Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Maverick1990

L' Iran

Messaggi consigliati

Ultimamente ne stanno parlando pure i tg, già i giornali di tutti il mondo ne parlavano, nonostante le minacce dell' onu, l'iran continua strafottente il suo progetto di arricchimento dell' uranio con scopi non proprio pacifici, infatti più volte il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad ha affermato che lo stato di israele deve essere cancellato dalle carte geografiche, inoltre nutre un profondo odio anche verso il mondo occidentale e verso gli u.s.a. , il progetto di arricchimento dell' uranio quindi potrebbe non solo danneggiare lo stato di israele ma minaccia anche la nostra sicurezza, inoltre il presidente iraniano non è l'unico fanatico che vuole distruggere il mondo sionista, infatti si è pure letto che tra i vari sostenitori ci sono migliaia di giovani fondamentalisti islamici che gridano morte gli U.S.A.

Insomma l'europa e gli stati uniti, israele e le "nazioni arroganti" come le chiamano loro si trovano dinanzi a un altro bivio....

 

cosa dobbiamo fare?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Mi chiedo se non se la stiano andando in cerca......

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Mi chiedo se non se la stiano andando in cerca......

rekap ha ragione ;) se non si danno una calmata la NATO gli invaderà e gli darà una bella suonata B) (speriamo.....)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

E come si fa?

 

Se fai un'embargo, i pacifisti sono pronti a dire che a causa dell'embargo sono morti di fame chissà quanti bambini ecc... ecc...

 

Se fai un'azione militare, ti dicono che sei un guerrafondaio e che in fondo l'Iran non ha attaccato nessuno e non si può fare il processo alle intenzioni...

 

L'Iran può permettersi di fare il bello e il cattivo tempo perchè dopo l'invasione dell'Irak il mondo occidentale ha dimostrato di non essere per nulla unito.

 

Ormai l'Iran è l'ultimo paese islamico di tipo estremista rimasto in Medio Oriente, visto che anche la Siria, bene o male, ha dovuto chinare un po' la testa, e pertanto attualmente è lo Stato più pericoloso nella regione.

 

Ciò nonostante, la risposta migliore che l'occidente potrebbe dare sarebbe quella di compattarsi almeno sul problema Irak e Medio Oriente in generale.

 

Se si sfrutta al meglio la presenza militare occidentale nella regione (in particolare le basi militari in Irak, in Afghanistan, in Arabia, in Kuwait e in qualche repubblica dell'ex URSS) senza avere fretta di andarsene, si può creare una pressione politico militare sull'Iran tale da metterlo in seria difficoltà senza necessità di sparare un colpo, e costringerlo a più miti comportamenti.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma i pacifisti vogliono aspettare l'atomica su isaraele?

 

poi cosa diranno?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

diranno che la NATO non serve a niente e che dovevano attaccare prima !

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

L'Iran non avrà mai l'atomica, in ogni caso gli ci vorranno minimo dieci anni per costruire un arma del genere e qualcuno interverrà prima, se non saranno gli USA lo faranno gli Israeliani.

Comunque gli Iraniani non butteranno mai un atomica su Israele a meno che non aspirino a trasformare Tehran nel giardinetto nuclearizzato del Medio Oriente grazie a qualche bel Jerico piazzato bene.

Non dimenticatevi che gli Israeliani la bomba ce l'hanno eccome e hanno pure vettori missilistici, aerei e sottomarini.

Quanto a quell'Ahmenijahd, o come cavolo si scrive, se continua così i Ayatollah gli danno una bella strigliata, infatti il vero potere in Iran lo hanno sempre loro e gli hanno intimato, anzi gli ha intimato Khamenei, di darsi una calmata.

Io sarei per lanciare qualche bomba mirata sui siti nucleari, nulla di grosso ma abbastanza da fargli capire chi è che comanda.

L'Iran tanto è contro tutti, i paesi arabi lo temono, Israele lo odia l'America idem, non potrà andare lontano così.

 

P.S. La NATO non c'entra in questo caso, infatti Israele non ne è membro, questo è un compito esclusivo dell'ONU attraverso la sua agenzia specifica, l'AIEA

Modificato da Dominus

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
diranno che la NATO non serve a niente e che dovevano attaccare prima !

non credo che i pacifisti diranno niente, forse protesteranno contro l'Iran

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Già come quando nell'82 protestavano contro l'Inghilterra guerrafondaia e inneggiavano all'Argentina dove, guarda caso, se avessero manifestato in quel modo sarebbero finito in carcere o li avrebbero fatti volare da un aereo in mare dopo averli torturati a dovere!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite staffo

ragazzi... attenti ad accusare l'iran di avere armi nucleari e a dire che i pacifisti saranna la rovina nella politica internazionale.... vi ricordo che l'ultima guerra fatta sulle armi di distruzione di massa .... era tutta una montatura.

