Jump to content
Sign in to follow this  
Flaggy

Tarocco

Recommended Posts

Nel sollevare un polverone riguardo al pensionamento del B-52 in un'altra recente discussioni (A-10), dove sono andato paurosamente fuori tema (motivo per cui ora ne apro una nuova), m'è venuto in mente, che nella sequela di casini nati negli ultimi 30-40 anni intorno alla sostituzione del glorioso bombardiere, entrò anche un altro velivolo: L'F-111...Ebbene si: B-70, B-1A, B-1B, B-2, BB King, Bubu, l'Orso Yoghi e Cappuccetto Rosso non furono gli unici sfigati...Non molti ricordano che dopo la cancellazione del B-1A si aprì il classico buco da riempire in qualche modo (=rapidamente e spendendo poco) nel ruolo di penetratore armato con missili a testata nucleare SRAM...Nel turbinio di idee di quegli anni qualcuno tirò fuori dal cilindro l'FB-111H. Cos'era? In soldoni si segava la parte anteriore e le ali dell'FB-111 standard e le si attaccava a una fuoliera più grossa e capiente con una bella stiva tutta nuova in cui infilare qualche missile e un bel po' di carburante in piu', oltre ai motori del B-1 e un nuovo carrello principale con 2 coppie di ruote in tandem che finalmente consentisse di agganciare altri missili sotto la pancia...(il carrello originario da questo punto di vista era una sciagura!). Insomma era il classico tarocco di quello che c'è già. Il tarocco (in senso non necessariamente dispregiativo - si badi bene!!!). E' una famiglia enorme di "volatili" che ha visto illustri e validi rappresentanti divenuti operativi con soddisfazione dell'utente (il recente F-18E per es) e aborti totali che non sono manco riusciti ad uscire dai tavoli da disegno. Io vi ho citato il quasi dimenticato l'FB-111H (a sua volta stroncato sul nascere quando si resuscitò il B-1B)...Se c'è qualcun altro che ha voglia di buttare nella mischia qualche altro tarocco si accomodi... Ce ne sono tanti, alcuni insospettabili... Mi raccomando... l'argomento "tarocco" è letteralmente un campo minato, perchè è una mistura esplosiva di vecchio riproposto, nuovo che avanza, soluzioni provvisorie che diventano definitive e relativi e conseguenti incubi notturni di gente che doveva fare i conti con quel mostro divora soldi che è il concetto di "rapporto costo/efficacia"...Sappiate che è molto facile inciampare...L'han fatto progettisti, politici e generali: lo possono fare anche i commentatori...Chi vuole cominciare, magari prendendosi la briga di postare qualche disegno del bellissimo FB-111H (foto non ne troverete perchè e stato un aborto)?

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nella storia dell'aviazione, gli aborti sono almeno tanti quanti gli esemplari entrati in servizio da qualsiasi parte.

 

Sono armi, non giocattoli. Non me la sentirei di definire l'F-111H un aborto, sfigato o cos'altro. Forse l'F-11 era un aborto, anche se è entrato in servizio, perchè la Navy non vedeva l'ora di disfarsene.

 

Ma se l'F-111H fosse stato un aereo affidabile, efficente, uno di quelli che riportano a casa il risultato della missione e l'equipaggio, l'avresti ancora potuto mettere in questa categoria?

 

Considera l'F111H come una possibilità, di cui l'USAF ha deciso di non avvalersi, ed allora forse dovresti considerarlo un successo. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Forse l'F-11 era un aborto, anche se è entrato in servizio, perchè la Navy non vedeva l'ora di disfarsene.

 

D'altronde era un aereo che non dava manco la briga di abbatterlo agli avversari, perchè ci pensava già da sè...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma come, già adesso mi saltate sulla prima mina? Vi avevo detto di stare attenti!!!Perchè siamo polemici anche dove non serve? Cappuccetto Rosso e l'Orso Yoghi non son stati sufficienti a far capire l'ironia della parola "sfigati" in relazione ai troppi protagonisti della telenovela B-52?. Tranquilli...Ci sono tutti i motivi per polemizzare dopo...L'argomento mi pare interessante..Aborto per me è qualcosa di mai nato (indipendentemente dalle sue qualità) e non a caso ho parlato di aborti riguardo ad aerei che son rimasti sui tavoli da disegno e non riguardo alle loro potenziali qualità...Mi spiace se non mi son spiegato...l'FB-111H di cui il buon Thphoon ci ha proposto un disegno, è quindi un aborto, punto e basta o meglio punto e tarocco! Attenzione infatti, qui si parla di tarocchi, da quelli rimasti su carta a quelli che sono diventati aerei di successo. L'F-11 che tu citi non lo è, perchè non deriva dalla riprogettazione di un altro aereo, ma è frutto di un brutto progetto e basta...Tutto chiaro ora?

