Jump to content
cloyce

missilistica cinese: ICBM, DF-21, Silkworm, C-802 e soci...

Recommended Posts

grazie!si parla solo di aviazione qui in effetti.

Accantonando il progetto Zhuai per l'air show 2010 (troppo scomodo) sto valutando il piu tranquillo Museo dell'aereonautica di Beijing.

Recentemente rinnovato (pare ci sia pure un F104 dell'AMI....)

 

Dovrei andare verso febbraio. (comunque devo prendere l'aereo e dormire li)

Ovviamente faro' molte foto.

http://www.aviationmuseum.eu/World/Asia/China/Beijing/China_Aviation_Museum.htm

Poche repliche e parecchio materiale originale.

Il link sul sito e' sbagliato, ma tanto la pagina dle museo e' tutta in cinese..quindi non credo sia utilissima. http://www.chn-am.com/

Share this post


Link to post
Share on other sites
Lanciando 10 missili non beccherebbero manco una nave? che "botta" piscologica sarebbe l'affodnamento di una superportaerei??
tu pensi che una portaerei scortata da caccia torpediniere e/o incorciatori pensati per la lotta antiaerei possa essere abbatuta con 10 missili? e vedi che non basta colpire una volta una portaerei con un missile antinave per afforndarla , vedi test di fuoco uss cv-66 america 2005.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"America will make one final and vital contribution to our national defense, this time as a live-fire test and evaluation platform. America's legacy will serve as a footprint in the design of future carriers — ships that will protect the sons, daughters, grandchildren and great-grandchildren of America veterans. We will conduct a variety of comprehensive tests above and below the waterline collecting data for use by naval architects and engineers in creating the nation's future carrier fleet. It is essential we make those ships as highly survivable as possible. When that mission is complete, the America will slip quietly beneath the sea. I know America has a very special place in your hearts, not only for the name, but also for your service aboard her. I ask that you understand why we selected this ship for this one last crucial mission and make note of the critical nature of her final service."

 

Fonte

 

America-Location.jpg

Fonte

 

Incredibile. Dopo i vari test, dalla simulazione di barchini esplosivi a quelli di missili da crociera, ancora galleggiava. L'hanno affondata con il classico colpo di grazia.

 

Wiki En

Share this post


Link to post
Share on other sites

io non ho detto questo, se poi interpreti a modo tuo... è un tuo problema, ma mi pare davvero poco serio parlare di macchine tessili quando si parla di missili.

citaz. Vortex .. anche seguendo il ragionamento tuo: gli americani hanno colmato il gap in molto poco tempo, considerando il periodo storico, la Cina, considerando l'attuale periodo storico, avrebbe dovuto colmare il gap già da un bel pò... cosa che non ha fatto.

citaz. cloyce Per molto poco tempo intendi più di un secolo e mezzo? Perchè prima della WW1, l’Europa aveva ancora il primato mondiale. Segnalo inoltre che gli USA non erano continuamente assediati da forze ostili che ne rallentassero lo sviluppo

In verità, in alcuni settori hanno già colmato il gap e offrono prodotti qualitativamente migliori delle controparti giapponesi e europee. Vuoi che te le cito?

Tu hai scritto "anche seguendo il MIO ragionamento" B-)

Le macchine utensili erano solo un esempio, la cosa riguardava anche altri settori dell’industria.

 

no, anche perchè l'India non è affatto un paese povero, al massimo ha uno sviluppo ed una spesa atipica. comunque, non intendo dilungarmi. se non lo hai capito fino a mò, non penso che lo coparai, o più probabilmente, vorrai capire.

Bene, ben, se per te L’India non è povera, allora intendi il GDP nominale complessivo e non il GDP pro capite, beh, se è così il GDP complessivo Indonesiano non è così malaccio, sai. E’ giusto giusto dietro la Turchia.

 

no, non sono lamentele, sono prove pratiche della scarsa affidabilità di questi sistemi.

il Silkworm, seppure non sia un Sunburn russo, non è manco riuscito ad agganciare un bersagli grosso come una corazzata ed ha avuto un profilo di volo così inefficace da farsi beccare da un missile vecchio e nato altri impieghi, aggiungendo, inoltre, che il missile aveva già passato la nave, non agganciando un bel niente (per contro, invece, lo Styx russo, dal quale deriva il Silkworm, ha accumulato svariati successi sia nella guerra d'attrito tra Egitto ed Israele nel 1967, col primo centro di un missile antinave, sia durante la guerra Indo-Pakistana del 1971, nonostante la figuraccia fatta nel 1973, durante la guerra dello Yom Kippur).

i C-802, invece, hanno dimostrato di non saper manco seguire un bersaglio quasi fermo e senza contromisure attive... dato che il mercantile non era il loro bersaglio (senza dimenticare che la Hanit non ha subito danni gravi).

se poi vuoi vedere il colpire un bersaglio, che non è un bersaglio, come un successo, fa pure.

Ma ti ho già detto che il Silkworm è vecchio, era già vecchio quando hanno cominciato a produrlo, ed è praticamente obsoleto quando è stato impiegato nel Desert Storm. E’ facilissimo da abbattere e non ha la minima resistenza contro gli ECM (motivo perché ha volato oltre la nave). E 2 missili subsonici sono cmq pochi contro una nave armata a dovere, una attacco a saturazione prevede almeno più di 10 colpi per nave.

Riguardo ai C-802, poi come fai a dire che la nave mercantile non era il loro bersaglio? Da quando gli Hezbollah sono così sofisticati da riuscir a distinguere una nave da guerra da uno civile in ambiente BVR? Molto probabilmente hanno visto 2 oggetti sullo schermo radar e hanno sparato 2 colpi. Entrambi andati a segno. Riguardo alla corvetta israeliana, la storia per cui le difese sono spente perchè in zona ci sono i propri aerei mi convince poco, anche perchè puoi discriminare fra obiettivi normali e obiettivi a sea-skimming. La Marina israeliana è troppo orgogliosa per ammettere di essersi fatto beccare a 2 missili di produzione iraniana senza cercare scuse.

 

@ nik978

Ciao, Nick. Ci ho vissuto un periodo in Cina, ora però sono in Italia.

Se passi per 上海, ricordati di assaggiare il 小龙, è squisito.

 

Avere una visione d’insieme ed avere le risorse per realizzarle è tipico di tutte la nazioni molto esterse non solo la Cina, prendi ad esempio l’URSS allo stato embrionale, hanno avviato una politica di industrializzazione forzata perché sanno quello che sarebbe successo nella seconda guerra mondiale se arrivassero impreparati.

 

 

 

nucleare? la Cina non ha capacità di arginare un First-Strike portato da B-2 e SSBN.

convenzionale? qualche posizione rimarrebbe, ma arginare 720 cruise lanciati da 4 SSGN che, ultimanete, giravano nel pacifico, non è facile, visto che inseguire un Ohio è paraticamente impossibile.. o ora i cinesi sono più bravi dei russi nell'ASW???

First Strike sulla Cina? Mai sentito parlare di Underground Great Wall?

 

=25&tx_ttnews[tt_news]=35846"]China's "Underground Great Wall" and Nuclear Deterrence

ff6e95ceb2.jpg

Pensi che siano così stupidi da far pattugliare tutti i DF-31 che hanno sulla superficie?

