Jump to content

Su quali aerei avete viaggiato?


Guest iscandar
 Share

Recommended Posts

Guest iscandar

Facciamo una lista su quali aerei abbiamo poggiato le "terga" come passeggeri, se poi c'è quanche fortunato che li pilota anche scriva pure.

Indichiamo anche su quale abbiamo fatto il miglior/peggior volo

 

 

MD/Boeing

DC 9

MD 80

MD 82

B 373-200

 

Aribus

A 300 (il peggior volo)

A 319

A300

 

ATR 72 (quello che poi ha fatto il "tuffo" a Palermo)

 

Dornier 328 (miglior volo)

 

Fokker 100

 

Canadair Regional Jet 900

 

Compagnie:

Alitalia, AliSarda -> Meridiana, Airone, Alpieagles, windjet, airsicilia, Tunitair

Edited by iscandar
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 61
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Viaggio in aereo praticamente da quando ho 0 anni, quindi elencarli tutti mi è impossibile, posso solo dire che il miglior volo è stato senz'altro su un 777-200 della Emirates, in prima.

Il peggiore è stata la tortura di 19 ore fino a Bangkok su un dannato 747 dell'Alitalia, esperienza che non consiglio a nessuno.

Ultimo volo, invece, effettuato su un CRJ AirOne, non male il giocattolino ;)

 

Quanto a quello che vorrei provare è senz'altro il 380, spero di prendere ancora Emirates l'anno prossimo, chissà che non capiti... :P

Link to comment
Share on other sites

Mmm, se considero da quando sono nato la lista è lunghetta:

Vediamo....così su due piedi:

 

-Boeing

747

777 (escludendo l'A380 è l'aereo che offre al passeggero la cabina migliore: ampia, comoda e silenziosa).

767

737

727

707 (sì proprio un 707!!! Era della Aerolineas Argentina in servizio da Caracas a Buenos Aires)

 

-McDonnel-Douglas

Dc-9

Dc-10

Md-80

Md-11

 

-Airbus

A300 (non sono sicurissimo, ero piccolo e vado a memoria)

A319

A320

A321

 

-Embraer

145

170

 

-Fokker

100

 

-ATR

42

72

 

-Dornier

328

 

-De Havilland

Twin Otter

Dash 7

 

Linee aeree?! Alitalia, KLM, Continental, Delta, Mexicana, Aerolineas Argentinas, Iberia, Viasa, Air Kenya, Aeropostal, Albanian, Northwest, Avensa, Aeromexico, Ati, Lufthansa, Nouvelair, Ryanair, Southern Winds, Varig, Kenya Airways, Ghana Airways....etc etc

 

EDIT: ho aggiunto qualche aereo che avevo dimenticato :D ....

Edited by paperinik
Link to comment
Share on other sites

(escludendo l'A380 è l'aereo che offre al passeggero la cabina migliore: ampia, comoda e silenziosa).

 

Dicono, e mi dicevi anche tu se non sbaglio, che anche i nuovi 340 siano praticamente a questo livello.

Comunque anche l'altro 777 su cui ho viaggiato, della Air Ranocchie fino a Fort de France, era di ottimo livello, peccato che onboard non ci sia paragone con gli Haji :asd:

 

P.S. Quanto alle compagnie, andando a memoria:

 

Italiane: Alitalia, Volare, AirOne, Meridiana

Straniere: Quantas, Emirates, Iberia, Lufthansa, AirEscargot, Virgin Atlantic, VirginBlue, EasyJet, Singapore Airlines.

Edited by Dominus
Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Dal 1976 ad oggi credo di avere volato su qualsiasi cosa sia capace di stare in aria, dal DC3 a pistoni in poi, escluso per ora l'Airbus 380. Degli aerei sovietici ricordo volentieri l'ottimo Ilyushin 86, l'incredibile Antonov 2, dell'Antonov 12 invece ricordo che abbiamo perso un motore, nel senso che si è staccato dall'ala e per poco non ha fatto precipitare l'aereo, in Angola, nel 1982....

Edited by intruder
Link to comment
Share on other sites

Allora:

 

Md80

 

De Havilland Caribou

 

Atr72

 

Boeing 737 (versioni 300, 500, 700, 800 e 900)

 

Boeing 767 ER

 

Dc9

 

Boeing 757

 

Airbus 320

 

Airbus 321

 

Airbus 319

 

Compagnie: Eurofly, Alitalia, AerLingus, Tarom, Lufthansa, Ryanair, Volareweb, Excel Airways, Easyjet, Ryanair, Air Dolomiti, Iberia.

