Jump to content
Sign in to follow this  
FrancescoBaracca

Questo tipo di ala che non conosco

Recommended Posts

C'era un cartone animato giapponese con un robot che aveva le stesse ali....con questo ho detto tutto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder
Oddio puzza di bufala...

 

Ho dato un'occhiata al sito, è un'interpretazione alquanto fantasiosa del Flatpack.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest Peppe

Che vantaggi ha un ala a freccia invertita a geometria variabile?

Edited by Peppe

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest intruder

Se date un'occhiata al sito, scoprirete che c'è di tutto, di più, dalle astronavi Klingon in poi. Fate voi...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Se date un'occhiata al sito, scoprirete che c'è di tutto, di più, dalle astronavi Klingon in poi. Fate voi...

 

 

Anche questo (Preso dal link da te segnalato) è bellissimo sembra tratto Ace Combat :asd: :asd: :asd:

 

F-26%20Stalma%20(Arte).jpg

Edited by Blue Sky

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che vantaggi e svantaggi può dare il profilo alare dello sparviero klingon?

 

 

Mi sa tanto di Transformers! :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vantaggi ci sarebbero,ma porrebbe dei seri vincoli strutturali...Gli aerei con ala fissa a freccia negativa hanno sempre sofferto di torsione alare,figurarsi con i perni di un freccia variabile. Dovrebbero costruire qualcosa di veramente robusto e sufficientemente elastico..

 

Io ricordavo un altro aereo (o mock-up non mi ricordo bene) che addirittura proponeva una freccia alare asimmetrica,cioè un'ala avanti e una indietro...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ricordavo un altro aereo (o mock-up non mi ricordo bene) che addirittura proponeva una freccia alare asimmetrica,cioè un'ala avanti e una indietro...

 

 

Lo ricordo anch' io , era uno studio USA , non credo sia arrivato allo stadio di mock-up. L' ipotesi era quella di unire i vantaggi della freccia invertita e quella classica.

L'ho cercato fra le mie carte e su internet ma ho fallito.

Forse qualcuno più abile di me potrebbe..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco qua...AD-1 Ala Obliqua

 

The Ames-Dryden (AD)-1 was a research aircraft designed to investigate the concept of an oblique (or pivoting) wing. The oblique wing could be rotated on its center pivot so that it could be set at its most efficient angle for the speed at which the airplane was flying.

 

105945main_AD-1_330.jpg

 

Research pilots at the Dryden Flight Research Center, Edwards, California, flew the little plane a total of 79 times. Although the oblique wing is still considered a viable concept for large transports, the unpleasant flying characteristics of the AD-1 at extreme wing-sweep angles may have discouraged aircraft designers from adopting this configuration.

 

http://www.nasa.gov/centers/dryden/history.../AD1/index.html

Edited by -{-Legolas-}-

Share this post


Link to post
Share on other sites
L' ipotesi era quella di unire i vantaggi della freccia invertita e quella classica.

105945main_AD-1_330.jpg

Un attimo, i vantaggi della freccia inversa non possono essere sfruttati solo su una semiala, perché automaticamente l'altra, a freccia normale, non ne beneficerebbe a causa dell'asimmetria nel comportamento delle due semiali (che è il difetto di questa impostazione).

Lo scopo era più terra terra: ottenere un'ala a freccia variabile con una grande escursione nel campo di utilizzo delle velocità, senza avere tutte le complicazioni meccaniche, strutturali e di peso cui siamo abituati (l'ala è una trave unica con un perno centrale).

E' evidente però che un aereo così concepito ha altre problematiche e va studiato attentamente da un punto di vista strutturale e aerodinamico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
105945main_AD-1_330.jpg

Un attimo, i vantaggi della freccia inversa non possono essere sfruttati solo su una semiala, perché automaticamente l'altra, a freccia normale, non ne beneficerebbe a causa dell'asimmetria nel comportamento delle due semiali (che è il difetto di questa impostazione).

Lo scopo era più terra terra: ottenere un'ala a freccia variabile con una grande escursione nel campo di utilizzo delle velocità, senza avere tutte le complicazioni meccaniche, strutturali e di peso cui siamo abituati (l'ala è una trave unica con un perno centrale).

E' evidente però che un aereo così concepito ha altre problematiche e va studiato attentamente da un punto di vista strutturale e aerodinamico.

 

 

Certo che in volo risulta davvero "singolare" :)

AD-1 Oblique Wing aircraft in flight

Edited by Blue Sky

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sicuramente è uno studio approfondito di un concetto che esiste gia, quando mancano nozioni su uno studio che manifesta delle lacune di dati, di solito si fa una progetto, magari si fa su il prototipo e si fanno prove su prove per raccogliere dati e tirare conclusioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...