E’ per questo motivo che trovo davvero pochi ~30 ICBM mobili (DF-31 + DF-31A) stimati dal Pentagono, dal satellite puoi solo vedere quelli che stanno in superficie. E’ vero che produrre 2000+ ICBM non ha senso oggi, ma 30 sono anche decisamente troppo pochi.

 

 

Sul convenzionale, dipende da come vedi la questione. In quanto a ASW aerea e di superficie non sono un granchè. Ma non devi ignorare la flotta di SS convenzionali che dispongono. Una volta che un Ohio ha sparato il primo colpo, ha già rivelato la sua posizione ai SS nelle vicinanze, e non è detto che riesca a finire tutti i colpi prima di venir affondato. In questo senso i Ohio possono solo colpire gli obiettivi costieri stando a distanza di sicurezza, a parte i cantieri navali per navi di superficie, la maggior parte degli bersagli militari strategici sono situati nell’entroterra. Pensa che nella Città di Wuhan c’è un cantiere navale che produce sottomarini, e quando completato questa viene messa in mare percorrendo il Fiume Azzuro.

 

 

 

tu pensi che una portaerei scortata da caccia torpediniere e/o incorciatori pensati per la lotta antiaerei possa essere abbatuta con 10 missili? e vedi che non basta colpire una volta una portaerei con un missile antinave per afforndarla , vedi test di fuoco uss cv-66 america 2005.

Condivido l'inaffondabilità delle portaerei, per affondarla servono siluramenti multipli oppure un missile nucleare.

Anche i cacciamissili di grosso tonnellaggio non si affondano facilmente con i missili, sebbene un colpo ben assestato può disabilitarla.

 

Vorrei però precisare una cosa sulla capacità della scorta di difenderla dai DF-21D (se questi si rivelassero davvero efficaci).

Gli attuali SM-3 sono progettati per abbattere i missili ballistici solo nella fase esoatmosferica, ciò implica che per difendere una portaerei da un eventuale attacco di un DF-21D, la scorta deve posizionarsi grosso modo a 600km dalla portaerei da proteggere in direzione del punto di lancio del missile. In modo da intercettare il missile subito dopo l'apogeo. E questo non è proprio una situazione desiderabile.

 

Ci vorrebero i missili THAAD installati sui cacciamissili per difendersi efficacemente dal pericolo.

Però, per ogni missile THAAD in più, ce ne uno in meno per i missili SM-2 da usare contro minaccie più convenzionali.

Capito il calcolo che c'è dietro?

Edited by cloyce

Share this post


Link to post
Share on other sites

tu pensi che una portaerei scortata da caccia torpediniere e/o incorciatori pensati per la lotta antiaerei possa essere abbatuta con 10 missili? e vedi che non basta colpire una volta una portaerei con un missile antinave per afforndarla , vedi test di fuoco uss cv-66 america 2005.

 

il famigerato missile antinave cinese dovrebbe renderla inutilizzabile con un colpo (che di fatto puo distruggere tutta la parte a sbalzo del ponte di comando etrc) e affondarla con 2 o 3..

Purtroppo ora non riesco a trovare la fonte, ma era spiegato abbastanza bene.

 

ma siamo sempre nella teoria...

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites
citaz. Vortex .. anche seguendo il ragionamento tuo: gli americani hanno colmato il gap in molto poco tempo, considerando il periodo storico, la Cina, considerando l'attuale periodo storico, avrebbe dovuto colmare il gap già da un bel pò... cosa che non ha fatto.

citaz. cloyce Per molto poco tempo intendi più di un secolo e mezzo? Perchè prima della WW1, l’Europa aveva ancora il primato mondiale. Segnalo inoltre che gli USA non erano continuamente assediati da forze ostili che ne rallentassero lo sviluppo

In verità, in alcuni settori hanno già colmato il gap e offrono prodotti qualitativamente migliori delle controparti giapponesi e europee. Vuoi che te le cito?

Tu hai scritto "anche seguendo il MIO ragionamento" B-)

Le macchine utensili erano solo un esempio, la cosa riguardava anche altri settori dell’industria.

come vedi, manipoli a tuo piacimento, pur di distrarre l'attenzione dall'argomento princiaple.

non ho mai detto che l'america del 1700-1800 non copia, mentra la cina post-1945 copia. ho fatto una considerazione storica per la quale, paragonare il progresso tecnologico del 1700-1800 a quello del post-1945 non ha molto valore, visto la differenza di tempistiche e realtive tecnologie o vogliamo far passare l'idea che la velocità del progresso tecnologico del 1700-1800 è uguale a quella odierna???

 

Ma ti ho già detto che il Silkworm è vecchio, era già vecchio quando hanno cominciato a produrlo, ed è praticamente obsoleto quando è stato impiegato nel Desert Storm. E’ facilissimo da abbattere e non ha la minima resistenza contro gli ECM (motivo perché ha volato oltre la nave). E 2 missili subsonici sono cmq pochi contro una nave armata a dovere, una attacco a saturazione prevede almeno più di 10 colpi per nave.

non confondere le acque!!!

non fu usata nessuna ECM (nessuna fonta parla di ECM, si parla solo di un lancio di chaff da parte della Missouri che attirò il fuoco del CIWS dell Jarrett ma che non infastidì i missili. http://books.google.it/books?id=erVzmflT2MIC&pg=PA176&lpg=PA176&dq=silkworm+sea+dart&source=bl&ots=fmZW8AEHsu&sig=hQhY4vvM4UkQkmczhqEindWGPlg&hl=it&ei=elSvTODlMcPpOcHp4M0F&sa=X&oi=book_result&ct=result&resnum=6&ved=0CDoQ6AEwBQ#v=onepage&q=silkworm%20sea%20dart&f=false, visionare soprattutto le note, dove si dice esplicitamente che i missili non furono deviati, mentre a pagina 176 si dice chiaramente che uno dei due missili si inabissò da solo, senza interventi esterni. visionare anche questo http://www.factplace.com/mightymo.htm#Gulf, alla sezione guerra del golfo), nè l'attacco fu un fallimento perchè fuorno usati solo 2 missili. l'attacco fallì perchè i sensori dei missili non funzionarono e non agganciarono un bel niente, a differenza delo Styx, che nonostante sia più vecchio del Silkworm, ha avuto sempre un ottimo reato di successo... oltre il 90%, soccomebendo solo di fronte alle ECM di Israele. ora, essendo, il Silkworm un derivato "moderno" dello Styx, ci si aspettava che un minimo funzionasse... e non si può manco tirare in ballo l'addestramento irakeno: quando usarano missili occidentali, fecero bei danni.

 

Riguardo ai C-802, poi come fai a dire che la nave mercantile non era il loro bersaglio? Da quando gli Hezbollah sono così sofisticati da riuscir a distinguere una nave da guerra da uno civile in ambiente BVR? Molto probabilmente hanno visto 2 oggetti sullo schermo radar e hanno sparato 2 colpi. Entrambi andati a segno. Riguardo alla corvetta israeliana, la storia per cui le difese sono spente perchè in zona ci sono i propri aerei mi convince poco, anche perchè puoi discriminare fra obiettivi normali e obiettivi a sea-skimming. La Marina israeliana è troppo orgogliosa per ammettere di essersi fatto beccare a 2 missili di produzione iraniana senza cercare scuse.

non iniziamo ad inventarci le cose... la Hanit stava a 10miglia dalla costa, altro che BVR e no, non penso che un mercantile panamense sia un bersaglio per Hezboallah.

inoltre, il tuo è mero complottismo, la commissione d'inchiesta ha assicurato che il sistema di difesa fosse spento perchè, a torto, non si riteneva credibile pericolo di missili antinave, anche perchè Israele ha sempre ammesso le proprie perdite ed i propri errori in battaglia http://www.ynetnews.com/articles/0,7340,L-3325146,00.html

 

ora... hai intenzione di inventarti altre panzane o tirare in ballo altri complotti o possiamo finirla qua con questo argomento?

