Jump to content
easy

F-35 Lightning II - Discussione Ufficiale

Recommended Posts

Flaggy, queste problematiche sullo sviluppo troppo accellerato di una aereo troppo difficile sono le critiche che, da sempre, vengono rivolte al programma.

 

Oggi vengono semplicemente ribadite, così come (finalmente) si scopre che avere 30\40 aerei in volo (sbandierati in pompa magna come successo del programma) privi di ogni capacità operativa è una solenne stupidaggine, e non certo un successo industriale.

 

Ma questo programma, voluto beninteso dal Pentagono, è stato avallato da LM sempre in un ottica di 'sviluppo accellerato' che non ha dato, e lo si sa oramai da anni, i frutti sperati, e anzi sta producendo l'effetto contrario: una spirale di costi in ascesa, e nessun controllo o ipotesi SERIA sui tempi del programma,

 

Come dissi gia mesi fa, tutti i problemi tecnici possono, forse, essere risolti: ma se un F35 costa come un F22, non ha semplicemente senso produrlo.

 

Che, forse, diventi un aereo in grado di mantenere quello che promette (ed è una cosa mai vista nella storia aeronautica) è magari possibile. Che lo faccia ad un rapporto costo-efficacia decente, è il grande dubbio, e adesso apre proprio di no.

 

Non funziona il PROGETTO INDUSTRIALE, ecco tutto. Sul progetto aeronautico, vedremo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi permetto di ire una cosa,sull'addesramento:i piloti militari professionisti sono persone intelligenti e capaci dipensare con la loro testa,non sono supidi da addestrare come scimmie,secondo me quello chenon può essere "insegnato" canonicamente potrebbero,magari,impararlo da soli dopo aver imparato a conoscerlo,volando liberamente con il loro velivolo come,se ben ricordo,si faceva nel passato

Share this post


Link to post
Share on other sites

Madmike, ciò che cerco di fare nei miei interventi è volto sempre a dare un qualche valore aggiunto con commenti ed evidenziando aspetti che i soliti copia e incolla dell’altrui pensiero non evidenziano mai, ma rendono solo ripetitiva e noiosa la discussione.
Il ribadire è una cosa che mi interessa relativamente (come ho inutilmente cercato di far capire a qualcuno poco sopra)…perché da tecnico mi basta leggere una volta. Quello che si sa da anni sui problemi dell’aereo per me porta alle lapalissiane conseguenze di oggi anche se tra le lapalissiane conseguenze non ci sono molte delle inutili ciarle del passato e di oggi, compresa qualche fesseria scritta sopra (non da te s’intende ;) …. ).


I problemi, da pessimista quale sono per natura, li vedo tutti, ma da tecnico evito di piangermi addosso e preferisco pensare con incazzoso ottimismo alle soluzioni che (almeno nel mio lavoro) trovo sempre prima che gli altri abbiano finito le lacrime e le frasi fatte con cui si lamentano dei problemi che loro stessi hanno a ben guardare originato...
Comunque in generale mal digerisco gli accostamenti prestazionali o economici all’F-105 o all’F-22 o ad altri aerei, perché da tecnico non vedo le stesse condizioni al contorno, sebbene Pentagono e dirigenza Lockheed Martin si siano messe d’impegno a far cazzate che i tanti sperperi del passato avrebbero dovuto insegnare ad evitare come la peste.

 

Simone, non è una questione di intelligenza del pilota: un F-35 non è uno Spitfire e un aereo al suo pilota fa fare quello che il sistema gli consente di fare: ciò che il sistema F-35 consente di fare oggi è molto meno di quello che deve essere messo in grado di fare e che il pilota dovrà imparare facendolo.

Edited by Flaggy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah sai, da tecnico probabilmente non vedrai (o mal digerisci) gli accostamenti fra aerei diversi, ma la frase 'costo-efficacia' si deve pure applicare anche in campo aeronautico, e su questo progetto, che come detto coinvolge gran parte delle aeronautiche occidentali.

