Jump to content
Sign in to follow this  
VittorioVeneto

Polemica sulla puntata di Annozero dedicata al terremoto

Recommended Posts

Vorrei che si finissero le discussioni sterili su Annozero, ma che si pensasse di più che laggiu, la gente convive col terremoto.

 

Riposto la testimonianza di un medico ad una settimana dal sisma.

 

Link a Considerazioni post Terremoto

Edited by -{-Legolas-}-

Share this post


Link to post
Share on other sites
che il personale della prefettura, invece, era stato evacuato (se è vero è grave).

 

Stanno insieme agli ebrei del WTC evaquati dal mossad?

 

Quanto allo sciame sismico certo è un indice ma assolutamente non una certezza: la maggior parte di questi eventi si risolve senza una scossa distruttiva e molti terremoti distruttivi arrivano senza nessun preavviso.

All'Aquila era stata convocata un unità di crisi ed era stata messa in preallarme la zona, di più non si poteva proprio fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Una considerazione non mia ma che quoto in pieno

La decisione di Masi è tutta politica ... Vauro se ne va e resta Santoro ... come se la scorrettezza della puntata fosse solo nelle vignette ... è tutta politica e come tale non penso abbia una logica da comprendere, solo interessi da difendere
Edited by Hicks

Share this post


Link to post
Share on other sites

rispondo a chi prima metteva in dubbio le mie fonti con un link:

http://cnt.rm.ingv.it/~earthquake/index_web_cnt.php

 

l'elenco di tutte le scosse nella regione e potete cercare liberamente anche registri dei mesi passati, se qualcuno ha di meglio o non gli piace invece di provocare posti pure, sarebbe gradito.

 

Questo è l'istituto NAZIONALE di geofisica e vulcanologia contenuta nel link di panorama che Io ho emsso sopra.

Deve essere sfuggito

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tv: Annozero, precisazione da viale Mazzini "Vauro sospeso per una puntata" da Corriere.it

 

Tutta questa vicenda mi conferma il fatto che dire Televisione di Stato non significa strettamente dire Televisione Democratica. Alla fine è uno strumento in mano ai politici e amici di amici controllati da altri politici messi dal parlamento di turno. A questo punto, secondo me non ha più senso di esistere come servizio pubblico perchè chiamarlo così è pura ipocrisia.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè ma tanto resterà sempre così, quindi rimanga pure santoro e pace, almeno nessuno avrà alibi.

Fosse per me la RAI la smembrerei e venderei le reti al migliore offerente.

Share this post


Link to post
Share on other sites
leviathan è inutile che tenti di rigirare la frittata, ridicendo quello che ha già detto e che io ti ho dimostrato inattuabile o millantando che io abbia modificato le tue parole, dato che sei tu che dici che la protezione civile doveva prevenire gli eventi al messaggio #37 e cito:

io ti chiedo un documento del CNR e tu mi porti Panorama? ma ci sei o ci fai? o stai continuando con la tua idea che io sia un emissario del PDL?

si sono strumentalizzati dei disservizi normalissimi come paradigmi di un'inefficenza totale, non prendiamoci in giro.

 

questo è trolling ed invito la moderazione ad intervenire a tal proposito.

Quoto in pieno il tuo post, vorthex e ti esprimo la mia massima solidarietà; per il resto, evito di commentare (se no mi becco un livello di avvertimento)!!!

 

 

 

La censura è totalitaria, sempre. Santoro fa schifo? Non lo guardate, come faccio io (non guardo nemmeno Vespa, tanto perché ci intediamo), ma non si pretenda interventi dall'alto che hanno solo lo sgradevole sapore dello stalinismo.

Come fa notare vorthex in un suo post, a mio modesto avviso, anche utilizzare una rete televisiva pubblica, pagata da TUTTI i contribuenti, al servizio di un solo partito politico, per giunta di misera rappresentatività, costituisce una forma di stalinismo e di violenza! Mi permetto di ricordare che, in uno stato di diritto (ciò non vale nella giungla!) la libertà di chiunque trova un limite invalicabile nella libertà e nei diritti altrui; orbene, è un preciso diritto del 95% degli italiani che non la pensano come Di Pietro (nella duplice veste di elettori e di contribuenti) che RAI 3 non sia la cassa di risonanza ufficiale del fac-simile di pensiero dell'ex-Inquisitore del Sant'Uffizio, nonché violentatore ufficiale dell'idioma dantesco!

