Jump to content

mimmozeta

Membri
  • Content Count

    68
  • Joined

  • Last visited

Everything posted by mimmozeta

  1. A fine esercitazione, di ritorno gli EF2000 della GAF hanno fatto scalo tecnico a Deci. Un panino al circolo, rifornimento di Jp8 e pi via verso Laage in germania. Per l'esattezza erano in 3. Il quarto penso sia rientrato anticipamente con un volo diretto. Bellisima la colorazione sul celeste, pressochè uguale a quella adottata sempre dai loro Phantom
  2. Ciao Devil No la popolazione non si lamenta affatto, tranne i soliti quattro gatti. Beh a S.Teresa di Gallura non solo puoi vedere il traffico relativo a Deci, ma se sei fortunato ogni tanto passa qualche velivolo dell'Armeè de l'Air impegnato a Solenzara (Corsica), che possiamo definirla la Decimomannu francese ma a parer mio più modesta Ci sentiamo al prox tour anche se sono impegnato con l'AGP per breve tempo Ciao
  3. Confermo ciò che ha descritto Devil, aggiungendo anche che ogni reparto di volo così come il 37° stormo può svolgere attività addestrativa in zone assegnate non lontane dalla loro Base ma è un addestramento assai limitato, con certe restrizioni. Per poter svolgere addestramenti più complessi con più libertà d'azione, ampi spazi e si prevede l'uso di munizionamento reale e da esercitazione bisogna recarsi in Sardegna: Teulada, Decimomannu, Capo Frasca e PISQ. Dopo la chiusura a fine degli anni 80 di Maniago e Punta della Contessa in Italia le uniche strutture di un certo livello so
  4. Una mia considerazione personale Per ora solo chiacchiere di Putin e pochi fatti realistici. Spedire i vecchi Bear in crociere dissuasive e poca roba per turbare gli Usa e la Nato. Perché invece non ha inviato due squadron di Su27 e Su24 in Serbia? la Russia è o non è sua alleata? Ma può darsi che tutto ciò non è possibile al momento, in quanto la Serbia è divisa in due blocchi, tra chi vuole l'ingresso nella Unione Europea, mentre l'altra metà vuole stare con i cugini Russi; aspettiamo quindi con ansia le elezioni anticipate poi tutto può accadere. Già in passato mi sarei a
  5. Descrizione di alcuni materiali BERILLIO Viene impiegato sulle testate dei missili di tipo AIM9L e sul velivolo Tornado come componente degli azionatori della freccia alare. E’ un elemento chimico metallico che assomiglia a polvere di alluminio, quando è in tale forma. Esso reagisce rapidamente con alcuni acidi, producendo idrogeno, con possibilità di formare in aria miscele esplosive. E’ altamente tossico se inalato o se viene a contatto con gli occhi e può provocare ulcere se introdotto sotto la pelle tramite dei tagli. Dopo la contaminazione da berillio il personale do
  6. Ciao Maurice No! non confermo. Per poter diventare un pilota della PAN non è necessario essere tra i migliori piloti. probabilmente conta maggiormente una buona attitudine al pilotaggio acrobatico. Per poter diventare un pilota della PAN devi provenire dalla linea aviogetti, avere alle spalle almeno un migliaio di ore di volo e infine fare la domanda per poter essere accolto. Per il criterio di ammissione non so come funzione. Che io sappia ai piloti della linea F16 non è data la possibilità di entrare a far parte della PAN (forse per carenza degli stessi). Attualmente i piloti della
  7. Ciao kentar anche io tempo fa, ma ancora adesso continuo a chiedermi chi siano i migliori piloti in assoluto. Le risposte più obiettive le puoi avere solamente dagli addetti ai lavori e dagli stessi piloti, e poi bisognerebbe formulare domande più specifiche come ad esempio: Chi sono ritenuti i migliori piloti da combattimento nel volo a bassa quota? A parer mio e di altri sono quelli della RAF che negli anni hanno accumulato tantissima esperienza sul Buccaneer Jaguar e Tornado. Sul finire degli anni 80 negli USA se non mi sbaglio alle prestigiose competizioni di bombardamento tra
  8. Si.Grande libro fotografico. Le foto sono veramente originali Peccato che non ci siano i commenti alle foto come in Ali sul mare o Ali d'acciaio. Ciao
  9. E' orrendo se paragonato a quello della RAF o Armee'de l'Air! Si vede che ci lavorano persone che non hanno molta passione.
  10. Dall'elenco fornito da Graziani ho esaminato ciò che mi riguarda e precisamente la Sardegna. Conosco tutte le installazioni citate nell'elenco e solo due corrispondono alla realtà, tutto il resto è pura fantasia. Il fatto è che Graziani ha scaricato il documento da un sito "NO GLOBAL" o similare. Un esempio su tutti è Monte Urpino, deposito di carburante dell'AMI in mezzo alla città e non un deposito Munizioni. L'AMI entro il 2007 lo cederà agli Enti cittadini per farne probabilmente un parco per bambini. Le altre fantasiose super-Basi degli Usa non esistono e non sono mai esistite, e non
  11. Colui che afferma che l'F105 era un buon caccia, io non sono proprio d'accordo, certamente era un buon bombardiere, robusto, affidabile, potente, con una capacità di carico bellico elveato. In Vietnam gli F105 vennero abbattuti in alcuni casi anche dai Mig17 nordvietnamiti. La scorta fornita dagli F100 era proprio inadeguata e a seguito di una battaglia aerea dove vennero persi due Thud, gli F100 non riuscirono nemmeno ad entrare in contatto con i Mig17, allora l'Usaf mandò in campo L'F104C, ma anche quest'utimo non risultò all'altezza dei compiti assegnategli, tantochè resero meglio co
  12. mimmozeta