 

O no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh, certo, il rapporto costo efficacia si applica ovunque e quindi anche in campo aeronautico e mai l'ho banalizzato fermandomi dopo due frasi superficiali, anzi anche su questo ho lungamente scritto qui e altrove e quindi la voglia di tornarci su è prossima a 0.

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://www.flightglobal.com/news/articles/pictures-second-rnlaf-f-35-rolled-out-383230/

 

Intanto ecco il 2° F-35 per la Netherland Air Force. Si tratta di un F-35A destinato alla Eglin Air Force Base per le fasi di valutazione da parte dei piloti. Riallacciandomi al discorso finora intrapreso credo che sia comunque un lavoro ingente quello che si sta facendo. E' semplice dire: riprogetto qua e là ( detto così alla buona), ma le soluzioni trovate devono poi adattarsi a quanto prodotto dall'azienda fino ad ora. Innegabile come i software siano ancora lontani da uno sviluppo concreto che ne permetta il pieno utilizzo nonchè il fruire di ogni peculiarità che esso offre. Ritengo quasi superflui i commenti dei piloti di A-10 ed F-16 poichè essi stessi sono perfettamente a conoscenza del fatto che una volta integrato il casco la visibilità dovrà essere gestita e aumentata da quest'ultimo. E' come andare in una casa automobilistica e salire su una macchina in fase di assemblaggio,senza specchietti retrovisori e dire: non vedo dietro ... Questo programma andrebbe gestito un pò meglio, e prima di dare un F-35 in mano ai piloti ci sarebbe da rifinire il tutto affinchè salgano su una macchina che possa dimostrare almeno il 70% delle sue capacità perchè è anche questo "assegnare velivoli che ancora sono in fase di test " che porta le critiche che il programma sta ricevendo, enfatizzate poi dalla stampa e quant'altro.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oh, certo, il rapporto costo efficacia si applica ovunque e quindi anche in campo aeronautico e mai l'ho banalizzato fermandomi dopo due frasi superficiali, anzi anche su questo ho lungamente scritto qui e altrove e quindi la voglia di tornarci su è prossima a 0.

 

Mica sei obbligato, Flaggy.

 

Sono considerazioni, non è che uno deve rispondere per forza.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quanto ci vedeva lungo il buon Gianni065 ben 7 anni fa :D (approposito,scrive ancora da queste parti?)

"Io ho una mezza idea di come andrà a finire.

Di F-35 ne saranno presi non più di una sessantina (sufficienti per tre-quattro gruppi di volo da 12 velivoli) e la Marina non ne avrà più di una quindicina"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quanto ci vedeva lungo il buon Gianni065 ben 7 anni fa :D (approposito,scrive ancora da queste parti?)

 

Alla gran faccia di Nostradamus e dei Maya... Gianni si che sapeva leggere il futuro... anche se ancora non sono state prese decisioni in proposito sembrerebbe che la strada sia quella... mmmm personalmente Gianni non so' che fine abbia fatto... era comunque un pilastro e una fonte di conoscenza a cui un po' tutti abbiamo attinto..Gianni se stai leggendo: torna :D scusate il piccolo ma doveroso OT :)

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

@madmike, ti sfugge il concetto che in un topic come questo ci siano scritte cose certe e considerazioni come quelle che fa Flaggy, contribuiscono a questo spirito. Non puoi dirgli che non si sente obbligato a rispondere, è un tecnico è competente, lui ci prova.

 

Quoto fabio-22raptor sulla lungimiranza di Gianni, che sarebbe bello vedere più spesso qui da noi. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non mi sfugge nulla, ma se uno non vuole rispondere o tornare su un argomento, non c'e' bisogno che lo dica.

 

Sulla competenza tecnica aeronautica di Flaggy non ho dubbi, su quella industriale esprimo, non da oggi, le più ampie riserve.

 

Ma appunto il confronto è il bello di un forum.

Share this post


Link to post
Share on other sites

"Niente che già non sapessimo" ....

