Jump to content
Sign in to follow this  
P148

Elicotteri USA nella seconda guerra mondiale

Recommended Posts

Durante un colloquio con un appartenente al Btg S.Marco catturato a Tolone dopo l'otto settembre 1943 e trasferito in un campo di lavoro in Germania dipartimento della SAAR mi assicura essendo stato praticamente sulla linea del fronte di aver visto elicotteri probabilmente americani volare sopra le linee USA e di li dirigere il fuoco delle artiglierie contro le posizioni tedesche. La cosa mi lascia perplesso ma la descrizione fattami lascia pochi dubbi. Ritengo possa trattarsi di Sikorsky R4 / R5?

anche se le notizie di cui dispongo parlano di un uso antelitteram " navale". Vi ringrazio per i pareri che mi darete.

r4sketchax3.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

flettner-FL282-2.jpg

 

Diciamo che un "vero" impiego operativo si è avuto con il Flettner FL 282 Kolibri che fu utilizzato dalla Kriegsmarine in missioni di ricognizione

 

Sono stati impiegati anche altri modelli dai tedeschi, da ricordare (anche se in parte differente dall'elicottero) l'Autogiro Focke Achgelis Fa 330

 

helo1816.JPG

 

 

Durante un colloquio con un appartenente al Btg S.Marco catturato a Tolone dopo l'otto settembre 1943 e trasferito in un campo di lavoro in Germania dipartimento della SAAR mi assicura essendo stato praticamente sulla linea del fronte di aver visto elicotteri probabilmente americani volare sopra le linee USA e di li dirigere il fuoco delle artiglierie contro le posizioni tedesche. La cosa mi lascia perplesso ma la descrizione fattami lascia pochi dubbi. Ritengo possa trattarsi di Sikorsky R4 / R5?

anche se le notizie di cui dispongo parlano di un uso antelitteram " navale". Vi ringrazio per i pareri che mi darete.

 

 

Edited by Blue Sky

Share this post


Link to post
Share on other sites

confermo quanto detto da P148. gli americani usarano gli elicotteri, anche se verso la fine della guerra. teatro di utilizzo fu soprattutto Burma.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo i precedenti messaggi, da quello che si legge l'R-4 fu usato come unità collegamento e per l'evacuazione a partire dal 1944: nell'aprile dello stesso anno partecipò alla prima operazione di salvataggio dietro le linee nemiche.

 

In ogni caso quello che ti ha raccontato il reduce, nonostante gli anni passati, è quanto meno singolare.

 

Sono stati impiegati anche altri modelli dai tedeschi, da ricordare (anche se in parte differente dall'elicottero) l'Autogiro Focke Achgelis Fa 330

 

Macchina strana:rotfl:, se non sbaglio non aveva il motore e veniva trainato dall'u-boote a mo' di "aquilone".

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
In ogni caso quello che ti ha raccontato il reduce, nonostante gli anni passati, è quanto meno singolare.

 

Le sorprese sono sempre possibili, fino a poco tempo fa non si sapeva che gli F80 (allora ancora P80) erano stati impiegati sul fronte italiano. Gira anche voce che alcuni B29 sarebbero stati mandati in Europa nel 1945, fra l'altro. Suona strano, ma non vorrei che prima o poi risultasse vero.

 

 

Sull'impiego bellico dell'R4:

 

The R-4 was first used in combat in May 1944. In a letter to a friend, Col. Philip G. Cochran, commanding officer of the 1st Air Commando Group, wrote "Today the 'egg-beater' went into action and the damn thing acted like it had good sense." The R-4 showed such promise that the AAF ordered 100 R-4Bs.

 

Of these 30, one went to Burma and one to Alaska, while several others were assigned to the United States Navy, United States Coast Guard and Royal Navy who named it the Gadfly. In Royal Air Force service it was called the Hoverfly. The R4 equipped the first British military unit to be equipped with helicopters, the Helicopter Training School, formed in January 1945 at RAF Andover.

 

http://en.wikipedia.org/wiki/Sikorsky_R-4

Edited by intruder

Share this post


Link to post
Share on other sites
Macchina strana:rotfl:, se non sbaglio non aveva il motore e veniva trainato dall'u-boote a mo' di "aquilone".