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

l'argomento è stuzzicante... ne avrei a valanghe....

 

se parliamo esclusivamente di riprogettazioni che non hanno avuto successo, direi che uno degli esempi più ecclatanti è il CL-1200 Lancer:

 

lockheed-lancer.jpg

 

Se invece estendiamo il campo a progetti nuovi, sempre che non hanno avuto successo, direi F-111B.

 

Poi, tanto per il gusto di sparare sulla Croce Rossa: X-32.

 

Spero di aver inteso il senso: non aerei brutti in generale, ma aerei che non hanno visto la luce.

 

In particolare i citati Lancer e X-32, a mio parere non brillavano per bellezza, ma si sa che è questione di gusti e cmq non li ho messi solo perchè brutti.

 

Cmq, da buon ing., bisogna ammettere che spesso le cantonate portano più know how degli aerei di successo... :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bellissimo esempio quello della foto, Captor!!!Hai capito che ci si può sbizzarrire...Attenzione qui si voleva parlare di tarocchi nel senso di estese riprogettazioni di un aereo già esistente...Buone (tanto da entrare in servizio con successo o cattive (tanto da rimanere sulla carta). Anche l'F-18E come dicevo lo è perchè è un F-18 di prima generazione pesantemente rivisto (con successo a sentire la marina)!! Certo che se intendiamo tarocco come brutto...allora si che ci si sbizzarrisce e l'X-32 è una bruttura che intrippa da matti!!!Se volete estendiamo anche ai "brutti" ma non è quello che intendevo fare inizialmente!!

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites
Poi, tanto per il gusto di sparare sulla Croce Rossa: X-32.

 

L'X-32 io non lo definirei un aborto.

 

Alla fine è solo stato battuto dallo X-35 per il JSF, un "aborto" proprio direi di no...

 

Sul fatto estetico non discuto, anche se non mi dispiace come aereo, ma non è l'abito che fa l'aereo, esempio su tutti il B-52...

 

Se la mettiamo su sto piano allora perchè non definire "aborto" anche l'YF-23?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scordatevi la parola "aborto" e anche la parola "tarocco" vedo che generarano solo confusione...Parliamo di aerei estesamente riprogettati e basta...Quelli insomma che nelle intenzioni vogliono ringiovanire o reinterpretare il progetto da cui derivano? Mi capite o no?????????

PS: Senno fate come volete...sta discussione sta venendo su bene comunque....

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quindi l'X32 non centra nulla, dato che è un progetto da zero...

 

Sicuramente più dell'F35, che è un F22 due porte.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Solo un piccolo post per non dimenticare questo "super tarocco".

 

Super Crusader

 

Purtoppo per lui, nella competizione per il nuovo caccia della US NAVY, si scontrò con quello che sarebbe diventato una leggenda volante: il Phantom II. :rolleyes:

Ciononostante aveva caratteristiche notevoli, compresa una velocità massima (per la verità mai raggiunta...) di quasi mach 3!! :drool:

Qui troverete una breve storia di questo straordinario aereo, e qualche perchè della sua sconfitta e conseguente abbandono.

 

Crusader III

 

E' interessante notare che dalla riprogettazione totale del Crusader, la Vought fece nascere un secondo velivolo, che invece ebbe molta più fortuna e cioè l'A-7 Corsair II...

 

Questo aereo d'attacco subsonico si prese anche una piccola rivincita, rimanendo in servizio nell'US NAVY anche dopo il ritiro del Phantom...

Comunque anche il Corsair II, sul finire degli anni 80, volle strafare, riciclandosi nel supersonico A-7F con motore F-100, a cui però si preferì l'acquisto di ulteriori F-16...

Corsair II

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vogliamo, non solo gli USA hanno "taroccato" o, per evitare polemiche fuori luogo, estesamente riprogettato i suoi aerei:

 

Mig-31: un bel Mig-25 molto taroccato!

 

Se invece vogliamo un altro esempio curioso di un aereo che non è entrato in produzione: A-9, il perdente del concorso che è stato vinto dall'A-10. Una macchina comunque interessante....