 

quindi spero che nessuno si fidi di quello che si blatera su cosa può fare l'iran...

sbaglio o con saddam è stato fatto lo stesso errore?

questa volta spero almeno che una foto (anche piccola :P ) di bomba ce la faranno vedere...

 

e comunque c'è da stare tranquilli perchè mi sembra chiaro che nessuno muove un dito se l'iran non attacca qualche stato... e soprattutto finchè bush e gli usa rimangono impantanati in iraq con tutto l'esercito... la prospettiva di un nuovo fronte è insostenibile per l'occidente

 

quindi scordatevi la guerra preventiva... e anche una guerra provocata dall'iran mi sembra improponibile... con che convenienza poi???

ma sull'evoluzione interna dell'iran non sono molto tranquillo... sicuramente è necessario fare tutto il possibile per via diplomatica...

 

mi preoccupa più la situazione delle donne in quel paese .... che la situazione delle armi ....

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

e come pensi di risolvere la situazione delle donne in quel paese senza usare armi?

 

e guarda che l'iran l'ha dichiarato quindi le armi si troveranno

 

hai ragione in iraq è stata una montatura, ma fatta da iran e compagnia bella

Modificato da dread

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il presidente dell' iran ha affermato che è DETERMINATO a porare avanti il programma nucleare con scopi non proprio pacifici aggiungo io ( sai eliminare israele non è che sia proprio un progetto angelico....)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
sai eliminare israele non è che sia proprio un progetto angelico....

e qui ho da ridire, gli israeliani sono cattivi, loro devono essere eliminati, ma i dittatori sanguinari no, perchè altrimenti muoiono degli innocenti

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ultimamente ne stanno parlando pure i tg, già i giornali di tutti il mondo ne parlavano, nonostante le minacce dell' onu, l'iran continua strafottente il suo progetto di arricchimento dell' uranio con scopi non proprio pacifici, infatti più volte il presidente iraniano Mahmud Ahmadinejad ha affermato che lo stato di israele deve essere cancellato dalle carte geografiche, inoltre nutre un profondo odio anche verso il mondo occidentale e verso gli u.s.a. , il progetto di arricchimento dell' uranio quindi potrebbe non solo danneggiare lo stato di israele ma minaccia anche la nostra sicurezza, inoltre il presidente iraniano non è l'unico fanatico che vuole distruggere il mondo sionista, infatti si è pure letto che tra i vari sostenitori ci sono migliaia di giovani fondamentalisti islamici che gridano morte gli U.S.A.

Insomma l'europa e gli stati uniti, israele e le "nazioni arroganti" come le chiamano loro si trovano dinanzi a un altro bivio....

 

cosa dobbiamo fare?

Congratulazioni, una discussione ottima... se mi dai il permesso ne apro una del medioriente in generale. Comunque Israele non fà male se si unisce alla NATO, così se è alleato con i grandi U.S.A è protetto contro l' Iran; questa è una delle mie ipotesi per risolvere la situazione in Israele, la seconda, quella più discutibile, è quella di lanciare un bomba atomica in Iran (SOLO se continuano così, oppure peggiorano le cose oppure invadono Israele).

 

 

 

CIAO!!! :okok:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite staffo

ehm ... credo sia utile ai fini della discussione informarvi (o ricordarvi) che in iran c'è qualcosa di mooooolto simile ad una democrazia... quindi scordatevi il "togliamo di mezzo il dittatore" che valeva per l'iraq... senza contare il fatto che il presidente (e con lui le sue affermazioni e le sue idee) è in pratica stato eletto a tutti gli effetti dal popolo ... ne segue che tutto il popolo lo appoggia in ciò che fa... altro motivo per scegliere la strada diplomatica cmq.

 

P.S.

Dread:

e come pensi di risolvere la situazione delle donne in quel paese senza usare armi?

 

e guarda che l'iran l'ha dichiarato quindi le armi si troveranno

 

hai ragione in iraq è stata una montatura, ma fatta da iran e compagnia bella

 

1 adesso portiamo anche l'uguaglianza tra uomo e donna con le bombe e con la guerra???

2 sicuramente sulle dichiarazioni di arsenale c'è da fidarsi più dell'iran che di fonti a noi più vicine (evidenti riferimenti........)

