Jump to content
Sign in to follow this  
blekoldshaflo

Alettoni

Recommended Posts

Vorrei sapere una cosa:perche'quando al flight simulator 2004 sposto la cloche per esempio a sinistra l'alettone sinistro si alza invece di abbassarsi???non dovrebbe essere il contrario?Mi spiego:se cerco di inclinare l'aereoplano sul lato sinistro l'alettone sinistro si sposta verso il basso no?mi chiedo:perche'non e' cosi?sono io che mi sbaglio o e' il flight simulator che e'strano? ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Flight Simulator non sbaglia mai, ha ragione lui!

Se il pilota muove la cloche a sinistra, l'alettone sulla semiala sinistra ruota verso l'alto diminuendo la portanza della semiala sinistra e, contemporaneamente, sulla semiala destra l'alettone di destra ruota verso il basso aumentando la portanza sulla semiala destra. Questa asimmetrica distribuzione della portanza sulle due semiali fa inclinare l'aereo su un lato o sull'altro per consentire la virata corretta dell'aeroplano.

Edited by Giovanni86

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' corretto, come dice Giovanni!

 

Ti confonde il pensiero della cabrata, cloche a se, l'elevatore si alza e l'aereo sale!

Vero!

Ma se ragioni un attimo, l'aereo sale per la variazione di assetto indotta dalla "discesa" della coda che fà ruotare il velivolo intorno al suo asse trasversale.

 

Bye!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie siete stati adir poco illuminanti!non avevo mai pensato al fatto della cabrata...e' vero che,scemo...cmq dal risultato di alcuni esperimenti da me condotti con apparecchiature tecnologicamante avanzatissime..................aereoplanini di carta :( .......mi sembrava il contrario.....forse non ho fatto gli alettoni abbastanza all'esterno.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

con gli aeroplani di carta non funziona perchè le velocità e il peso non sono confrontabili con quelli veri..

 

almeno credo..

 

perchè la resistenza sulle "alette" di quelli di carta influisce molto rispetto alla portanza che si dovrebbe creare teoricamente proprio perchè le velocità sono basse.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ti funziona per vari motivi....

1) la carta è molto leggera e quindi è sottoposta alla corrente dell'aria della camera...

2) un aereo di carta non crea portanza( se non in minuscola parte) visto che come tutti voi saprete la portanza è creata dalla diversa curvatura delle ali . e negli aerei di carta ( almeno quelli che sono capace io di fare ..) la curvatura è sempre la medesima ( cioè zero)

 

Per virare si deve sempre aumentare portanza da una parte e diminuirla dall'altra ... per quetso si può o fare come descritto sopra cioè usando gli alettoni oppure aumentando la potenza di un motore rispetto ad un altro ( manovra motlo complcata e che di solito utilizzano per fare brevi virate sopraattutto i civili perchè da meno senso ai passeggeri)

 

con la cabrata ti funziona perchè probabilmente l'aria è deviata nella maniera giusta e la ocmponente tangenziale e normale di creano la forza necessaria a cabrare... ma non credo che sia un motivo di portanza sempre per il motivo scritto sopra

 

spero di non avere scritto fesserie perchè se no il mio prof di mecc del volo mi incul.. :D (anche se è passto parecchio tempo ...)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nonj è vero che fs non sbaglia mai.

Spesso omette certi particolari, come per esempio se alzi il muso con i cessna non riesci più a vedere davanti

Share this post


Link to post
Share on other sites

io volevo provare a schiantarmi contro alcuni palazzi, ma con grande stupore ci sono passato attraverso...

non ricordo che edizione era.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per scgiantarti devi sbloccare l'effetto realismo che lo consente.

 

 

Per quanto riguarda l'aereo di carta secondo me è una questione di proporzioni.

 

Gli alettoni sono molto piccoli rispetto alla superficie alare, invece il controllo del beccheggio è possibile perchè "l'equilibratore" ha un lungo braccio di forza rispetto al baricentro.

 

E poi i miei aeroplanini virano tranquillamente, non capisco perchè i vostri no.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield

Io in 2 anni che ci volo a fs2004 non me ne sono mai accorto.Forse non cio' mai fatto caso agli alettoni,io sono uno a cui piace la visuale del cockpit

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per scgiantarti devi sbloccare l'effetto realismo che lo consente.

 

 

Per quanto riguarda l'aereo di carta secondo me è una questione di proporzioni.