 

First Strike sulla Cina? Mai sentito parlare di Underground Great Wall?

la batcaverna ha anche il gioco delle tre carte (silos finti)? davvero la Cina ci è riuscita in così poco tempo? e soprattutto, come mai hanno scelto l'unico sistema di difesa che americani e russi hanno sempre scartato? considerando che una postazione fissa, per quanto in caverna, la si può sempre demolire a suon di megatoni. infatti, in caso di guerra, il Norad sarebbe stato spianato a suon di Satan.

 

Pensi che siano così stupidi da far pattugliare tutti i DF-31 che hanno sulla superficie?

E’ per questo motivo che trovo davvero pochi ~30 ICBM mobili (DF-31 + DF-31A) stimati dal Pentagono, dal satellite puoi solo vedere quelli che stanno in superficie. E’ vero che produrre 2000+ ICBM non ha senso oggi, ma 30 sono anche decisamente troppo pochi.

il DF-31 è un missile nuovo, non mi pare così strano che ne abbiano solo 30, considerando il numero totale di ICBM che non arriva manco a 100.

 

Sul convenzionale, dipende da come vedi la questione. In quanto a ASW aerea e di superficie non sono un granchè. Ma non devi ignorare la flotta di SS convenzionali che dispongono. Una volta che un Ohio ha sparato il primo colpo, ha già rivelato la sua posizione ai SS nelle vicinanze, e non è detto che riesca a finire tutti i colpi prima di venir affondato.

vabè.. qua siamo proprio nel mondo degli unicorni volanti... adesso gli SSK cinesi sono in grado di rilevare, inseguire ed affondare un Ohio :asd:

 

In questo senso i Ohio possono solo colpire gli obiettivi costieri stando a distanza di sicurezza, a parte i cantieri navali per navi di superficie, la maggior parte degli bersagli militari strategici sono situati nell’entroterra. Pensa che nella Città di Wuhan c’è un cantiere navale che produce sottomarini, e quando completato questa viene messa in mare percorrendo il Fiume Azzuro.

si parlava di scontro convenzionale. non sono previste azioni counter-silos in questo scenario.

 

Vorrei però precisare una cosa sulla capacità della scorta di difenderla dai DF-21D (se questi si rivelassero davvero efficaci).

Gli attuali SM-3 sono progettati per abbattere i missili ballistici solo nella fase esoatmosferica, ciò implica che per difendere una portaerei da un eventuale attacco di un DF-21D, la scorta deve posizionarsi grosso modo a 600km dalla portaerei da proteggere in direzione del punto di lancio del missile. In modo da intercettare il missile subito dopo l'apogeo. E questo non è proprio una situazione desiderabile.

non è vero. l'AEGIS BMD è in grado di agganciare e distruggere missili sia in fase ascendente che discendentee. questo vale per gli ingaggi contro gli ICBM. contro missili con gittata minore, l'inviluppo ingaggiabile è pressocchè totale in ogni sua fase. di conseguenza, anche l'avere solo gli SM-3 va più che bene per la minaccia: i DF-21 verrebbero abbattuti nel volo di crociera o in fase discendente, senza doversi scomodare ad andare sottocosta, senza dimenticare che il nuovo SM-6, che include la possibilità di ingaggio endo-atmosferico del blokIVA, sta per entrare in servizio.

http://www.globalsecurity.org/military/systems/munitions/sm-2.htm

 

Ci vorrebero i missili THAAD installati sui cacciamissili per difendersi efficacemente dal pericolo.

Però, per ogni missile THAAD in più, ce ne uno in meno per i missili SM-2 da usare contro minaccie più convenzionali.

Capito il calcolo che c'è dietro?

considerando che ogni CBG ha 3-4 navi dotate di AEGIS con oltre 80 missili per nave... il problema non si pone.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

come vedi, manipoli a tuo piacimento, pur di distrarre l'attenzione dall'argomento princiaple.

non ho mai detto che l'america del 1700-1800 non copia, mentra la cina post-1945 copia. ho fatto una considerazione storica per la quale, paragonare il progresso tecnologico del 1700-1800 a quello del post-1945 non ha molto valore, visto la differenza di tempistiche e realtive tecnologie o vogliamo far passare l'idea che la velocità del progresso tecnologico del 1700-1800 è uguale a quella odierna???

Neanch’io ho mai detto che l’America non copia, ma ho detto che ha innovato un volta colmato il gap.

citaz. cloyce

http://en.wikipedia....i/Samuel_Slater

” ... "Father of the American Industrial Revolution" or the "Father of the American Factory System" because he brought British textile technology to America.”

....

citaz. Vortex

questo cosa c'entra??? la Cina non è riuscita a sviluppare un kown-how da una copia... continua a copiare da quanto è nata. è molto diverso. non è un caso se, appena fa di "testa sua", iniziano a sorgere problemi su problemi.

 

Più la tecnologia progredisce veloce, più roba c’è da imparare per colmare il gap, e più tempo ci impieghi, non credi?

 

non confondere le acque!!!

non fu usata nessuna ECM (nessuna fonta parla di ECM, si parla solo di un lancio di chaff da parte della Missouri che attirò il fuoco del CIWS dell Jarrett ma che non infastidì i missili. http://books.google....%20dart&f=false, visionare soprattutto le note, dove si dice esplicitamente che i missili non furono deviati, mentre a pagina 176 si dice chiaramente che uno dei due missili si inabissò da solo, senza interventi esterni. visionare anche questo http://www.factplace...ghtymo.htm#Gulf, alla sezione guerra del golfo), nè l'attacco fu un fallimento perchè fuorno usati solo 2 missili. l'attacco fallì perchè i sensori dei missili non funzionarono e non agganciarono un bel niente, a differenza delo Styx, che nonostante sia più vecchio del Silkworm, ha avuto sempre un ottimo reato di successo... oltre il 90%, soccomebendo solo di fronte alle ECM di Israele. ora, essendo, il Silkworm un derivato "moderno" dello Styx, ci si aspettava che un minimo funzionasse... e non si può manco tirare in ballo l'addestramento irakeno: quando usarano missili occidentali, fecero bei danni.

Va bene, hai ragione tu. Eppure nella guerra Iran-Iraq, le silkworm hanno funzionato, avranno fatto male la manuntenzione.

 

 

non iniziamo ad inventarci le cose... la Hanit stava a 10miglia dalla costa, altro che BVR e no, non penso che un mercantile panamense sia un bersaglio per Hezboallah.

inoltre, il tuo è mero complottismo, la commissione d'inchiesta ha assicurato che il sistema di difesa fosse spento perchè, a torto, non si riteneva credibile pericolo di missili antinave, anche perchè Israele ha sempre ammesso le proprie perdite ed i propri errori in battaglia http://www.ynetnews....3325146,00.html

 

ora... hai intenzione di inventarti altre panzane o tirare in ballo altri complotti o possiamo finirla qua con questo argomento?

