Jump to content

Temperamenti e possibili incarichi...


speedyGRUNF
 Share

Recommended Posts

Leggo i vostri post,e praticamente tutti aspirate a diventare piloti da caccia,aspirando a dogfight(Addestrativi o reali)sul filo dei mach 2 ...

Invece io,se avessi potuto seguire le mie aspirazioni volatorie,avrei voluto diventare un pilota su aerei da trasporto tipo C 130 o G 222,dato che il C5 non è in servizio in Italia...

Sono un caso anomalo? :huh:

Link to comment
Share on other sites

assolutamente no.......ance i c-130 sono bei velivoli....un pò lenti ma di tutto rispetto....cmq io aspiro a diventare pilota perchè mi piace volare e sentire il mio corpo sollecitato e essere responsabile di qualcosa che è un aereo...tutti ti rispettano e poi io ho sempre sognato di entrare nell'esercito... :rolleyes:

Link to comment
Share on other sites

no, non credo...volare è una sensazione straordinaria...comunque io ho sempre avuto il pallino per le Forze Armate in generale, così, se non riesco ad entrare in aeronautica, provo con l'esercito!!!

parecchio bello pilota nelle portaerei, ma mi sa che è ancora difficile...ce n'è una sola in Italia, o sbaglio?

Link to comment
Share on other sites

no, non credo...volare è una sensazione straordinaria...comunque io ho sempre avuto il pallino per le Forze Armate in generale, così, se non riesco ad entrare in aeronautica, provo con l'esercito!!!

parecchio bello pilota nelle portaerei, ma mi sa che è ancora difficile...ce n'è una sola in Italia, o sbaglio?

sbagli, nemmeno una sono a poco tempo fa..

quella che c'era, era solo un portaeromobile...

con 3 elicotteri, e 3 aerei messi in coroce..

adesso, al cantiere di riva trigoso (sestri levante) provincia di genova, vicino a dove abito io, hanno varato la Cavour...

prima portaerei Italiana...

 

Clicca:" Portaerei Cavour"

 

Ciao ciao :D

Edited by IceSergei
Link to comment
Share on other sites

Ice-Sergei i tuoi dati non mi risultano esatti :P

 

In italia c'è una portaerei attiva: la Garibaldi

mentre ce n'è una che e in fase di costruzione ( hanno quasi terminato i lavori) la Cavour dove monteranno i magnifici F35.

bo..

forse hai ragione..

però la garibaldi, ribadisco che è un portaeromobili, non ua portaerei...

 

tu vai sul sitodella marina, e sotto la voce portaeromobili, c'è scritto tutto...

è più piccola di una porta aerei... è lunga 70-80 ,etri in meno...

sul ponte, ci stanno solo 3 aerei, e 3 o 4 elicotteri da trasporto o da battaglia.... ;)

ora credo che sia la nave ammiraglia della marina, è della lunghezza di un incrociatore...

 

comq se vai sul sito, ti togli ogni dubbio... ;);)

 

poi, dimmi il tuo riscontro... :D

 

ciao ciao :D

Edited by IceSergei
Link to comment
Share on other sites

Infatti la Garibaldi è classificata come Incrociatore portaaeromobili...

quindi non portaerei...

 

è la cavour la prima (che arriverà tra poco) portaere Italiana.... :D

 

o sbaglio?? :huh::huh::huh:

 

ciao ciao :D

aeromobili=aerei

 

Cmq le capcità di trasporto aerei dell Cavour non sono tanto diverse da quelle del garibaldi,8 aerei e 4 elicotteri!

Link to comment
Share on other sites

Allora, la Garibaldi è una portaerei.

 

Solo che è una portaerei per velivoli V/STOL, ossia a decollo corto e atterraggio verticale.

 

Quindi è più piccola e molto meno costosa di una grande portaerei per aerei convenzionali.

 

Per la stessa ragione, tra velivoli ed elicotteri queste navi portano mediamente una dozzina di aeromobili, ma in caso di nessità si può arrivare anche a 20 (utilizzando una parte del ponte di volo).

 

La Garibaldi, poi, è ancora più piccola delle varie portaerei V/STOL esistenti nel mondo: ma questo semplicemente perchè la necessità di usare la Base Navale di Taranto (che accede al mare attraverso un canale) costringe a severe limitazioni in termini di dimensioni.

 

Il motivo per cui la Garibaldi fu denominata "incrociatore portaelicotteri" o "incrociatore portaerei" fu solo politico: alla sinistra l'idea di una portaerei non piaceva. Chiamandola incrociatore si fece passare l'idea...

Link to comment
Share on other sites

Allora, la Garibaldi è una portaerei.

 

Solo che è una portaerei per velivoli V/STOL, ossia a decollo corto e atterraggio verticale.

 

Quindi è più piccola e molto meno costosa di una grande portaerei per aerei convenzionali.

 

Per la stessa ragione, tra velivoli ed elicotteri queste navi portano mediamente una dozzina di aeromobili, ma in caso di nessità si può arrivare anche a 20 (utilizzando una parte del ponte di volo).

