Jump to content
Sign in to follow this  
GIO1989

Missili iraniani

Recommended Posts

erano le esercitazioni militari russo-americane precedenti all'undici settembre

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vediamo un po'...

 

Busta A Comportamento da nemico:

- Sei in difficoltà? Bene, allora adesso ne approfitto e finalmente fare ciò che voglio sapendo che hai altro a cui pensare.

 

Busta B Comportamento indifferente:

- Vabbè mi spiace, ma è un problema vostro. Non ne approfittiamo ma non per questo ci fasciamo la testa. Continuiamo a fare le cose nostre e voi pensate a risolvere il vostro problema.

 

Busta C Comportamento da amico:

Comprendiamo la tragedia che vi ha colpito. Comprendiamo che in questo momento dovete portare tutte le vostre forze strategiche nucleari, le vostre installazioni militari e le vostre forze armate al massimo livello di DEFCON mai raggiunto dai tempi di Cuba. Il che vi pone in condizione di massima capacità militare mentre noi stiamo a rigirarci i pollici.

Ma non non faremo nulla, non alzeremo anche noi il livello di allerta, anzi, sospendiamo tutte le nostre attività: esercitazioni, attività di allarme, attività di intelligence ecc... in maniera tale che possiate dedicarvi al 100 % a fronteggiare la minaccia che vi ha colpito, senza minimamente dovervi stare a preoccupare di noi.

 

 

I russi hanno scelto la Busta C.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma in questo modo non sarebbero loro ad essere esposti adun eventuale attacco ? mi sembra rischioso per fare l"amico" di ridurre le mie difese.....

E comunque quoto l'opinione che vuole l'Iran come niente più di un gattone ( che poi è la sua forma territoriale ) che sta mostrando gli artigli. E parla un mezzo iraniano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
ma in questo modo non sarebbero loro ad essere esposti adun eventuale attacco ? mi sembra rischioso per fare l"amico" di ridurre le mie difese.....

Be, ma gli USA non attaccherebbero mai la Russia, e non accadrebbe viceversa, quello che dici è la situazione tipo guerra fredda, ognuno aveva paura dell'altro e il livello di allerta era sempre altissimo, ora questo periodo è passato.

 

A proprosito cosa significa DEFCON?

Share this post


Link to post
Share on other sites

si. è il livello di allerta.

Varia da 1 a 5, e 5 è il massimo se non erro

Share this post


Link to post
Share on other sites

DEFCON va da 5 a 1 , dove il livello 5 è quello normale e 1 è il massimo di allerta.

 

Non è che la Russia abbia abbassato le difese, semplicemente la Russia ha evitato di innalzare anch'essa i livelli di allerta.

 

Preciso anche che DEFCON è un livello di allerta. Nel momento in cui si è verificato un attacco (ma vale solo per un attacco nucleare) il DEFCON viene sostituito da EMERCON o EMERGCON che è lo stato di guerra totale che autorizza i comandanti a far uso della forza nucleare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Senza saperlo, direi di no.

 

Ora che sei sotto attacco nucleare, 8 minuti per reagire, penso EMERCON sia l'ultimo stadio che definisce che al di là di DEFCON, c'è l'autorizzazione all'uso dell'arma nucleare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, EMERGCON ha un livello solo, dal quale non si torna più indietro!

 

 

EDIT

Preciso: EMERGCON scatta quando le testate nemiche hanno già colpito... gli USA non hanno mai abbracciato la filosofia del contrattacco sotto attacco, ma del contrattacco dopo che c'è la certezza fisica che almeno la prima testata del nemico abbia colpito il territorio americano. Questo per evitare un lancio per errore.

 

L'unica eccezione è nel caso in cui il nemico attacchi con bombardieri nucleari.

In quel caso nel momento in cui i piloti dei caccia hanno identificato con certezza che i bombardieri nemici stanno per penetrare lo spazio aereo americano o hanno lanciato i propri missili nucleari contro il territorio americano, allora è possibile autorizzare il contrattacco. Ma questa è un'evenienza solo teorica, giacchè nessuna nazione sarebbe così idiota da mandare all'attacco contro gli USA i propri bombardieri nucleari e lasciare i missili balistici a casa: sarebbe un suicidio.

Edited by Gianni065

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah. :huh:

 

A rigor di logica avrei detto che scattasse con i missili in volo.

 

Momento.

 

Quando i missili sono in volo è solo il Presidente che autorizza la ritorsione nucleare, mentre coi missili già impattati EMERGCON autorizza automaticamente i comandanti militari al di sotto del Presidente a reagire con la ritorsione.

 

Ho indovinato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto. EMERGCON autorizza i comandanti (di alto livello) all'impiego della forza nucleare (ma anche di quella convenzionale) anche in assenza di ulteriori disposizioni presidenziali.

 

Ma EMERGCON ha anche un altro scopo.

 

Il Presidente USA, come è noto, dispone dei codici di lancio dei missili nucleari.

 

Ma non è lui che ordina EMERGCON: questa condizione è stabilita dal comando NORAD o comunque dal comando delle forze strategiche.

 

Se siete su un sottomarino lanciamissili, o sottoterra in un sito di lancio dei Minuteman, e vi arrivano i codici di lancio senza che sia giunto EMERGCON, avete ragione di sospettare che qualcosa non vada per il verso giusto, sapendo che non è previsto un lancio prima che le testate abbiano colpito.

