Jump to content
Sign in to follow this  
Leviathan

l'onda del V day

Recommended Posts

Che il v-day e Grillo sono stati scelti dall'ordine dei giornalisti come "argomento della settimana"...

...avevano bisogno un riempitivo tra la "settimana del lavavetri" e "quella dell'omicidio xyz"...

 

:rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Strano che pochi giorni prima che iniziasse non se ne parlava proprio in tv!!

bho...concordo con ugom,serviva un riempitivo XD

 

ps: com'e' andato a finire il Vday??

Share this post


Link to post
Share on other sites
Strano che pochi giorni prima che iniziasse non se ne parlava proprio in tv!!

bho...concordo con ugom,serviva un riempitivo XD

 

ps: com'e' andato a finire il Vday??

 

Scherzi a parte (e ferma restando la mia disistima personale verso i giornalisti in genere), Grillo ha messo il dito nella piaga.

 

Non credo che il V-day sia significativo in ottica di cambiamento immediato del sistema politico.

Ma nell'ottica di -cominciare- a far capire ai politici nostrani che il popolo -non sempre- è bue e in ogni caso -sempre- è sovrano si...

Per fare un bel lavoro, ci vorrebbe il 90% di schede nulle (nulle, non bianche) ale prossime elezioni.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest sbarulla

Come al solito è iniziato il classico "teatrino" italiano, sostenuto peraltro da molti politici, si cerca di spostare l'attenzione sul personaggio Grillo e si dimentica il perchè, tutte quelle persone, hanno firmato e manifestato

Share this post


Link to post
Share on other sites

già come sempre.

Grillo può piacere o non piacere, magari molte cose non le si condividono ma tutti dobbiamo aiutarlo per far cambiare rotta alla mala politica

Share this post


Link to post
Share on other sites
Per fare un bel lavoro, ci vorrebbe il 90% di schede nulle (nulle, non bianche) ale prossime elezioni.

 

Così ci troveremmo governati da una maggioranza che rappresenterebbe il 6% del paese....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie a dio non sarà grillo a modificare l'Italia, sennò preparo il passaporto per l'espatrio.

Personalmente odio le manifestazioni e la politica demagogica e pressappochista, unita ad una buona dose di ipocrisia aggiungo. Se c'è una cosa che il '900 ci insegna è che la politica si fà all'interno delle istituzioni, non nelle piazze e con i comizi.

Sono molto curioso di vedere che dice stasera ad annozero.

Share this post


Link to post
Share on other sites

secondo me l'idea grilliana di abolire i partiti è sbagliata ( e non solo quella) perchè secondo me i partiti , pur magari dovendosi dare una regolata questo si, sono uno strumento importante della democrazia

Share this post


Link to post
Share on other sites
Grazie a dio non sarà grillo a modificare l'Italia, sennò preparo il passaporto per l'espatrio.

Perchè cosa c'è che non ti piace di Grillo?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grillo era il tema di annozero, ma lui direttamente non ci partecipò.

Grillo vuole sostituire i partiti con liste civiche.

Il suo esperimento partirà da elezioni comunali e poi si vedrà.

 

Chiaro che serve un cambiamento forte e lui forse è l'unico che può intervenire.

Share this post


Link to post
Share on other sites
secondo me l'idea grilliana di abolire i partiti è sbagliata ( e non solo quella) perchè secondo me i partiti , pur magari dovendosi dare una regolata questo si, sono uno strumento importante della democrazia

 

Abolire i partiti no.

Regolamentare meglio i partiti si.

 

E' ora di finirla di un sistema con 90 e rotti partiti.

Con una ventina di partiti in parlamento.

Con un governo composto di una dozzina di partiti.

 

Per quel che mi riguarda, è ora di finirla anche con un parlamento di 800 persone.

Con le regioni autonome che sono pozzi di privilegi e di denaro pubblico.

Con i sindacati che sono ente di Diritto Privato ma dettano condizioni al governo eletto dal popolo.

 

...anf anf...

ho messo troppa carne al fuoco...?

 

<_<

Share this post


Link to post
Share on other sites
ho messo troppa carne al fuoco...?

 

No, per niente, c'è molto di più da fare, ma non sarà il demagogo e ipocrita di turno, smanioso solo di entrare anche lui nel sistema, piuttosto che di abbatterlo, a farlo!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest sbarulla

Vedo che anche qui la discussione si è spostata su Grillo, quello che a me interessa sono i punti firmati da tutte quelle persone:

 

1. NO AI PARLAMENTARI CONDANNATI

No ai 25 parlamentari condannati in Parlamento - Nessun cittadino italiano può candidarsi in Parlamento se condannato in via definitiva, o in primo e secondo grado in attesa di giudizio finale

2. DUE LEGISLATURE

No ai parlamentari di professione da venti e trent'anni in Parlamento - Nessun cittadino italiano può essere eletto in Parlamento per più di due legislature. La regola è valida retroattivamente

3. ELEZIONE DIRETTA

No ai parlamentari scelti dai segretari di partito - I candidati al Parlamento devono essere votati dai cittadini con la preferenza diretta

 

Non mi sembra una distruzione dei partiti, è regolamentazione di certe peculiarità italiane della politica.

Edited by sbarulla

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo solo sull'elezione diretta.

Infatti se una persona viene condannata in via definitiva e sconta la sua pena ritorna a tutti gli effetti un cittadino dotato di pieni diritti politici e quindi eleggibile.