 

Volo migliore: quello dell'Iberia per Madrid.

 

Peggiore: Roma-Tel Avivi su un charter Eurofly (ero in coda, zona motori!).

Link to comment
Share on other sites

Cioè intruder vi si è staccato un motore dall'ala mentre eravate in volo? :blink: :blink: :blink: :blink: :blink:

 

Io mi sarei letteralmente cagato sotto, dev'essere stato terrificante.

 

Sarà che sono giovane, sarà che non viaggio molto, ma io ho fatto, fin'ora, solo 3 tratte di linea con il Do.328J della mia compagnia. La prima un PSR-MXP tra i passeggeri, la seconda e la terza in jump-seat PSR-CTA-PSR, volo indimenticabile, anche perchè il comandante che mi ha portato in volo, un tedesco simpaticissimo ci avevo preso abbastanza confidenza... Ora è passato ad Air Valee, senza considerare i Cb in avvicinamento e l'Etna in eruzione di notte.

 

A dicembre mi toccherà un PSR-LIN con il seguente aereo, che da appassionato di aviazione apprezzerò, ma da passeggero non potrò che rimanere un po' deluso...

 

1004680.jpg

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder
Cioè intruder vi si è staccato un motore dall'ala mentre eravate in volo? :blink: :blink: :blink: :blink: :blink:

 

Esatto. Tieni presente che si trattava di un aereo con manutenzione inadeguata, come praticamente tutto il materiale sovietico in generale e quello in mano ad africani e cubani in particolare. I nostri piloti mi fare fossero cubani, piuttosto simpatici e affabili, e per niente impressionati dall'incidente, anche se dovemmo atterrare in emergenza nella savana (e così finimmo di sfasciare l'aereo). Da quello che ricordo ci dissero non era nemmeno la prima volta che incidenti del genere capitavano, ho sentito di un altro Cub che perse il portellone posteriore di carico in volo per il peso di un autocarro che gli era stato "appoggiato" sopra non so come (ovviamente l'autocarro è volato fuori dall'aereo e finito in testa a qualche elefante, come minimo)... cose che in aeronautica occidentale non si fanno forse nemmeno in guerra, ma lì, all'epoca, era routine consolidata.

Link to comment
Share on other sites

Esatto. Tieni presente che si trattava di un aereo con manutenzione inadeguata, come praticamente tutto il materiale sovietico in generale e quello in mano ad africani e cubani in particolare. I nostri piloti mi fare fossero cubani, piuttosto simpatici e affabili, e per niente impressionati dall'incidente, anche se dovemmo atterrare in emergenza nella savana (e così finimmo di sfasciare l'aereo). Da quello che ricordo ci dissero non era nemmeno la prima volta che incidenti del genere capitavano, ho sentito di un altro Cub che perse il portellone posteriore di carico in volo per il peso di un autocarro che gli era stato "appoggiato" sopra non so come (ovviamente l'autocarro è volato fuori dall'aereo e finito in testa a qualche elefante, come minimo)... cose che in aeronautica occidentale non si fanno forse nemmeno in guerra, ma lì, all'epoca, era routine consolidata.

 

...e io che mi sono rifiutato di salire su un Tu-154 in volo da Tirana a Bologna!

Link to comment
Share on other sites

in che senso "dalla mia compagnia"tuccio?

Io lavoro all'OCC della ItAli Airlines, il Do.328J di cui parlo è quello che ho in firma (il primo, marche I-ACLH). ;)

 

Esatto. Tieni presente che si trattava di un aereo con manutenzione inadeguata, come praticamente tutto il materiale sovietico in generale e quello in mano ad africani e cubani in particolare. I nostri piloti mi fare fossero cubani, piuttosto simpatici e affabili, e per niente impressionati dall'incidente, anche se dovemmo atterrare in emergenza nella savana (e così finimmo di sfasciare l'aereo). Da quello che ricordo ci dissero non era nemmeno la prima volta che incidenti del genere capitavano, ho sentito di un altro Cub che perse il portellone posteriore di carico in volo per il peso di un autocarro che gli era stato "appoggiato" sopra non so come (ovviamente l'autocarro è volato fuori dall'aereo e finito in testa a qualche elefante, come minimo)... cose che in aeronautica occidentale non si fanno forse nemmeno in guerra, ma lì, all'epoca, era routine consolidata.

