Jump to content

Esercito regionale


CHAFFEE79
 Share

Recommended Posts

Allora sui giornali oggi ce l'uscita della lega che vuole un esercito regionale, piu che altro per affrontare calamita naturali o attacchi a infrastrutture, lasciando stare la discussione politica io non capisco alcune cose.

 

1) dove trovano i fondi

 

2) perche mettere il limite a 40 anni?

 

3) dopo i 40 anni dove lo piazzi il soldato regionale dissocupato?

 

4) ma allora la protezione civile che l'abbiamo a fare?

 

5) non regge il confronto con la guardia nazionale usa, in usa son riservisti che participano anche a missioni

 

Per ora mi vengono in mente solo queste, voi che ne pensate?

Link to comment
Share on other sites

penso che sarebbe il più grosso errore che si possa fare, oltre alle tue giuste osservazioni mi viene in mente la singola organizzazione che ogni Regione avrebbe indipendentemente da un'altra, senza trascurare la cosa più importante...non abbiamo a livello generale la giusta mentalità per affrontare un cambiamento così radicale

Link to comment
Share on other sites

Quello dell'Esercito Regionale è un disegno di legge presentato da alcuni deputati della Lega Nord, neanche da tutti.

 

Il primo problema da risolvere è rendere la maggioranza dei parlamentari disponibili a votare questa legge.

Quando ci sarà questa maggioranza allora potremo preoccuparci di tutti i problemi tecnici che ne conseguono.

Fino ad allora relax :okok:

Link to comment
Share on other sites

Chaffee, anche a me l'idea piace così com'è stata presentata.

Però, come avrai osservato anche tu, essendo stata la Lega Nord a lanciare la proposta le altre forze politiche hanno subito iniziato a strillare che si tratterebbe di un esercito padano costituito in vista di un'ipotetica guerra di secessione.

Se la proposta di legge (uguale identica, stesso testo) fosse partita da un altro partito (PDL o PD per esempio) allora avrebbe avuto più speranze di arrivare a qualcosa.

Edited by Fulvio
Link to comment
Share on other sites

l'italia non ha la compattezza ,(intendo il semplice fatto di sentirci prima italiani e poi di nord o sud), da aderire al federalismo e tanto meno da avere eserciti personali, ricordatevi che gli usa hanno si il federalismo e guardie nazionali ma vorrei anche farvi notare che li non ci sono semplici regioni ma veri e propri stati federati. siamo uno stato giovane, 150 anni fa morivamo per unire l'italia e adesso piano piano stiamo facendo di tutto per dividerla. vi prego di non cominciare ad attaccare questa è la mia opinione. in poche parole l'esercito regionale per me è un'idea inutile, come già citato da CHAFFEE79 abbiamo la protezione civile per eventuali calamità e per mantenere l'ordine l'arma dei carabinieri (nelle sue innumerevoli branche- Squadrone Eliportato Carabinieri Cacciatori "Sardegna", CoESPU, 1º Reggimento carabinieri paracadutisti "Tuscania", Gruppo di intervento speciale,Multinational Specialized Unit ) oltre alla polizia. i carabinieri sono la nostra polizia militare.

Edited by zak fair
Link to comment
Share on other sites

ok fulvio, pero una cosa come la guardia nazionale americana mi paicerebbe averla anche in italia

Senza considerare il fatto che, guardando al di la delle divisioni scaturite dai fatti libici, si sta andando verso una forza armata europea, prevista nel Trattato di Lisbona che è stato già approvato dal governo italiano (Lega Nord inclusa), dove tutto l'esercito italiano costituirebbe, probabilmente, l'equivalente di una National Guard statunitense, complementare all'esercito federale. Non vedo in che posizione, paragonandoci al modello USA, si andrebbe ad inserire l'esercito regionale, dato che negli USA non è previsto che ogni singola contea abbia un suo esercito.

 

Abbiamo già la polizia suddivisa in Polizia di Stato, Polizia Regionale, Polizia Provinciale (ma non dovevano abolirle le provincie?) e Polizia Locale o Municipale. Ci sono i Carabinieri, come già menzionato, con funzioni peculiari di polizia militare anche a carattere locale, più tutte le giurisdizioni territoriali della Protezione Civile (che già è suddivisa in direzioni regionali con specifiche funzioni). A cosa servirebbero eserciti regionali se non per poter sognare una futura secessione? Credo che si sentirebbero leggittimati da quanto sta accadendo, ancora una volta, in Libia, e questo dovrebbe farci riflettere sull'appoggiare secessioni in stile Kossovo. Ovviamente non mi sembra che al governo ci sia un dittatore (per lo meno credo) e che Roma sfrutti le regioni del nord e li privi di democrazia, quindi il paragone reggerebbe solo ipoteticamente.

