Jump to content
Sign in to follow this  
CHAFFEE79

NAVE USA SPARA A SUEZ

Recommended Posts

uccidere una persona è sembre sbagliato, però se gli avevano detto di allontanarsi se la sono anche cercata...

io penso di sì...dopo la Cole e il fatto con l'Iran le misure di sicurezza sono aumentate...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il comandante aveva degli ordini.

Li ha eseguiti impeccabilmente.

Mi dispiace per l'uomo che si è rivelato,invec, un povero innocente. Condoglianze alla famiglia.

Nulla da dire a riguardo della nave usa. Ha fatto quel che le era stato ordinato di fare. Ormai tutti sono piuttosto pensierosi quando vedono un barchino che si avvicina troppo, con a bordo dei mediorientali e che non si fermano al primo avviso...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo con il livello di tensione che si respira in quella zona, incidenti del genere possono capitare, anche perchè comunque in quella circostanza i militari avevano degli ordini da seguire quindi non si poteva fare altrimenti, per i poveri malcapitati invece ,mi duole dirlo ma se avessero prestato più attenzione a quest'ora forse starebbero a vendere i tappeti :( ) :bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tra l'altro mi sembra che di avvertimenti gliene debbano dare parecchi prima di sparare, se non hanno obbedito peggio per loro, potevano essere tranquillamente carichi di esplosivo sotto i tappeti.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non si tratta di una nave militare vera e propria, però, ma di un mercantile civile noleggiato dall'US Navy per trasportare equipaggiamenti delle forze armate.

 

Non è nemmeno chiaro se a sparare siano stati militari o contractors.

 

Certo è che i venditori egiziani devono essere stati tratti in inganno dal fatto che la nave era civile. Probabilmente non si sarebbero azzardati ad avvicinarsi troppo a una nave militare americana.

 

Ho dei dubbi anche sulla capacità di sentire messaggi di avvertimento: su un barchino con il motore acceso non è che si senta poi molto.

 

Considero anche credibile che le pallottole che hanno colpito i marinai sul barchino non fossero state sparate direttamente contro il natante.

Sparare sull'acqua con armi leggere non è mai una buona idea: è impressionante come l'acqua faccia rimbalzare le pallottole.

Se hanno sparato a 20-30 metri davanti alla prua del natante, in direzione del natante... tanto valeva sparargli direttamente addosso.

 

A giudicare da quello che ho letto sinora, è un incidente che - con un po' di accortezza - forse poteva essere evitato senza pregiudicare la sicurezza della nave.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se è cm dice Gianni (e non lo metto in dubbio) allora la questione è diversa...

 

Mi sembra strano che un mercantile affittato dai militari non sia opportunamente segnalato, chiedo conferma a chi ne sa qualcosa di più...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un osservatore casuale e di certo non molto esperto, come questi venditori ambulanti, non è in grado di capire la differenza, le navi militarizzate non sono diverse da quelle civili.

Quindi forse abbiamo un altro caduto all'altare dell'outsourcing

Share this post


Link to post
Share on other sites
Quindi forse abbiamo un altro caduto all'altare dell'outsourcing

Ce ne sono stati altri in passato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Era una battuta;)

Comunque l'utilizzo di contractors in diversi ruoli ha portato a diversi episodi quantomeno equivoci, daltronde in molte parti del mondo le PMC agiscono in maniera piuttosto libera rispetto alle ROE imposte agli eserciti regolari.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Era una battuta;)

Comunque l'utilizzo di contractors in diversi ruoli ha portato a diversi episodi quantomeno equivoci, daltronde in molte parti del mondo le PMC agiscono in maniera piuttosto libera rispetto alle ROE imposte agli eserciti regolari.

Ah, pardon! :adorazione:

 

In effetti, non essendo veri e propri militari, non sono assoggettati al relativo codice, ed in effetti di ROE gliene vengono imposte poche...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inoltre solo ora si sta cercando di regolamentare seriamente la loro posizione, prima agivano praticamente come cani sciolti.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Un osservatore casuale e di certo non molto esperto, come questi venditori ambulanti, non è in grado di capire la differenza, le navi militarizzate non sono diverse da quelle civili.

 

Verissimo. Sembra una banalità, ma se così è successo, è stata davvero una tragica fatalità, perchè per un semplice ambulante (come del resto per un comune civile) è difficile capire quando si tratta di una nave civile militarizzata.

Share this post


Link to post
Share on other sites

La nave cargo militarizzata era la Global Patriot, nave che a differenza dei vessilli cargo della USN non è affatto riconoscibile come nave militare, in quanto non è tinta nel classico light-seagrey della navi USN e non ha insegne militari, ma bensì adotta la classica colorazione rosso per la parte sommersa dello scafo e blu/bianco per la parte superiore e ha matricole civili.

 

Secondo la versione ufficiale fornita dall'ambasciata USA a El Cairo, quando i barchini si sono avvicinati è stato prima lanciato un flare di segnalazione per avvertire del pericolo, e dopo due serie di colpi d'avvertimento. Pare che l'incidente si sia consumato nella seconda serie.

Nel comunicato non si fa menzione se a bordo ci fossero forze effettive della USN o semplici contractors. Qualora, e sottolineo qualora, così fosse sarebbe l'ennesimo caso in cui i contractors comportano più danni che benefici. In Iraq il comando USA ha dovuto ripetutamente richiamare le aziende di contractors che operano sul campo poichè i loro uomini tendono ad avere il grilletto facile....e ciò non aiuta davvero il rapporto fra le truppe USA e la popolazione, che ovviamente non fa distinzione fra contractors e militari effettivi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non si tratta di una nave militare vera e propria, però, ma di un mercantile civile noleggiato dall'US Navy per trasportare equipaggiamenti delle forze armate.

 

Non è nemmeno chiaro se a sparare siano stati militari o contractors.

 

Certo è che i venditori egiziani devono essere stati tratti in inganno dal fatto che la nave era civile. Probabilmente non si sarebbero azzardati ad avvicinarsi troppo a una nave militare americana.

 

Ho dei dubbi anche sulla capacità di sentire messaggi di avvertimento: su un barchino con il motore acceso non è che si senta poi molto.

 

Considero anche credibile che le pallottole che hanno colpito i marinai sul barchino non fossero state sparate direttamente contro il natante.

Sparare sull'acqua con armi leggere non è mai una buona idea: è impressionante come l'acqua faccia rimbalzare le pallottole.

Se hanno sparato a 20-30 metri davanti alla prua del natante, in direzione del natante... tanto valeva sparargli direttamente addosso.

 

A giudicare da quello che ho letto sinora, è un incidente che - con un po' di accortezza - forse poteva essere evitato senza pregiudicare la sicurezza della nave.

 

Certo, che l'analisi di Gianni, mette in luce le difficoltà che si vengono a creare anche per delle azioni che a prima vista possono sembrare semplici! E' proprio vero, non bisogna mai dare per scontato nulla, infatti ad una prima osservazione dell'accaduto, magari si pensa che la responsabilità sia da attribuire solamente ai poveri malcapitati, ma poi Gianni, documentandosi, è riuscito ad analizzare le varie sfumature della vicenda!!! Penso che sia la cosa da fare sempre prima di dare conclusioni affrettate :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...