Jump to content

Patente


butthead
 Share

Recommended Posts

finalmente ho preso la patente :okok: , ma finalmente mi sono anche reso conto di certi s****i che viaggiano per le nostre strade.

allora oggi ho deciso di fare un giro da solo per prendere mano con la vecchia 500 di mia madre. ho deciso di lasciare la P sul retro ancora per qualche giorno, così da far notare agli altri che posso essere particolarmente lento o indeciso. non l'avessi mai fatto! gente che supera in curva perché corro entro i limiti di velocità :blink: , gente che frena di colpo senza motivo in mezzo a un incrocio :thumbdown: , gente che suona e che quando mi sorpassa mi guarda come se mi volessero morto... ed infine il vicino di casa che si mette a guardare se durante il parcheggio non gli striscio la macchina :rotfl: ... eppure mi reputo un ottimo principiante, non ho mai combinato casini. perché alcune persone devono comportarsi così? :(

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 50
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

quello che dice Dominus è vero, non gliene frega nessuno dei limiti di velocità quando si si trova rettilinei poco trafficati e magari con corsie spaziose.

Io non esagero troppo con la velocità, ma almeno 20 Km/h in più del limite su certe strade se ci sono le condizioni li faccio.

Link to comment
Share on other sites

Guest Folgore

Sai, quando sono in macchina con mio papà, e lui vede qualcuno rispettare il limite dei 60 in tangenziale , seguire scrupolosamente ogni regola dice : "Lui guida prudentemente, lui non farà mai un incidente. Quella è la gente che li fa fare gli incidenti!"

Link to comment
Share on other sites

finalmente ho preso la patente :okok: , ma finalmente mi sono anche reso conto di certi s****i che viaggiano per le nostre strade.

allora oggi ho deciso di fare un giro da solo per prendere mano con la vecchia 500 di mia madre. ho deciso di lasciare la P sul retro ancora per qualche giorno, così da far notare agli altri che posso essere particolarmente lento o indeciso. non l'avessi mai fatto! gente che supera in curva perché corro entro i limiti di velocità :blink: , gente che frena di colpo senza motivo in mezzo a un incrocio :thumbdown: , gente che suona e che quando mi sorpassa mi guarda come se mi volessero morto... ed infine il vicino di casa che si mette a guardare se durante il parcheggio non gli striscio la macchina :rotfl: ... eppure mi reputo un ottimo principiante, non ho mai combinato casini. perché alcune persone devono comportarsi così? :(

 

Semplicemente: benvenuto sulle strade italiane! Un paio di mesi e farai l'abitudine a tutto questo...

Link to comment
Share on other sites

perché alcune persone devono comportarsi così? :(

 

Perchè non tutti come tu hai fatto, prendono la patente sostenendo un esame,....da come si comporta la stragrande maggioranza degli automobilisti italiani, deduco che questi la patente l'hanno comprata...chissà magari su E-Bay!!

Link to comment
Share on other sites

Ma no figurati, tanto è irrealistica la trafila per avere la patente in Italia tanto in fretta si dimenticano le "nozioni" imparate, se ci fosse più buon senso da entrambe le parti si risolverebbero molti problemi.

O c'è qualcuno che qui sostiene che l'esame per la patente non è una buffonata assurda?

Link to comment
Share on other sites

Ma no figurati, tanto è irrealistica la trafila per avere la patente in Italia tanto in fretta si dimenticano le "nozioni" imparate, se ci fosse più buon senso da entrambe le parti si risolverebbero molti problemi.

O c'è qualcuno che qui sostiene che l'esame per la patente non è una buffonata assurda?

 

Per non parlare delle visite mediche per il rinnovo...

Link to comment
Share on other sites

cosa sono i limiti di velocità?

 

:asd: Quotone!!!!!

 

Sono quei buffi cartelli cerchiati di rosso che ti avvisano di non andare più piano di quella velocità se non vuoi essere insultato dal sottoscritto e da qualche altro milione di automobilisti :asd:

Link to comment
Share on other sites

:asd: Quotone!!!!!

