!

 

infatti il canard fa si che il punto neutro cada molto avanti, mentre l'ala, che è pesante anche perchè è piena di carburante, fa si che il baricentro dell'aereo sia molto indietro: quindi tutto il contrario di quello che mi serve per rendere l'aereo stabile!! :D

 

ora è chiaro del tutto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

si tutto chiaro grazie...è troppo bello sto forum è un'enciclopedia dell'aeronautica in continuo aggiornamento :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

era un aereo bellissimo..è stato uno dei primi regali che mi fece mio padre quando ero piccolo...il primo aereo che io conobbi...secondo me come linee rimane uno dei + belli..anche se non è molto conosciuto come aereo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ke storia...tiri giu la paratia e diventa capsula 6 anke piu la sicuro... x caso aerei di adesso sn provvisti di questo sistema?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×