Jump to content
Sign in to follow this  
picpus

Portaerei brasiliana "Sao Paulo" ex-francese "Foch"

Recommended Posts

Se ne è parlato, a volte, di sfuggita, come ex-francese "Foch"; io stesso ricordo di aver inserito, non ho trovato più in quale discussione, il seguente link:

 

http://www.netmarine.net/bat/porteavi/foch/actu.htm

 

Ora eccovi dei link sulla "Sao Paulo" (in portoghese, purtroppo):

 

http://br.geocities.com/portaavioes/

 

http://www.naval.com.br/biblio/biblio3/foch.htm

 

http://pt.wikipedia.org/wiki/NAe_S%C3%A3o_Paulo_%28A-12%29

 

Sarebbe interessante conoscere l'attuale stadio di operatività dell'unità in argomento.

 

Qualcuno ha notizie precise?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ai lavori, problemi alle macchine mi sembra

 

Infatti i francesi speravano di mandargli i Super Etendard per mantenerli attivi ma nisba

 

The simple explanation is the CdG is out of commission for 2008 and France wants to train pilots and keep their crews in good form, so France started looking for ways for their pilots and crews to train at sea. It turns out, the US Navy wasn't even the first choice, Brazil was. According to the Brazil Navy Blog, the French approached Brazil about operating the aircraft from the Sao Paulo for extended training in 2008. This would have been good for Brazil, who could evaluate the E-2s and Rafale's on the Sao Paulo for potential purchase, but as usual, the Sao Paulo is in repairs... again, as usual.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Peraltro dal link da me inserito:

 

http://br.geocities.com/portaavioes/

 

e solo da quel link, apprendo che:

 

"ARMAMENTO:

 

2 BAE Systems Bofors Trinity Mk 3 (Calibre: 40mm / Alcance: 10Km); 16 ALENIA-Marconi Aspide-2000 (Defesa Anti-Aérea)"

 

Interessante, no? Qual sarà il tipo d'installazione degli "Aspide 2000"? Cioé, lanciatori verticali o un sistema tipo l'"Albatros" utilizzato dalla nostra Marina?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Interessante, no? Qual sarà il tipo d'installazione degli "Aspide 2000"? Cioé, lanciatori verticali o un sistema tipo l'"Albatros" utilizzato dalla nostra Marina?

 

Albatros. Lo hanno anche installato sulle fregate di origine inglese Niteroi.

 

Non mi sembra poi che esista (o comunque sia commercializzato) un Aspide per VLS (ne che esistano appositi VLS).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Poveri brasiliani.

Hanno pagato 12 milioni l'acquisto e 300 milioni le toppe messe da DCN. Un furto.

Tutto sperando di poter acquisire quella cultura di portaerei di lusso che solo gli americani possono realmente permettersi.

L'unica cosa che stanno imparando con quel bel rottame è come manutenere vecchi impianti a vapore, il che non serve a un tubo, visto che le caldaie non le usa + nessuno e sono destinate a scomparire del tutto nei prossimi anni.

Insomma, 300 milioni e già un paio di vite umane spese per che cosa? Per mostrar bandiera al largo dell'Atlantico dove il Brasile ha recentemente scoperto giacimenti di petrolio e gas.

 

Era meglio chiedere agli spagnoli di entrare nel progetto BPE, avrebbero pagato qualcosa in +, ma avrebbero avuto una nave nuova polivalentee di tutt'altro valore.

 

Morale?

Mai fare affari con quelli. C'è solo da rimetterci. Caso Enel-Suez docet.

 

 

 

 

PS: poi c'è sempre, come qualcuno in Italia, che è felice di farsi bidonare dalla Grandeur.

Edited by Cartman

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il fatto è che i Brasiliani dovevano trovare qualcosa da usare con i loro A4, inoltre hanno progetti futuri grandiosi (da 50 anni :scalata: ) che prevedono due PA convenzionali e SSN di produzione nazionale.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il fatto è che i Brasiliani dovevano trovare qualcosa da usare con i loro A4, inoltre hanno progetti futuri grandiosi (da 50 anni :scalata: ) che prevedono due PA convenzionali e SSN di produzione nazionale.

 

Che Io sappia gli A4 li hanno presi per imbarcarli sulla Foch, non è che già li avevano.

 

Progetti grandiosi? Mah.... la Grandeur ha contagiato anche loro??