 

 

 

Vorrei che si finissero le discussioni sterili su Annozero, ma che si pensasse di più che laggiu, la gente convive col terremoto.

...

Scusami se mi permetto di dissentire (pensando e sperando, che si possa dissentire da un supermoderatore), ma se il titolo del topic é:

"Polemica sulla puntata di Annozero dedicata al terremoto", di cosa vuoi che si parli?!

Edited by picpus

Share this post


Link to post
Share on other sites
Come fa notare vorthex in un suo post, a mio modesto avviso, anche utilizzare una rete televisiva pubblica, pagata da TUTTI i contribuenti, al servizio di un solo partito politico, per giunta di misera rappresentatività, costituisce una forma di stalinismo e di violenza!

ok, ma se va via Santoro voglio fuori anche Vespa e Mazza.

(se è vero che Belpietro andrà al TG1 altro che faziosità )

 

n preciso diritto del 95% degli italiani che non la pensano come Di Pietro (nella duplice veste di elettori e di contribuenti) che RAI 3 non sia la cassa di risonanza ufficiale del fac-simile di pensiero dell'ex-Inquisitore del Sant'Uffizio, nonché violentatore ufficiale dell'idioma dantesco!

Ma non era dei comunisti?

 

E continui a insultare un personaggio pubblico (regolamento 1.2.A)

(faccio notare che i migliaia di sopranomi su Berlusconi, miei di typhoon e di altri non ne vengono più fatti da molto anche, ed erano più simpatici di questa cantilena, poco ma sicuro)

Edited by Leviathan

Share this post


Link to post
Share on other sites

neanche quei sopranomi cui facevo cenno :asd: (il mio preferito era psiconano)

A proposito di questo sopranome ci fu una conferenza stampa di Beppe Grillo e mentre parla un giornalista americano gli fa:

 

What is it psyconano?

LOL sono morto dal ridere immaginatelo detto in modo sorpreso con accento inglese.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusami se mi permetto di dissentire (pensando e sperando, che si possa dissentire da un supermoderatore), ma se il titolo del topic é:

"Polemica sulla puntata di Annozero dedicata al terremoto", di cosa vuoi che si parli?!

 

Ma non hai capito bene: la frase era solo la mia manifestazione di un interesse, ed infatti nel post dove c'è quella frase, c'è subito un link che rimanda ad un'altra discussione aperta ad hoc dal titolo "Considerazioni post terremoto". Invece di scrivere: Invito tutti a parlare d'altro di la, ho scritto così... Qui puoi dire cosa vuoi di Annozero, non m'interessa. -_-

Share this post


Link to post
Share on other sites
rispondo a chi prima metteva in dubbio le mie fonti con un link:

http://cnt.rm.ingv.it/~earthquake/index_web_cnt.php

 

l'elenco di tutte le scosse nella regione e potete cercare liberamente anche registri dei mesi passati, se qualcuno ha di meglio o non gli piace invece di provocare posti pure, sarebbe gradito.

 

Questo è l'istituto NAZIONALE di geofisica e vulcanologia contenuta nel link di panorama che Io ho emsso sopra.

Deve essere sfuggito

 

guardacaso, Dominus ti ha risposto con quello che io ti sto dicendo da oggi e cito:

Quanto allo sciame sismico certo è un indice ma assolutamente non una certezza: la maggior parte di questi eventi si risolve senza una scossa distruttiva e molti terremoti distruttivi arrivano senza nessun preavviso.

All'Aquila era stata convocata un unità di crisi ed era stata messa in preallarme la zona, di più non si poteva proprio fare.

 

quindi, ancora una volta... esiste un documento scentifico che dica:" il terremoto poteva essere prevenuto osservando le scosse precedenti"????? se si bene, se non esiste, basta dire panzane. grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites
quindi, ancora una volta... esiste un documento scentifico che dica:" il terremoto poteva essere prevenuto osservando le scosse precedenti"????? se si bene, se non esiste, basta dire panzane. grazie

quindi, ancora una volta, quello sciame sismico antecedente alle 3.30 del fatidico giorno (consulta i dati dal link che ti ho dato) hanno avuto la giusta attenzione?

 

Per me no e non mi chiedere ancora cosa si sarebbe dovuto fare perché l'ho già scritto.

