Jump to content
Sign in to follow this  
Psycho

Rotazione Della Terra

Recommended Posts

La terra ha una velocità di rotazione all'equatore di circa 1668Km/h.

Un oggetto che si trova in aria non ruota percui come dimostrò il Signor Coriolis.

Infatti un aereo deve tener conto di questo moto di rotazione della terra per non sbagliare la rotta.

 

Adesso vengo alla mia domanda che ho già posto alla mia prof di scienze mentre lei mi spiegava ciò che ho scrito sopra:

 

Se un'elicottero si soleva da terra all'equatore e rimane fermo in aria un'ora, si ritroverà a 1668 km dal punto di decollo? Lei mi ha risposto di sì. Ma io ho qualche dubbio.

 

Se la velocità e di 1668 Km/h allora vuol dire in metri al secondo: 463,3m/s . Capite che mi sembra impossibile perchè vuol dire che appena l'elicottero sale, dopo un secondo si ritrova già a 463 metri dal punto di decollo e a pochi centimetri da terra... Quindi un qualunque elicottero che vuole decollare all'equatore, deve essere sicuro di non avere ad OVEST nessun albero o costruzione o altro alla distanza di un pai di km. Vuol dire anche che se io faccio un salto (dovrei riuscire a rimanere in aria più di un secondo), mi vedo sfrecciare la terra sotto di me per almeno 500 metri.

Se lanciassi un sasso in aria sopra di me, dovrebbe cadere a un paio di km di distanza verso ovest.

Visto che so che non è così (anche perchè la velocità alla nostra latitudine è di circa 1200km/h, quindi non cambia poi molto ed inoltre sono già stato all'equatore ma non mi ricordo di disavventure dovute al moto di rotazione terrestre), chi mi da una spiegazione?

So che circa sarà per lo stesso motivo per cui se io mi trovo su un treno e faccio un salto ricado nello stesso punto e non sbatto contro la carrozza, ma se me lo spiegate meglio ci capisco di più....

 

:)

Grazie :okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Finchè siamo sulla terra sì, ma quando andiamo in aria o anche nell'acqua non più... o almeno così mi ha detto la prof....

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' la stessa domanda che mi sono posto io quando ho studiato queste cose in astronomia.

 

La risposta è semplice: la rotazione della terra fa "muovere" anche l'atmosfera che viene attratta da essa, quindi se un corpo si trova in aria (almeno a quote basse, poi ovviamente più sali e più questa forza dovrebbe diminuire) e ci rimane per 24h (ad esempio un elicottero), non è che si vede girare la terra sotto di lui...

 

Quindi di alla tua prof di darsi una ripassatina all'argomento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

è la gravità, secondo me, che ci tiene insieme alla terra, altrimenti forse arriveremmo come ha detto psycho a 500 m di distanza se saltassimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

è la gravità (in teoria) che fa muovere l'atmosfera insieme alla terra, è un pò come la mosca che entra in macchina quando siamo in moto, la mosca non si schianta contro il vetro posteriore

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tutta l'atmosfera si muove con la terra, tutta l'aria è sottoposta ad attrazione gravitazionale sennò si disperderebbe nell'atmosfera. Alla tua insegnante consiglierei un deciso ripasso sennò anche tu saltando ti troveresti spostato dalla tua posizione...pensa quando vai in sospensione a basket, sai che craniate contro i muri!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui è meglio dare una ripassatina alla forza di Coriolis:

 

Purtroppo la formula non la ricordo a memoria, comunque la forza di Coriolis è direttamente proporzionale alla velocità, al seno della latitudine e alla velocità di rotazione della terra.

 

Questo vuol dire che la forza di Coriolis è applicata solo agli oggetti che sono già in moto e la spiegazione è semplice: Noi essendo attaccati alla terra ruotiamo con essa, se dovessimo fare un salto la nostra velocità non si azzererebe istantaneamente quindi continueremmo a girare insieme alla terra fino a quando a causa dell'attrito non esauriremo la nostra energia.

Ma che attrito può dare una massa di aria che pure è trascinata dal moto della terra alla stessa velocità?