 

Sono quei buffi cartelli cerchiati di rosso che ti avvisano di non andare più piano di quella velocità se non vuoi essere insultato dal sottoscritto e da qualche altro milione di automobilisti :asd:

 

Qui nelle mie zone c'è un fiorire di cartelli luminosi che misurano la velocità e poi ti danno i punti patente persi, o peggio mostrano la faccina triste... Il problema che in alcuni casi sono davvero associati all'autovelox! Roba da comprarsi un pod ECM usato...

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Negli USA si compera un RWR da cruscotto che ti avvisa quando c'è in giro un radar della polizia, usato per misurare la velocità. In alcuni Stati è stato dichiarato illegale, ma solo l'acquisto (se vieni da un altro Stato dove l'acquisto è legale, fa fede la targa dell'auto, non ti possono dire nulla), nella maggior parte le varie corti locali hanno dato torto alla polizia che ne chiedeva la messa fuori legge.

Link to comment
Share on other sites

Negli USA si compera un RWR da cruscotto che ti avvisa quando c'è in giro un radar della polizia, usato per misurare la velocità. In alcuni Stati è stato dichiarato illegale, ma solo l'acquisto (se vieni da un altro Stato dove l'acquisto è legale, fa fede la targa dell'auto, non ti possono dire nulla), nella maggior parte le varie corti locali hanno dato torto alla polizia che ne chiedeva la messa fuori legge.

 

Da noi il metodo più insidioso è il telelaser "spalleggiabile"... Quando ti accorgi che ti stanno misurando, è troppo tardi; micidiale per l'automobilista, ma anche del tutto inutile per la prevenzione, semmai quello volesse essere lo scopo. Ma sul senso di certi limiti e dei modi di farli rispettare ci sarebbe da scrivere pagine intere! Penso siano utili invece i semavelox, che nei centri abitati (dove ha senso costringere a rallentare) ti fermano se superi il limite; ovviamente devono essere accoppiati alla fotocamera, altrimenti ti succede che tu ti fermi e i"l'automobilista indigino" arriva da dietro e ti sorpassa fottendosene bellamente del rosso...

Link to comment
Share on other sites

Il problema è che gli autovelox, sia fissi che "volanti", sono spesso piazzati non dove ci sia un effettivo pericolo per la circolazione ma dove è più facile far cassa con tante multe.

Poi dobbiamo considerare che i limiti di velocità in Italia sono fatti alla cavolo, stereotipati senza considerare la situazione a livello locale.

Per fare due esempi che conosco bene c'è una bella differenza tra le stradine, chiamate corsi per l'amor di dio, di Perugia e i corsi di torino con 3 corsie per lato, spartitraffico e controviali, però il limite è sempre quello.

Stessa cosa per le autostrade, dove c'è terza corsia in condizioni meteorologiche buone e con scarso traffico tenere i 130 è veramente difficile, specie se si ha una macchina con una buona cavalleria sotto.

Anche qui i limiti potrebbero essere pensati secondo la situazione del momento sulla strada, e non a prescindere.

Link to comment
Share on other sites

Da noi il metodo più insidioso è il telelaser "spalleggiabile"...

Io di spalleggiabile vorrei un RPG per abbattere i cartelli delimite dei 30 e 20 all'ora, che non sopporto.

 

"l'automobilista indigino" arriva da dietro e ti sorpassa fottendosene bellamente del rosso...

mi mancava "l'automobilista indigeno" eh eh :D

 

Sebbene io non sono uno che rispetta molto i limiti(sforo di norma di 20Km/h) mi piacerebbe che invettassero il sistema che limita in automatico la velocità oltre un certo valore del veicolo in alcune zone ed inibisca la guida in caso di sforamento del limite di alcool nel sangue.

Dico subito che inizialmente lo odierei a morte ma poi ci si prenderebbe la misura. Più che altro perchè si vede ovunque gente che supera la velocità del suono mettendo in pericolo la salute degli altri.

