Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
vorthex

USMC (united states marine corps) - Discussione ufficiale

Messaggi consigliati

girovagando per la rete, ho trovato la notizia che l' USMC sta per varare un progrmma per l'acquisizione di una nuova famiglia di veicoli blindati leggeri, per sostituire la famiglia LAV, basata sul Piranha I. leggevo che fra i contentendi è presente anche la Patria, col suo AMV. qualcuno ne sa qualcosa in più??? leggendo i requisiti, ho notato che la trasportabilità tramite CH-53E non viene citata (credo per motivi di protezione/peso), pensate sia una scelta giusta?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Senz'altro giusta, anche per la vocazione anfibia dei marines e dei nuovi scenari a bassa intensità.

I marines possono assicurare la mobilità alle loro truppe tramite la flotta anfibia e non vale la pena rischiare uomini per una trasportabilità in elicottero che, viste anche le grandi capacità di trasporto strategico usa e la grande abbondanza di reparti aereomobili utilizzabili alla bisogna, risulterebbe solo accessoria.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

vabbè che tanto il nuovo CH-53K dovrebbe alzare 21 tonnellate, quindi, credo che un ipotetico nuovo MPC rienteri in questo limite...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Devi calcolare anche i restrittivi requisiti dimensionali imposti dal trasporto in elicottero che costringerebbero l'USMC a optare per una soluzione ad hoc molto più costosa che richiederebbe un sacco di tempo per lo sviluppo (vedasi l'EFV), mentre pare vogliano giustamente optare per l'acquisto di un prodotto già testato da customizzare secondo le esigenze, cosa che si può fare in pochissimo tempo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Stavo leggendo gli altri attributi che dovrà avere:

-alta protezione nei confronti di mine, ied e simili (quindi se ne può dedurre grande peso) che deve essere accompagnata però da robuste prestazioni in termini di mobilità;

- un payload di 2 equipaggi e 10 uomini;

-trasportabilità con il C-17;

-Guado di 60 inche senza preparazione.

 

Dovrebbero essere realizzate anche le varianti trasporto materiali, posto comando, ambulanza.

E' stimato un requisito per 600 unità in totale.

Progettazione, sviluppo e prototipo dal 2009 al 2011.

Consegne a partire dal 2012 per garantire la IOC nel 2014 e la FOC nel 2019.

 

Se è prevista la trasportabilità con il C-17 saremo sicuramente oltre le 20t di peso...

 

Ah, dimenticavo la fonte...pagina Tacom aggiornata a novembre 2007: Sito

Modificato da Paladin

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'AMV è un bel mezzo che sta spopolando, dalla Finlandia al Sud Africa.

 

Comunque Vorthex, appendere un LAV25 al gancio baricentrico lo puoi fare... peccato che questo limita le prestazioni del velivolo conferendogli una spaventosa autonomia di circa 10-15 minuti di volo! Quindi è PRATICAMENTE abbastanza inutile. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Con la funzione CERCA non ho trovato discussione già esistenti in merito quindi ecco qui:

 

Alleanza BAE Systems-Iveco per il Marine Personnel Carrier (MPC)

 

BAE Systems e Iveco Defence Vehicles hanno firmato un accordo di licenza come base di una intesa commerciale al fine di partecipare uniti alla gara relativa al programma Marine Personnel Carrier (MPC), volto alla fornitura all’ US Marine Corps di un nuovo veicolo ruotato protetto per trasporto fanteria, di fascia media, complementare al Joint Light Tactical Vehicle (JLTV) e all’Expeditionary Fighting Vehicle (EFV). Il veicolo si baserà sul SUPERAV 8×8 di Iveco, mezzo blindato anfibio da 24 tonnellate presentato al salone IDET in Repubblica Ceca nel 2009, derivato dal VBM Freccia, progettato per essere flessibile e altamente mobile, e per operare efficacemente sia in ambienti urbani che in scenari di sbarco anfibio.

 

In caso di vincita del contratto (previsto per il 2012 con IOC attesa per il 2018), la produzione dei circa 600 veicoli avverrà negli Stati Uniti, presso le strutture BAE, con alcuni componenti direttamente costruiti in Italia.

 

Il SUPERAV può trasportare fino a 12 soldati più il conducente, permettendo ad un battaglione di fanteria di essere sbarcato a riva da una compagnia di MPC. Un MPC può trasportare una squadra completamente equipaggiata di 10 uomini, e operare in mare fino a forza tre. Il nuovo design dello scafo, così come uno studio accurato dell’architettura meccanica, garantiscono un’ottima protezione contro mine e IED, e una eccellente mobilità sul terreno.

 

Anche l’Italia intende dotarsi di questo tipo di veicolo, designato Veicolo Blindato Anfibio (VBA), per la propria forza da sbarco interforze digitalizzata, da destinare ai reggimenti Lagunari “Serenissima” (EI), e San Marco (MMI), come previsto dal programma Forza NEC e dai piani per la Forza di Proiezione dal Mare, in modo da consegnare un assetto prezioso alla brigata leggera per compiere efficacemente missioni expeditionary di sbarco in zona ostile.

