Jump to content
mats88

Nord Corea [Discussione Ufficiale]

Recommended Posts

C'e' da considerare pero' una cosa interessante: la Cina sta cercando di dissuadere il "buon" panzerotto Kim perche' e' evidente che non vuole magagne in zona... i raptor non vedo che scopo pratico possano avere...forse la scorta ai B-2..ma concretamente non credo ci siano forze tali in corea da richiedere l'uso dei raptor. Sembra piu' una forma di deterrenza volta a scoraggiare sia la corea del nord sia (indirettamente) la cina che ultimamente cerca di prendersi in tutti i modi quel tratto di mare conteso ai Giapponesi. Inutile dire che pero', anche se la Cina scoraggia le iniziative del rubicondo Kim, non so' se starebbe buona buona in caso di guerra totale in corea. Sarebbe poi troppo accerchiata e sappiamo che questo alla cina non piacerebbe.

Concludo il mio intervento citando A. Einstain:

 

"Non so' con cosa sara' combattuta la 3º guerra mondiale, ma la 4º sara' combattuta con bastoni e pietre"

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono in tanti a giudicare gli atti del governo nordcoreano come semplice attività volta a rinforzare la posizione del gabibbo attualmente al potere. Tuttavia i dittatori, di qualunque colore siano, hanno tutti in comune l'esigenza imprescindibile di mantenere intatto il proprio prestigio personale. Questo è forse l'elemento che più preoccupa: come farà il leader nordcoreano, dopo aver fatto tanti annunci, ad abbassare i toni senza perdere un po' la faccia? Se dopo aver dichiarato lo stato di guerra non parte neanche un colpo di cannone come potrà in futuro galvanizzare il nazionalismo tra i sui sudditi? Alcuni analisti si sono spinti addirittura ad ipotizzare che kim jong-un non sia del tutto sano di mente, in ogni caso dopo tanto tuonare la paura è che piova veramente. Magari cerca solo un colpo a sensazione, qualcosa da spendere sul piano interno in termini di prestigio ma che non provochi una reazione troppo dura dall'esterno. Subiranno anche stavolta senza fiatare al sud?

Altri analisti parlano di un ragazzino manovrato dai generali e non in controllo: ipotesi ancora peggiore, visto che non si capirebbe chi e in che modo comanda in Corea del Nord..

Se i toni continuano ad escalare nei prossimi giorni ci sarà da preoccuparsi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che unendo queste due frasi abbiamo un ossimoro spettacolare.

 

Prima, non vale la pena di 'morire per la corea', e due righe sotto 'la terza guerra mondiale per la corea'.

 

basta che ci mettiamo d'accordo.....

 

Ma la Cina perchè dovrebbe bombardare il Giappone? Così?

 

Hanno mangiato pesante?

 

La Cina inizierebbe a colpire tutti i paesi che ospitano basi americane e il Giappone è il trampolino per la Corea e per tutto l'estremo oriente (storicamente). Questo credo accadrebbe nel mondo reale. In un mondo ipotetico invece attaccherei con i cruise, ma siccome la Cina risponderebbe come sopra, tutto si risolve con un bel nulla perchè sennò scoppia la terza guerra mondiale.

 

Come fa l'amato leader a galvanizzare i suoi sudditi o a non perdere la faccia con i suoi?

Semplice: se ne frega.

Non ha alcun bisogno di chiarire alcunchè dato che i nordcoreani da generazioni sono cresciuti e allevati in un mondo completamente a parte e fantastico, dominato da un leader messianico e omnisciente che ha SEMPRE ragione, per cui, qualunque cosa Egli dica o faccia va bene, anzi benissimo.

 

Com'è che ancora nessuno ha pensato a esportare un po' di democrazia anche in Corea del Nord?