 

E (ripetizione preventiva) non parlo delle ricerche del dott. Giuliani (l'ho già detto ma non si sa mai)

Edited by Leviathan

Share this post


Link to post
Share on other sites
quindi, ancora una volta, quello sciame sismico antecedente alle 3.30 del fatidico giorno (consulta i dati dal link che ti ho dato) hanno avuto la giusta attenzione?

 

Per me no e non mi chiedere ancora cosa si sarebbe dovuto fare perché l'ho già scritto.

quindi adesso i "tecnici" sono degli incapaci... ho capito. considerando che hanno fatto tutto quello che era possibile fare, come ha fatto giustamente notare Dominus.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho mai detto così nonostante l'ennesima strumentalizzazione (forse i vertici sono stati negligenti della PC)

Non ho mai dato degli incapace ai tecnici.

Se vuoi avere ragione a ogni costo basta chiedere e ti sarà dato visto che mi sono stufato di vedere i miei post stravolti, e allo stesso tempo obbligato a rispondere.

 

anzi io la chiudo qui riassumendo il mio pensiero in una 4 parole: si poteva fare meglio

Edited by Leviathan

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poi anche fosse non sono la PC o i VVFF da incolpare, loro si occupano di far fronte alle emergenze, alla prevenzione sono preposti altri enti.

Poi, ripeto, tranne un evaquazione cosa poteva migliorare la situazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non ho mai detto così nonostante l'ennesima strumentalizzazione (forse i vertici sono stati negligenti della PC)

è sempre una strumentalizzazione del perfidi emissari del governo.

 

Non ho mai dato degli incapace ai tecnici.

bhe, se è da una giornata che ripeti che i "tecnici" non sono stati preventivi, se ne può dedurre che siano degli incapaci.

 

Se vuoi avere ragione a ogni costo basta chiedere e ti sarà dato visto che mi sono stufato di vedere i miei post stravolti, e allo stesso tempo obbligato a rispondere.

bella scusa, considerando che qua, l'unico che ha stravolto le cose sei stato tu, giungendo addirittura a darmi del berlusconiano doc!

 

Poi, ripeto, tranne un evaquazione cosa poteva migliorare la situazione?

a quanto pare leviathan lo sa, magari la PC dovrebbe assumerlo come consulente.

Edited by vorthex

Share this post


Link to post
Share on other sites

x dominus

nel mio messaggio numero 42 avevo fatto delle supposizioni ma sul ruolo della PC ti devo contraddire

http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...st&p=215548 messaggio 42

 

Purtroppo ti devo contraddire su un punto, ovvero la PC ha anche compiti di prevenzione e previsione.

 

 

Legge 24 febbraio 1992, n. 225

Istituzione del servizio nazionale della protezione civile

Art. 3

Attività e compiti di protezione civile

1.Sono attività di protezione civile quelle volte alla previsione e prevenzione delle varie ipotesi di rischio, al soccorso delle popolazioni sinistrate ed ogni altra attività necessaria ed indifferibile diretta a superare l'emergenza connessa agli eventi di cui all'articolo 2.

 

Inoltre noto che anche Legolas (non l'avevo visto prima ) aveva scritto un bel post su quello che si poteva fare ipotizzando uno scenario.

 

Mi pare che lo stesso Boschi, ad Annozero (INGV), disse che è mancata attività di prevenzione.

 

bhe, se è da una giornata che ripeti che i "tecnici" non sono stati preventivi, se ne può dedurre che siano degli incapaci.

I tecnici sono nel vertice della PC?

 

a quanto pare leviathan lo sa, magari la PC dovrebbe assumerlo come consulente.

se ne può parlare, mò vedo quanto mi danno

 

 

Essendo comunque un topic su annozero pubblico la lettera di risposta di Michele Santoro

 

Alla c.a.

Prof. Mauro MASI

Direttore Generale RAI

 

e p.c.

 

Dott. Antonio Di Bella

Direttore TG3

 

Dott. Antonio MARANO

Direttore RAI DUE

 

Roma, 15 aprile 2009

 

Egregio Direttore,

mi riferisco alla Sua di oggi contenente rilievi sull’ultima puntata del programma Anno Zero.

Respingo gli addebiti che mi vengono mossi in quanto sono certo di aver esercitato con i miei collaboratori la professione di giornalista con grande correttezza.

Inoltre faccio presente che alla mia redazione non sono pervenute richieste di rettifica o annunci di iniziative legali da parte di alcuno.

Le ricordo come la stessa Rai abbia recentemente riconosciuto che l’autonomia del giornalista non può essere menomata, nemmeno dall’editore.