Edited by Hicks
Link to comment
Share on other sites

semplicemente dovrebbero costruire macchine che non sforano eccessivamente i limiti posti dalla legge agli automobilisti...

nel senso: se io che guido supero i 130 km/h infrango la legge, se la BMW vende una macchina che tiene comodamente i 200... no?

Link to comment
Share on other sites

semplicemente dovrebbero costruire macchine che non sforano eccessivamente i limiti posti dalla legge agli automobilisti...

nel senso: se io che guido supero i 130 km/h infrango la legge, se la BMW vende una macchina che tiene comodamente i 200... no?

 

 

E' un discorso del cavolo scusa, col proibizionismo non si risolve niente.

Soprattutto perchè se ho una BMW, guarda caso è proprio il caso mio, che può andare in sicurezza a 200 e fischia km/h devo limitarmi a 130 nonostante la strada e le condizioni lo permettano?

Ora non dico di andare a 200, ma a 160 tranquillamente.

Link to comment
Share on other sites

semplicemente dovrebbero costruire macchine che non sforano eccessivamente i limiti posti dalla legge agli automobilisti...

nel senso: se io che guido supero i 130 km/h infrango la legge, se la BMW vende una macchina che tiene comodamente i 200... no?

 

Questo è solo un riflesso del problema, e porvi rimedio ad esempio limitando elettronicamente la velocità dalla centralina elettronica, non risolverebbe la questione, in quanto in circolazione vi sono comunque auto che la centralina non l'hanno proprio, e allora che fai, prevedi il ritiro della carta di circolazione di tutte quelle auto? E così via... senza contare che chissà che situazioni possono venire fuori dal fatto di avere un parco auto di veicoli con velocità identiche: in autostrata un muro di macchine in 1°, 2°, 3° corsia tutte a 130, un tir sbanda e ne schiaccia 14....

 

I limiti ci sono, e le leggi vanno rispettate, i controlli vanno fatti (non come ora) la percezione del tutor legale ci deve essere come quella di avere un garante della sicurezza, e non come "macchina slot machine" per incassare soldi al comune come invece è ora.

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
semplicemente dovrebbero costruire macchine che non sforano eccessivamente i limiti posti dalla legge agli automobilisti...

nel senso: se io che guido supero i 130 km/h infrango la legge, se la BMW vende una macchina che tiene comodamente i 200... no?

 

 

Se il mercato è globale lo deve essre anche per le auto. Mi spiego: sulle autostrade tedesche non c'è limite di velocità (si consiglia di non superare i 150), così come nella maggior parte dei Paesi dell'Est. Negli Stati Uniti i limiti variano spesso da Stato a Stato, da qualche parte il limite è 60, altrove 90 miglia... cerdo nella stessa UE non sia omogeneo (parlo delle strade normali, non le autostrade, che, ripeto, in alcuni Paesi non hanno limite). Dunque quante versioni della medesima auto si dovrebbero produrre? Sarebbe molto più semplice dotarle di un cruise control (alcune marche di lusso lo montano di serie), che ti permette di impostare una velocità predefinita e non superarla.

Link to comment
Share on other sites

semplicemente dovrebbero costruire macchine che non sforano eccessivamente i limiti posti dalla legge agli automobilisti...

 

Un pò come hanno fatto in DDR; al "popolino" permettevano di comprare una Trabant, che con il vento a favore superava di poco i 110, mentre i limiti in autostrada erano di 100 km/h. :rolleyes:

 

Ps. ho usufruito nel '91 delle belle autostrade della ex DDR, anche senza autovelox i limiti li rispettavo, anzi non mi ci avvicinavo neanche ai limiti. Penso che dai tempi di Bernd Rosemeyer (qui in un bel

dell'epoca), che con un Auto Union sfrecciò a oltre 430 km/h prima di che la sua auto "decollo", non siano più state riparate :wacko:
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
×
  • Create New...