Jump to content
Sign in to follow this  
davidecosenza

sottomarino italo-russo

Recommended Posts

Mi sembra che se ne sia già parlato, comunque è un sottomarino diesel-elettrico, costruito in collaborazione da Rubin e Fincantieri, di basso costo per l'esportazione.

 

L'Italia non lo acquisterà. l'anno prossimo è prevista la firma per la costruzione della seconda coppia di U212, e comprare un sottomarino diverso(qualitativamente molto inferiore a U212) sarebbe un disastro logistico oltre che un inutile e assurdo spreco di soldi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma che ci facciamo cn un sottomarino che neanche compriamo???? :thumbdown:

 

La russia quanti ne prende?

Share this post


Link to post
Share on other sites

nessuno non si abbasserebbe a questi livelli serve per l'esportazione cmq non e detto ke non li compriamo anke se abbiamo firmato anke per gli altri u212 potremmo usarli cm della classe minore magari ne compriamo tanti (perché a basso prezzo) e li usiamo per controllare le navi mercantili oppure cm "nave scuola"

cmq mi farebbe iacere aqcuistarli e secondo me paesi cm quelli africani o asiatici e sudamericani lo compreranno in massa

Edited by davidecosenza

Share this post


Link to post
Share on other sites

la nostra linea sommergibili si baserà su 4-5 U212. cosa ce ne facciamo di una seconda linea economica di sottomarini quando possiamo fare tutto con gli U212? Per controllare i mercantili si usano navi di superfice e come nave scuola verrà usato un U212 dedicato(da qui la scelta di acuisirne almeno 4 o 5----> 1 scuola, 2 in navigazione 2 in manutenzione). ripeto sono soldi buttati e siccome ne abbiamo pochi quelli che abbiamo non è il caso di gettarli alle ortiche. come hai detto tu l'S1000 è un prodotto che verrà offerto a paesi che vogliono una flotta sottomarina ma non possono permettersi mezzi simili al nostro Todaro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che Venon ha chiarito i tuoi dubbi davide. Voglio aggiungere che attualmente disponiamo di 4 Sauro operativi e recentemente usciti da un grande ammodernamento + il Da Vinci che viene usato per esperienze e tecnologie, ma non è assolutamente operativo. Poi ci sono i 2 U212, Todaro e Scirè che sono ottimi sommergibili e che presentano una tecnologia strabilinte.

I fondi per la costruzione di altri 2 d questi battelli sono già stati assicurati e la firma è imminente. ;)

Edited by FedeKW11

Share this post


Link to post
Share on other sites

io stavo rispondendo a maverick e gli avevo detto ke era sl per l'esportazione e

la marina poteva comprarlo ma sl per usarlo in seconda linea dato ke in una marina cm la nostra ambiamo a ben altri sottomarini

Edited by davidecosenza

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti prego Davide...la punteggiatura!!! :P

 

Decifrare ogni tuo post è un'impresa, per questo poi uno capisce male cosa vuoi dire... :helpsmile::lol::lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque pare che i nuovi U212 avranno le PEM con potenza maggiorata (roba da 1 mese sott'acqua) e sistemi attivi antisiluro basati su siluri leggeri. Niente sistema di REFORMING a bordo per motivi di costo.

 

C'era anche un progetto fincantieri per un sottomarino tascabile, roba da una trentina di metri, per le forze speciali credo. Ne avevo letto qualcosa su RID un paio di anni fa. Nessuno sa nulla al riguardo? :adorazione:

Edited by Marvin

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so io avevo letto che dagli U212 potevano essere lanciati uomini delle forze speciali tramite i lanciasiluri da 533mm, bastava infilarceli dentro e poi sparare :D

 

scherzi a parte dagli U212 possono essere "sbarcati" operatori delle FS(ferrovie dello stato ovviamente, le forze speciali sono troppo cattive), ma non sapevo del minisottomarino.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli U212 sono stati i primi sub alimentati con celle a combustibile ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche in italia abbiamo qualcosina di cui andare fieri.

Sono i comsubin pionieri del sabotaggio navale e sottomarino eredi della x mas.

Oltre ai soliti sommergibili tascabili,si vocifera abbiano sviluppato una sorta di motoscafo-sommergibile,con caratteristiche stealth,in grado di avvicinarsi silenziosamente al bersaglio,per poi riemergere a distanza di sicurezza,ed allontanarsi a grande velocità.

Sono forse piu' specializzati nel sabotaggio navale,rispetto ad altri gruppi equivalenti,sono cmq un

ho trovato questo su un forum

qui il link

http://gaming.ngi.it/forum/archive/index.php/t-173196.html

Share this post


Link to post
Share on other sites
.

Oltre ai soliti sommergibili tascabili,si vocifera abbiano sviluppato una sorta di motoscafo-sommergibile,con caratteristiche stealth,in grado di avvicinarsi silenziosamente al bersaglio,per poi riemergere a distanza di sicurezza,ed allontanarsi a grande velocità.

Hai dimenticato che alla fine si trasforma in Megazord.

 

A parte gli scherzi, comunque in Italia abbiamo tante cose di cui andare fieri, e non necessariamente queste devono essere forze speciali.