    Nomignoli

    Altri nomignoli molto usati per l' AMX sono: Topone (per via che è tozzo e di colore grigio) e Turbodiesel ( probabilmente per le sue non eccellenti prestazioni di accelerazione, simile alle vecchie auto turbodiesel di un tempo).
  13. Secondo me se gli Usa avessero ordinato l’F20, oggi in circolazione ce ne sarebbero almeno un migliaio, in quanto l’aeromobile all’epoca era veramente eccezionale, tutti rimasero sorpresi al salone di Le Bourget nel 1983 per le sue prestazioni, e poi costava pure poco circa 11 milioni di dollari se ne acquistavi almeno un centinaio. Nessuno stato come la Corea del sud, si avvicinò tanto all’acquisto di questo aeromobile, ma ci furono due eventi di rilievo che contribuirono alla cancellazione dell’ordine: Il primo Il 10 ottobre 1984, durante una manifestazione aerea nella base aerea di S
  14. Provo a dare qualche informazione differente dalle altre sul P38 concentrandomi sul suo servizio in Italia. Il primo P38 nelle mani degli italiani avvenne in un modo straordinario. Il 12 giugno 1943 un pilota dell’USAAF atterrò per errore all’aeroporto di Capoterra in provincia di Cagliari con il suo P38G, alcune fonti parlano di P38E. Il velivolo in buone condizioni fu impiegato naturalmente dalla Reggia Aeronautica, pilotato dal Col. Angelo Tondi, in missioni di intercettazioni. Risulta che l’11 giugno 1943 venne abbattuto un B24 sull’Italia centrale e un altro danneggiato seriamente.
  15. Forse a questo aeromobile che vi descrivo non l’aveva considerato nessuno. Oltre che brutto esteticamente non è stato eccezionale nemmeno dal punto di vista operativo. Si tratta del russo Yakovlev YAK38A Forger. La versione biposto, YAK38B è pure più goffa, ma ciò non toglie che sia interessante da fotografare ed esaminare da vicino più di altri aeromobili più affascinanti e di maggior successo. Non comprendo come alcuni possano dire che il Mirage 2000 sia orrendo. In volo poi è molto fotogenico e agressivo.
  16. mimmozeta