 

fonte DifesaNews

Modificato da Hicks

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi sembra improbabile che i marines si discostino dalla serie Piranha che garantisce affidabilità senza pari, il mezzo è combat proven e molto apprezzato nell'USMC ed è in servizio con mezzo mondo, e notevoli comunanze logistiche, anche perchè il mezzo Italiano non mi sembra assolutamente nulla di rivoluzionario.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ne parlammo già qua http://www.aereimilitari.org/forum/topic/14263-nuovi-mezzi-oto-melara/page__st__20

 

comunque i verdi non penso sceglieranno mai il SuperAV: l'unica caratterisca perculiare che possiede, ossia, l' essere uno dei pochissimi 8x8 moderni veramente anfibi (anche il LAV è anfibio, ma non è in misiura così spinta) non interessa affatto al corpo e porta grossi gap alla protezione.

Modificato da vorthex

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Quello che non mi é chiaro é a quale categoria lo assegneremo per essere un APC a un armamento decisamente pesante e per essere un IFV é troppo leggero.

 

L'IVECO sostiene che nonostante il suo peso ha una buona protezione balistica, è vero? a che STANAG arriva?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Da quel che ho capito gli AAV verranno sostituiti da un mix di nuovi ACV cingolati ancora da designare e dai qui discussi MPC ruotati,con i primi impiegati principalmente nelle classiche operazioni di sbarco e i secondi dove siano necessari grandi spostamenti.

Anche io nutro qualche dubbio sulla possibile fornitura di SuperAv all'USMC,come del resto per l'AMV della Patria.

Tuttavia neanche le recenti versioni del Piranha se la cavano molto meglio,basta guardare le lamentele dei canadesi in A-stan relative alla scarsa mobilità e affidabilità dei propri LAV 3.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Video dello USMC - SDP (United States Marine Corps - Silent Drill Platoon), molto suggestivo.

 

Il plotone è composto di ventiquattro uomini dei Marines, vi si fa riferimento anche come ai "The Marching Twenty-Four", impersonano la dedizione e la professionalità del Corpo dei Marines.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

... segnalo questo paper Marine Corps Amphibious Combat Vehicle (ACV) and Marine Personnel Carrier (MPC): Background and Issues for Congress http://www.fas.org/sgp/crs/weapons/R42723.pdf

 

 

On January 6, 2011, after spending approximately $3 billion in developmental funding, the Marine Corps cancelled the Expeditionary Fighting Vehicle (EFV) program due to (1) poor reliability demonstrated during operational testing and (2) excessive cost growth. Because the EFV was intended to replace the 40-year-old Amphibious Assault Vehicle (AAV), the Pentagon pledged to move quickly to develop a “more affordable and sustainable” vehicle to replace the EFV. The Amphibious Combat Vehicle (ACV) is intended to replace the AAV, incorporating some EFV capabilities but in a more practical and cost-efficient manner. In concert with the ACV, the
Marines are developing the Marine Personnel Carrier (MPC) to serve as a survivable and mobile platform to transport Marines when ashore. The MPC is intended to have a “robust” swim capability, which will permit it to transport Marines ashore. Both vehicles are intended to play a central role in future Marine amphibious operation.
Both vehicles are in the preliminary stages of development, with the ACV scheduled to enter service between FY2020 and FY2022 and the MPC in FY2020. The Marines currently plan on acquiring 573 ACVs and 579 MPCs. Total program and per vehicle costs have not yet been made public, with the Marines citing ongoing affordability and vehicle mix studies as the primary reason why definitive costs are not yet available.
While Congress has generally been supportive of these programs, congressional defense committees have been concerned about the viability of the programs and how they contribute to future Marine Corps operations. Current legislative proposals call for an annual Comptroller General report on the ACV acquisition program and a study on vehicle fleet mix needed to support Marine amphibious operations. In addition to the ACV/MPC fleet mix issue, Congress has expressed an interest in total program costs so that the overall budget implications of these two programs can be examined in greater detail. This report will be updated.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Rinsavire? Hanno aumentato la difficoltà degli esercizi, e quando hanno visto che più della metà non ci riusciva hanno detto 'abbiamo scherzato'....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non si capisce perche non ci siano giocatori di football americano donne in squadre maschili !! Forse che taluni avvocati del politicamente corretto non vogliono sbattere il muso davanti all' evidenza.

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Le donne nelle unita di fanteria in prima linea.......e' l'ultima frontiera del politicamente corretto!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ci sono da tempo. E non pare proprio che ci abbiano ripensato, lo Usmc ha fatto marcia indietro sulle prove fisiche.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E' l'ennesima prova di come il "politicamente corretto" e le teorie liberal "anti discriminatorie" rappresentano un cancro che nuoce gravemente alla salute dell'uomo occidentale!

 

 

 

 

http://www.csmonitor.com/USA/Military/2014/1024/Three-pioneering-women-in-Marine-infantry-course-are-asked-to-leave.-Why

 

 

 

They were physically disqualified from the training last week for falling behind in hikes while carrying loads of upwards of 100 pounds, says Maj. George Flynn, director of the Infantry Officers Course (IOC) at Quantico, Va.

 

 

 

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Alla stupidita del "politicamente corretto" non c'e mai fine !!

 

 

http://freebeacon.com/blog/exclusive-two-more-female-marines-dropped-from-infantry-course/

 

 

With the two most recent drops, there have been 29 attempts by female officers to pass the course since women have been allowed to volunteer, with none making it to graduation. (At least one woman has attempted the course more than once.) Only four female officers have made it beyond the initial day of training, a grueling evaluation known as the Combat Endurance Test, or CET. Male officers also regularly fail to pass the CET, and the overall course has a substantial attrition rate for males.

 

Modificato da holmes7

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×