Vai al contenuto
Accedi per seguirlo  
Jack89

InfraRosso

Messaggi consigliati

ma.. scusate... girando su internet ho trovato una foto termica dell'F-117

 

1_IR_Stealth.jpg

 

ora, la signatura da ir punta a diminuire la temperatura del gas di scarico, che qui evidentemente è quasi nulla.. ma per il corpo dell'aereo? non dovrebbe essere più "freddo"?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

eh ho capito.. però i missili che seguono la traccia termica così non riescono comunque a stare dietro al caccia?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
eh ho capito.. però i missili che seguono la traccia termica così non riescono comunque a stare dietro al caccia?

 

95°F sono 35°C! E' più calda una persona appena morta...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah...

 

...e no, più fredda di così no. Per questo le chaff devono ingannare i sensori IR del sistema di guida dei missili. Più è raffinata è l'elettronica del missile, è più resistente sarà alle chaff.

 

Se il missile si fa accecare dalla chaff, il gioco è fatto.

 

Edit:

95°F sono 35°C! E' più calda una persona appena morta...

 

Infatti mi sembra strano.

 

Ad esempio, perchè vicino allo F-117 non compare la scala del calore?

 

Forse l'immagine è ripresa con un sensore differente.

Modificato da Captor

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

capito.. cmq penso di esserci.. anche xk secondo il ragionamento che ho fatto la scia del gas rimane per un pò sospera in atmosfera.. quindi il missile la segue più facilmente che seguire un oggetto che è in continuo movimento..

 

grazie cmq! :D

Modificato da Jack89

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ah...

 

...e no, più fredda di così no. Per questo le chaff devono ingannare i sensori IR del sistema di guida dei missili. Più è raffinata è l'elettronica del missile, è più resistente sarà alle chaff.

 

Se il missile si fa accecare dalla chaff, il gioco è fatto.

 

Le chaff sono le striscioline metalicche antiradar, i sensori IR si ingannano con i flare.

Una svista Signor Moderatore? :lol:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

giusto! la differenza sostanziale qual'è? :huh:

Modificato da Jack89

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se devo essere sincero, quella foto ha qualcosa di strano. Nelle fotografie “normali”degli F117 (in luce visibile) è possibile vedere, a valle degli scarichi, una zona di aria perturbata dal calore dei getti (per intenderci l’effetto “tremolio” sulle strade d’estate). E’ molto contenuta, ma visibile. Che in una foto all’infrarosso non risulti assolutamente niente è insolito. Anche la distribuzione del calore nell’immagine non mi convince. A parte questo, la possibilità di un sensore infrarosso di rilevare un bersaglio a soli 35° (0,9 mach, e parliamo di temperatura rispetto all’ambiente esterno) è reale, ma dipende anche dal tipo di sistema. I vecchi sensori al solfuro di piombo non raffreddati, non sono paragonabili certo ad un Pirate su di un Typhoon! E’ molto importante la frequenza di lavoro del sensore, a temperature maggiori corrispondono frequenze più alte e viceversa. A complicare le cose interviene l’assorbimento atmosferico, soprattutto alle basse quote, che maschera determinati intervalli termici. Vernici particolari possono ridurre la traccia infrarossa e scarichi “alla F117” possono rendere effettivamente la vita difficile a molti sensori…La scia, il riflesso del sole sul tettuccio, il riscaldamento del bordo di attacco delle ali, ecc. ecc., generano firme infrarosse caratteristiche, ognuna con la sua frequenza tipica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

qualcuno per caso ha qualche altra immagine termica?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

mmmmm una cosuccia.. siamo sicuri che per ogni immagine termica valga la STESSA scala? che noi abbiamo ragionato sull'F-117 con la scala dell'immagine termica di un cane..

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ohh finalmente qualcuno ha parlato delle scale...Finkè non si vede una scala non si può capire assolutamente quanti gradi sono dati da quella foto.

 

Anke a me non convince appieno la foto gianvito.

La ragione?Il calore è generato da una sorgente puntiforme UNICA e posizionata guarda caso al centro dell'f117.Mi sarei aspettato valori caldi sulla punta,lungo il bordo d'attacco dell'ala e al massimo 2 chiazze nelle zone di scarico (se proprio vogliamo pensare che f117 non sia decentemente isolato con qualcosa di più di un foglio di carta stagnola).Assomiglia alle sorgente di luce costruite con qualche programma di grafica anche se ci sono delle zone sfumate...Messa così sembra che f117 trasporti un piccolo sole tra i 2 motori...