3 mi racconti la montatura fatta da iran e compagnia bella.... questa mi giunge nuova...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

1 volevo dire che un governo teocratico non lo estirpi con la diplomazia, o almeno non senza usare embargo o simili

 

2 questo non avrebbe senso, è logico che l'iran dice la verità, infatti nessuno direbbe una falsità, per inimicarsi qualcuno, semmai per farselo amico

 

3 non ti dovrebbe giungere nuova, visto che l'abbiamo già detto, e ho fatto riferimento all'iran semplificando...

Gli attentati dell' 11 settembre non dovevano finire come sono finiti.

 

Se tutto fosse andato com'era nei programmi, i 4 Boeing avrebbero colpito Pentagono, Casa Bianca e le Due Torri.

Sarebbero morte in tutto 400 - 500 persone, e sarebbe stato uno smacco pesante agli Stati Uniti, uno smacco che probabilmente avrebbe travolto la presidenza.

Ci sarebbe stata una reazione pesante contro il terrorismo certo, ma non dimentichiamo che di stragi del genere gli USA ne avevano già avute (si pensi ai 259 morti di Lockerbie) e non hanno invaso nessuno, limitandosi a qualche bombardamento pesante.

 

Invece, il crollo delle Due Torri, che nemmeno Bin Laden si aspettava, ha prodotto un effetto che nemmeno i terroristi volevano.

 

New York sfigurata, migliaia di civili uccisi, centinaia di poliziotti e pompieri morti da eroi, hanno unito tutto il paese e nessuno si è sognato di muovere critiche a Bush.

Persino Clinton dichiarò: "Dobbiamo essere tutti uniti con il Presidente".

 

Gli USA hanno reagito invadendo l'Afghanistan e spazzando via i talebani senza quasi mettere un soldato a terra, con il pieno appoggio dell'Inghilterra e di tutta la comunità internazionale.

 

Così Bin Laden (e chi lo sostiene) si è ritrovato nella "cacca": gli USA erano diventati martiri e tutto il mondo li sosteneva, l'Afghanistan era stato conquistato ed era di fatto diventato una base USA, migliaia di talebani o presunti tali erano stati catturati e portati a Guantanamo (dove si ritiene che la CIA selezioni e addestri musulmani "pentiti" da utilizzare come spie e agenti americani).

E c'era il rischio che i prossimi sulla lista fossero i pasdaran iraniani!

 

A questo punto serviva una mossa che spezzasse la solidarietà del mondo agli USA.

 

E allora qualcuno fa filtrare notizie che in Irak si stanno preparando armi di distruzione di massa, armi nucleari, chimiche e batteriologiche, e che Saddam intende fornirle a Bin Laden.

 

E chi è questo qualcuno?

 

Ahmed Chalabi, in particolare, dissidente del regime, che aveva fornito fior di informazioni sui presunti programmi irakeni.

 

Così gli USA invadono l'Irak ma armi NBC non ne trovano e il mondo prende le distanze.

Punto a favore per Bin Laden e i suoi sostenitori.

Anzi, doppio punto.

 

Perchè?

Perchè Bin Laden e i suoi talebani sono proprio fratelli stretti dei Pasdaran iraniani, e guarda caso l'Iran ce l'aveva a morte con l' Irak (l'Irak aveva invaso l'Iran costringendolo a una lunga e sanguinosissima guerra).

 

Quindi, in un colpo solo, gli USA screditati e l'Irak spazzato via.

 

E scopri scopri... Chalabi, candidatosi a diventare nuovo capo del governo irakeno, in realtà è una spia iraniana, tanto che gli americani lo mandano via a pedate.

 

Ottenuto il risultato, adesso per Bin Laden e company diventa importante far sloggiare gli USA, e di qui la serie di attentati a catena, sabotaggi, sequestri di persona.

Lo stillicidio di perdite americane forse non riuscirà a far sloggiare subito gli USA dall'Irak, ma di certo dopo la figuraccia delle armi di distruzione di massa e con tutti questi morti nessun Presidente può ormai azzardarsi a invadere l'Iran (che invece era la cosa da fare subito dopo l'Afghanistan).

 

 

inoltre....il presidente eletto dal popolo....non sono state elezioni libere, poi il potere è nelle mani degli ayatollah, che hanno intimato al tuo caro presidente di smettere di minaccaire a destra e manca, evidentemente non sono stupidi, e non bisogna esserlo per mantenere il controllo di un paese

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite staffo

questa me l'ero persa....

 

che grasse risate... in pratica gli stati uniti hanno fatto una guerra per ERRORE?

 

anzi peggio... perchè avevano informazioni di un iraniano doppiogiochista???