 

focke_330-s.gif

 

The Focke-Achgelis Fa-330 "Bachstelze" was flown as a kite towed by a submarine from a cable 60 to 150 metres in length. The collapsible assembly was made of steel tubes, and just behind the pilot's seat was a pylon to support the rotor. The latter's hub was of the simplest possible autogyro type with flapping and drag hinges. The rotor was set in motion by a rope or by hand alone, if there was sufficient wind blowing. To bring the autogyro back, the towing rope was pulled in by winch, and when the aircraft landed the rotor was brought to a standstill with a brake. www.aviastar.org

 

Edited by Blue Sky

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per Intruder: vero. Almeno un B29:

 

Although considered for other theaters, and briefly evaluated in England, the B-29 was predominantly used in World War II in the Pacific Theatre. (The use of YB-29-BW 41-36393, the so-named Hobo Queen, one of the service test aircraft flown to RAF Bovingdon Airfield, was thought to be as a "disinformation" program intended to deceive the Germans into believing that the B-29 would be deployed to Europe.)[16] The Hobo Queen even seems to have been featured in a photo in the Nazi newspaper Völkischer Beobachter-the German newspaper's headline showing the photo of the Hobo Queen soon appeared in Boeing factory posters of the era.

 

da: Wikipedia (il codice dell'aereo è errato)

 

35bfuog.jpg

Edited by gianvito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Da "US Air Commando!" di Ian Padden, pagina 68:" During the later stages of the war in Europe, the Special Operation group in the Mediterranean area, under the auspices of the OSS, are known to have used YR-4s for various tasks, the most notable of which was the landing of agents in the Balkans."

 

Ho precedentemente postato questa informazione in altri forum di lingua Inglese, senza però riuscire ad avere pareri definitivi.

 

In generale, il terreno dei due fronti Europei (ETO ed MTO) si prestava abbastanza bene all'uso dei velivoli da collegamento (L-1, L-4 ed L-5) al punto da non rendere necessario l'invio di macchine ad ala rotante, a differenza invece delle condizioni nei fronti Asiatici, Cina/Idia/Birmania e le Filippine che, a causa delle ridotte dimensioni delle zone d'atterraggio che la giungla permetteva di creare, resero il loro impiego, anche se pionieristico (non dimentichiamo che i Sikorsky R-4 erano velivoli di preserie, YR-4), quasi obbligatorio.

 

Certo che, se consideriamo che l'OSS era il predecessore della CIA, beh tutto è possibile, anche che avesse ottenuto alcuni esemplari di YR-4 per uso in "black missions"! :o

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Per Intruder: vero. Almeno un B29:

 

Although considered for other theaters, and briefly evaluated in England, the B-29 was predominantly used in World War II in the Pacific Theatre. (The use of YB-29-BW 41-36393, the so-named Hobo Queen, one of the service test aircraft flown to RAF Bovingdon Airfield, was thought to be as a "disinformation" program intended to deceive the Germans into believing that the B-29 would be deployed to Europe.)[16] The Hobo Queen even seems to have been featured in a photo in the Nazi newspaper Völkischer Beobachter-the German newspaper's headline showing the photo of the Hobo Queen soon appeared in Boeing factory posters of the era.

 

da: Wikipedia (il codice dell'aereo è errato)

 

35bfuog.jpg

 

Grazie veramente per l'insperata notizia. Anch'io, come Pete57, ho postato su alcuni forum americani richiesta di notizie sulla presenza di Superfortresses americane in Europa prima della fine della guerra, ma non ho mai ricevuto risposte se non i "sentito dire" dei propri padri o zii che prestavano in servizio in Inghilterra nell'epoca.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve a tutti!

Se non ricordo male in un film con Richard Burton,Clint Eastwood e altri dal titolo "Dove osano le aquile",ambientato sulle Alpi Tedesche durante la seconda guerra mondiale, si vede un elicottero impiegato dalle truppe tedesche per piccoli spostamenti di ufficiali. Una sorta di automobile volante. L'elicottero usato, ovviamente non penso fosse originale, anzi, se non ricordo male, sembrava un AB47 (americano post-bellico).Pero' conferma,per quello che puo' valere, l'impiego dell'elicottero durante l'ultimo grande conflitto;almeno da parte dei tedeschi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Salve a tutti!

Se non ricordo male in un film con Richard Burton,Clint Eastwood e altri dal titolo "Dove osano le aquile",ambientato sulle Alpi Tedesche durante la seconda guerra mondiale, si vede un elicottero impiegato dalle truppe tedesche per piccoli spostamenti di ufficiali. Una sorta di automobile volante. L'elicottero usato, ovviamente non penso fosse originale, anzi, se non ricordo male, sembrava un AB47 (americano post-bellico).Pero' conferma,per quello che puo' valere, l'impiego dell'elicottero durante l'ultimo grande conflitto;almeno da parte dei tedeschi.