Bisongnerebbe solo fare più informazione, cosa che, con l'elezione diretta su modello Americano, sarebbe automatica visto che il cittadino si troverebbe a conoscere in maniera molto più diretta il suo rappresentante in parlamento.

Inoltre non dimentichiamo che queste affermazioni sulla non eleggibilità vengono da un condannato in via definitiva per omicidio plurimo colposo...

Quanto alle due legislature non sono anche qui d'accordo, se una persona è valida può stare al parlamento anche all'infinito, devono essere i cittadini con le primarie a scegliere quali candidati proporre per l'elezione.

 

Comunque devo dire che personalmente al 90% penso che l'onda del Vday si esaurisca in una bolla di sapone, ma sinceramente vedere Grillo sul palco mi fa paura, ricorda un tipo di politica prettamente novecentesca basata sulla demagogia in piazza...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sono d'accordo solo sull'elezione diretta.

Infatti se una persona viene condannata in via definitiva e sconta la sua pena ritorna a tutti gli effetti un cittadino dotato di pieni diritti politici e quindi eleggibile.

 

Quanto alle due legislature non sono anche qui d'accordo, se una persona è valida può stare al parlamento anche all'infinito, devono essere i cittadini con le primarie a scegliere quali candidati proporre per l'elezione.

 

Perfettamente d'accordo.

Sono altre le problematiche che rendono il nostro sistema così fragile, frammentato e incapace di gestirsi.

Si veda, ad esempio, il mio post precedente.

 

 

Comunque devo dire che personalmente al 90% penso che l'onda del Vday si esaurisca in una bolla di sapone, ma sinceramente vedere Grillo sul palco mi fa paura, ricorda un tipo di politica prettamente novecentesca basata sulla demagogia in piazza...

 

Questo no.

Grillo fa il suo lavoro: è un comico e fa satira sulla nostra società e sulle forze e i meccanismi che la guidano, dei quali la politica e i politici sono sono una quota, quasi una punta di iceberg.

Finchè la sua opera si limita a questo e a scuotere le coscienze del cittadino medio, tutto "grande fratello" e "acqua che elimina l'acqua", ben venga e ben urli.

 

Vedremo semmai quale sarà il frutto a breve di tanto fiume di parole.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa dominus non hai espatriato in 5 anni di Berlusconi espatri se abbiamo un comico come presidente?

Sono favorevoli a tutti i punti, specie il primo e il secondo (basta con parlamenti anti giustizia via tutti, e sorpatutto bisogna anche fare in modo che il parlamento smetta di essere un'ospizio).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusa dominus non hai espatriato in 5 anni di Berlusconi espatri se abbiamo un comico come presidente?

Sono favorevoli a tutti i punti, specie il primo e il secondo (basta con parlamenti anti giustizia via tutti, e sorpatutto bisogna anche fare in modo che il parlamento smetta di essere un'ospizio).

 

BEH Leviathan questi poverei ex sindacalisti e giornalisti dove li metti se non in parlamento per continuare a far danni? Possiamo sempre mandarli nei campi di lavoro in Cina.

Edited by CHAFFEE79

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dominus ma hai idea di come sia nata l'accusa per l'omicidio colposo plurimo?

Era alla guida della sua auto con altre tre persone, ha preso una lastra ghiacciata, ha perso il controllo della macchina ed il resto è storia... Anche se vai a 5 km/h su una lastra ghiacciata è probabile che sbandi...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non c'entra, tu credi che se si fa una legge per rendere non eleggibili i cittadini condannati questo conti?

Quanto a Berlusconi mille volte meglio di qualsiasi demagogo da quattro soldi come Grillo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest sbarulla

Sono concorde sul fatto che chi ha pagato il suo debito con la giustizia possa essere rieletto, è una cosa naturale.

Sono inoltre fermamente convinto che 2 legislature siano più che sufficienti.

In Italia non è assolutamente veritiero sostenere che il politico che sta al governo per tanto tempo sia anche un politico valido, dovrebbe essere una cosa normale, ma tutti sanno che non ce democrazia nemmeno all'interno dei partiti...

Questa è una peculiarità tutta italiana, vi rendete conto che in Italia non si dimette mai nessuno? :blink:

Personalmente trovo scandaloso vedere questi personaggi (politici e non) che restano aggrappati alle loro sedie non curanti dei risultati delle proprie azioni.

Un piccolo OT: L'altra sera sentivo radio 24, trattavano le dimissioni di Capecchi (un funzionario che aveva preso il "famoso" aereo governativo) come un fatto fuori dal comune... A me sembrava una cosa normale, non l'eccezione nell'anormalità italiana.

Non ce modo di invertire questa tendenza se non con un intervento esterno, altrimenti manterremo un parlamento-ospizio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono tutti discorsi: "è se tutto va bene....".

Tutto non andrà mai bene.

I corrotti per tangenti stanno alla commisione anti mafia.

L'ex ministro dell'interno è a capo del COPACO (quindi se il governo Berlusconi ha fatto qualche illecito e un uomo di sua fiducia che lo deve appurare).

 

Hai mai seguito Grillo per più di un'anno.

é meglio di Berlusconi è forse pure di Prodi, anzi è quasi l'unica persona che gli dovrebbero dare la PC dei ministri per merito.

 

Perchè un partito come forza italia ha il 40% dei condannati in parlamento?

Perchè Buttiglione quando lo vollero commisario alla giustizia italiano lo mandarono a casa a calci in culo: però questo non lo racconta nessuno. (aveva scelto come collaboratori pregiudicati solo che in europa hanno più testa di noi).

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...