 

va bè ... stupidaggini a parte ... (perchè questa come la chiami se no?)

non sta in piedi nemmeno un pochino che l'iran prende in giro tutto l'occidente e gli usa con i loro mezzi, si fidano di voci di corridoio del primo sconosciuto che passa...

 

anzi adesso che ci penso... sta in piedi solo se ammettiamo che chi si è occupato di questa faccenda (presidente e sua compagnia) è ingenuo e stupido... altre soluzioni non le vedo... fatemi sapere ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

diciamo che buon sangue non correva, saddam era un dittatore, uno sbocco strategico in medio oriente faceva comodo, la lotta al terrorismo andava continuata, lo spostamtento degli attentati era cosa plausibile, mettiamoci pure le armi NBC...mi pare sufficiente

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

adesso sono stato immesso nella retta via Saddam è un bravo bimbo non aveva le armi di distruzione di massa infatti i curdi si sono gasati da soli con il metano... cacchio io avevo sempre pensato il contrario grazie staffo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ospite staffo

mi sto facendo grasse risate...

 

cmq decidetevi ...

 

argonauta dice che saddam e i suoi gas usati con i curdi sono il motivo della guerra, cioè armi di distruzione di massa... ehm... va bene con le cose scritte a caso... ma diamoci un regolo

 

dread ribadisce l'ipotesi iran... per altro non ho sentito niente in giro quindi se siete seri non farebbe male metter giù un pò di materiale preso da qualche sito

 

io sapevo quella di bush che un giorno si alza e viene a sapere che ha fatto una guerra per il motivo sbagliato (in quanto le armi di distruzione di massa NON C'ERANO!!!), quando tutto il mondo glielo aveva detto.....

 

a me basterebbe per vergognarmi di averci scritto come firma:

 

AMERICA BE PROUD

o

USA I SUPPORT

 

ritratterei piuttosto con un

 

AMERICA WOULD LIKE TO BE PROUD

o

USA I HAVE SUPPORTED... BUT NOW...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
quindi spero che nessuno si fidi di quello che si blatera su cosa può fare l'iran...

Ciao Staffo, mi fa piacere che tu sia tornato a trovarci.

 

Senti, per questa tua frase, vorrei farti notare che non c'è bisogno d'inventarsi molto su quello che vorrebbe fare l'Iran. Ahmadinejad lo è stato abbastanza di suo:

 

1) Vuole la bomba

2) Vorrebbe vedere Israele cancellata dalle mappe

 

+ di così... -_-

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non t'incavolare Staffo...

 

noi diciamo così per dire... sappiamo benissimo che Saddam era un povero predicatore e che l'impronunciabile presidente iraniano è una gran brava persona.

 

E sappiamo pure che l'IRAN si costruisce una centrale nucleare solo per produrre energia elettrica, perchè lì di petrolio non ce n'è una goccia...

 

ed è chiaro che l'uranio per quella centrale, venduto dalla Russia, in realtà è stato fornito dalla CIA perchè i russi sono troppo bravi e innocenti per fare certe cose.

 

Quindi tranquillo, sappiamo già tutto.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Aggiungo che secondo me gli Americani sono arrabbiati con Ahmadinejad perchè non riescono a pronunciarne il nome, ma in realtà lui è solo quello che i media di una certa visione ci propinano: un leader illuminato che vive insieme al popolo e che sta facendo impiccare, mutilare e imprigionare più persone di quanto sia stato fatto negli ultimi anni.

E' anche un criminale internazionale perchè partecipò al sequestro dei 44 ostaggi dell'ambasciata Americana, cosa vietata da qualsiasi trattato.

 

 

Ora veniamo a quello che dici caro staffo, mi chiedo come mai ti diverti così nella vita...

 

ragazzi... attenti ad accusare l'iran di avere armi nucleari e a dire che i pacifisti saranna la rovina nella politica internazionale.... vi ricordo che l'ultima guerra fatta sulle armi di distruzione di massa .... era tutta una montatura.

 

quindi spero che nessuno si fidi di quello che si blatera su cosa può fare l'iran...

sbaglio o con saddam è stato fatto lo stesso errore?

questa volta spero almeno che una foto (anche piccola ) di bomba ce la faranno vedere...

 

 

Già, infatti loro dicono di voler fare il nucleare per questioni pacifiche quando non c'è nessun motivo di aprire centrali nucleari nè, tantomeno, di procurarsi il carburante da solo, quando comprarlo costerebbe dieci volte meno.......oddio un motivo ci sarebbe ma quello bisognerebbe chiederlo ad Oppenaimer...