Possiamo anche finire, ma solo 2 ultime noticcine.

1. A causa della curvatura del globo, a 10 miglia di distanza, un uomo a terra non può vedere ne tanto distinguere la nave, non è come il BVR aereo.

2. Citazione da Wiki :

“The C-701 (or its Iranian derivative, the Kowsar) may have been employed by Hezbollah fighters to attack and damage the INS Hanit during the 2006 Lebanon War. The much heavier C-802 is more often reported to have been the weapon used, but this is possibly based on the initial exaggerated damage assessment; apart from destroying the steering, the direct damage caused by the missile hit seems to have been fairly light and the ship was witnessed to have completed the return to base on its own power. Based on the operational history of the Harpoon missile which is a rough equivalent to the C-802, the latter missile would have most likely caused considerably heavier damage.”[/i]

 

 

la batcaverna ha anche il gioco delle tre carte (silos finti)? davvero la Cina ci è riuscita in così poco tempo? e soprattutto, come mai hanno scelto l'unico sistema di difesa che americani e russi hanno sempre scartato? considerando che una postazione fissa, per quanto in caverna, la si può sempre demolire a suon di megatoni. infatti, in caso di guerra, il Norad sarebbe stato spianato a suon di Satan.

Qui non si tratta solo di silos finti. Qui parla di una rete a ragnatela di tunnel sotteranei che arrivano a 5000km di lunghezza totali(almeno così dice).

In the case of strategic nuclear missiles, it would mean that all preparations can be completed underground, and the transportation of missiles, equipments and personnel through a network of underground corridors by rail cars or heavy-duty trailers to fixed launch sites can not be detected from observations on the ground

Dal satellite puoi osservare al massimo i migliaia di siti sulla superficie, non sai in che punto preciso del tunnel si trovano i carri porta-missili. Essendo la rete a ragnatella, anche la distruzione di più nodi di communicazione o tratti del tunnel, non impedisce ai carri di raggiungere tutti gli altri punti di lancio della rete tramite vie alternative, in questo modo, anche con soli 50 missili avresti accesso a qualcosa come 5000 siti di lancio. I missili dovranno essere rinnovati di generazione in generazione, ma i tunnel resteranno anche per i prossimi 300 anni.

 

vabè.. qua siamo proprio nel mondo degli unicorni volanti... adesso gli SSK cinesi sono in grado di rilevare, inseguire ed affondare un Ohio

Il rischio c’è sempre, non è detto che la probabilità di intercettazione sia altissima.

 

non è vero. l'AEGIS BMD è in grado di agganciare e distruggere missili sia in fase ascendente che discendentee. questo vale per gli ingaggi contro gli ICBM. contro missili con gittata minore, l'inviluppo ingaggiabile è pressocchè totale in ogni sua fase. di conseguenza, anche l'avere solo gli SM-3 va più che bene per la minaccia: i DF-21 verrebbero abbattuti nel volo di crociera o in fase discendente, senza doversi scomodare ad andare sottocosta, senza dimenticare che il nuovo SM-6, che include la possibilità di ingaggio endo-atmosferico del blokIVA, sta per entrare in servizio.

http://www.globalsec...itions/sm-2.htm

Allora, SM-3 una volta superato l’atmosfera terrestre, libera il suo seeker.

http://www.darkgovernment.com/images/sm-3-rocket.jpg

Il seeker è fatto il questo modo : http://images.pennnet.com/articles/mae/thm/th_150811.jpg

E ti assicuro che si romperebbe se volasse a contatto con l’atmosfera.

Infatti il SM-3 è in grado di intercettare i missili ballistici in fase di discesa purchè sia ancora fuori dall’atmosfera terrestre :

http://en.citizendium.org/images/2/22/Missile_Defense_Interceptor_Basics.png

Mentre il THAAD può anche intercettare i missili in alta atmosfera terrestre.

 

Il profilo di volo stimato del DF-21D non sarà semplicemente parabolica, ma sarà articolata :

http://www.usni.org/userfiles/image/Naval%20History/Erikson-Fdiagram-May-09.jpg

Nel punto di C comincierà a volare in alta atmosfera terrestre, e il SM-3 non può farci niente.

 

Il motivo per cui missili come i Patrioct sono efficaci contro i SRBM ma non tanto contro i MRBM è che la velocità di rientro dei MRBM è sensibilmente più alta dei SRBM, i THAAD possono volare alla velocità di 10000km/h e raggiungere quote termosferiche(130km>), mentre i Patrioct e credo anche i SM-2-IVA /6 riescono a superare a malapena la troposfera (15km>). Un veicolo di rientro che scende a mach 10 vuol dire che fà circa 35km al SECONDO!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Più la tecnologia progredisce veloce, più roba c’è da imparare per colmare il gap, e più tempo ci impieghi, non credi?

no, non è così. il progresso tecnologico è esponenziale... nonostante le maggior mole di cose da COPIARE, ci avrebbero impiegato meno tempo.

inoltre, la Cina in campo militare, che il campo della discussione in corso, non ha colmato un bel niente ed appena fa di testa sua, iniziano a sorgere problemi.

 

Va bene, hai ragione tu. Eppure nella guerra Iran-Iraq, le silkworm hanno funzionato, avranno fatto male la manuntenzione.

perchè furono usati per colpire bersagli sulla costa, i quali erano fermi ed in alcuni casi areali.

 

1. A causa della curvatura del globo, a 10 miglia di distanza, un uomo a terra non può vedere ne tanto distinguere la nave, non è come il BVR aereo.

Cloyce io abito in una città di mare con precisi punti di riferimento... a 10miglia una nave la vedi perfettamente con un banalissimo binocolo o anche ad occhio nudo se è una bella giornata, questo ovviamente a quota 0, nel momento in cui ci si trova già ad una ventina di metri dal livello del mare, la visuale aumenta ancora.. penso di saperlo no? :asd:

 

2. Citazione da Wiki :

wiki è impreciso e, nonstante tutto, è una frase ipotetica: hezboallah non ha confermato la storia... anzi le storie sui missili, perchè ce ne sono varie.

precisiamo, inoltre, che fare queste analisi sui danni lascia il tempo che trova: lo stesso Harpoon, usato come metro di paragone, ha, alle volte, fatto ben pochi danni su navi anche più piccole. inoltre, è sempre un missile cinese.

comunque, potevi anche riportare il link. eccolo: http://en.wikipedia.org/wiki/C-701... manco una fonte ci hanno messo.

 

Qui non si tratta solo di silos finti. Qui parla di una rete a ragnatela di tunnel sotteranei che arrivano a 5000km di lunghezza totali(almeno così dice).

se trovi altre fonti, postale. è un progetto interessante e sarebbe altrettanto interessante approfondirlo.

 

Il rischio c’è sempre, non è detto che la probabilità di intercettazione sia altissima.

non è un rischio... è un miracolo. molto più probabile che il cinese venga fritto da un mk-48 lanciato da un SSN di scorta.