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah; il Brasile una PA se la merita anche per la sua posizione e per la sua dimensione ed economia; gli manca, come all'India, il know how tecnologico per farsela in casa, risultato: si fanno infinocchiare dai francesi. E' già da un po che i Brasiliani si stanno guardando in giro per una PA usata ma le scelte sono poche. Non vogliono comprare russo e di Occidentale non c'è proprio niente, forse solo l'Invincible che però probabilmente giudicano sottodimensionata per le loro esigenze. Inoltre in questi ultimi anni hanno anche fatto tagli pesanti alle FF.AA. ed eliminato, se non sbaglio, il programma per sostituire i loro caccia di prima linea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gli americani avevano offerto la forrestal, ma era decisamente troppo per le esigenze brasiliane (per montagna di ruggine e montagna di ruggine è meglio scegliere la più piccola).

A mio parere potevano aspettare qualche anno per pigliarsi una o addirittura due invincible con dotazione di Harrier.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Che Io sappia gli A4 li hanno presi per imbarcarli sulla Foch, non è che già li avevano.

 

Progetti grandiosi? Mah.... la Grandeur ha contagiato anche loro??

Infatti gli A4 li hanno presi di 3a (forse 2a) mano dal Kuwait. La Francia voleva rifilarli anche gli SEM ma a causa dei ritardi del Rafalotto (:asd:) gli è andata male. :rotfl: :rotfl:

Oltretutto spesso e volentiri operano anche gli aerei dell'Armada argentina

 

2 PA convenzionali, SSN? Certo se si accontentano di farli scortare da corvette. :asd:

 

EDIT

E' già da un po che i Brasiliani si stanno guardando in giro per una PA usata ma le scelte sono poche. Non vogliono comprare russo e di Occidentale non c'è proprio niente, forse solo l'Invincible che però probabilmente giudicano sottodimensionata per le loro esigenze.

Di convenzionali, come le vogliono, il mercato è solo USN

 

Tralasciando le CVN che non venderanno (almeno per i prossimi 20-30) di usato ci sono:

JFK

Kitty Hawk - sul mercato, offerta gratis all'India MA subordinata all'ordine di circa 60 SuperHornet (5 miliardi di $ su per giù)

Constellatio

 

Alternativamente una CVF nuova ma la vedo un pelo sprecata per usare gli A4

Edited by enrr

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che in attesa di tempi migliori (dal punto di vista economico) che potrebbero essere non troppo lontani, se vi fosse una stabile ed accorta guida politica, il Brasile cerca di seguire la stessa strada dell'India nell'avvicinarsi ad un futuro nuovo progetto di portaerei nazionale (e non di traghetto tuttofare!!!); la francese "Foch" era l'unica possibilità di scelta che aveva e non cosi' scarsa, come, al solito, i francofobi di turno vogliono far credere (trattandosi di un'unità pienamente operativa, fino al giorno prima dell'acquisto, in una Marina non certo del 3° Mondo!); si trattava, certo, di mantenerla in efficienza e di aspettarsi periodi di manutenzione di maggiore durata ma, viste le limitate esigenze operative brasiliane (Chavez permettendo), cio' non dovrebbe costituire un problema rilevante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Anche l'India però sta avendo i suoi problemi nel percorrere la strada che ha scelto:

 

http://www.defenseindustrydaily.com/ins-vi...-03283/#updates

La Vikramaditya non è la strada nazionale ma un acquisto russo.

Il progetto nazionale "Indigenous Aircraft Carrier" sta procedendo separatamente. Questo, invece, sta procedendo un pò più lento del previsto ma potrebbe essere a causa delle differenti procedure applicate, forse a causa di Fincantieri che ha un contratto da 80 milioni per il design e la parte motoristica (guardacaso 4 TAG LM2500)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornando al Brasile, viste le esigenze ed i requisiti voluti, la "Foch" era la scelta giusta (ed unica) almeno per 2 motivi:

 

a) portaerei convenzionale;

 

b) non troppo grande come le americane e non troppo piccola, oltre che VSTOL, come le "Invincible".

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vedrete: non è così facile costruire una PA.Neanche per l'India che senza Fincantieri c'avrebbe messo 30 anni

 

EDIT: visto il video, non male sembra stia ancora a galla; però devo ancora riuscire a spiegarmi l'utilità di uno skyhawk nel 2008 (e quindi di una nave porta sky-hawk).