Può essere che il presidente sia impazzito o che la valigetta sia finita nelle mani sbagliate.

E' molto probabile (anche se non siete ufficialmente costretti a farlo) che vorrete fare una verifica ulteriore prima di procedere al lancio e mettere fine all'umanità, vi pare?

 

Viceversa, se vi arriva EMERGCON, ma non i codici di lancio, non sarete in condizione di lanciare i missili.

 

In questo modo si introduce un ulteriore elemento di controllo che serve ad evitare tragici errori.

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, stavolta non ci sono, ho capito male forse.

 

EMERGCON è comunque una condizione necessaria per lanciare?

 

Perchè se fosse così, il Presidente può autorizzare, ma solo nel momento in cui i missili toccano terra, il NORAD avvalla EMEGCON e la ritorsione.

 

EDIT: su wiki leggo che ci sono sue EMERGCON, uno per l'attacco missilistico a livello nazionale o degli alleati USA, ed uno per un attacco aereo o missilistico, probabile, o che sta avendo luogo, se condotto sul territorio nazionale, del Canada, nel Grenland, e che devono essere autorizzato dal comandante in capo o dal NORAD.

 

In pratica entrambi vanno autorizzati da tutti e due, cambia solo la destinazione dell'attacco.

 

Ma il Presidente non può mai lanciare autonomamente?

Edited by -{-Legolas-}-

Share this post


Link to post
Share on other sites

non c'e da preoccuparsi per l'italia, piuttosto mi preoccuperei per israele, infatti potrebbe inizare una terza guerra mondiale, ti spiego un po come, secondo me potrebbe avvenire.

gli iraniani lanciano i missili su israele, israele entra in guerra con i paesi confinanti e con l'iran, gli stati uniti intervengono a fianco di israele poi ci si mettono gli alri e ciao!

Share this post


Link to post
Share on other sites
non c'e da preoccuparsi per l'italia, piuttosto mi preoccuperei per israele, infatti potrebbe inizare una terza guerra mondiale, ti spiego un po come, secondo me potrebbe avvenire.

gli iraniani lanciano i missili su israele, israele entra in guerra con i paesi confinanti e con l'iran, gli stati uniti intervengono a fianco di israele poi ci si mettono gli alri e ciao!

 

 

L'Iran non ha alleati nell'area e se l'Iran lancia WMD contro lo stato ebraico non ci sarà la guerra mondiale ma semplicemente la distruzione totale della persia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
L'Iran non ha alleati nell'area e se l'Iran lancia WMD contro lo stato ebraico non ci sarà la guerra mondiale ma semplicemente la distruzione totale della persia.

 

 

tutti i paesi a maggioranza sunnita ufficialmente condanerrebbero israele con sanzioni ed altro, ma sotto sotto farebbero il tifo per lei per regolare vecchi conti di circa 800 anni

Share this post


Link to post
Share on other sites
tutti i paesi a maggioranza sunnita ufficialmente condanerrebbero israele con sanzioni ed altro, ma sotto sotto farebbero il tifo per lei per regolare vecchi conti di circa 800 anni

 

 

Più che per i vecchi conti loro adesso hanno davanti un pericolo reale e imminente: un paese sciita con più della loro popolazione messa insieme che cresce a grossi ritmi, ha mire espansionistiche e si sta dotando di armi atomiche.

 

Prima avevano avuto saddam come guardiano, adesso si sentono giustamente scoperti, specie con uno sciita filoiraniano alla guida dell'Iraq.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
Più che per i vecchi conti loro adesso hanno davanti un pericolo reale e imminente: un paese sciita con più della loro popolazione messa insieme che cresce a grossi ritmi, ha mire espansionistiche e si sta dotando di armi atomiche.

 

Prima avevano avuto saddam come guardiano, adesso si sentono giustamente scoperti, specie con uno sciita filoiraniano alla guida dell'Iraq.

 

... e dopo la futura uscita da territorio iracheno degli USA la tentazione di fare una grande nazione sciita è forte...

Share this post


Link to post
Share on other sites
... e dopo la futura uscita da territorio iracheno degli USA la tentazione di fare una grande nazione sciita è forte...

 

 

Una nazione di fatto non credo, ipotesi molto clancyana ma che sarebbe difficile da applicare nella realtà, ma un iraq sotto l'influenza iraniana è possibile anche se rimarranno sempre basi USA sul territorio checchè si parli di ritiro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest iscandar
Una nazione di fatto non credo, ipotesi molto clancyana ma che sarebbe difficile da applicare nella realtà, ma un iraq sotto l'influenza iraniana è possibile anche se rimarranno sempre basi USA sul territorio checchè si parli di ritiro.

 

e la variabile Kurdi?? non credi che non sarebbero molto d'accordo ad essere sotto i sciiti?? ma non potrebbero spingere per un indipendenza, perchè la turchia si fa tagliare i dardanelli piuttosto che concedere uno stato kurdo indipendente alle porte di casa...

 

a proposito i kurdi sono ??? sciiti?? sunniti??? o prima di tutto sono kurdi???

 

 

coumque stiamo andando OT, qui si parlava di missili iraniani

Edited by iscandar

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×