 

Allora, SM-3 una volta superato l’atmosfera terrestre, libera il suo seeker.

http://www.darkgover...sm-3-rocket.jpg

Il seeker è fatto il questo modo : http://images.pennne...m/th_150811.jpg

E ti assicuro che si romperebbe se volasse a contatto con l’atmosfera.

Infatti il SM-3 è in grado di intercettare i missili ballistici in fase di discesa purchè sia ancora fuori dall’atmosfera terrestre :

http://en.citizendiu...ptor_Basics.png

Mentre il THAAD può anche intercettare i missili in alta atmosfera terrestre.

 

Il profilo di volo stimato del DF-21D non sarà semplicemente parabolica, ma sarà articolata :

http://www.usni.org/...gram-May-09.jpg

Nel punto di C comincierà a volare in alta atmosfera terrestre, e il SM-3 non può farci niente.

 

Il motivo per cui missili come i Patrioct sono efficaci contro i SRBM ma non tanto contro i MRBM è che la velocità di rientro dei MRBM è sensibilmente più alta dei SRBM, i THAAD possono volare alla velocità di 10000km/h e raggiungere quote termosferiche(130km>), mentre i Patrioct e credo anche i SM-2-IVA /6 riescono a superare a malapena la troposfera (15km>). Un veicolo di rientro che scende a mach 10 vuol dire che fà circa 35km al SECONDO!

e quindi... tanti disegnini per dire cosa?

l' SM-3 serve per ingaggi eso-atmosferici, SM-6 per ingaggi endo-atomosferici, contro bersagli in fase terminale, è fatto apposta per ingaggiare le MIRV e tutti quei bersagli che volano "troppo bassi" per lo SM-3. infatti, sono armi complementari. la protezione è totale... che poi ora il DF-21 sia anche un piccolo Topol con tratiettoria semi-balistica... il che complica le cose, ma non le rende impossibili... bhe, io sto ancora aspettando di vederlo.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

e quindi... tanti disegnini per dire cosa?

l' SM-3 serve per ingaggi eso-atmosferici, SM-6 per ingaggi endo-atomosferici, contro bersagli in fase terminale, è fatto apposta per ingaggiare le MIRV e tutti quei bersagli che volano "troppo bassi" per lo SM-3. infatti, sono armi complementari. la protezione è totale... che poi ora il DF-21 sia anche un piccolo Topol con tratiettoria semi-balistica... il che complica le cose, ma non le rende impossibili... bhe, io sto ancora aspettando di vederlo.

 

Parto dalla fine per chiedere scusa per un errore di battitura nell’ultimo post, me ne sono accorto adesso e non lo posso più modificare.

La velocità di rientro non era 35 km/s bensì 3,5 km/s.

Mi sono dimenticato di battere una virgola. ^^

Il senso però non cambia, 3,5km/s sono tanti, SM-6 si spinge fino a 33km in quota, una testata impiega 9-10 secondi a percorrere 33km, davvero pochi.

Cmq si, meglio aspettare ulteriori informazioni a riguardo.

 

non è un rischio... è un miracolo. molto più probabile che il cinese venga fritto da un mk-48 lanciato da un SSN di scorta.

Ma non hai considerato che pure gli SSN possono rischiare di venir affondati?

 

se trovi altre fonti, postale. è un progetto interessante e sarebbe altrettanto interessante approfondirlo.

Le fonti in inglese dicono più o meno le stesse cose, le fonti in cinese sono tosti da leggere, e penso che diranno le stesse cose. Però digitando 地下长城 (Underground greatwall) su google si trovano immagini interessanti.

http://pic2.itiexue.net/pics/2009_11_16_84093_10284093.jpg

http://pic2.itiexue.net/pics/2009_11_16_84092_10284092.jpg

Pare che gli spostamenti avvengono su rotaie, in modo da evitare il rischio di urtare le pareti, e credo che i carri vadano a batterie in modo da non bruciare ossigeno.

 

Cloyce io abito in una città di mare con precisi punti di riferimento... a 10miglia una nave la vedi perfettamente con un banalissimo binocolo o anche ad occhio nudo se è una bella giornata, questo ovviamente a quota 0, nel momento in cui ci si trova già ad una ventina di metri dal livello del mare, la visuale aumenta ancora.. penso di saperlo no?

http://www.swisstopo.admin.ch/internet/swisstopo/it/home/topics/survey/faq/curvature.html

Secondo la formula di questo sito, un obiettivo a 14.8km da costa (10 miglia) si abassa di circa 16m rispetto all’osservatore, ovvero una casa di 4 piani.

Anche se vedessero le navi a occhio nudo, vedrebbero solo la torre (magari anche sfocata), possono benissimo aver confuso la mercantile per un’altra nave della marina israeliana.

 

inoltre, la Cina in campo militare, che il campo della discussione in corso, non ha colmato un bel niente ed appena fa di testa sua, iniziano a sorgere problemi.

Il campo militare è l’ultimo gap da colmare in caso di sviluppo “normale”, mentre in casi di sviluppo anormalo come l’URSS è il primo da colmare, lasciando vasti settori dell’industria leggera di consumo in arretratezza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Parto dalla fine per chiedere scusa per un errore di battitura nell’ultimo post, me ne sono accorto adesso e non lo posso più modificare.

La velocità di rientro non era 35 km/s bensì 3,5 km/s.

Mi sono dimenticato di battere una virgola. ^^

Il senso però non cambia, 3,5km/s sono tanti, SM-6 si spinge fino a 33km in quota, una testata impiega 9-10 secondi a percorrere 33km, davvero pochi.

Cmq si, meglio aspettare ulteriori informazioni a riguardo.

scusa ma sti dati da dove li avresti presi? globalsecurtity porta un bel punto interrogativo.

inoltre, lo SM-6 deriva dallo SM-2blockIVa, fatto apposta per queste cose, direi che possiamo star tranquilli, avendolo anche testato live.

d'altro canto, in questo campo, non è la velocità in se a contare ma l'elettronica, come dimostrato da continui miglioramenti ai seeker, ai radar di tiro ed alle spolette (nel caso non siano missili con impatto diretto).

tra le altre cose... i DF-21 verrebbero abbattuti dali SM-3 (al momento il miglior ABM del mondo), non dagli SM-6, che hanno un altro ruolo e capacità ABM secondarie, seppur marcate.

 

Ma non hai considerato che pure gli SSN possono rischiare di venir affondati?

e da cosa? dai pericolosissimi Kilo cinesi o dai formidali Han che sono più rumorosi di un November o dai nuovi SSN che non vanno oltre il livello tecnologico dei Victor III? :asd:

è un confronto senza alcuna speranza... manco i sottomarini russi sono paragonabili a quelli americani, figuriamoci quelli cinesi.

 

Secondo la formula di questo sito, un obiettivo a 14.8km da costa (10 miglia) si abassa di circa 16m rispetto all’osservatore, ovvero una casa di 4 piani.

Anche se vedessero le navi a occhio nudo, vedrebbero solo la torre (magari anche sfocata), possono benissimo aver confuso la mercantile per un’altra nave della marina israeliana.

vorresti dire che Napoli non è soggetta alle leggi della fisica? una nave a 10miglia la vendi. punto.

non dimentichiamo, poi, che il mercantile stava dietro la nave israeliana... se non avevano difficoltà a vedere la prima nave, come facevano con la seconda?

semplicemente il missile ha volato oltre il suo bersaglio, colpendo un altra cosa.

inoltre, la formula si basa avendo come punto di osservazione quota 0m... piuttosto inversimile direi, senza dimenticare che le Saar 5 sono molto alte: oltre 25m ed infatti hanno problemi di stabilità.