 

Gli alettoni sono molto piccoli rispetto alla superficie alare, invece il controllo del beccheggio è possibile perchè "l'equilibratore" ha un lungo braccio di forza rispetto al baricentro.

 

E poi i miei aeroplanini virano tranquillamente, non capisco perchè i vostri no.

Anche quelli che faccio io:Descrivono una traiettoria circolare e atterrano lisci lisci. :)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest batterfield

C'e' da dire una cosa su flight simulator........il traffico aereo non e' realstico.

A Linate (che e' piccolo come areoporto)il traffico di atterraggi e decolli e' continuo e molto ''folto'' nel senso che ne atterrano uno ogni minuto mentre nel gioco (pur avendo messo in opzioni traffico aereo ''100%'' non ne vedo uno per tipo un quartod'ora.......poi nei replay gli altri aerei non mi vengono visualizzati perche'? :scratch::scratch:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perchè è un gioco e sarebbe impossibile farti giocare mettendo una riproduzione dei reali flussi di traffico medi.

 

Se il cielo di fs04 fosse trafficato come lo è davvero, i piloti VFR potrebbero volare solo sugli aeroporti minori e su quelli africani!

 

Apparte gli scherzi, fs04 è stato semplificato per molti aspetti, e spesso ha delle posizioni che sono in netto contrasto con le fondamentali regole dell'aria!

 

Per fare un esempio: due aerei in avvicinamento su una stessa pista, ha la precedenza il più basso, in fs04: se è un aeroporto controllato il controllore autorizza per primo il più vicino, se non è controllato gli altri aerei non ti danno mai la precedenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate un secondo.

 

Su un aereo vero, un alettone si alza e quell'ala è meno portante.

L'altro si abbassa e quell'ala è più portante.

 

Risultato: l'aereo rolla verso l'ala meno portante e vira - quindi - nella direzione dove l'alettone è alzato.

 

In un aereo di carta, la portanza c'è, ovviamente (se no non volerebbe) ma la sua "intensità" è così poca che la variazione indotta dalla movimentazione degli alettoni è scarsamente significativa, anche perchè l'aereo di carta non ha un propulsore.

 

La forza che invece si fa sentire, su un aereo di carta, è la resistenza dell'atmosfera, resistenza che è accentuata dalle superfici inclinate.

 

Per cui, con gli alettoni entrambi "all'insù", la resistenza maggiore sugli alettoni rispetto al resto dell'aereo, porta il modellino di carta a sollevare il muso e quindi ad alzarsi. In questo caso l'effetto è uguale a quello di un aereo vero, ma la causa è diversa.

 

Quando alziamo un solo alettone, o li disponiamo asimmetricamente, su un aereo di carta, è ancora una volta la resistenza dell'aria a giocare il suo ruolo, e non la portanza (o meglio l'effetto di resistenza supera quello di portanza, anche perchè non c'è - come abbiamo detto - un propulsore che compensi la resistenza).

Motivo per cui la superficie esposta più grossa rallenterà l'aereo da quella parte, provocandone la rotazione in quella direzione, che potrebbe anche essere opposta rispetto a quella di un aereo vero. Difficilmente assisteremo a un vero e proprio rollio (quello è causato dalla portanza), ma semplicemente a una virata piatta (causata dalla resistenza) discendente (perchè non c'è propulsione).

 

 

Comunque in questo link, che consiglio a Fabio di mettere anche sulla home page, c'è una bella descrizione del funzionamento di un aerei e delle superfici di governo.

 

http://www.dpa.unina.it/download/zip/ISTIT...I-PARTE%20I.pdf

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho letto la premessa è mi è piaciuto molto, per un rgazzo che deve incominciare a familiarizzare con questo mondo per poi diventare un affermato ingegnere o un bravo pilota secondo me è molto interessante, è scritta in modo chiaro e facilmente comprensibile anche per chi non ha mai visto un aereo....!

 

Quasi dimenticavo, grazie john :P

:rolleyes:

Edited by Maverick1990

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ho letto la premessa è mi è piaciuto molto, per un rgazzo che deve incominciare a familiarizzare con questo mondo per poi diventare un affermato ingegnere o un bravo pilota secondo me è molto interessante, è scritta in modo chiaro e facilmente comprensibile anche per chi non ha mai visto un aereo....!

 

Quasi dimenticavo, grazie john :P

:rolleyes:

già, molto interessante! Sarà un esame del secondo semetre :drool:!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×