 

Si può sapere da dove l'hai presa?perché se è reale mi sorprende molto... Se il sensore riesce a scorgere una sorgente di calore così al centro dell'aereo allora dove sono i gas di scarico che cmq son caldi?O le stesse piastrelle che costituiscono lo scarico e deviano i getti roventi dei motori (ok miscelati,ma cmq caldi)?

Poi si evidenziano zone di massimo calore proprio sulla "schiena" inclinata del f117.Che secondo me dovrebbe essere uno dei punti più riparati dall'atrito a causa dell'"ombra" aereodinamica dell'abitacolo.A meno che non sia una foto scattata in pieno giorno con la schiena dell'aereo ben riscaldata dal sole...Ma non mi spiego la distribuzione così puntiforme cmq...

 

Qualcuno ha qualche idea?

Modificato da Takumi_Fujiwara

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

guarda, è l'unica immagine termica che ho trovato su internet... se voi riuscite a procurarne altre.. anche perchè io quella l'ho messa nella tesina, ok che i commissari ci capiscano poco, però non vorrei fare figure di M. :D

Modificato da Jack89

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Due articoli sull’argomento:

http://www.ausairpower.net/TE-IR-Guidance.html

http://www.aerospaceweb.org/question/electronics/q0191.shtml

 

e qualche immagine:

http://www.cedip-infrared.com/infrared-the...ations.php?id=8

 

Ho trovato anche la foto dell'f117: è indicata come "immagine Flir di un f117". (è alla fine)

http://www.x20.org/library/thermal/pdm/ir_thermography.htm

Modificato da gianvito

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Ohh finalmente qualcuno ha parlato delle scale...Finkè non si vede una scala non si può capire assolutamente quanti gradi sono dati da quella foto.

 

Osservazione molto pertinente! Nella fretta non avevo capito che la temperatura di cui si discuteva era ricavata per analogia dalla foto del cane; in effetti a parità di colore, le due foto potrebbero indicare temperature completamente diverse, dipende da come sono stati rielaborati graficamente i dati termici.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Le chaff sono le striscioline metalicche antiradar, i sensori IR si ingannano con i flare.

Una svista Signor Moderatore? :lol:

 

:blink: Casso che megatoppata che ho fatto! :pianto:

 

Mi spiace, che devo dire... farò Karachiri qui in un angolino senza disturbare. :bye:

 

:bleh:

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buon sacrificio Legolas....pensa al lato positivo, te ne vai salvando il tuo onore! :bleh:

 

Comunque, sulla discussione dell'evoluzione del Typhoon -a questa pagina: http://www.aereimilitari.org/forum/index.p...c=262&st=90 (primo post)- avevo inserito una foto che ritraeva un B-2 inquadrato da un dispostitivo del tutto simile al Pirate-IRST (almeno così diceva il sito da cui l'avevo presa, non chiedetemi quale perchè sinceramente non me lo ricordo).

A prescindere dal fatto che la suddetta foto dice poco (poichè non indica la distanza a cui è stata presa), volevo segnalare come fosse profondamente diversa la mappatura termica rispetto a quella dell'F-117 postata in apertura sulla presente discussione. In tutta onestà a me quell'insieme di colori su sfondo nero non convince affatto...le immagini termiche di ultima generazione sono più simili a filmati in bianco/nero che non a psichedelici video anni '70! ;)

Modificato da paperinik

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

:huh::hmm:

sono perplesso... sulla foto dell'F-117 non si vedono le scie dei motori (confrontatela a quelle del sito postato da Gianvito...-vedi sotto-)

:huh: :huh:

anche i colori mi sembrano un pochino troppo omogenei...

 

dal sito: :hmm:

Appli_8_1.jpg

Modificato da GreenPhoenix

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

cazzarola... manca sempre la scala! è un bel problema!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Suvvia! Non fatevi venire le paranoie sulla scala dei colori, tanto più che immagini di questo tipo sono prese a certe velocità e quote, aumentando le quali il bordo di attacco delle ali o il muso possono improvvisamente diventare bianchi...Pensate ad una immagine termica di un Blackbird, bisogna ricalibrare subito la scala se no appare tutto bianco!!! La foto del B2 l'ho vista anch'io e l'ho cercata ieri, inutilmente, non sapevo fosse stata già postata. Credo riguardasse un dispositivo infrarosso russo, ma non ricordo bene, forse quello del Mig35.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

si ok, ma avere un'idea delle temperature alle quali stiamo ragionando secondo me sarebbe bello.. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora
Accedi per seguirlo  

×