Hi hihih hihihihihihihihihihihihihihihi

Edited by Vultur

Share this post


Link to post
Share on other sites

A volte penso che questo thread si aggiorni periodicamente ogni qualvolta si svolge un esercitazione congiunta USA-Corea del Sud. Ogni volta il paffuto capo sbraita un po ma poi gli passa..su abbiamo visto di peggio negli anni passati..ancora un aggressione concreta non c'e' stata...mentre ricordo in passato una corvetta affondata e un missile che ha sorvolato qualche testa... anche se stavolta mi sembra di vedere un po' piu' di tensione..ma solo a parole...finora nulla di grave..vedremo nei prossimi giorni.. gli USA hanno annunciato che le operazioni andranno avanti anche in Aprile..ma non so' bene fin quando.. Riuscira' il nostro (loro per fortuna) giovane dittatore a tener buono il prurito limitandosi strillare e sbandierare attacchi fin quando gli Usa concluderanno le esercitazioni?

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco, questo fa riflettere

la mia preoccupazione è che non so quanto abbia il controllo dei suoi generali...

poco dopo il suo insediamento ha dovuto elminarne un po che, pare, fossero addirittura più estremisti (ma queste sono cose lette sui giornali, nesuno credo sappia cosa sia successo veramente).

Allo stato delle cose basta una piccola provocazione anche non direttamente ordinata d alui, per portare ad una probabile escalation...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intanto la Cina mobilita le sue truppe al confine con il seguente scopo:

Intanto, secondo funzionari americani, la Cina ha messo in stato d'allerta le sue truppe sul confine con la Corea del Nord. Pechino, che è alleata del piccolo Paese stalinista, mantiene una forte presenza militare sul confine nel timore che uno sgretolamento del regime porti ad un massiccio afflusso di profughi sul suo territorio. Le fonti americane affermano che negli ultimi giorni si sono verificati massicci movimenti di truppe cinesi nei pressi del confine.

 

Fonte: La Repubblica Mobile

 

Sara' davvero cosi'?

Edited by fabio-22raptor

Share this post


Link to post
Share on other sites

diciamo che negli anni passati sono arrivati anche ad ammassare fino a 150.000 uomini sul confine. circa 10 anni fa..

Sicuramente non e' un segnale di tranquillita', ma l'apporto dei militari e' necessario anche in casi di grosse questioni umanitarie..

 

The Chinese military activities near North Korea were detected in Jilin Province, and intelligence reports from the area on March 19 indicated that PLA forces were ordered to go to “Level One” alert status, the highest level of readiness.

Large groups of soldiers were seen on the streets in Ji’an, a city in Jilin, amid reports that the PLA had been ordered to combat readiness status.

PLA heavy armored vehicles, including tanks and armored personnel carriers, were reported moving near the Yalu River that separates China from North Korea.

The troops were part of the 190th Mechanized Infantry Brigade, stationed in Benxi, in Liaoning Province. The movements are believed to be related to increased tensions in Korea.

Additionally, PLA troops and military vehicles were seen near Baishan, in Jilin province, around March 21.

Low-flying PLA air force jets, believed to be fighters, also were heard and seen at several border locations in China, including Yanji and Yanbian in Jilin, Kuancheng, in Hebei province, and Dandong, in Liaoning province.

Chinese forces along the border responded to some unknown event in North Korea near Siniju on March 21 that involved Chinese fighter jets flying over the area.

 

http://freebeacon.com/border-patrol/

 

si parla anche di un evento del 21 Marzo che ha portato i jet cinesi a sorvolare la zona..

aerei spia americani "visti" dai radar cinesi?

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si direbbe che stanno un pò "convergendo" in zona con l'intento di "far riflettere" Kim su cosa sia opportuno dire e fare.. Sembra che stavolta lo stiano prendendo un po' più sul serio ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

ma no, alla fine finisce come tutte le altre volte.

 

10 navi di riso, quattro soldi, e finisce tutto li.

 

Deterrenza pura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hanno chiuso Kaesong,,, questo eà già un passo piuà deciso..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo se sia possibile, da parte di qualcuno più preparato di me, stilare una sorta di elenco della composizione degli arsenali delle due coree?

 

Mi incuriosisce anche sapere quali assets nord coreani potrebbero essere i responsabili dell'alto numero di vittime, tra la popolazione del sud, preventivati da più parti nei primissimi giorni di un eventuale scontro armato!