 

Il "Daily Report" dell'AFA di questa mattina .... commenta l'ormai "famoso" rapporto .... http://pogoarchives.org/straus/ote-info-memo-20130215.pdf

 

 

bhf5g7_th.jpg

 

Nothing We Didn't Know ....

 

An operational utility evaluation of the F-35A strike fighter's readiness for training determined that the system is still "very immature," according to Michael Gilmore, the Pentagon's top tester.

The comment came in a 68-page report to the Defense Secretary, senior Pentagon leaders, and the Joint Chiefs of Staff, dated Feb. 15.

Gilmore said training could only have "limited utility" right now because there are so many "limitations, workarounds, and flight restrictions" on F-35As at this point.

He offered six main suggestions to improve flight training, from getting helmet displays and navigational functions up to par to fixing discrepancies between courseware and flight manuals.

He noted that there's enough capability to sustain flying six aircraft at a low sortie rate, but said the reliability of the aircraft at 2,500 fleet flight hours is "significantly below" program expectations.

Gilmore also said the procedures for practicing recovery from flameouts needs to be better laid out.

Joe DellaVedova, F-35 joint program office spokesman, told the Daily Report on March 6 that "there are no issues identified" in the report that the Air Force and JPO "didn't already know about, and are working to resolve."

He said the Air Force determined the F-35 was ready for training operations and the operational and maintenance procedures would "continue to mature as the training tempo accelerates."

 

(See also Eglin Cleared to Start F-35 Training.)

—John A. Tirpak

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai, ci vuole un tocco di umorismo in questo Thread cosi carico di dramaticità.

Hanno perfino la faccia tosta di pretendere le spese di rimessaggio per gli F35 Olandesi inchiodati a terra.

"This week the Dutch parliament received a surprising letter, telling the members of parliament:
- The cost ceiling will be broken, cost of IOT&E participation will be about € 54 million (US$ 73 million)
- The IOT&E will take 4 years, not 2 years
- The IOT&E planning is now from 2015 until 2018, however it may be a little later
- The two Dutch F-35s can not be used until that moment (2015)
- We have to pay “parking costs” several millions a year"

Fonte: http://www.jsfnieuws.nl/?p=940

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ulteriori informazioni sugli F-35A giunti nei giorni scorsi nella Nellis AFB ....

 

Nellis AMU receives Lightning IIs ....

 

The day the Lightning aircraft maintenance unit members have been working towards for more than three years has arrived.

The Airmen's work to improve their skills and prepare for the arrival of the F-35 Lightning II came to fruition March 6 with the arrival of two F-35 Lightning IIs.

 

if1hr5.jpg

 

(To the right of the nose gear) Maj. Gen. Jeff Lofgren (left), U.S. Air Force Warfare Center commander, and Brig. Gen. Charles Moore (right), 57th Wing commander, wait to greet the pilots of the two F-35 Lighting IIs that arrived at Nellis Air Force Base, Nev., March 6, 2013.

The aircraft are assigned to the 422nd Test and Evaluation Squadron and its modern engine delivers more than 60 percent more thrust than other aircraft of the same weight.

(U.S. Air Force photo by Lawrence Crespo)

 

Fonte .... http://www.nellis.af.mil/news/story.asp?id=123339425



E ci sono pure nuove informazioni su quelli stanziati sulla Edwards AFB ....

 

USAF testers prepare for F-35 operational evaluation ....

 

US Air Force operational testers received their first Lockheed Martin F-35 Joint Strike Fighters (JSF) at Edwards AFB, California, and Nellis AFB, Nevada, earlier this month, kicking-off preparations to begin the formal operational evaluation of the stealthy fifth-generation warplane.