 

Il campo militare è l’ultimo gap da colmare in caso di sviluppo “normale”, mentre in casi di sviluppo anormalo come l’URSS è il primo da colmare, lasciando vasti settori dell’industria leggera di consumo in arretratezza.

si ma questo è un forum di argomento militare... o vogliamo tornare a parlare di pentole?

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

attualmente la Marina cinese ' anche dietro a quella inglese.

Difatti lo sanno e per questo stanno cercando di recuperare in fretta il gap.

 

Attualmente l'obbiettivo primario e' tenere gli USA fuori dalle loro acque e non potendolo fare con la marina, non potendolo fare con l'aereonautica attuale, si sono inventati (o meglio, re-inventati) questo missile "strano"..

Io ho cercato in giro ma piu di fonti (US) e in video (interviste etc..non documenti) che dicono di "sapere" di almeno 4 test effettuati, non si sa nulla.

Inoltre i test non dovrebbero essere avvenuti su simulacri o navi in mare, ma credo si siano limitati al sistema di guida e sopratutto alla verifica dei 3 satelliti che hanno lanciato di recente per gestire il tutto.

 

prometto che nel tempo libero provero' a cercare, ma qui al lavoro non conosco nessuno un po esperto di cose militari.... :angry:

E' difficile comunque rimanere in topic perche' l'argomento e' vasto e le "politice" di sviluppo di aviazione, esercito, marina sono spesso collegate.

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nik però ci sono un paio di obiezioni empiriche, prima di quelle tecniche, che svalutano questo progetto: uno la più grande superpotenza della storia dopo gli USA si trovava nella stessa situazione cinese con molta più capacità sia nel campo dei missili balistici sia dei sistemi di guida e ha ritenuto impraticabile questa soluzione senza neanche testarla, e bada bene che testavano qualsiasi cosa, due la Cina ha difficoltà a produrre missili balistici che abbiano un CEP in grado di centrare il continente giusto e adesso vengono fuori con un arma che a velocità di rientro nell'ordine di km al secondo riesce a colpire un bersaglio più che puntiforme come una nave e in movimento?

 

Spiacente ma io non ci credo.

 

Le molteplici fonti che rilanciano l'argomento si possono facilmente spiegare con il fatto che questo missile conviene un pò a tutti: alla navy per farsi finanziare l'abm imbarcato grazie ad un' ulteriore minaccia e ai cinesi per fare la voce grossa vantando "l'ordignuo fine di mondo", e vissero tutti felici e contenti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono moooolto dubbioso anche io. La tecnologia di base c'e' (in fondo vanno nello spazio), ma il problema e' colpire un bersaglio piccolo e che si muove.

 

Sul fatto che possano colpire bersagli fissi sono abbastanza convinto invece.

 

Condividivo in pieno il tuo sospetto sull'atteggiamento un po troppo timoroso degli US. Io vedendo tutte quelle reazioni ero sicuro di poter trovare fonti, in inglese, complete. Il fatto di non trovare nulla o quasi mi fa venire il dubbio che sia proprio come dici tu! B-)

 

Inoltre quando si parla di potenze cosi grosse con intrecci ed implicazioni economiche come quelle che ci sono, il "vissero felici e contenti" credo sia l'obbiettivo principale per tutti. :)

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dunque visto che questo affare finisce in varie discussioni (trascinandole in un, interessantissimo, off topic), perche' non parlarne qui? In aviazione e aerei parliam di quello.

Ho trovato delle fonti e sopratutto forse a breve riesco a trovare qualcosa in lingua originale (non oggi pero').

Link originale qui:

http://www.jamestown.org/single/?no_cache=1&tx_ttnews[tt_news]=35171

 

Publication: China Brief Volume: 9 Issue: 13

June 24, 2009 04:44 PM Age: 1 yrs

Category: China Brief, Military/Security, China and the Asia-Pacific

By: Andrew S. Erickson

 

un estratto sui suoi possiibli usi.

• “Firepower harassment [strikes]” (huoli xirao) involve hitting carrier strike groups.

 

• “Frontal firepower deterrence” (qianfang huoli shezu) involves firing intimidation salvos in front of a carrier strike group “to serve as a warning.”

 

• “Flank firepower expulsion” (yice huoli qugan) combines interception of a carrier strike group by Chinese naval forces with intimidation salvos designed to direct it away from the areas where China feels most threatened.

 

• “Concentrated fire assault” (jihuo tuji) involves striking the enemy’s core carrier as with a ‘heavy hammer.’

 

• “Information assault” (xinxi gongji) entails attacking the carrier strike group’s command and control system electromagnetically to disable it [7].

All this does not mean that China necessarily has an ASBM capability already, but it strongly suggests that related research and development has high-level approval from China’s military and civilian leadership.

 

il grassettato e' per cloyce. anche io posso facilmente risalire alla scrittura ideogrammatica, ma ho dei problemi col compilatore qui al lavoro..Se lui ha tempo.. :asd:

 

L'articolo e' lungo e pone una valanga di interrogativi. Alcuni piu generali, altri piu tecnici. In molti casi l'ovvia segretezza della cosa non permette di dare risposte, in altri invece per me si puo azzardare.

Consiglio di leggerlo tutto.

e295796143.jpg

 

ed ecco un altra fonte ancora piu bella (del 2008)

http://geimint.blogspot.com/2008/11/oth-radar-and-asbm-threat.html

 

Si parte da un'analisi dell'"over the horizon" radar e missili balistici. Stato per stato, e per foza di cose si arriva all'ASBM

 

THE ASBM THREAT

 

One potential application for China's OTH radar systems is to perform initial targeting for anti-ship ballistic missiles (ASBMs). China has developed an ASBM to counter US Navy aircraft carriers during a time of hostility. While current testing of the AEGIS system in an ABM capacity may limit the effectiveness of such a weapon in the long run, the potential for such an unorthodox method of attack does merit consideration in the minds of naval tacticians.

 

The DF-21C

 

China's weapon of choice for the ASBM role is a conventionally-armed variant of the DF-21 (CSS-5) MRBM, possibly armed with terminally-guided submunitions. The DF-21C is an 1,800 to 3,000 kilometer range weapon (depending on the source) launched from a mobile TEL, allowing the system to be field deployed to complicate preemptive targeting. The DF-21C is reported to employ terminal homing to achieve a CEP in the order of 10 meters, a level of accuracy sufficient to target a large surface vessel such as an aircraft carrier. China has been researching MaRV systems to counter foreign ABM endeavors; combining the DF-21C with a terminal-homing MaRV would provide the PLA with a weapon system possessing a reasonable chance of breaking through the AEGIS umbrella and posessing the accuracy needed to finish the job. DF-21 missiles of an unspecified variant were flight tested with decoys in 2002, a development which would further complicate an ABM engagement and lend survivability to the weapon and therefore credibility and seriousness to the threat.