 

 

Nei films si vedono anche revolver col silenziatore, fucili che non si scaricano mai, M47 spacciati di Tigre, jeep americane con le insegne più strane, portaerei col ponte angolato in piena Seconda Guerra... non ne farei un dogma, né credo che nel film da te citato si sia voluto dimostrare l'impiego dell'elicottero da parte dei tedeschi, semplicemente ce l'hanno infilato perché non avevano di meglio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Nei films si vedono anche revolver col silenziatore, fucili che non si scaricano mai, M47 spacciati di Tigre, jeep americane con le insegne più strane, portaerei col ponte angolato in piena Seconda Guerra... non ne farei un dogma, né credo che nel film da te citato si sia voluto dimostrare l'impiego dell'elicottero da parte dei tedeschi, semplicemente ce l'hanno infilato perché non avevano di meglio.

 

Quoto pienamente!

 

Forse il regista aveva sentito parlare degli esperimenti Tedeschi, sulle Alpi col Focke-Achgelis Fa-223 Drache (un filmato al seguente link:

) e ha inserito l'elicottero per rendere più "drammatica" la scena. :rolleyes:

 

Nel forum http://www.britmovie.co.uk/forums/your-fav...e-1968-a-2.html uno degli utenti (che sembra abbia lavorato per la MGM UK) dice che nelle intenzioni originali non doveva essere un elicottero ma bensì un autogiro, solo che...non riuscirono a trovarne uno!

Comunque non so se un autogiro avrebbe fornito una maggiore veridicità storica, visto che l'unico autogiro da collegamento, il Focke-Wulf FW-186, venne costruito in due esemplari e presto abbandonato, probabilmente a causa dello sviluppo avanzato degli elicotteri veri e propri che garantivano migliori prestazioni.

Edited by Pete57

Share this post


Link to post
Share on other sites
Salve a tutti!

Se non ricordo male in un film con Richard Burton,Clint Eastwood e altri dal titolo "Dove osano le aquile",ambientato sulle Alpi Tedesche durante la seconda guerra mondiale, si vede un elicottero impiegato dalle truppe tedesche per piccoli spostamenti di ufficiali. Una sorta di automobile volante. L'elicottero usato, ovviamente non penso fosse originale, anzi, se non ricordo male, sembrava un AB47 (americano post-bellico).Pero' conferma,per quello che puo' valere, l'impiego dell'elicottero durante l'ultimo grande conflitto;almeno da parte dei tedeschi.

 

Navigando su youtube, da un collegamento a questo film sono giunto a questo

relativo agli elicotteri tedeschi (la musica di sottofondo è azzeccata): alcune scene sono comuni ad un video precedente di Pete57. Ero all'oscuro di quell'accrocchio all'inizio del filmato, il Petroczy-Karman-Zurovec PKZ 2 un previsto "elicottero" da osservazione della... Grande Guerra.

Riguardo al video c'è da dire che il cineoperatore ha fatto un pò il furbone alla fine... :rotfl:

 

 

Ritornando in topic, da una fonte mi risulta che anche i primi modelli del più grande Sikorsky R-5 entrarono in azione nelle ultime fasi della seconda guerra mondiale per compiti di collegamento e ricognizione.

 

chopper%20_landing.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Comunque non so se un autogiro avrebbe fornito una maggiore veridicità storica, visto che l'unico autogiro da collegamento, il Focke-Wulf FW-186, venne costruito in due esemplari e presto abbandonato, probabilmente a causa dello sviluppo avanzato degli elicotteri veri e propri che garantivano migliori prestazioni.

 

sarebbe stato eccome più veritiero. veder scendere il comandante tedesco da un AB 47 con le svastiche era un pò ridicolo...

Edited by pandur

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco altri due interessanti modelli USA:

 

- Kellet XR-8 (1944), sperimentale, chiamato simpaticamente lo "sbattiuova", adottava a differenza dei modelli della Sikorsky la formula sviluppata da Flettner dei due rotori controrotanti intersecantisi.

kellett_xr-8-s.gif

 

- Bell model 30 (1942), primo modello della Bell con quello che per molti anni sarà il suo marchio di fabbrica, il rotore bipala. Da questo svilupparono poi il Bell 47 (immagine di destra, probabilmente durante qualche collaudo :rotfl: )

bellmodel30.jpgShip3wBell.gif

 

Ecco il link dello spezzone del film al quale mi riferivo.Ovviamente vedetelo solo per il gusto di vederlo in quanto non ricalca la realtà,sebbene le scene siano molto belle.

Dove osano le aquile. (AB47 spacciato per elicottero tedesco WWII)

LUCA ci deve essere qualche problema nel link, non funziona, sembra che mandi a qualche tentativo di ricerca messaggi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, mi sono accorto dell' inconveniente...devo aver commesso qualche errore!Sorry!

Comunque vi riposto il link in forma grezza.

www.youtube.com/watch?v=TOFzswp9LEs

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...