Riguardo ai rilievi sui singoli servizi ribadisco che l’equilibrio di una trasmissione deve essere valutato nel suo complesso, nel generale contesto dell’informazione offerta dal servizio pubblico e valutando nel merito se ciò che si descrive o si narra sia vero o falso.

Le nostre critiche alla mancata pianificazione dei soccorsi trovano ampia conferma nei giornali di tutto il mondo. Lo stesso Enzo Boschi, presente in trasmissione, presidente dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, facente parte della Commissione Grandi rischi ed uno dei massimi esperti italiani in materia di eventi sismici e di Protezione Civile, ha più volte sottolineato: “Santoro ha ragione a fare questi rilievi”.

Tutto ciò non sminuisce il comportamento straordinario dei soccorritori dopo che si è verificato il terremoto, comportamento che nessuno di noi ha mai messo in discussione e che siamo pronti a ribadire in tutte le circostanze.

Mi lasci infine dire che la sua decisione di sospendere Vauro rappresenta una censura che produce una grave ferita per il nostro pubblico e per l’immagine della Rai. La invito a soprassedervi.

Con i migliori saluti.

 

Michele Santoro

 

Michele Santoro ha risposto con violenza anche alle ingiurie di Bruno Vespa, ne pubblico la risposta

Approfittando del trambusto che circonda Annozero, Bruno Vespa confessa candidamente di aver mentito, forse per posizionarsi meglio sul futuro confronto. A Giorgio Dell’Arti aveva scritto: “le condizioni di Santoro in Rai sono di assoluto privilegio. Lui ha tutta la redazione con contratto giornalistico che ai miei non viene riconosciuto”. Adesso precisa: “quando nel ’99 la Rai assunse Santoro, assunse anche con contratto giornalistico a tempo indeterminato i suoi tre principali collaboratori: Sandro Ruotolo, Corrado Formigli e Riccardo Iacona. Gli altri collaboratori ebbero normali contratti di rete”.

 

Problema adatto alla cultura matematica di Vespa: visto che Riccardo Iacona lavora a Rai tre e Corrado Formigli (che da tempo aveva lasciato la Rai) oggi ha un normale contratto di collaborazione, quanti contratti giornalistici a tempo indeterminato restano?

 

PS: Santoro era direttore quando ha lasciato la Rai nel 1996, quindi è falso “che ebbe la qualifica di direttore” nel 1999.

 

PS DUE: ma se le puttanate di Vespa vengono corrette una per volta, che gusto ci sarà quando faremo il confronto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Censura censura censura....è la parola prediletta da parte di chi vuole abusare di un diritto.

 

Il problema è che ogni cittadino dovrebbe essere consapevole che l'esercizio di un diritto trova il limite proprio nel punto in cui collide con i diritti ulteriori di terzi, ed in modo specifico della Comunità.

 

Vauro o Santoro o chi per loro non possono pensare che il diritto d'opinione, esplicati nelle loro forme più specifiche come il diritto di critica o il diritto di satira, possa essere esercitato violando quello che è principio Costituzionale ancor prima di essere un diritto: la dignità della persona. Tanto più se tale offesa viene perpetrata attraverso la rete pubblica, che oltre ad essere uno strumento di servizio pubblico è un bene pubblico.

 

Quelle vignette offendevano in modo disgustoso le vittime del terremoto, per altro con l'ulteriore fine abietto di colpire l'operato (finora ineccepibile) del Governo. Ciò non è assolutamente tollerabile, proprio perchè ci troviamo in uno stato di diritto.

 

EDIT:...e poco c'entra se Vespa, Floris o Fede sono più o meno faziosi.

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il RAI alla fine è servizio privato finanziato con con i soldi pubblici, MEDIASET dovrebbe fare secondo alcuni un servizio pubblico finanziato con soldi privati... non vi sembra un semplice paradosso anche solo paragonarli?

 

Certa gente o certi programmi su una TV gestita seriamente non avrebbe di certi spazi e neanche lavoro. Pensate solo per un momento se il servizio pubblico non esistesse... Santoro e Vauro su quale altra TV andrebbero... DEM-TV o RED-TV?

Edited by Hicks

Share this post


Link to post
Share on other sites

uno che fa il 20% di share (se il mercato televisivo italiano fosse libero) avrebbe solo l'imbarazzo della scelta sul dove andare...

 

Ma in italia dove sei reti se li spartiscono due soggetti, se Santoro, che fa ottimi ascolti e guadagni pubblicitari, dove andrebbe?