 

La Garibaldi, poi, è ancora più piccola delle varie portaerei V/STOL esistenti nel mondo: ma questo semplicemente perchè la necessità di usare la Base Navale di Taranto (che accede al mare attraverso un canale) costringe a severe limitazioni in termini di dimensioni.

 

Il motivo per cui la Garibaldi fu denominata "incrociatore portaelicotteri" o "incrociatore portaerei" fu solo politico: alla sinistra l'idea di una portaerei non piaceva. Chiamandola incrociatore si fece passare l'idea...

come alla sinistra, non piaceva...

ma sinistra politica, o in senso lato???

 

ciao ciao

 

e grazie ancora... :D

Link to comment
Share on other sites

Ehi...

 

per sinistra intendo sinistra... che significa in senso "lato"? Quando è nata la Garibaldi in Italia (correva l'anno 1978) c'erano solo tre posizioni politiche in italia: centro (DC e PSI), destra (MSI) e sinistra (PCI).

Poi hanno incasinato tutto...

 

 

Dread, confermo Garibaldi.

Link to comment
Share on other sites

ma cosa vi potete aspettare dall'AMI?

 

x speedy, per quello che so io sei un pò anomalo, c'è chi vorrebbe pilotare i bombardieri, ma i cargo...com unque ognuno ha i suoi gusti :P

Infatti con l'età sono diventato tranquillo...Non ho più il sangue bollente come voi giovani :):):)

Ma pilotare un cargo è pur sempre una grande utilità :)

Chi andrebbe a paracadutare dei valorosi Marines?

Chi porterebbe materiali di prima necessità oltre le linee nemiche?

Chi potrebbe dare un valido aiuto in caso di evacuazione di una base lontana da tutto e da tutti?

E poi,da non sottovalutare:

Paracadutare generi di prima necessità in zone colpite da calamità naturali...

Evacuazione di un gran numero di feriti...

E poi non mi viene in mente altro,per ora,comunque davvero mi sarebbe piaciuto pilotare uno di quei bestioni... :drool::drool::drool:

Link to comment
Share on other sites

Ma pilotare un cargo è pur sempre una grande utilità :)

Chi andrebbe a paracadutare dei valorosi Marines?

Chi porterebbe materiali di prima necessità oltre le linee nemiche?

Chi potrebbe dare un valido aiuto in caso di evacuazione di una base lontana da tutto e da tutti?

E poi,da non sottovalutare:

Paracadutare generi di prima necessità in zone colpite da calamità naturali...

Evacuazione di un gran numero di feriti...

E poi non mi viene in mente altro,per ora,comunque davvero mi sarebbe piaciuto pilotare uno di quei bestioni... :drool::drool::drool:

Infatti!!!! Hai perfettamente ragione...

 

Se per qualche ragione mi dicessero che posso entrare in accademia ma non posso pilotare caccia ma solo aerei cargo lo farei senza pensarci due volte :D

 

Certo all'inizio sarei un pò inca***** però alla fine ci farei l'abitudine!!!! :okok:

 

L'importante è VOLARE :rotfl::rotfl::rotfl:

 

Per i miei 18 anni, fra 4 mesi, andrò a Forlì per fare un volo con un pilota professionista su un SIAI-Marchetti da addestramento :rotfl::rotfl::rotfl:

Non vedo l'ora :drool::drool::drool::drool:

Link to comment
Share on other sites

Ma pilotare un cargo è pur sempre una grande utilità :)

Chi andrebbe a paracadutare dei valorosi Marines?

Chi porterebbe materiali di prima necessità oltre le linee nemiche?

Chi potrebbe dare un valido aiuto in caso di evacuazione di una base lontana da tutto e da tutti?

E poi,da non sottovalutare:

Paracadutare generi di prima necessità in zone colpite da calamità naturali...

Evacuazione di un gran numero di feriti...

E poi non mi viene in mente altro,per ora,comunque davvero mi sarebbe piaciuto pilotare uno di quei bestioni... :drool:  :drool:  :drool:

Infatti!!!! Hai perfettamente ragione...

 

Se per qualche ragione mi dicessero che posso entrare in accademia ma non posso pilotare caccia ma solo aerei cargo lo farei senza pensarci due volte :D

 

Certo all'inizio sarei un pò inca***** però alla fine ci farei l'abitudine!!!! :okok:

 

L'importante è VOLARE :rotfl::rotfl::rotfl:

 

Per i miei 18 anni, fra 4 mesi, andrò a Forlì per fare un volo con un pilota professionista su un SIAI-Marchetti da addestramento :rotfl::rotfl::rotfl:

Non vedo l'ora :drool::drool::drool::drool:

beato te che hai quasi 18 anni.... :D

 

io devo ancora aspettare un anno e un mese... :furioso::furioso::furioso:

 

e pensare che non vedo il momento di portare le balle fuori da casa...

 

però, sono ancora in 2° liceo...

che pizza..

prima dovrei finire almeno le superiori...

se volessi fare qualcosa...

 

ciao ciao :D

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...