Jump to content
Sign in to follow this  
NAVIGATORE

sono in leasing operativo o finanziario?

Recommended Posts

studiavo un pò di diritto...(omettiamo la mia ignoranza in questa materia)...e mi sono chiesto..."L'Italia ha aquisito gli f 16 in leasing operativo o finanziario??" :blink::blink::blink:

Edited by NAVIGATORE

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premesso che non ho diritto tra le materie ,ho ftt un giro su wiki e ho cercato il termine "leasing operativo" e "leasing finanziario" e leggendo questa frase nel leasing operativo

Per questa forma di leasing solitamente non si hanno né trasferimenti dei rischi a carico del conduttore né previsione dell’opzione di riscatto
mi e' rivenuto in mente quell'episodio dell'F-16 k ha fatto il botto e mi ricordo che qualcuno disse che non ci dovevamo preoccupare perche' tanto gli americani devono asssicurarcene sempre una certa cifra,quindi il leasing dovrebbe essere di tipo operativo!

 

non voglio azzardare ,ma mi pare che fosse stato Lui a scriverlo :rolleyes:

Edited by maverick13

Share this post


Link to post
Share on other sites

era proprio nato per questo il mio dubbio...non ricordo i provvedimenti finanziari dopo la perdita dei 2 F16...

Edited by NAVIGATORE

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli F16ADF forniti all'AMI sono in leasing diciamo orario. Da quello che so io gli USA ci hanno venduto un totale di ore di volo, ed ecco perchè i piloti di F16 volano abbastanza, certamente più di un pilota di AMX e Tornado.

Vuoi sapere l'ultima, son voci niente di confermato.

Questi F16 stanno invecchiando rapidamente, la vita utile dei motori sta terminando, per quanto rigurada gli Ef2000 non arriveranno a Trapani prima del 2012 e quindi si sta pensando di richiedere F16C del block 40 in sostituzione degli ADF, comunque sempre in leaasing.

Avranno un doppio ruolo e sicuramente un gruppo forse il 18° con maggiore vocazione aria-aria, l'altro il 10° aria-terra. La base aerea di Cervia invece chiude nel 2008 e il suo gruppo probabilmente verra posto in posizione quadro.

Edited by mimmozeta

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vuoi sapere l'ultima, son voci niente di confermato.

Questi F16 stanno invecchiando rapidamente, la vita utile dei motori sta terminando

Ma se i motori sono stati ringiovaniti e portati allo standard F100PW220E come in tutte le forze aeree dotate dei modelli F 16A? Se è così allora anche Olanda, Belgio, Danimarca, Norvegia, Portogallo, Israele, Taiwan e Cile dovrebbero avere lo stesso problema. Per non parlare dell'estensione di vita operativa della cellula (programma FALCON UP). Sono parecchi gli F 16A che hanno subito questi aggiornamenti in giro per il mondo... mi sembra strano che i problemi si riscontrino solo sui nostri Vipers, considerando che erano adibiti solo alla difesa aerea (non propriamente deleteria per la cellula) mentre quelli degli altri paesi anche a compiti d'attacco e ricognizione, con un OPTEMPO molto più elevato di quello di aerei della Guardia Nazionale USA e molti hanno anche fatto una o più guerre aeree... mi sa che quelle voci non siano così attendibili, poi comunque tutto può essere possibile e in tal caso sarebbe una bella fregatura! :furioso:

 

SUL TEMA DEL TOPIC

 

A quanto ho capito l'Italia ha acquistato un "servizio" con un tot (30000 mi pare) di ore di volo per un determinato periodo di tempo (10 anni) e le perdite degli aeromobili sono a nostro carico se imputabili a errori del nostro personale (come nel caso dei due aerei persi alla Spring Flag per una collisione in volo) o ad azioni di guerra.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Olanda, Cile, Taiwan insieme agli aeromobili possono aver acquistato anche pezzi di ricambio o interi motori in previsione di sostitituirli una volta esaurite le loro ore di vita. L'italia non so se ha dei motori di ricambio o pezzi di ricambio tali da permettersi di mantenere in servizio gli aeromobili ancora per qualche hanno.

Molte volte dal punto di vista economico conviene cambiare l'intera linea aeromobili che modificarli, anche perchè gli ADF non è che siano tanto all'avanguardia.