 

Engaging a Carrier

 

Where do Chinese OTH systems factor into the engagement scenario for an ASBM system? A 2002 DoD report stated that China was developing OTH-B systems with the desire to employ them against aircraft carriers. The OTH-B system currently fielded certainly has the range to do so, the only problem is one of target recognition needed to place a terminally-guided DF-21C in close proximity within the MaRV's maneuver envelope. The OTH-B system as currently deployed would permit long-range acquisition of naval vessels. Target identification would be provided by Chinese-produced derivatives of Russia's Kornet EO and radar satellites, the first constellation of which is scheduled to be operational in 2009. This effectively solves the issue of OTH-B resolution, allowing the OTH-B to provide early warning while the space-based assets confirm target identification and provide positioning data for ASBM launch, being cued to potential targets by the OTH-B radar system. The advantage of a long-range ASBM system, cued by OTH-B and space-based assets is such that aircraft carriers could potentially be at risk well before their air wings are within range to strike at the Chinese mainland.

 

Current Chinese OTH-B and OTH-SW developments are clearly an important facet of any future conflict. Congressional officials and the Office of Naval Intelligence have described the ASBM threat in various open sources, and they are taking the threat seriously. As well they should; current developments in the field of ballistic missiles as well as increased surveillance capabilities clearly have the potential to create serious problems for a carrier strike group operating in the Western Pacific theater of operations.

 

comunque come detto sono estratti.

Il secondo sito e' completissimo di immagini e commenti su un sacco di argomenti! Ha beccato un nuovo airfield costurito anche per i nuovi J-15 flanker (oltre al simulacro di portaerei gia in esercizio), etc etc

Sicuramente lo conoscerete (io l'ho trovato in fretta), ma mi ha veramente stupito! Anche solo per il lavoro di ricerca e catalogazione, merita un applauso. :adorazione:

leggeteli in originale. sono molto leggibili anche da chi non e' un tecnico. :adorazione: :adorazione: :adorazione: :adorazione: :adorazione:

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusa ma sti dati da dove li avresti presi? globalsecurtity porta un bel punto interrogativo.

inoltre, lo SM-6 deriva dallo SM-2blockIVa, fatto apposta per queste cose, direi che possiamo star tranquilli, avendolo anche testato live.

d'altro canto, in questo campo, non è la velocità in se a contare ma l'elettronica, come dimostrato da continui miglioramenti ai seeker, ai radar di tiro ed alle spolette (nel caso non siano missili con impatto diretto).

tra le altre cose... i DF-21 verrebbero abbattuti dali SM-3 (al momento il miglior ABM del mondo), non dagli SM-6, che hanno un altro ruolo e capacità ABM secondarie, seppur marcate.

Sono stime mie. Mach 10 = ( 10 per 1200km/h ) diviso ( 60 per 60 ) = 3.3333333 ~ 3.5km/s

I DF-21D sono possono essere abbattuti dai SM-3, se quest'ultimi possono fare tutto, allora perchè inventarsi i THAAD.

Ancora, gli seeker dei SM-3 sono progettati per volare in assenza di attrito con l'aria. I THAAD invece sono così :

http://t0.gstatic.com/images?q=tbn:kpvkokcOFuEm1M:http://img6.imageshack.us/img6/2682/08jathadd11200pix.jpg&t=1

 

 

e da cosa? dai pericolosissimi Kilo cinesi o dai formidali Han che sono più rumorosi di un November o dai nuovi SSN che non vanno oltre il livello tecnologico dei Victor III? :asd:

è un confronto senza alcuna speranza... manco i sottomarini russi sono paragonabili a quelli americani, figuriamoci quelli cinesi.

Parlo dei SSK, oltre ai Kilo ci sono le unità più recenti con le AIP, i SSN cinesi non sono un granchè da quel che si dice, ma i SSK sono piuttosto silenziosi. In ambienti vicino alla costa, i SSN non hanno vantaggi degni di nota rispetto ai SSK.

 

vorresti dire che Napoli non è soggetta alle leggi della fisica? una nave a 10miglia la vendi. punto.

non dimentichiamo, poi, che il mercantile stava dietro la nave israeliana... se non avevano difficoltà a vedere la prima nave, come facevano con la seconda?

semplicemente il missile ha volato oltre il suo bersaglio, colpendo un altra cosa.

inoltre, la formula si basa avendo come punto di osservazione quota 0m... piuttosto inversimile direi, senza dimenticare che le Saar 5 sono molto alte: oltre 25m ed infatti hanno problemi di stabilità.

Un conto è vederlo, un conto è distinguerlo bene.

 

 

@ Dominus :

Un tempo i processori potevano processare pochi dati alla volta. La tecnologia si è evoluta moltissimo.

Se vuoi possiamo continuare qui :

http://www.aereimilitari.org/forum/topic/14880-df-21c-il-missile-antinave-asbm-dellesercito-cinese/

Edited by cloyce

Share this post


Link to post
Share on other sites

il grassettato e' per cloyce. anche io posso facilmente risalire alla scrittura ideogrammatica, ma ho dei problemi col compilatore qui al lavoro..Se lui ha tempo.. :asd:

 

 

Puoi risalire ai caratteri perchè li sai già! :D

Cmq, faccio un tentativo.

 

• “Firepower harassment [strikes]” (火力 xirao?)

 

• “Frontal firepower deterrence” (前方火力 shezu?)

 

• “Flank firepower expulsion” (yice? 火力 驱赶)

 

• “Concentrated fire assault” (jihuo? 突击)

 

• “Information assault” (信息攻击)

 

 

Qui c'è un immagine da satellite che sembra confermare un test su terraferma contro un bersaglio in rilieve simile ad una portaerei.

data : 18 Marzo 2007

testingbamers.jpg

 

 

Immagini recenti data : 17 Aprile 2010

 

buchiv.jpg

Ci sono 2 campi di tiro nella zona. Coordinate : 40°22'7.33"N 99°51'14.41"E

Ciascuna ha un diametro di 200m circa.

 

buco1.jpg

Il primo obiettivo pare sia stato riparato. Notare che il forte riflesso bluastro potrebbe indicare che sia stato ricoperto di lamiere d'acciaio in modo da simulare una portaerei.

 

buco2.jpg

Il secondo obiettivo è anch'esso stato riparato e bombardato ripetutamente.

Sembra che stiano concentrando gli sforzi per migliorare il CEP.

Con il misurino di Google Earth sembra che il CEP sia sotto i 50m.

 

 

Bersaglio 2 data : 18 Marzo 2007

buco2old.jpg

Nel 2007 si nota un CEP maggiore, la poca profondità dei buchi indica che quasi tutti i missili sono caduti in punti differenti. Mentre nella foto più recente si notano buche più profonde, a indicare la sovraposizione dei punti di impatto.

Edited by cloyce

Share this post


Link to post
Share on other sites

da notare inoltre che i test sulla piattaforma siano stati fatti tra maggio 2005 e settembre del 2006,non sono riuscito a risalire a una data precisa per la mancanza di foto in quell'arco temporale

 

hgfs.jpg

 

qui la piattaforma integra il 22 ottobre 2005

 

39917995.jpg

 

qui a settembre dopo i test

 

si puo' notare anche nelle vicinanze la riproduzione di un aereoporto utilizato per i test

 

dfhmo.jpg

 

 

e' un vicino aereoporto militare,la foto dell'aereoporto risale al 2006 dove si puo' notare una intensa attivita'

 

dfgsg.jpg

 

 

vicino alla base inoltre si trovano numerosi crateri

 

ergq.jpg

 

questo sembra un bombardamento a tappeto

 

 

 

per chi volesse visuallizare il sito ecco le cordinate 40°22'31.53"N 99°52'57.08"E

Edited by mangusta11

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comparazione Nimitz

Se il mio lavoro in Photoshop è stato preciso, tutto dovrebbe essere in scala.