O fanno una scelta coraggiosa, ovvero la rimotorizzano (con due LM2500 almeno) e la rifanno da capo in abbinamento ai Rafaele o la rottamano per la kitty e i super hornet

Edited by Rick86

Share this post


Link to post
Share on other sites
O fanno una scelta coraggiosa, ovvero la rimotorizzano (con due LM2500 almeno) e la rifanno da capo in abbinamento ai Rafaele o la rottamano per la kitty e i super hornet

Le catapulte della ex-Foch non sono sufficienti per lanciare i Rafalotti. Quando non era ancora pronta la CdG installarono un mini skyjump per aiutare il decollo dell'aereo poco più che scarico.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vedrete: non è così facile costruire una PA.Neanche per l'India che senza Fincantieri c'avrebbe messo 30 anni

 

EDIT: visto il video, non male sembra stia ancora a galla; però devo ancora riuscire a spiegarmi l'utilità di uno skyhawk nel 2008 (e quindi di una nave porta sky-hawk).

O fanno una scelta coraggiosa, ovvero la rimotorizzano (con due LM2500 almeno) e la rifanno da capo in abbinamento ai Rafaele o la rottamano per la kitty e i super hornet

Penso che la soluzione più logica e più probabile, sia l'arrivo dei "Super-Etendard" ( http://www.netmarine.net/aero/aeronefs/setendard/index.htm ).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Penso che la soluzione più logica e più probabile, sia l'arrivo dei "Super-Etendard" ( http://www.netmarine.net/aero/aeronefs/setendard/index.htm ).

Vero, ma con 10 anni di ritardo e i brasiliani che se ne farebbero degli A-4 appena acquistati. Con la Foch avrebbero acquistato volentieri anche i Super-Etendard ma ora con la PA più in bacino che in mare non credo sia un acquisto giustificabile

Share this post


Link to post
Share on other sites
Vero, ma con 10 anni di ritardo e i brasiliani che se ne farebbero degli A-4 appena acquistati. Con la Foch avrebbero acquistato volentieri anche i Super-Etendard ma ora con la PA più in bacino che in mare non credo sia un acquisto giustificabile

Dal link da me inserito:

 

http://pt.wikipedia.org/wiki/NAe_S%C3%A3o_Paulo_%28A-12%29

 

riporto:

 

"...Na prática, nas operações realizadas pela Marinha do Brasil, o número é bem mais reduzido por problemas na disponibilidade dos caças AF-1 e pelo tempo de uso dos Sea King...".

 

Sembrerebbe, quindi, che siano proprio gli aerei a presentare problemi di operatività.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Neanche se glieli regalano, hanno a mala pena la forza di mantenere attivo quel rottame con gli A4 e di fare gli accattoni di F-5 in tutto il mondo per l'aereonautica.

Inoltre pare che stiano passando alla fase esecutiva del progetto SSN nazionale, quindi avranno un altro buco nero nel bilancio, già magro, delle FFAA

Share this post


Link to post
Share on other sites

mah! fossi in loro più che i super etendard penserei di più agli harrier, specie la versione plus magari comprata usata dagli usa.

 

Sennò per la difesa aerea hanno una bella scelta!! gli etendard con i magic o gli A-4 con i sidewinder!!! :rotfl: :rotfl: :rotfl: o magari i francesi gli passano qualche crusader recuperato dalla spazzatura??? :rotfl: :rotfl:

 

prenderei un paio di harrier da addestramento ( come noi col garibaldi) e fra qualche anno soldi permettendo si comprano gli altri.

Edited by IamMarco

Share this post


Link to post
Share on other sites

Convertire la portaerei all'utilizzo STOVL, dopo aver speso bei soldi per evitare che diventasse una scogliera artificiale per consunzione, mi sembra stupido.

Anche perchè loro hanno intenzione di usarla per mantenere attive le capacità in attesa di tempi migliori, un pò come hanno fatto fin'ora con la loro vecchia portaerei di provenienza inglese.

Inoltre aiutano anche gli argentini, che ovviamente contribuiscono a pagare l'antiruggine per la portaerei francese, a mantenere capacità aeree imbarcate, dopo la radiazione della Veinticinco de Mayo (oddio se qualcuno sà lo spagnolo non mi spari) e la crisi economica che gli impedisce di prenderne altre.

Da questo punto di vista l'atteggiamento del brasile sembra intelligente e giudizioso, infatti le capacità si acquisiscono in anni e si perdono in un giorno, quindi meglio fare qualche sacrificio con mezzi superati che partire da zero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

I Super Etendar se fossero venduti a prezzo di saldo potrebbero anche valere la pena ma visto che hanno un'età molto avanzata e che ogni singolo appontaggio riduce di non poco la vita temo che anche quest'ulteriore pezza sia un buco nell'acqua, un pò come quando AM aggiornò i 104 allo standard ASA

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...