 

Fonte .... http://www.flightglobal.com/news/articles/usaf-testers-prepare-for-f-35-operational-evaluation-383309/

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pubblicato l’ultimo rapporto GAO. Si riconoscono gli evidenti progressi, ma si mantiene alto il livello di guardia sugli incrementi dei costi, sia quelli legati alla concurrency che quelli derivanti da eventuali tagli produttivi (fino al 19% in più in caso di azzeramento dell’export fra i partner e riduzione degli ordinativi domestici).


http://www.gao.gov/assets/660/652948.pdf

 

What GAO Found

The F-35 program achieved 7 of 10 key management objectives for 2012 and made substantial progress on one other. Two objectives on aircraft deliveries and a corrective management plan were not met. Also in 2012, the program conducted more developmental flight tests than planned and made considerable progress in addressing critical technical risks, such as the helmet-mounted display. With about one-third of development flight testing completed, much testing remains to demonstrate and verify F-35 performance. Software management practices are improved, but with significant challenges ahead as software integration and testing continue to lag behind plans.

Manufacturing and supply processes are also improving--indicators such as factory throughput, labor efficiency, and quality measures are all positive. While initial F-35 production overran target costs and delivered aircraft late, the latest data shows labor hours decreasing and deliveries accelerating. The program is working through the continuing effects from its concurrent acquisition strategy that overlapped testing and manufacturing activities. For example, the program is continuing to incur substantial costs for rework to fix deficiencies discovered in testing, but the amount of rework needed on each aircraft is dropping.

Going forward, ensuring affordability--the ability to acquire aircraft in quantity and to sustain them over the life cycle--is of paramount concern. With more austere budgets looming, F-35 acquisition funding requirements average $12.6 billion annually through 2037. The new F-35 acquisition baseline incorporates the Department of Defense's (DOD) positive restructuring actions taken since 2010, including more time and funding for development and deferred procurement of more than 400 aircraft to future years. These actions place the F-35 program on firmer footing, although aircraft will cost more and deliveries to warfighters will take longer. The program continues to incur financial risk from its plan to procure 289 aircraft for $57.8 billion before completing development flight testing. Meanwhile, the services are spending about $8 billion to extend the life of existing aircraft and to buy new ones to mitigate shortfalls due to F-35 delays.

 

What GAO Recommends

GAO is not making recommendations in this report. DOD's restructuring of the F-35 program and other actions are responsive to many prior recommendations. DOD agreed with GAO's report findings and conclusions.


Qui un articolo riassuntivo.

 

http://uk.news.yahoo.com/exclusive-retrofits-add-1-7-billion-cost-f-001348716--finance.html

 

GAO said the Pentagon's Cost Analysis and Program Evaluation office had calculated that the average cost of the plane, which has already nearly doubled to $137 million from $69 million originally estimated, would rise by 6 percent if all 697 foreign orders vanished.
The cost would rise by 9 percent if Washington only bought 1,500 jets and the partners stuck to their orders. But it would surge 19 percent if Washington bought 1,500 jets and the partners bought none, according to the GAO report.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora Bogdan .... che, fra l'altro, afferma ....

 

In 2019 or 2020, a conventional F-35A, with an engine, is expected to cost about $90 million in then-year dollars.

An A-model F-35 currently costs about $119 million.

 

Fonte .... http://www.defensenews.com/article/20130312/DEFREG02/303120019/U-S-F-35-Chief-Wants-Lead-Firms-Shrink-Program-Staff?odyssey=nav%7Chead

 

Anche su AW&ST .... http://www.aviationweek.com/Article.aspx?id=/article-xml/awx_03_12_2013_p0-558076.xml

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo inglese mi distrugge :D In breve cosa sta accadendo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nel primo articolo di defensenews l'ultimo paragrafo e' forse chiave:

 

“There are going to be footsteps behind Lockheed eventually from the next generation, whatever it is, of air dominance system,” Kendall said. “At some point, we’re going to go beyond F-35 to whatever comes next, and the point at which we choose to do that will depend in part on how well we get the cost of the F-35 down and on how well it performs.”

 

Quindi secondo Kendall, l'undersecretary for acquisition del pentagono, la data per passare gia al successore del F35 dipendera in parte da quanto riusciranno a ridurne i costi e dall'eficacia del velivolo.