 

nimitzcomparcomp.jpg

 

@nick978

DF-21C è la versione superficie-superficie. La versione più avanzata anti-carrier è DF-21D.

 

 

Inoltre voglio far notare che essendo una portaerei un grosso parallelepipedo di ferro in rilievo in un ambiente completamente piatto (il mare), il radar del missile non avrà difficoltà ad individuarlo. Una Nimitz è molta alta, il rilievo dalla superficie dovrebbe essere molto evidente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La nimitz ha una piccola differenza: fa 30 nodi e può essere orientata in qualsiasi direzione, mentre l'arco di errore di una traiettoria balistica cambia.

 

Prendere un bersaglio fisso è relativamente possibile, ma tracciare un bersaglio veloce e manovriero è praticamente impossibile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ahahahah... roba da propaganda del ventennio.

colpire una lastra di cemento immezzo al deserto è una cosa totalmente diversa dal colpire una portaerei a 30nodi, senza contare le contromisure ed il clutter del mare.

 

signori... non ci siamo proprio.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

La nimitz ha una piccola differenza: fa 30 nodi e può essere orientata in qualsiasi direzione, mentre l'arco di errore di una traiettoria balistica cambia.

 

Prendere un bersaglio fisso è relativamente possibile, ma tracciare un bersaglio veloce e manovriero è praticamente impossibile.

=36810&tx_ttnews[backPid]=7&cHash=2b3f00b616"]China’s Evolving Anti-Access Approach

 

Another possible indication is a recent news release attributed to China Aerospace Science & Industry Corporation citing Wang Genbin, deputy director of its 4th Department, as stating that the DF-21D can now hit “slow-moving targets” with a circular error probability of (meaning half of missiles fired will strike within) dozens of meters

 

Dominus, alla fine 30 nodi sono solo 50 km/h, non è mica un jet supersonico.

 

La nave fa 800 metri al minuto, o 13 metri al secondo. Il missile fà qualche km al secondo e impiega 12-15 minuti per raggiungere la zona del bersaglio. Ovviamente se la portaerei sà di essere sotto il range di fuoco, vi muoverà a zig-zag per uscire dal cono di ricerca del missile. Mentre chi attacca cercherà di aggiornare il missile sulle coordinate del bersaglio.

Se nella fase di terminal guidance, i sensori del missile agganciano la nave, di certo la Nimitz non può sperare di schivare il colpo! Non è mica un Typhoon.

 

La difesa ABM, invece sarà il principale scudo del CBG, a patto che installino i missili THAAD.

 

 

ahahahah... roba da propaganda del ventennio.

colpire una lastra di cemento immezzo al deserto è una cosa totalmente diversa dal colpire una portaerei a 30nodi, senza contare le contromisure ed il clutter del mare.

 

signori... non ci siamo proprio.

Le contomisure sono il principale difesa che il missile deve superare. Mentre per il clutter del mare non è un problema.

Edited by cloyce

Share this post


Link to post
Share on other sites
I DF-21D sono possono essere abbattuti dai SM-3, se quest'ultimi possono fare tutto, allora perchè inventarsi i THAAD.

perchè il THAAD non è della marina e perchè il THAAD ingaggia più in basso rispetto allo SM-3.

sono sistemi diversi.

se vogliamo il THAAD è una via di mezzo tra SM-6/SM-2blockIVa ed SM-3... infatti il sistema dell'Army non abbatte i satelliti e non viene scelto per sostituire i KEI in Europa e per assicurare la difesa "alta" ad Israele e Giappone.

sta accendendo esattamente il contrario di quanto dici: si mettono a terra i sistemi navali e non il contrario.

 

Parlo dei SSK, oltre ai Kilo ci sono le unità più recenti con le AIP, i SSN cinesi non sono un granchè da quel che si dice, ma i SSK sono piuttosto silenziosi. In ambienti vicino alla costa, i SSN non hanno vantaggi degni di nota rispetto ai SSK.

i vantaggi, in realtà, non si contano per gli SSN, gli SSK sono dei giocattoli a confronto. in caso di scontro di guerra convezionale i battelli cinesi verebbero cacciati ed affondati, che siano silenziosi poco importa a questo punto, non potendo contare sull'effetto sorpresa e dovendo, visto il tuo scenario, cacciare attivamente gli SSGN/SSBN. poi, si ha sempre a che fare con i sottomarini più silenziosi del mondo e il "sotto costa" è un concetto piuttosto relativo per un battello armato di Tomahawk e per SSN che possono controllare centinaia di chilometri quadrati di mare.

 

Un conto è vederlo, un conto è distinguerlo bene.

Cloyce... io sul mare CI ABITO da quando sono nato!!! una nave a 10miglia la si vede e la si distingue discretamente. se poi si ha un binocolo, come è normale che sia in guerra, allora il problema non si pone proprio.

inoltre, vorrei proprio capire perchè hezboallah dovrebbe mettersi ad osservare le navi da quota 0m, è irreale! già un singolo uomo, con un binocolo, su di una spiaggia, sta a quota 2m sul livello del mare. figuriamoci un posto di osservazione che, per sua intrinseca natura, viene posto in un luogo alto.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

@nick978

DF-21C è la versione superficie-superficie. La versione più avanzata anti-carrier è DF-21D.

 

 

Inoltre voglio far notare che essendo una portaerei un grosso parallelepipedo di ferro in rilievo in un ambiente completamente piatto (il mare), il radar del missile non avrà difficoltà ad individuarlo. Una Nimitz è molta alta, il rilievo dalla superficie dovrebbe essere molto evidente.

 

vero per la denominazione

colpa mia..

 

pero sul "simulacro" in cemento..la nimitz o chi per essa mica sta ferma...un missile antinave (come anche si vede nel disegno postato) deve "rincorrerla"..

ok si puo ipotizzare sia in rada, ma in un contesto di possibile attacco non ce li vedo gli americani belli fermi in mezzo al mare.. B-)

ok 30 nodi non sono velocita' da supermotoscafo, pero' non sono nemmeno pochi.

 

altre opzioni ("cose" fisiche sul mare o sottomarine che si avvicinano ad un convoglio US scortato) credo siano imporponibili ora come ora..potremo vederlo solo in caso di guerra civile americana dove si scontrerebbero tra di loro, ma attualmente credo che nulla possa avvicinarsi ad un convoglio US in navigazione(in assetto da guerra).

 

:(

scusate non avevo visto una discussione gia aperta..chiedo perdono... :(

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate io ho visto tutte le foto di cloyce ma non capisco una cosa: se colpire un'area predeterminata non sembra molto difficile, come si fa a colpire qualcosa che non sai esattamente dove sta e che in più si muove?

E questo missile balistico soprattutto usa un radar per guidarsi o ha bisogno di un'alrta guida?

 

P.S. a parte il fatto che quelle foto potrebbero mostrare poligoni di esercitazione per artihglieria o chissà cosa, mi pare un po' arbitrario dire che sono aree per test di missili balistici.

Edited by Alpino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...