A mediaset?

E se fosse un paese normale?

 

pap la vignetta della cubatura non faceva ridere, ed era fuori luogo e se la poteva risparmiare, ma apparte una tirata d'orecchi (o multa o scuse pubbliche) sospenderlo è un esagerazione

Share this post


Link to post
Share on other sites
pap la vignetta della cubatura non faceva ridere, ed era fuori luogo e se la poteva risparmiare, ma apparte una tirata d'orecchi (o multa o scuse pubbliche) sospenderlo è un esagerazione

 

Ebbene, siccome non è certamente la prima volta in cui il Sr. Vauro fa vignette "fuori luogo" (curioso eufemismo per dire disgustose) è ora che si trova lavoro da qualche altre parte....tanto in Italia i giornali di comunisti non mancano (parlando di quel pluralismo, la cui presunta mancanza a te tanto preoccupa).

 

Tanti, tantissimi Italiani sono stufi di vedere un uso privatistico della cosa pubblica...in primis delle reti televisive.

Un conto è garantire la diversità d'opinione, la critica ed il pluralismo dei mezzi di comnicazione; altro conto è permettere che un nugolo di soggetti, convinti di essere i garanti ultimi della libertà in Italia, usino lo spazio televisivo pubblico loro concesso per denigrare, infangare e offendere chiunque vogliano perseguendo uno scopo politico ben chiaro.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Ebbene, siccome non è certamente la prima volta in cui il Sr. Vauro fa vignette "fuori luogo" (curioso eufemismo per dire disgustose) è ora che si trova lavoro da qualche altre parte....tanto in Italia i giornali di comunisti non mancano (parlando di quel pluralismo, la cui presunta mancanza a te tanto preoccupa).

 

Tanti, tantissimi Italiani sono stufi di vedere un uso privatistico della cosa pubblica...in primis delle reti televisive.

Un conto è garantire la diversità d'opinione, la critica ed il pluralismo dei mezzi di comnicazione; altro conto è permettere che un nugolo di soggetti, convinti di essere i garanti ultimi della libertà in Italia, usino lo spazio televisivo pubblico loro concesso per denigrare, infangare e offendere chiunque vogliano perseguendo uno scopo politico ben chiaro.

 

Paperinick, tu credi ancora alla favoletta della stampa libera, povero ingenuo che sei, che in Italia non conta, però il tuo commento ha un punto di forza, secondo il tuo ragionamento anche Berlusconi dovrebbe dimettersi, dice un sacco di frottole, è disgustoso, gli italiani sono stufi di lui, usa lo spazio televisivo come vuole lui e mi limito qui!!!

Edited by -{-Legolas-}-

Share this post


Link to post
Share on other sites
Paperinick, tu credi ancora alla favoletta della stampa libera povero ingenuo che in Italia non conta, però il tuo commento ha un punto di forza, secondo il tuo ragionamento anche Berlusconi dovrebbe dimettersi, dice un sacco di frottole, è disgustoso, gli italiani sono stufi di lui, usa lo spazio televisivo come vuole lui e mi limito qui!!!

 

Legolas....io non credo a nessuna favoletta (e ti invito a rettificare o modificare quella tua frase poichè non si capisce se mi stai dando del povero ingenuo). Ho abbastanza spirito critico per rendermi conto di ciò che è accettabile (ad esempio Floris+Crozza -si veda l'ultima accesa puntata in merito- o Tg3 o Rainews24) e cosa non è accettabile (Luttazzi, Santoro, Vauro, Travaglio....).

 

Io parlo di principi Costituzionali non di opionini politiche.

Vauro è disgustoso perchè offende la dignità pubblica, che è un valore costituzionalmente garantito.

 

Berlusconi?! Tanto disgustoso, tanto bugiardo e tanto tiranno che gli Italiani lo hanno votato in massa per la 3° volta....perfino qualcuno che votava DS ha preferito dare il voto a lui.

Ma smettetevela con queste fregnacce del conflitto d'interesse e del pericolo dittatura...vi rendete conto che le vostre argomentazioni sono vecchie di almeno 15 anni (dal 1994).

 

Andate a chiedere alla gente terremotata se in queste ore di dramma e di necessità di decisioni veloci ed efficaci preferiscono che al Governo ci sia Berluscono o piuttosto Prodi/Veltroni/Franceschini.....chiedete, chiedete!

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...