 

Aspetto con curiosità informazioni, grazie!! :D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

http://edition.cnn.com/2013/03/22/world/asia/north-korea-five-things/?iref=obinsite

 

But nukes aren't everything

 

 

 

 

North Korea also has plenty of conventional military firepower, including medium-range ballistic missiles that can carry high explosives for hundreds of miles, as well as thousands of cannons, rocket launchers and tanks massed across the Demilitarized Zone that separates North and South. Seoul is within range of many of those weapons, and the North has threatened before to turn the southern capital into a "sea of fire."

A North Korean bombardment could kill tens of thousands of people in Seoul before South Korean and U.S. retaliation could smash those guns, Hayes said. But that would essentially launch a new Korean War -- one he said would end badly for the long-impoverished North.

"They have less than 30 days of fuel and no ability to refuel," he said. "They've got to fight a very short war before they're just walking to where they're going to fight."

Pyongyang keeps its forces massed on the DMZ "precisely because they're weak," he said.

There are other avenues. When computers at South Korean banks and broadcasters began to crash on Wednesday, suspicion initially fell on the North. South Korea has accused the North of similar hacking attacks before, including incidents in 2010 and 2012 that also targeted banks and media organizations. Adam Segal, a cybersecurity expert with the Council on Foreign Relations, said the hacking is consistent with previous North Korean actions.

Edited by nik978

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come da titolo...

Cosa succederebbe, eventuali paesi che entrerebbe in guerra in appoggio della corea del nord/sud in caso di guerra.. le difese missilistiche, eserciti, marine ecc

Share this post


Link to post
Share on other sites

A onor del vero non capisco bene quale sia la tua domanda. Se ti riferisci a quali alleati supporterebbero le due nazioni e ai rispettivi assetti degli alleati ti rispondo che attualmente il quadro e' questo: in soccorso della corea del nord forse e sottolineo forse entrerebbe in gioco la cina. Gli ultimi report parlano di truppe cinesi ( fanteria meccanizzata se non sbaglio) dirette al confine con lo scopo dichiarato di contenere un eventuale emergenza profughi. E qualche caccia nei pressi del confine con la corea del nord apparentemente con funzioni CAP. Per cio' che riguarda gli USA che supportano il sud sappiamo che hanno schierato degli F-22A (numero imprecisato), un B-2, dei B-52 che erano gia' in zona per l'esercitazione Foal Eagle, dei cacciatorpedinieri (mi sembra attualmente 3) al confine con le acque nord coreane. Non ho notizie riguardo la VII Flotta del Pacifico. Se ci mettiamo a fare delle proiezioni ipotetiche sulle forze che potrebbero essere usate da eventuali schieramenti non so' quanto tempo ci metteremo :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno dica a Kerry che la Corea lo è già.

ahahahaha bellissima :D ma credo si riferisca al fatto che riaprono il reattore :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dubito che la Corea del Nord abbia capacita di muovere le proprie truppe. Lo scontro sarebbe limitato allo scambio di bordate di artiglierie e missili.

Chiaramente USA e alleati hanno il vantaggio nell'aeronautica e marina, la Corea del Nord potrebbe colpire Seul e dintorni ma se la vogliamo pesare militarmente

sono ben poca cosa. Sull'intervento cinese avrei molti dubbi perche Pechino ricava ingenti profitti dal commercio con l'occidente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come da titolo...

Cosa succederebbe, eventuali paesi che entrerebbe in guerra in appoggio della corea del nord/sud in caso di guerra.. le difese missilistiche, eserciti, marine ecc

 

La Corea del Nord NON è in grado di affrontare una guerra. I suoi abitanti-sudditi non si sognano di scappare in nessuna direzione dato che evadere dalla Corea del Nord e praticamente impossibile. I cinesi prendono quelli che provano a fuggire da loro e li riconsegnano in mano al regime nordcoreano, in pratica una condanna a morte.

Le truppe cinesi al confine nordcoreano quindi non sono lì per eventuali profughi, ma sono lì pronte per entrare in Corea del Nord come sessant'anni fa.