Un esempiio è stato il caso dei Tornado ADV, si è preferito restituirli, prendere aeromobili totalmente diversi (con tutto quello che costa), anzichè aggiornare la macchina. L'aggiornamento prevedeva poi modifiche al software per poter operare con gli AIM120.

Comunque io la notizia della sostituzione degli F16 non l'ho letta da nessuna parte, solo scambio di informazioni tra gli addeti ai lavori, niente di assolutamente ufficiale.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Un qualcosa di simile..

immagina se non ci fosse;volo ad alta quota,temperatura che scende inesorabilmente sotto zero,equipaggio congelato!!

Non puoi selezionare la temperatura,ma puoi fare + caldo,- caldo..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per fortuna! Immagino che questa specie di climatizzatore sia entrata in atto a partire dagli F-16 e F-18 e installata poi anche sugli F-15 e F-14 giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente ci sarà un sistema che permetta al pilota e ai sensori di bordo particolarmente sensibili al freddo o al caldo di non soffrire i repentini cambiamenti di temperatura dovuti alla variazione di quota

Share this post


Link to post
Share on other sites

Più che altro io mi riferivo quando i piloti fanno addestramento o esercitazioni in estate quando ci sono anche 40 gradi di temperatura, visto che comunque devono indossare pesanti tute di volo....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posso fare una domanda stupida?

 

Ma nell'abitacolo dell'F-16 cè il climatizzatore (come nelle auto)?

Il sistema di pressurizzazione e climatizzazione di un velivolo provvede sia al raffreddamento che al riscaldamento dell'abitacolo e dell'avionica ed è così da diversi anni, anche da prima dell'F-16...

Se un aereo vola a bassa quota c'è in effetti bisogno di raffreddare, ma ad alta quota quota si può arrivare anche sotto i meno 50 gradi e in tal caso è meglio attaccare il riscaldamento (anche in piena estate)...a meno che non si voli a velocità assurde dove l'attrito dell'aria trasforma l'aereo in un forno (Sr-71 e XB-70 docet)...

 

Il sistema è comunque lo stesso nei due casi e quello che fà è miscelare aria calda e aria fredda nella giusta proporzione per ottenere aria alla temperatura richiesta. Entrambe provengono dai motori. L'aria calda si ottiene prelevandola dal compressore. Quella fredda si ottiene facendo passare l'aria (compressa e molto calda) spillata dal compressore attraverso scambiatori di calore (radiatori raffreddati da aria esterna più fredda). Successivamente quest'aria (che è compressa) viena fatta espandere e come tutti i gas espandendosi si raffredda ulteriormente.

 

In sostanza, a differenza di un condizionatore d'aria di un'auto, qui il fluido di lavoro che viene compresso e successivamente raffreddato in un radiatore non è il Freon (o meglio i nuovi composti che non fanno fuori l'ozono...) ma è l'aria stessa.

Il dispositivo ovviamente funziona meglio in volo... infatti, con i sistemi di bordo in funzione ma l'aereo fermo sulla pista, gli scambiatori di calore lavorano male e così stare parecchi minuti sotto il sole estivo prima del decollo è una situazione mal digerita da avionica (e piloti) di molti blasonati caccia.

Una cosa interessante è che parte dell'aria dell'abitacolo viene riciclata ad alta quota perchè qui l'aria è troppo secca per un essere umano, mentre quella rimessa in circolo contiene l'umidità prodotta dalla traspirazione degli occupanti.

 

Comunque non è il caso di andar oltre, qui siamo paurosamente OT e mi pare ci fosse altrove una discussione in proposito. ;)

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo solo detto qualcosa io qui.

 

La spiegazione ci stava tutta e mi ha ricordato tanto "impianti aeronautici"... :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Avevo solo detto qualcosa io qui.

 

La spiegazione ci stava tutta e mi ha ricordato tanto "impianti aeronautici"...  :lol:

Esatto era proprio quella che avevo letto Captor, solo che non riuscivo a trovarla: te credo era un altro pauroso OT...

Domani Unholy ci cazzia!!! :sm:

:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tranquilli...

 

In realtà non c'è mai stato un topic specifico e la spiegazioni ci stava... Torniamo IT!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...