Mamma mia che fegato... Ti dirò, quando la gente, sapendo che sono appassionato di aerei e che ho studiato e lavoro nel settore, cerca conforto riguardo la sicurezza degli aerei, e io gli dico sempre che volare su qualsiasi cosa, turboelica, motore alternativo, turbogetto, piccolo, grande che sia, è indifferente, perchè tutti sono sottoposti a ferrea e certosina manutenzione. Tutto, purchè sia europeo, statunitense o di qualche emirato arabo, più qualche eccezione in giro per il globo. Io, contando che non dovrei aver paura del volo, morirei di spavento volando su un qualsiasi cassone sovietico o su qualche trabiccolo operato in Africa.

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti, io ho volato come passeggero su:

B-737 (Neos)

B-747 (AirFrance) volo peggiore

MD-80 (Alitalia)

A-330 (Livingston) miglior volo

C-172 (AeroclubComo) Baracchoni

Cirrus

Da-42

 

e ho pilotato:

DA-40 il migliore

PA-28

C-150

P-3

Link to comment
Share on other sites

http://www.lodrino-airshow.ch/foto_airshow/normal/mpmani.jpg

 

Eh magari!!! no io intendo questo, aereo da addestramento militare degli anni 50 ora viene usato come aereo acrobatico dai P-3 Flyers, è stato fatto per le forze aeree svizzere e per la marina brasiliana, sono presenti 2 esemplari all'aeroporto di lugano.

Link to comment
Share on other sites

Guest intruder

Io invece ho volato su un Lockheed Electra, che è l'aereo civile (il primo turboprop americano a entrare in servizio, mi pare), dal quale fu poi estrapolato l'Orion. Nel Terzo Mondo, ne gira ancora qualcuno, con quali standard di affidabilità vi lascio immaginare.

Edited by intruder
Link to comment
Share on other sites

I miei genitori hanno sempre prediletto gli spostamenti nazionali con l'aereo, perciò volo fin da bambino e ho perso il conto di voli effettuati sui Super 80 dell'Alitalia, compresi i DC9 negli anni '80. Recentemente volo anche con gli A319/320/321 e per lavoro con gli ATR dell'Air France. A parte un volo su un A300 Alitalia, purtroppo non ho ancora fatto voli su un wide-body (non sono mai andato fuori dall'europa).

 

Il volo peggiore? Un Fiumicino-Venezia su un Super 80: per nebbia il comandante si è messo in attesa sopra l'aeroporto di arrivo, ha chiesto se ci fosse in cabina un controllore Radar; le assistenti di volo che andavano avanti e indietro; l'aereo effettuò inspiegabilmente una manovra di richiamo talmente brusca che le hostess sono cascate a terra; fuori era buio e non si vedeva niente. Immaginate come noi poveri passeggeri eravamo terrorizzati di non sapere quello che succedeva! Il comandante ha gestito la cosa veramente male! :thumbdown:

 

I migliori? Sicuramente con gli ATR! Fenomeni di ghiaccio visibili dai finestrini, turbolenze, eliche che girano a vuoto dentro le nuvole! Per me che sono navigato e che conosco questi effetti, sono divertenti e affascinanti, ma tanta gente che mi siede a fianco ha il panico in volto! :punk: In assoluto ricordo un recente Marsiglia-Malpensa, un forte vento laterale ci ha accompagnato per tutta la salita, facendo ballare in modo esagerato il povero ATR! :D :D

Link to comment
Share on other sites

Voli SENZA atterraggio come passeggero NON pagante, anzi pagato dallo stato:

 

Fairchild C-119 (3)

Loocked C-130 (6)

 

Agusta Bell AB-205 (1)

 

Tutti della 46esima aerobrigata.

 

Poi come pagante:

 

Dall'Antonov 24 della LOT al Tupolev 134 della CSA passando per il 707 della Sudan Ailines e il DC8 della Aeromexico Tutti i Boeing escluso il 777 , tutti gli Airbus escluso il 380. Più variri commuter regionali, ATR, Embraer, Dash e Dio sà cos'altro.

 

Quasi tutte le compagnie aeree del Sud Est Asiatico ed Estremo oriente, escluse quelle dei paesi più sfigati, spesso coccolato nella Prima e la Business della Singapore Airlines, ma anche l'economy non era male. Fantastiche le hostess della Thai che in business a 5 minuti dall'atterraggio, praticamente in finale fuori tutto ancora ti versavano qualcosa nel bicchiere.

 

Poche compagnie del Sud America che a volte non proprio non ne volevano sapere di viaggiare.

 

Poi con la Delta Airlines ho 3 milioni di miglia come frequent flyer.