Questo lascerebbe ben sperare quindi per una possibile cancellazione del programma, poiche la riduzione del costo non sembra per niente uno scenario probabile, anzi, visti:

 

- le esperienze previe

- i problemi tecnici e la degradazione, gia oggi, delle performances (e siamo ancora lontani dal 2014 2018 2020)

- i ritardi accumulati

- la riduzione del numero dei velivoli ordinati

- il rapporto KPMG per il governo canadese

 

Nell'articolo di AW&ST viene spiegato come il fatto che la Turchia abbia posticipato l'acquisto di 2 soli velivoli abbia fatto incrementare il costo di 1 millione di dollari per ciascun velivolo del lotto 7 (che e' sceso da 77 velivoli a 35 prima e forse 33 adesso con il posticipo della Turchia)

https://www.fbo.gov/index?s=opportunity&mode=form&tab=core&id=fe475b800b6c66b6d9ddcd5ef95d977a

 

Qui pare che ci siano ancora 3 velivoli italiani purtroppo contro 1 per UK e zero per la Turchia (e qui vedere i link di blitz riguardo i costi per gli olandesi)

 

L'espressione "We must all hang together, or assuredly we shall all hang separately" venne usata da Benjamin Franklin alla dichiarazione dell'independenza dai britannici per dire che se negli Stati Uniti non si mettevano d'accordo per lottare insieme contro i britannici, i britannici li averrebero impiccati separatamente.

 

 

Questo inglese mi distrugge :D In breve cosa sta accadendo?

Edited by tiltrotor

Share this post


Link to post
Share on other sites

45 miliardi di dollari per 65 F35 ed i loro costi di operazione = circa 700M dollari ciascun velivolo con costi operativi?

Simile al costo di acquisto di una nave FREMM, senza costi operativi?

 

In questi documentari delle rete nazionali canadesi ed australiani (CBC, ABC) viene evidenziato come l'F35 non sia all'altezza dei ruoli assegnati (e questo prima delle degradazioni adesso annunciate nella specifica per l'accettazione):

 

CBC
The Runaway Fighter
http://www.cbc.ca/fifth/2012-2013/2012/09/runaway-fighter.html
The F-35 Fiasco
http://www.cbc.ca/thenational/indepthanalysis/atissue/story/2012/04/05/thenational-atissue-040512.html


ABC

http://www.abc.net.au/4corners/stories/2013/02/18/3690317.htm

 

CPAC


CTV W5: F-35 fighter jet: Is it the pinnacle of technology its creators claim?

http://www.ctvnews.ca/w5/f-35-fighter-jet-is-it-the-pinnacle-of-technology-its-creators-claim-1.966893

 


The Runaway Fighter

Non idoneo per ruoli aria-aria o come cacciabombardere per deficienze in manovrabilita (minuto 9:50) e capacita payload bassissima. Per ground support non ha capacita di loitering. La mancanza di un bando era inoltre una necessita per l'acquisto.

Al minuto 20:50 stealth.

24:00, "nel 2010 independent cost projections in the US for the F35 had doubled...".

30:50, 9 miliardi di dollari (invece di 45) for total cost.

41:40 "200M dollars plus"

 

ABC

Al minuto 4:30 - can't turn, too much drag, not enough thrust for the weight... clearly not competitive with aircraft that are in our region today (Peter Goon).

9:30 ".. the F16 would shred the F35 on any mission..."

10:35 "In a nutshell the JSF program has been both a scandal and a tragedy" (il senatore repubblicano John McCain)

11:45 "the cost of the JSF program as a whole jumped from US 233 billion to US 395.7 billion.."

19:20 "bought on a whim" (comprato per capriccio, ufficiale del programma JSF della difesa australiana)

22:10 "completely abondon the decades-long practise of a tendered process"

22:40 "the really scary part of the Lockheed Martin marketing strategy was that they were able to get people in the departements and ministries of defense around the western world... to do their marketing for them..." (Peter Goon. Air Power Australia and former RAAF flight test engineer)

27:00 150 million each aircraft, and another 200 million each to operate = 35 billion total for 100 aircraft (Hugh White, Deputy Secretary of Defense 1995-2000)

30:50 "the aircraft is riddled with single point failures..."