 

 

e comunque c'è da stare tranquilli perchè mi sembra chiaro che nessuno muove un dito se l'iran non attacca qualche stato

 

Dipende, nessuno permetterà all'Iran di avere la bomba e se non sarà l'America saranno i cari vecchi Israeliani

 

... e soprattutto finchè bush e gli usa rimangono impantanati in iraq con tutto l'esercito... la prospettiva di un nuovo fronte è insostenibile per l'occidente

 

Oh cosa sarebbe impantanato? Ripetilo perchè è davvero comica la questione!

In Iraq ci stanno 130.000 uomini e si stanno progressivamente ritirando perchè comincia ad andare tutto per il verso giusto e tu mi dici che l'esercito americano è impantanato in Iraq?!?

Se fosse l'esercito Italiano, visti i numeri, ti direi di si, ma non certo l'esercito americano che ha qualche uomo in più...

Le possibilità di aprire un altro fronte ci sono eccome, gli Iraniani non durerebbero più di un mese se li si volesse eliminare, ma questa soluzione è abbastanza avversata per motivi politici ed economici, ma credo che alla fine, se i loro progetti nucleari andassero avanti, si metteranno prima delle sanzioni economiche e poi si effettueranno degli attacchi mirati.

 

 

ma sull'evoluzione interna dell'iran non sono molto tranquillo...

 

Il popolo Iraniano prima o poi deciderà per il cambiamento, ce ne sono stati dei segni nel 98 e, se continua tutto così, ci saranno altre sommosse.

 

mi preoccupa più la situazione delle donne in quel paese

 

A me anche quella di tutti i cittadini.

Io ricevo le newsletter di NessunoTocchiCaino ed Amnesty e un giorno si e l'altro pure parlano di Iran, e di certo non sono filoamericani.

 

 

mi sto facendo grasse risate...

 

 

Cavolo siamo un forum comico! Consiglierei a Fabio di cambiare il nome in Cabaret forum o qualcosa del genere visto che facciamo avanspettacolo!

 

 

argonauta dice che saddam e i suoi gas usati con i curdi sono il motivo della guerra, cioè armi di distruzione di massa... ehm... va bene con le cose scritte a caso... ma diamoci un regolo

 

Beh sai com'è potrebbe anche essere vero, direi che molta gente lo pensa compresa la maggior parte degli Americani.

Poi chi sei tu per decidere, dio, al quale peraltro non crederei, o chi?

 

 

dread ribadisce l'ipotesi iran... per altro non ho sentito niente in giro quindi se siete seri non farebbe male metter giù un pò di materiale preso da qualche sito

 

Se vai in giro per questo forum ci sono post molto esaurienti in merito, comunque i discorsi di Argonauta e Drea sono collegati tra di loro, se leggessi bene lo capiresti prima di criticare.

 

 

io sapevo quella di bush che un giorno si alza e viene a sapere che ha fatto una guerra per il motivo sbagliato (in quanto le armi di distruzione di massa NON C'ERANO!!!), quando tutto il mondo glielo aveva detto.....

 

Si ma pensava che ci fossero, per errori e depistaggi di inteliggence, sennò non si sarebbero mai sognati di portare le prove alle Nazioni Unite.

In ambito diplomatico, a quei livelli, non si danno mai false informazioni di quel genere, si perderebbe troppa credibilità.

Le informazioni erano in buona fede, purtroppo gli Americani sono stati messi nel sacco.

Personalmente ero contrario all'intervento in Iraq e non cambio questa mia posizione.

 

a me basterebbe per vergognarmi di averci scritto come firma:

 

AMERICA BE PROUD

o

USA I SUPPORT

 

ritratterei piuttosto con un

 

AMERICA WOULD LIKE TO BE PROUD

o

USA I HAVE SUPPORTED... BUT NOW...

 

 

Si vede che loro non si vergognano e dovresti vergognarti tu di scrivere queste cose perchè l'America ha difeso i nostri interessi e la nostra libertà con due guerre e per 50 anni con la NATO e se tu ancora puoi esprimerti liberamente, essere libero e avere un tenore di vita accettabile in uno stato democratico e ricco sai a chi lo devi?

A una bandiera a stelle e strisce, a uomini che vivono al di la dell'oceano e che si sono battuti per l'Europa quando potevano benissimo farne a meno.

Per questo tengo in casa tre bandiere, quella Italiana per onorare la mia nazione, quella Americana per i motivi sopraelencati e quella Europea ad indicare un sogno futuro.

Modificato da Dominus

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

grazie dominus hai già detto quello che volevo dire e non mi ripeto

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×