    F4 luftwaffe

    Quattro sono le versioni dell’F4 proposte e alcune andate a buon fine, per operare ad alte velocità. La General Dynamics propose l’RF4X da ricognizione strategica con motori raffreddati ad acqua, prese d’aria ingrandite per fornire una velocità di punta di mach 3,2. Questa versione non venne mai costrutita. La Boeing nel 1984 annunciò di voler modificare l’F4 in Enhanced Phantom con motori PW1120 con una spinta maggiorata, rispetto ai J79 del 15%; ma il serbatoio conformale da 4100 litri di carburante sotto la fusoliera avrebbe limitato in ogni caso la velocità di punta. Anche ques
  17. Ueh Devil ciao! S.V. esolo per pochi. Posso dire pure io la mia? Non voglio elencare la rivista che secondo me (dopo 25 anni che le colleziono) è la migliore in circolazione, ma voglio invece indicare quale negli anni ha migliorato nel tempo e quale invece ha peggiorato. *"Aeronautica & Difesa" ha perso molto negli anni alla ricerca continua del risparmio, pubblica ora articoli brevi per nulla tecnici con fotogrammi di scarsa qualità, forse colpa pure della carta. E' molto facile da leggere è economica ed è consigliata per i neofitti. *"Aerospazio" non esiste più era una riv
  18. Premi il tasto "Q" per metterti in comunicazione con l'awacs, dopo che ti compare la prima schermata premi nuovamente il tasto "Q" dopodichè premi il tasto "5" che fa capo alla voce "Vector to overt field" ciao.
  19. Io Target Ware non l'ho provato ma vi assicuro che Il2 1946 è per certi versi molto realistico e poi hai una enciclopedia sugli aeromobili dell'epoca a portata di clic.
  20. Anche se le industrie Usa premono sul governo per liberalizzare la vendita dell’F22, quest’ultimo dopo il via libera alla vendita diventerebbe operativo in Israele e Giappone non prima del 2013, troppo tardi, soprattutto per il Giappone che ha un urgenza di sostituire un centinaio di F4 e tra qualche hanno anche gli F15. Si tratta nell'insieme di circa 250 aeroplani e potrebbe trarne vantaggio da questa situazione il nostro Eurofighter.
  21. Non si possono dare pareri così sbrigativi sulle caratteristiche e capacità di un determinato aeromobile perché divulgate da una più rivista anche se specializzata. Se il radar dell’F35 è superiore a quello dell’Efa o viceversa non lo sapremo mai. I dati che compaiono sulle schede tecniche sono tutti approssimatavi e insufficienti per dare un parere competente e completo. Le industrie aeronautiche promuovono il loro prodotto come fanno quelle automobilistiche e nondimeno lo fanno gli acquirenti cioè le Forze Armate. L’F35 per il momento è stealth! Ma tra dieci anni con lo sviluppars
  22. Spesso negli aeroporti fanno uso di un automezzo dotato di un impianto audio che percorre le piste di decollo prima di afar andare in volo gli aeromobili. Tale sistema riproduce in modo molto realistico uccelli predatori tipo falchi. Ho visto che spaventati, stormi di uccelli si allontanano immediatamente, ma poi a pericolo scampato si riposano sulle piste.
  23. Spesso contro gli F16 ADF ne è uscito da perdente ma con il block 5 le cose dovrebbere cambiare nettamente. Con l'ingresso dell'Irisi t e l'aquisizioni dei bersagli direttamente dal casco visore del pilota, gli farà fare un salto di qualità. Ma per essere al top si dovrà ricorrere agli ugelli orientabili. Non vedo l'ora di vedere come se la cava contro il Rafale.
  24. Si è cambiata la mimetizzazione degli aeromobili anche per questo motivo. Se fatte attenzione quasi tutti gli aeromobili d'attacco adottavano fino a poco tempo fa una mimetizzazione, con i colori del terreno in cui dovevano operare. Siccome i profili di missione prevedevano una penetrazione finale e punto di sgancio delle munizioni a bassa quota, c'era la necessità di rendersi il meno visibili non da terra ma dal cielo, per evitare di essere intercettati da un aeromobile nemico. Dalla guerra del golfo del 1991 si è deciso dopo la perdita di numerosi aeromobili di proteggersi maggio
×
×
  • Create New...