Qualunque avvicinamento in situazione di ostilità tra mezzi militari cinesi e statunitensi in quel settore secondo me è impensabile. Così com'è impensabile un coinvolgimento a livello ONU o NATO.

La Corea del Nord non è che un cuscinetto tra le democrazie di Corea del Sud e Giappone e la Cina, che non vuole confinare fisicamente né in terra né in mare con paesi che si rifanno alle democrazie occidentali, quindi in realtà il confine cinese è sul 38° parallelo di latitudine nord, almeno politicamente. Russia a parte, il 38° parallelo nord è il solo punto di contatto tra politica cinese e politica occidentale. Il solo confine dal quale forse potrebbero penetrare in Cina idee "sbagliate". Per cui il confine fisico cinese è stato tenuto arretrato alla frontiera Cina-Corea del Nord. Un po' come l'Unione Sovietica, che si tenne i paesi dell'Europa orientale come cuscinetto contro l'ovest. Dove questo non era possibile, come a Berlino, che cadeva in territorio DDR (essendo stata liberata dai Russi), venne costruito un muro. Il muro non era una barriera militare, ma ideologica. La Corea del Nord può quindi essere vista come il "muro di Berlino" del regime cinese.

Siccome la guerra è la continuazione della politica con altri mezzi, le dichiarazioni della Corea del Nord possono forse essere interpretate come il desiderio cinese di dire al mondo occidentale: "Attenzione secondo noi vi state allargando troppo siamo in grado di rispondere a qualsiasi livello".

Edited by Vultur

Share this post


Link to post
Share on other sites
  • Ma anche no.

Questo per dare lì'opportuno 'valore' alle forze in campo:

 

Come riporta l'agenzia Yonhap, rilanciando le ipotesi di alcuni analisti di Seul, con il leggero aumento di quest'anno Pyongyang si avvicina al miliardo di dollari di spese militari che appresenta la quota più alta degli ultimi quindici anni. Nel periodo 1998-2006 i sudcoreani stimano che Pyongyang abbia destinato alle spese militari circa il 14,5% del bilancio dello Stato, percentuale salita al 15,8% nel periodo 2007-2012 in concomitanza con lo sviluppo di armi nucleari e missili balistici a lungo raggio. In termini finanziari il Nord spende, però, meno di un trentesimo delle risorse che Seul assegna alle forze armate pari quest'anno a 30,4 miliardi di dollari che rappresentano "solo" il 2,45% del Pil.

 

http://www.ilsole24ore.com/art/notizie/2013-04-03/pyongyang-incrementa-spese-militari-125021_PRN.shtml

 

ecco perchè il Nord si tiene ben stretta la deterrenza nucleare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non risulta al momento che la Corea del Nord abbia sviluppato un ordigno nucleare impiegabile in guerra.

Il problema è che non risulta a noi, in realtà bisogna vedere cosa hanno sul serio, questo lo sanno solo loro e probabilmente gli usa.

Invece parlando della situazione attuale, anche qualche anno fa si era andati vicinissimi a una guerra, poi si era tutto congelato.

Bisogna vedere invece le intenzioni del figlio, all'inizio sembrava più tranquillo del padre ma adesso sembra faccia sul serio, bisognerà vedere se sono le solite minacce o dietro c'è qualche intenzione.

Gli stati uniti per ora stanno a guardare e cercano di difendersi da eventuali missili, ma sono consapevoli che la cina ormai non ne può più...insomma gli usa stanno aspettando una provocazione o che tutto torni normale, questo dipende dai nord coreani.

Non capisco la loro logica in ogni caso, sanno che hanno perso l'appoggio della cina (a meno che non siano gli stati uniti a fare la prima mossa) e continuano in questo gioco pericoloso dove possono solo che perdere.

Una cosa è sicura, anche se adesso non se ne facesse nulla sono convinto che fra qualche anno provocheranno una guerra, quella volta della nave affondata ci sono andati vicini, è solo questione di tempo prima che capiti qualcosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...

×
×
  • Create New...