32:10 "...because of the enormous complexity every aspect of that airplane is basically a failure waiting to happen, and super-hard to fix..." (Pierre Sprey)

41:20 "LM's marketing strategy is basically deisgned to enable LM to rape, plunder and pillage taxpayers in the western world for the next 40-50 years..." (Peter Goon)

42:00 death spiral (il generale Bogdan)

 

CTV w5
F-35 fighter jet: Is it the pinnacle of technology its creators claim?
05:40 "... get it started in the production lines, that way, once people find out, to their horror, what it really costs and what its performance limitations are, they don't have a choice..." (Winslow Wheeler, POGO)
"What do you do if the one engine conks out?" Il ministro Peter MacKay "It won't"

 

Nel frattempo gli australiani hanno acquistato super hornets e growlers.
http://www.ausairpower.net/jsf.html

 

CPAC
27:00 cost per aircraft = 110M - 115M (rapporto GAO, marzo 2011), poi 148M-163M (Kevin Page, Parliamentary Budget Officer, marzo 2011)

32:00 "perversion of the system", Alan Williams, Former Assistant Defense Minister.

35:00 still in development, and the development is still many years away from completion


The F-35 Fiasco
07:40 "..or can a bunch of military contractors and their freinds in the bureaucracy essentially get the ministers to front for them... rather than telling the truth"


===========================================

 

 

Ma se e' un velivolo incapace di svolgere i ruoli per cui e' stato progettato, allora a cosa serve?

 

(CBC, 21:50) "So what is the point of this plane?" "The point is to spend money, that is the mission of the airplane."
Questo per gli Sati Uniti. Per gli altri paesi, Italia compresa, bisogna aggiungere che la fretta del concurrent development venne dettata anche dal voler eliminare sul nascere un progetto europeo che potrebbe essere un concorrente all'F35.


Rivedendo un elenco di possibili alternative:

- produrre su licenza un nuovo lotto di Sea Harrier
- produrre un Sea Harrier aggiornato
- progettare e produrre un AMX navale col Brasile/Turchia

http://www.naval.com.br/blog/tag/amx-n/#axzz2NUbkaUFm
- progettare e produrre un M346 navale col Brasile/Turchia e/o M346 light attack (vedere F/A-50 nelle Filippine ed il contratto con UAE)

Dovrebbero essere progetti dai costi contenuti, cosa che permetterebbe inoltre un miglior successo all'export.
A tal fine bisognerebbe evitare anche contenuti USA nel progetto (vedere AMX per il Venezuela)

- affiancare a questo progetto dei drone tipo AgustaWestland/Piaggio/Selex (come tactical UAV)
- affiancare un progetto di drone imbarcato tipo X47B (ed Alenia Aermacchi ha esperienze gia sul Neuron ed altri progetti)
Prove di taxiing X47B:
http://www.navy.mil/submit/display.asp?story_id=71011

Il Brasile ha un progetto di drone Falcao con Elbit

http://www.reuters.com/article/2013/02/06/elbit-embraer-avibras-idUSL5N0B63AU20130206
e la Turchia ha gia acquistato i propri Anka
http://www.defensenews.com/article/20130304/DEFREG01/303040018/Turkey-Buy-10-Locally-Made-Anka-UAVs
Il Falcao e l'Anka non sono UCAV e quindi forse si potrebbe cooperare con entrambi i paesi, e forse anche Israele, per produrre un nuovo UCAV.
Il Brasile vuole sostituire il Sao Paolo e la Turchia ha intenzione di munirsi di una portaerei, quindi entrambi paesi potrebbero avere requisiti molto simili all'Italia per gli aerei imbarcati.

