Jump to content

ROBY72

Membri
  • Content Count

    115
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0

About ROBY72

  • Rank
    Tenente

Profile Information

  • Sesso
    Maschio
  • Località
    Torino
  1. Libia, Nato: "Missione prolungata" Campagna militare estesa di 90 giorni La Nato ha deciso oggi di prolungare per altri novanta giorni la missione militare in Libia, Unified Protector, in scadenza il 27 giugno. Lo hanno reso noto fonti diplomatiche. L'intervento contro il regime di Muammar Gheddafi si propone tre obiettivi principali: la cessazione di tutte le minacce contro i civili, il rientro delle forze del regime alle loro basi e il pieno accesso agli aiuti umanitari.
  2. adesso si può vedere un Beechcraft C12J Huron dell' USAF con nominativo DUKE 54... zona sud Italia
  3. ...forse si inzia a fare sul serio.... Raid Nato: "Affondate otto navi" Raid nottoruni sui porti di Tripoli, Homs e Sirte. "Tutti gli obiettivi della Nato sono di natura militare e direttamente legati ai sistematici attacchi del regime contro i civili" spiega il vice comandante della missione La Nato ha affondato otto navi da guerra delle forze libiche durante una serie di raid aerei notturni sui porti di Tripoli, Homs e Sirte. "Tutti gli obiettivi della Nato sono di natura militare e direttamente legati ai sistematici attacchi del regime contro i civili - ha spiegato il vice comanda
  4. in questo momento è "visibile" un Pilatus PC della SWISS AIR FORCE con nominativo PEG che svolazza sulla Svizzera
  5. La Corte penale internazionale chiede mandato d'arresto per Gheddafi Cattura avanzata anche per figlio e Al Senoussi Il procuratore della Corte penale internazionale, Luis Moreno Ocampo, ha chiesto ufficialmente l'emissione di un mandato d'arresto contro Muammar Gheddafi per crimini contro l'umanità. Assieme a quello del raìs, nel mandato saranno indicati i nomi anche di altri due esponenti del regime libico per i quali si chiede la cattura: il figlio Saif Al Islam e Abdullah Al Senoussi, capo dei Servizi libici. La procura del Cpi ha raccolto "prove dirette" e "solide" dei crimini comm
  6. io è un paio di giorni che seguo un USAF che parte al mattino da Stoccarda, gira mezza Europa passando sempre su Napoli dove sparisce e poi ricompare facendo ritorno alla base di partenza....
  7. secondo me comunque il vero significato dele dichiarazioni di LaRussa è quella di escludere che i nostri bombardieri possano direttamente bombardare i bunker di Gheddafi....e di conseguenza ammazzarlo noi...
  8. La Russa: "Forze italiane non bombardano città" A Cagliari per incontrare il suo omologo spagnolo, il ministro della Difesa Ignazio La Russa afferma che le forze militari italiane non partecipano a bombardamenti sulle città in Libia. "Non do notizie sui singoli bombardamenti - dice La Russa -, posso però dirvi con certezza che l'Italia non partecipa a bombardamenti, anche condivisi, sulle città. Abbiamo individuato una modalità d'impiego dei nostri bombardieri che non prevede la partecipazione a missioni sulle città della Libia". ...certo dobbiamo sempre distinguerci...
  9. Raid su Tripoli, obiettivo il bunker del rais Nato: "Non sappiamo se è vivo o morto" Nella notte otto attacchi in tre ore, esplosioni presso la televisione di Stato e l'agenzia Jana. Al Arabiya: colpita la residenza del Colonnello. Il governo: "Feriti quattro bambini". Portavoce dell'Alleanza: "Nessuna escalation". Emergenza umanitaria, appello Onu per una tregua. Corte Penale Internazionale: lunedi prossimo mandato di cattura contro il Rais TRIPOLI - Almeno otto raid in circa tre ore e una terrificante sequenza di esplosioni che squarcia la notte a Tripoli. Così la Nato ha dato segui
  10. ....che poi se sai da dove decollano li bombardi quando sono a terra....cosa che mi pare già stata fatta intorno a Bengasi
  11. Mi domando come abbiano fatta a violarla e a non essere stati intercettati....ennesimo mistero di una guerra senza senso
  12. tutto sommato Svedesi e Arabi sono aviazioni di serie B......ci può anche stare che gli errori siano dovuti più ai piloti che ad altro
  13. sostanzialmente per evitare che il luogo di sepoltura diventasse un luogo "sacro" e di pellegrinaggio per i suoi adepti....
×
×
  • Create New...