Share this post


Link to post
Share on other sites

a chi parla di acquistare sub in russia cosi si spende poco faccio notare che l' Uk ha varato il primo astute un ssn superiore ai classe los angeles.

 

la Francia ha pure ssn ; ora l' U212 per noi è il minimo purtroppo ma che minimo

Share this post


Link to post
Share on other sites
a chi parla di acquistare sub in russia cosi si spende poco faccio notare che l' Uk  ha varato il primo astute un ssn superiore ai classe los angeles.

L'Astute è si superiore ai 688 (ci mancherebbe, visto che entra in linea quasi 40 anni dopo il primo battello USA), ma è inferiore ai 774! Inoltre ha avuto tempi di sviluppo lunghissimi, ed una gestione del progetto assolutamente vergognosa.

 

 

Comunque i battelli come l'U212 hanno prestazioni "quasi nuc", anche se ovviamente l'autonomia è limitata. Ma al contrario di un nuc come i 688, i Trafalgar e gli Akula/Bars è molto più manovrabile, resta governabile anche quando procede alla velocità di 2 nodi (gli SSN hanno bisogno di almeno 3-4 nodi, a 2 nodi sono ingovernabili), e per navigare ha bisogno di circa 20 m d'acqua. Inoltre un battello col propulsore elettrico è inevitabilmente più silenzioso di un battello con un apparato nucleare, anche quello eccellentemente progettato del 688 (che è lo stesso dei Trafalgar). Sicuramente nelle acque oceaniche un battello nuc è preferibile ad uno diesel-elettrico, anche se con pem, ma nelle Brow Waters od in mari chiusi come il Mediterraneo, forse è meglio il secondo tipo.

 

Inoltre gli SSN francesi non è che siano sto gran che! Piccoli e rumorosi. Aspettiamo i loro Barracuda perchè Rubis/Amethiste non valgono molto (curiosità: mentre tutte le marine "nucleari" hanno prima immesso in servizio gli SSN e dopo questi hanno introdotto gli SSBN, la Francia ha fatto il contrario).

Edited by Marvin

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fincantieri ha attratto notevole interesse per quanto concerne il nuovo sottomarino S-1000 progettato in collaborazione con i Russi di Rubin e facendo ricorso a finanziamenti del Ministero della Difesa[??].

Si tratta di un'unità compatta, caratterizzata dal ricorso alle più avanzate soluzioni tecniche (come il sistema propulsivo AIP indipendente dall'aria, con celle a combustibile tipo PEM), mantenendo costi più contenuti rispetto agli U-212A. Lo scafo è lungo 56 m, ha un diametro di 5,35 m e sarà realizzato impiegando l'acciaio russo AB2 (simile all'HY-80). Gli S 1000 avranno una profondità di immersione superiore ai 250 m e saranno caratterizzati da una configurazione ad X dei timoni oltre che dalla possibilità, grazie all'impiego di tubi lanciasiluri e sistemi di riarmo di concezione russa, di poter utilizzare i missili a cambiamento d'ambiente antinave e land attack Novator CLUB (ad essi, tra l'altro, si dovrebbe aggiungere un nuovo ordigno anti-aereo). II programma, nonostante veda un coinvolgimento diretto della Marina Militare (che comunque originariamente aveva pensato agli S-1000 come rimpiazzo dei TOTI [Totiano la MMI era sulla tua stessa lunghezza d'onda ], mentre ora, vista la riduzione dello strumento militare, ambirebbe a continuare a sostituire i SAURO con almeno altri due U-212A), non sembra destinato a soddisfare un suo requisito specifico, ma piuttosto quello riguardante il mercato dell'export in quei Paesi i cui bilanci della Difesa sono limitati [Perchè il nostro com'è?? ]."

Share this post


Link to post
Share on other sites

L' S-1000 è un progetto congiunto italo-russo per costruire una nuova classe di battelli da vendere a chi non si può permettere SSK di ultimissima generazione.

 

Non è un sommergibile per "uomini-rana" (ci mancherebbe, guarda quant'è!).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Infatti. Per quanto riguarda il mini-sommergibile che dico io, mi ricordo che ne lessi su RID qualche anno fa. Andrò a ricontrollare. Comunque era un progetto interamente italiano, di un battello di 30 m.

 

 

Battelli di simili dimensioni ed armati con Novator CLUB solo per l'intelligence? Non mi sembra. A me sa tanto di erede dei Kilo, per chi non si possa permettere i vari Marlin/Scorpene, U212 e Amur, e non voglia ripiegare su Type 209 nuovi/usati che cominciano ad essere un po' datati, soprattutto con l'avvento delle nuove tecnologie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non sarà l'erede dei Kilo, quello c'è già ed è l'amur, ma un battello notevolmente più piccolo ideale per tattiche di access denial in acque strette.

Pare che gli EAU, che forse acquisiranno presto un Sauro come nave esperienze, insieme ad un pacchetto addestrativo fornito dalla MMI, siano interessati al progetto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
cmq ho trovat ke tanno progettando l's500 e s800 (500 e 800 tonn) forse questi sarebbero adatti agli "uomini rana"

Anche se sono ancora sul sito Fincantieri, questi progetti sono morti ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×