 

Neuron neuron_taxy.jpg

 

0863765.jpg

 

AW1019-web.jpgAMX-N-de-Naval.jpg

Edited by tiltrotor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, dire che lo scopo di questo progetto sia spendere soldi, è un pò come dire che ci siamo dimenticati che gli F-16, gli Harrier, gli A-10, gli F-18 non voleranno per sempre, ammettere che non si è più in grado di far di meglio, e soprattutto dire che ci siamo legati al modo di fare la guerra per la supremazia aerea, adottata fin'ora e che andrà sempre bene. Così non è, le guerre non sono mai uguali, e impuntarsi su vecchia roba è un pò come affossarsi con le proprie mani. Lo F-35 costituisce una piattaforma per un nuovo modo di pensare alla supremazia aerea, con quei soldi gli USA si comprano la supremazia aerea per i prossimi decenni. La stealthiness potrà sembrare un capriccio, ma le nazioni che sono senza le stanno sviluppando a loro volta, che strano, se non piace a nessuno e lo stealth è inutile, perchè farlo? "Can't turn, too much drag?", a me sembra che la più grossa limitazione ora, sia il software che non permette di spingere oltre certi limiti, non credo a queste affermazioni.

Credo invece che, se l'aereo fa anche solo la metà di quello che dicono possa fare, sono comunque problemi per tutti, proprio perchè gli altri sono ancora legati alla vecchia generazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

si, questo è il mantra.

 

E la ragione di essere del progetto. Che lo sia davvero, è tutta un altra faccenda.

 

Ricordo che negli anni 50\60 il mito era velocità + altezza, modello Valkyrie o F-12\SR71 per capirci, salvo poi tornare precipitosamente a fare altro, magari meno eclatante, ma funzionante.

 

Mi pare che, almeno nelle dichiarazioni, siamo sulla stessa strada.

 

Il report, GAO, se lo si legge tutto, è tutt'altro che ottimistico, chiude solo dicendo 'ci stanno ascoltando per quanto riguarda i costi', che è poi il compito del GAO, ma le parti 'tecniche' affrontate non sono certo improntate a grande ottimismo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo che stanno finalmente, prendendo un buon ritmo.

 

 

Overall, the F-35 Joint Strike Fighter program is now moving in the right
direction after a long, expensive, and arduous learning process. It still has
tremendous challenges ahead. The program must fully validate design
and operational performance against warfighter requirements, while, at
the same time, making the system affordable so that the United States
and partners can acquire new capabilities in the quantity needed and can
then sustain the force over its life cycle. Recent restructuring actions have
improved the F-35’s prospects for success, albeit at greater costs and
further delays. Many of the restructuring actions—more time and
resources for development flight testing, reduced annual procurements,
the recognition of concurrency risks, independent cost and software
assessments, and others—are responsive to our past recommendations.
Recent management initiatives, including the schedule risk analysis and
the software assessment, also respond to prior recommendations. As a
result, we are not making new recommendations in this report. DOD and
the contractor now need to demonstrate that the F-35 program can
effectively perform against cost and schedule targets in the new baseline
and deliver on promises. Until then, it will continue to be difficult for the
United States and international partners to confidently plan, prioritize, and
budget for the future; retire aging aircraft; and establish basing plans with
a support infrastructure. Achieving affordability in annual funding
requirements, aircraft unit prices, and life-cycle operating and support
costs will in large part determine how many aircraft the warfighter can
ultimately acquire, sustain, and have available for combat.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate, ma forse sfugge una cosa a tutti,

se fallisce il programma F35, l'occidente si trovera per decenni indietro con la capacita operativa nel fare interventi tipo fatti in Irak.

Ora il problema maggiore a mia avviso proviene proprio dagli Stati uniti che devono sostenere gli oneri maggiori, ovviamente.

Se loro tagliano troppo il bilancio per la difesa, mettono in Braghe di tela tutto l'occidente. E la colpa e tutta loro.

Forse anche per questo occorrerebbe comunque pensare a delle alternative.

Di quanto possiamo fidarci che portino in progetto a termine, in modo fattibile per tutti?

 

:scratch:

Share this post


Link to post
Share on other sites

io mi domando cosa ci sia di difficile nel concetto: ok non va l' f-35? prendiamo..... prendiamoooo... prendiamooooooooo??? cosa prendiamo?? e soprattutto QUANDO?? aspettiamo i prossimi 50 anni per svluppare un aereo insieme a turchia, brasile o sia pure lo zimbawe??? con quali sicurezze che il progetto centri gli obiettivi??? con quale Know-how in materia di stealthness e di STOVL per la nostra portaerei????.. e intanto di cosa ci equipaggiamo???? la vita operativa delle nostre linee di caccia le sappiamo tutti credo...