 

Saluti a tutti e cerchiamo di evitare polemiche e discussioni che non portano a niente, grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

anche la convair aveva fatto volare dei prototipi per il ruolo di bombardiere strategico (ruolo che per la cronaca venne vinto dal b52).

 

Si trattavano essenzialmente di b36 con ala e impennaggi a freccia.

Bhè si sono risparmiati di progettare la fusoliera (skerzo ovviamente)!

 

Poi ce ne sono un'infinità di aerei ottenuti da altri aerei...

Chessò tipo il thunderjet da cui nacque il tunderjet con ala a freccia (che stranamente non aveva prestazioni molto più elevate del padre a causa della maggior resistenza passiva della fusuliera).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Be... Allora anche l'F-20 e un tarocco in quanto l'unica cosa che lo distingue esteticamente dall'F-5 è il fatto di avere un motore solo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Se invece vogliamo un altro esempio curioso di un aereo che non è entrato in produzione: A-9, il perdente del concorso che è stato vinto dall'A-10. Una macchina comunque interessante....

 

nessuno nota una somiglianza tra il YA 9 e il Su 25?

 

Northrop_YA-9_prototype.jpg

Su-25.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

La somiglianza è nota, ed è dovuta al fatto che il frogfoot almeno ispirato, se non copiato, dall'YA-9, se cerchi nel forum trovi sicuramente qualcosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

A come dice Legolas l'argomento è enorme, dato che per quasi ogni aereo ce n'è uno che è stato abbandonato.

Non ho capito bene se la cosa riguarda solo versioni mai adottate di aerei più famosi, o semplicemente anche aerei che per i motivi più disparati non hanno avuto fortuna.

Nel frattempo un aereo che era il tentativo di aggiornamento di quello "vecchio" mi pare il Convair YB-60 (epigono a reazione e con ala a freccia del B-36) che fu sconfitto proprio da un certo B-52:

 

 

 

YB-60%20(10).jpg

 

E poi l'XC-99 cargo, che rimase in un unico prototipo volante operativo:convair_xc_99_4_201.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho capito bene se la cosa riguarda solo versioni mai adottate di aerei più famosi, o semplicemente anche aerei che per i motivi più disparati non hanno avuto fortuna.

E' una discussione molto vecchia, che, almeno negli intenti, riproponeva una questione che in epoca recente sta diventando particolarmente sentita, anche se devo dire che pochi di quelli che hanno scritto qui ne hanno afferrato il senso, evidentemente perchè mal posta da me... :(

 

Mi riferivo alla tendenza a proporre versioni pesantemente riprogettate di velivoli precedenti in alternativa a progetti completamente nuovi.

Non si tratta di discutere di velivoli che hanno avuto poca fortuna o di velivoli copiati, ma di tutti quei velivoli che, indipendentemente dal fatto che siano o meno stati prodotti, comunque sono stati proposti dalle case costruttrici come pesante rivisitazione del modello precedente.

 

E' un tema sentito al giorno d'oggi, perchè i nuovi progetti vengono proposti in tempi biblici (nascendo magari vecchi), costando uno sproposito e rendendo di fatto sempre più appetibili le riprogettazioni dei velivoli precedenti.

Questo a volte scatena gli entusiasmi dei "fan" di questo o quel velivolo (basta vedere quanto sono accese le discussioni in cui si parla di Tomcat 21 ed F-18E), ma di fatto impoverisce e inaridisce il know how aeronautico che, nelle ultime due decadi in particolare, ha subito una pesante battuta d'arresto, con l'incapacità del settore civile di sopperire alla mancanza di idee e di progresso proveniente da un settore militare in forte contrazione con la fine della Guerra Fredda.

 

L'F-18E oggi ha infatti avuto un notevole successo ed è stato preferito al Tomcat 21 per motivi spesso complessi e controversi, ma di fatto entrambi i velivoli sono stati concepiti per mancanza di un'alternativa radicalmente nuova.

 

Altre volte nel corso dei decenni sono state fatte scelte che guardavano al passato (che quasi sempre viene quantomeno preso in considerazione), ma molto spesso l'alternativa più moderna c'èra ed è stata preferita con decisione per la presenza di una forte richiesta di miglioramenti inconciliabili con vecchi progetti.

Ecco, la richiesta...forse è proprio quella a mancare oggi per stimolare il progresso e invertire la pericolosa spirale imboccata da tutto il comparto, civile e militare.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...