 

Il viaggio che ricordo come peggiore:

Melbourne - Roma nel 1979. B747 Alitalia con 410 passeggeri sulla rotta Melbourne - Sydney -Singapore - Bombay - Tel Aviv - Roma, una specie di tradotta che già aveva 10 ore di ritardo. Da Roma a Milano la nostra Compagnia di bandiera ci a messo altre 8 ore.......

 

Il viaggio che ricordo come migliore:

 

Quantas Singapore-Sydney, B747-400 con 16 dell'equipaggio e 8 (otto) passeggeri. Gli Aussies che riescono ad essere dei gran zuzzurelloni ci spostarono tutti nell'upper Deck e parteciparono con noi ad una festa improvvisata. Sono arrivato a Sydney un po' stordito, ma felice di aver scelto Quantas.

 

Poi come pilota.

C152

C172

C172rg

C182

Piper Arrow

Piper Turbo Arrow

Piper Aztec

Beechcraft Sierra

Beechraft Bonanza

Beechcraft Baron

 

Adesso è quanche anno che sto con i piedi per terra.

Link to comment
Share on other sites

Vedo un altro scottato delle tratte verso il quinto continente su 747 Alitalia :asd:

Calcola che io il roma-bangkok-melbourne l'ho fatto più di vent'anni dopo, ma l'aereo era lo stesso, solo più vecchio ;)

Quanto alla Quantas a parte la sicurezza, come dice il buon Dustin "Quantas never crashed", il servizio è di primordine.

Tra l'altro mi capitò di fare un singapore-sidney su un loro 747 con pilotessa alla cloche e, dopo un' iniziale brivido di stampo maschilista, mi resi conto che fu uno dei migliori voli mai fatti ;)

Link to comment
Share on other sites

Vedo un altro scottato delle tratte verso il quinto continente su 747 Alitalia :asd:

Calcola che io il roma-bangkok-melbourne l'ho fatto più di vent'anni dopo, ma l'aereo era lo stesso, solo più vecchio ;)

Quanto alla Quantas a parte la sicurezza, come dice il buon Dustin "Quantas never crashed", il servizio è di primordine.

Tra l'altro mi capitò di fare un singapore-sidney su un loro 747 con pilotessa alla cloche e, dopo un' iniziale brivido di stampo maschilista, mi resi conto che fu uno dei migliori voli mai fatti ;)

 

Pensa che per arrivare a Tel Aviv, non potendovi vlolare attraversando lo spazio aereo dei paesi limitrofi doveva passare sul libano, uscire sul mare aperto, per poi rientrare su Israele, il tutto costava una buona ora di volo aggiuntiva. Poi, una volta atterrati, per motivi di sicurezza tutti dovevano scendere e venoivano sottoposti a perquisizione personale e del bagaglio a mano. Altre 2/3 ore si scalo, uno sfinimento.

 

Quelli erano i tempi in cui l?Alitalia manteneva negli scali gli equipaggi permanenti con turni di 6 mesi. Quelli di Bombay se ne stavano proprio al Taj Mahal e praticamente facevano la tratta con Singapore una volta la settimana, per un totale di 9 ore di volo tra andata e ritorno. Stessa musica per quelli basati a Singapore che facevano la tratta di Sydney, ma quelli lavoravano ovviamente di più. Comunque era tutta gente che grazie a quel sistema portava a casa anche 5/6 milioni di stipendio al mese.

Link to comment
Share on other sites

Comunque era tutta gente che grazie a quel sistema portava a casa anche 5/6 milioni di stipendio al mese.

 

Queste testimonianze farebbero comodo nel nostro topic sul caso Alitalia, già parecchio fornito ;)

Quanto ad Israele è un paese che mi piacerebbe molto visitare, adesso la situazione negli aereoporti è sempre così blindata?

Link to comment
Share on other sites

Queste testimonianze farebbero comodo nel nostro topic sul caso Alitalia, già parecchio fornito ;)

Quanto ad Israele è un paese che mi piacerebbe molto visitare, adesso la situazione negli aereoporti è sempre così blindata?

 

Non lo so perchè l'ultima volta che sono stato in Israele è stato nella metà degli '80.

Al tempo i controlli di sicurezza erano già al massimo, come quello subito durante lo scalo descritto nel post precedente,soprattutto alle partenze dove ci si mettavano un bel paio d'ore tra check-in e partenza passando dalla perquisizione allo screening da parte degli agenti di sicurezza (tutti baldi giovani e ragazze bellisime tipo Ziva di NCIS).

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share


×
×
  • Create New...