 

Intanto ecco un JSM: Joint Strike Missile sull'F-35A http://www.flightglobal.com/news/articles/picture-joint-strike-missile-makes-f-35-debut-383362/

 

Per Tiltrotor: è perfettamente inutile che tu ti prende la briga di venire qui e riempirci di link (che hanno si la loro valenza) senza degnarci minimamente di una tua risposta concreta alle NOSTRE affermazioni e idee... noi ti rispondiamo. tu fai monologo.... casomai ti sfuggisse questa è una discussione, dove ognuno esprime un idea, un concetto, interfacciandosi e confontandosi con gli altri. e per quanto io possa essere abbastanza nuovo rispetto ad altre persone esprimo il mio dissenso per queste entrate in tackle. leggi i nostri pensieri e confrontati con noi tutti, siano essi vicini alle tue idee siano essi lontani. prenditeli 5 minuti per leggere ciò che diciamo... prenditi 5 minuti per risponderci... e altri 5 per esporre le tue idee.. fanno 15 minuti in tutto... 15 minuti liberi al giorno li abbiamo tutti ;)

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi la Danimarca ha annunciato che il bando per l'acquisto dei suoi nuovi caccia verra riaperto (alla canadese)

Denmark Relaunches Fighter Jet Competition

http://www.defensenews.com/article/20130314/DEFREG01/303140009/Denmark-Relaunches-Fighter-Jet-Competition?odyssey=tab|topnews|text|FRONTPAGE

"Denmark has restarted a competition to select a fighter jet to replace the Air Force’s fleet of F-16s and has reopened the door to a bid from Eurofighter with the Typhoon."

 

Per fare un po il punto della situazione odierna:

 

UK
The United Kingdom has reduced and delayed its order of JSF. Quantita' ancora da stabilire.

 

Italy

Italy has cut its acquisition of JSFs from 131 planes to 90.

 

The Netherlands

The Dutch parliament voted to ditch the Joint Strike Fighter.

31/10/2012 The incoming Dutch cabinet will decide late 2013 whether it will purchase the Joint Strike Fighter aircraft for the Netherlands' airforce, according to the coalition agreement that was published on Monday. Previous governments were holding on to 2015 as the ultimate year for a decision to replace the aging F-16 fleet, the International European Daily Express reported on Wednesday.

 

Australia

Australia Requests Buying 24 Super Hornets

http://defense-update.com/20130301_ausi_super_horne.html

 

Canada

Si riparte da zero per il bando.

 

Denmark

Denmark Relaunches Fighter Jet Competition

 

Norway

Convintissimi

http://www.flightglobal.com/blogs/the-dewline/2010/12/wikileaks-shows-us-played-aesa.html

 

Turkey

Turkey, although continuing to pledge a total acquisition of 100 F-35s, has slowed down the pace of its order

 

.... ah, l'odore del mare!

 

 

 

Non e' da escludere a questo punto che Olanda e Danimarca preferiscano

 

1) il Gripen E/F con i suoi costi relativamente contenuti ed il radar AESA Selex

The Swedish government approved the decision to purchase 60 Gripen Es on 17 January 2013

2) Eurofighter invece di JSF. Sia la Spagna che l'Italia stanno offrendo Eurofighter con la formula dell'"usato sicuro" (e.g. Peru e Bulgaria)

http://sofiaglobe.com/2013/03/01/bulgarias-fighter-jet-acquisition-plan-in-holding-pattern-for-next-government/

http://www.elconfidencialdigital.com/defensa/081008/informe-desfavorable-a-la-venta-a-peru-de-12-eurofighters-del-ejercito-del-aire-quiere-comprar-barato-pagar-tarde-y-esta-hablando-con-los-rusos

Edited by tiltrotor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×