Jump to content
Sign in to follow this  
Guest batterfield

Missile a lunga gittata

Recommended Posts

Guest batterfield

Qual'e' la gittata massima per un missile aria-aria?Quali aerei lo possono portare?

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'AIM-54 Phoenix ha una gittata di 210 Km è può essere lanciato solo dal F14 Tomcat, ed è un missile aria/aria, poi ci sono i vari missili da crociera (aria/terra) come lo Storm Shadow che hanno gittate nel ordine di qualche centinaio di Km.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ci sono anche BVRAAm e R-33 Amos

 

non mi chiedete niente al riguardo perchè ho fatto solo copia e incolla dalla pagina del sito!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende da missile a missile, il profilo di ingaggio tipico è nell'ordine dei 50-80 km per i missili BVR (beyond visual rage).

Il missile di questo tipo standard per gli americani è l'AMRAAM con una portata di circa 50 km e lo Sparrow che arriva a un ottantina, noi aspettiamo i primi Meteor che saranno una vera rivoluzione nel campo dei missili BVR.

 

@Skettlers il BVRAAM è il meteor, l'R-33 conosciuto anche come AA-9 amos è invece il sistema d'arma del Mig-31, molto simile al Phoenix americano.

Il missile russo più pericoloso attualmente è l'R27 che ha una gittata di 130 km e che rappresenta il motivo della vittoria degli Indiani nell'esercitazione Cope India.

Edited by Dominus

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il missile russo più pericoloso attualmente è l'R27 che ha una gittata di 130 km e che rappresenta il motivo della vittoria degli Indiani nell'esercitazione Cope India.

Non proprio, visto che le roe dell'esercitazione prevedevano una distanza massima di ingaggio di 20NM

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield

Ma il phoenix o come si chiama di cui parlavi tu typhoon.

Quanto e' grosso?hai delle foto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' meglio dire quanto era grosso visto che sono stati ritirati tutti dal servizio anticipatamente vista la radiazione del Tomcat.

Comunque questa foto dovrebbe farti capire le dimensioni

 

 

phoenix.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield

por*a miseria.........corto ma compatto..........

che missile :o:o:o:o:o:o:o ...................

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non proprio, visto che le roe dell'esercitazione prevedevano una distanza massima di ingaggio di 20NM

Sì, questa esercitazione è davvero poco significativa.

 

Ad esempio, le regole d'ingaggio prevedevano un massimo di 20 miglia nautiche per gli AAM in funzione di attacco, e 18 miglia nautiche in difesa (il che è assurdo: due miglia di differenza equivalgono in pratica ad almeno 5-6 secondi di vantaggio che possono fare una bella differenza. E il compito di "difesa" spettava agli F-15...).

 

Ancora, i Flanker indiani avevano un armamento simulato di missili aria-aria a guida attiva, che in realtà non sono integrati, e le cui prestazioni sono state simulate per avvicinarsi a quelle (dichiarate) dell' AA-12.

 

Infine, sia i Flanker che gli Eagle godevano del supporto di un AWACS americano che "passava" i bersagli in maniera neutra ad entrambe le parti.

 

Ma c'è di più.

 

I missili AMRAAM americani sono stati utilizzati simulando missili a guida radar semiattiva e non attiva (il che è davvero una beffa) e infine gli indiani hanno operato sempre in condizioni di superiorità numerica schiacciante.

 

Ora, qualcuno ritiene che l'esercitazione sia stata addomesticata per far fare brutta figura agli Eagle e convincere il Congresso a non tagliare fondi all'F-22, e forse c'è un fondo di verità in questo.

 

Ma la spiegazione ufficiale, e onestamente non è una spiegazione campata in aria, è che gli Eagle non dovevano simulare sè stessi, in quanto (si spera) i caccia indiani non si troveranno a combattere contro l'USAF, ma contro altri nemici.

 

E pertanto gli Eagle dovevano simulare altri tipi di nemici, armati con velivoli molto meno capaci.

 

La cosa ha una sua logica: anche in ambito NATO, quando i Tornado fanno gli attaccanti "buoni" e gli F-15 ed F-16 devono cercare di intercettarli, questi ultimi talvolta adeguano le regole di ingaggio per simulare aerei di costruzione sovietica, armati con missili a guida SARH.

 

=======

 

Questa foto forse rende meglio di quella di Dominus

 

aim54a-02.JPG

Edited by Gianni065

Share this post


Link to post
Share on other sites

si purtroppo!!!

 

poi gli f-15 non verrebbero coperti da una fitta emissione di ECM e/o simili??

 

poi di missili a medio/lungo raggio c'è lo SLAMMER americano

 

aim12010qd.jpg

 

13cg1.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

infatti ho scritto medio/lungo raggio

 

chi risponde alla mia domanda:

 

gli f-15 non verrebbero coperti da una fitta rete di emettitori ECM e simili??

Share this post


Link to post
Share on other sites
infatti ho scritto medio/lungo raggio

 

chi risponde alla mia domanda:

 

gli f-15 non verrebbero coperti da una fitta rete di emettitori ECM e simili??

Ti rispondo ma spero di non sparare cavolate Skettles, perchè non mi rifaccio a nessuna fonte, ti dò un parere: anzitutto se fosse possibile per una qualsiasi controparte produrre qualche sistema di guerra elettronica, un'altrettanto potente sistema di contro ECM è già in uso dagli USA di sicuro, percui considera il problema praticamente azzerato, ma bisogna dire anche che lo slammer è dato per essere molto resistente alle ECM e/o agli inganni che un bersaglio volante potrebbero mettere in atto, poi c'è da considerare un'altro punto a vantaggio dell'arma, che consiste nella riprogrammabilità dell'avionica grazie alle memorie riscrivibili, se un nemico sviluppasse ECM abbastanza furbe, qualche altra "furbizia" potrebbe essere aggiunta al codice del missile per aggirare le difficoltà.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Credo che Skettles volesse dire proprio che gli F-15 sarebbero protetti da un sistema ECM.

si gianni perciò gli f-15 verrebero coperti da ECM però non sono stati usati con gli indiani perchè avrebbero potuto studiare questa tecnologia e risvilupparla giusto??

Share this post


Link to post
Share on other sites
E' meglio dire quanto era grosso visto che sono stati ritirati tutti dal servizio anticipatamente vista la radiazione del Tomcat.

Comunque questa foto dovrebbe farti capire le dimensioni

 

 

phoenix.jpg

salve ragazzi..

volevo sapere se gli hezbolah hanno il missile aa-9 amos o se no chi ce la .

 

 

ci sono altri missili ke hanno una gettata superiore ai 200km?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli AA-9 armano solo il MIG-31, che è in forza solo con la Russia.

 

Missili aria-aria moderni con portata effettiva superiore ai 200 km al momento non ce ne sono, escludendo gli R-37 (AA-13) che sono la versione potenziata degli AA-9, ma che non sono mai entrati in servizio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

il su-35 puo portare missili anti-AWACS con portata dichiarata di 400km (non chiedetemi il nome perché non lo so...c sn rimasto male tirano + del phoenix) forse erano 1 prototipo e ora cm i phoenix non vengono usati perché non c'è + la minaccia d 1 attacco da bombardieri nucleari cm nella guerra fredda (non c'è + x me sempre meglio stare con le orecchie drizzate)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...