Link to comment
Share on other sites

Si potrebbe però cominciare con reparti a reclutamento regionale, come succede in Gran Bretagna.

 

Riguardo alla possibilità di un esercito di riservisti su base regionale sarebbe possibile se ci fosse vera sovranità a livello locale, con possibilità della regione stessa di scegliere quanto a spesa e pressione fiscale.

 

Comunque si tratta della solita sparata ad orologeria della Lega che deve imbonire i suoi elettori e fargli dimenticare di essere a roma a mangiare come tutti gli altri.

Link to comment
Share on other sites

no guarda fulvio a me la proposta della lega non piace per niente, perche dice un mucchio di castronerie, anche perche te prendi uno congedato dal esercito lo metti in quello regionale fino a 40 anni è dopo? Dopo sto povero cristo con cosa campa? dove lavora? come mantiene una famiglia?

 

Il modello americano è molto meglio lavori e tot tempo lo passi in divisa

 

tuccio della protezione civile fatta da volontari non mi fido per niente, ormai vedo troppi fuoristrada di tutte le marche con le peggio scritte (tanti li ho visto anche incidentati inmodo assurdo) e troppi che chiedono soldi a destra e manca, per di piu che i volontari poi non possono far niente in caso di calamita, Se hai amici vigili del fuoco chiedi chi scava tra le macerie.

 

Altro esempi ad aprilia provincia di latina il locale distaccamento dei vigili del fuoco a volte è costretto a chiudere per mancaza di personale (non parliamo dei mezzi poi) la locale protezione civile ogni anno riceve un mezzo nuovo dalla regione

Link to comment
Share on other sites

Sono contrario agli eserciti regionali, come ha detto qualcuno i nostri splendidi Carabinieri bastano e avanzano, e seppur godano della mia massima stima come corpo, in passato alcunio dei vertici hanno avuto a che fare con una certa organizzazione così detta stay-behind, ovvero Gladio, figuriamoci quali garanzie può dare una struttura militare armata gestita da poteri politici, credo che in questo caso sia legittimo che la Lega paghi in credibilità e fiducia il suo linguaggio scurrile e colorito in merito all'unità nazionale, e quindi che questa proposta non venga nemmeno presa in considerazione visto che parte proprio da loro.

Sono poi assolutamente daccordo che dovrebbero aumentare fondi e personale dei vigili del fuoco, altro corpo che ammiro tantissimo e che dovrebbe essere molto più sviluppato anche per la capillare attività nel territorio e nel contatto quotidiano con la popolazione per i più svariati e variegati motivi, dalla porta di casa che non si apre al fiume in piena da arginare.

In sintesi più mezzi e fondi a vigili del fuoco e più volontariato e meno lobby all'attuale protezione civile.

Link to comment
Share on other sites

Visto che la Lega nord è nata ai confini svizzeri... la Lega "non si rende conto" che l'Italia non è uno Stato federale e che le Regioni non sono Stati. Senza citare gli USA, dove la Guardia nazionale (Army e USAF) risponde anche ai Governatori dei singoli Stati federati, basta guardare all'esempio svizzero dove l'Esercito, se necessita, può dipendere anche dai singoli Cantoni che, essendo veri Stati, hanno anche se non un ministero almeno un ufficio cantonale per gli affari militari. E' un problema di organizzazione (storica) dello Stato. Un Esercito può essere utile in compiti di supporto ma non è concepito, come tale, per interventi speciali come quelli di cui sio discute.

Link to comment
Share on other sites

tuccio della protezione civile fatta da volontari non mi fido per niente, ormai vedo troppi fuoristrada di tutte le marche con le peggio scritte (tanti li ho visto anche incidentati inmodo assurdo) e troppi che chiedono soldi a destra e manca, per di piu che i volontari poi non possono far niente in caso di calamita, Se hai amici vigili del fuoco chiedi chi scava tra le macerie.

Hai ragione, ho dimenticato i VVF. A tal proposito ha risposto bene nippur:

 

In sintesi più mezzi e fondi a vigili del fuoco e più volontariato e meno lobby all'attuale protezione civile.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...