 

Capite bene che se l'atmosfera non fosse sottoposta all'attrito con la superficie terrestre noi alle nostre latitudini saremmo sottoposti costantemente ad un vento di circa 700 Km/h!

 

Quindi è estremamente difficile che la forza di coriolis si manifesti in modo così evidente.

 

Si pensa che questa forza sia la principale causa delle correnti a getto che nella tropopausa soffiano a circa 400 Km/h.

Share this post


Link to post
Share on other sites

34280d6f070df70af3dea2c45dfa9dff.png

La freccia sopra i simboli indica che si tratta di quantità vettoriali. è la forza di Coriolis, m è la massa, è la velocità lineare, rappresenta il prodotto vettoriale e è la velocità angolare del sistema in rotazione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque, è chiaro che chi sta sulla terra, uomo - mosca o particella di atmosfera, si muove anch'esso assieme alla terra e conserva direzione e velocità anche quando salta o decolla, per cui in termini relativi non viene scagliato nè in avanti nè indietro.

 

Peraltro, se la terra ruota a una certa velocità, essa si sposta nel sistema solare a velocità ben maggiori e con il sistema solare si sposta nella galassia a vari chilometri al secondo e la galassia si sposta nell'universo a moltissimi chilometri al secondo.

 

Quindi nessuno è mai veramente fermo, nemmeno se stiamo seduti nella poltroncina del cinema.

 

----

 

La forza di Coriolis, se non ricordo male, è data principalmente dalla differenza di velocità di rotazione se ci si sposta in latitudine, e non solo genera correnti d'aria ma è anche la ragione per cui l'acqua, quando svuotiamo un lavandino pieno o una vasca da bagno, scende spiralando.

E il senso della spirale è diverso secondo l'emisfero in cui ci troviamo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si è proprio quella.

 

Se ci troviamo nell'emisfero boreale sia se ci dirigiamo dall'equatore verso i poli, sia viceversa, la forza di Coriolis ci fa spostare verso la nostra destra (per la differenza di velocità lieare a seconda della latitudine).

 

Se invece ci troviamo nell'emisfero australe, veniamo spinti verso la nostra sinistra...

Share this post


Link to post
Share on other sites

in particolari condizioni l'azione continua della forza deviante (o di corolis) fa sì che le ruote dei treni, alle alte altitudini, consumino di più la rotaia di destra.

Edited by phoenix

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, fin qui ci arrivo :)

 

Il punto è che il signor Guglielmini alla fine del '700, ha verificato che la terra ruota in senso antorario con un "semplice" esperimento: ha fatto cadere dalla torre degli asinelli di bologna una palla di piombo di un certo peso. La palla è caduta 1,7 cm distante dal punto in cui sarebbe dovuta cadere. Maggiore è l'altezza da cui sui effettua l'esperimento e maggiore è la distanza.

 

Poi c'è la legge di Ferrel, ma sul mio libro non è spiegata molto bene, che riguarda quel discorso che io dicevo che se un aereo viaggia in direzione da nord a sud o viceversa, deve tener conto della rotazione per non sbagliare rotta. Comunque domani mi faccio spiegare per bene tutta sta faccenda dalla prof....

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ok, fin qui ci arrivo :)

 

Il punto è che il signor Guglielmini alla fine del '700, ha verificato che la terra ruota in senso antorario con un "semplice" esperimento: ha fatto cadere dalla torre degli asinelli di bologna una palla di piombo di un certo peso. La palla è caduta 1,7 cm distante dal punto in cui sarebbe dovuta cadere. Maggiore è l'altezza da cui sui effettua l'esperimento e maggiore è la distanza.

 

Poi c'è la legge di Ferrel, ma sul mio libro non è spiegata molto bene, che riguarda quel discorso che io dicevo che se un aereo viaggia in direzione da nord a sud o viceversa, deve tener conto della rotazione per non sbagliare rotta. Comunque domani mi faccio spiegare per bene tutta sta faccenda dalla prof....

Si, tutto quello che scrivi è vero. Cos'è che non ti è chiaro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...