Jump to content
Sign in to follow this  
Naifer

f 35 b anche per l'ami

Recommended Posts

La notizia a mio parere è ottima . L'AMI acquisterà una componente di f 35 B oltre che quelli A supponendo un ordine di 80 f 35 A e 20 f 35 B . Gli f 35 b saranno usati in coperazione con la marina e potrebbero essere facilmente disclocati all'estero come fa la raf con i suoi harrier in afghanistan . Infatti un aereo a decollo verticale non necessità di un aereoporto e questo permette un suo rapido dispiegamento . Inoltre se la marina costruirà una seconda cavour i piloti degli f 35 b dell'ami potrebbero schierarsi sulla seconda portaerei se la marina non comprerà altri f 35 oppure nell'attesa che questi arrivino . Che ne pensate ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

è stato detto dal generale camporini e se non ricordo male dovrebbe essere o sul numero di agosto di panorama difesa o su il numero di agosto di tecnologia e difesa. perchè la marina non è contenta?

Edited by Naifer

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ovvio che la Marina non sia d'accordo: sarebbe molto più logico che gli F35 B andassero tutti alla Marina che potrebbe benissimo impiegarli anche da terra, in eventuali missioni, come da terra ha impiegato, in svariati turni operativi, la Task Force "Pantera" di AB212 Eliassalto in Afghanistan: http://www.marina.difesa.it/attivita/opera...istan/index.asp .

 

Ciao a tutti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me il discorso degli F35B per l'AMI da utilizzare sulla terra ferma non stà in piedi ... l'F35B non è fatto per decollare da piste semipreparate, ha bisogno del suo aeroporto con la sua bella pista ... e quindi tutto cade come un castello di carte considerando anche che la versione B tiene meno benzina e meno carico ... l'F35B per l'AMI non avrebbe proprio senso, anche nel caso (improbabile) di una seconda portaerei ...

Edited by typhoon

Share this post


Link to post
Share on other sites
Secondo me il discorso degli F35B per l'AMI da utilizzare sulla terra ferma non stà in piedi ... l'F35B non è fatto per decollare da piste semipreparate, ha bisogno del suo aeroporto con la sua bella pista ... e quindi tutto cade come un castello di carte considerando anche che la versione B tiene meno benzina e meno carico ... l'F35B per l'AMI non avrebbe proprio senso, anche nel caso (improbabile) di una seconda portaerei ...

 

Guarda che l'F-35B non è stato progettato per operare principalmente da navi stovl, ma per sostituire gli AV-8B del corpo dei marines. La dottrina dei Marines prevede che gli Harrier arrivino in teatro a bordo delle LHD/LHA, si rischierino su basi avanzate in teatro e da lì operino. Vedrai molto raramente operare gli Harrier dell'USMC avanti e indietro dalle unità tuttoponte. L'F-35B deve sostituire l'Harrier II è quindi logico pensare che possa svolgere il medesimo lavoro. Sul carico bellico hai ragiona, ma un aereo STOVL presenta caratteristiche di flessibilità tali da offrire prestazioni uniche in determinate condizioni, guarda l'uso che ne fanno la RAF ed appunto l'USMC. Credo che l'AMI pensi proprio a questo e non penso proprio che l'unica utitlità pratica di uno STOVL sia il fatto di poter operare da portaerei STOVL.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guarda che l'F-35B non è stato progettato per operare principalmente da navi stovl, ma per sostituire gli AV-8B del corpo dei marines. La dottrina dei Marines prevede che gli Harrier arrivino in teatro a bordo delle LHD/LHA, si rischierino su basi avanzate in teatro e da lì operino. Vedrai molto raramente operare gli Harrier dell'USMC avanti e indietro dalle unità tuttoponte. L'F-35B deve sostituire l'Harrier II è quindi logico pensare che possa svolgere il medesimo lavoro. Sul carico bellico hai ragiona, ma un aereo STOVL presenta caratteristiche di flessibilità tali da offrire prestazioni uniche in determinate condizioni, guarda l'uso che ne fanno la RAF ed appunto l'USMC. Credo che l'AMI pensi proprio a questo e non penso proprio che l'unica utitlità pratica di uno STOVL sia il fatto di poter operare da portaerei STOVL.

 

 

d'accordissimo, ma da noi, non essendoci l'USMC, tale compito deve spettare alla Marina, non all'Aeronautica!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guarda che l'F-35B non è stato progettato per operare principalmente da navi stovl, ma per sostituire gli AV-8B del corpo dei marines. La dottrina dei Marines prevede che gli Harrier arrivino in teatro a bordo delle LHD/LHA, si rischierino su basi avanzate in teatro e da lì operino. Vedrai molto raramente operare gli Harrier dell'USMC avanti e indietro dalle unità tuttoponte. L'F-35B deve sostituire l'Harrier II è quindi logico pensare che possa svolgere il medesimo lavoro. Sul carico bellico hai ragiona, ma un aereo STOVL presenta caratteristiche di flessibilità tali da offrire prestazioni uniche in determinate condizioni, guarda l'uso che ne fanno la RAF ed appunto l'USMC. Credo che l'AMI pensi proprio a questo e non penso proprio che l'unica utitlità pratica di uno STOVL sia il fatto di poter operare da portaerei STOVL.

Si, ma gli Harrier dei Marines partono dalle LHD dei Marines, quindi non ha senso dare all'AMI degli F35B se questi non sono basati su PA, se ci sarà una seconda portaerei tanto vale darli in carico alla MMI, se non ci sarà una seconda PA la MMI manderà i suoi, se anche l'AMI vuole mandare i suoi allora invierà la versione A!, insomma la versione B non ha proprio senso se di mezzo non c'è una portaerei ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non vi viene il dubbio che l'AMI con quei F35B voglia mettere il becco negli affari della marina???

Share this post


Link to post
Share on other sites
Non vi viene il dubbio che l'AMI con quei F35B voglia mettere il becco negli affari della marina???

 

 

Proprio così e se si pensa che il prossimo CSMD sarà quasi certamente dell'AMI......

Share this post


Link to post
Share on other sites
Si, ma gli Harrier dei Marines partono dalle LHD dei Marines, quindi non ha senso dare all'AMI degli F35B se questi non sono basati su PA, se ci sarà una seconda portaerei tanto vale darli in carico alla MMI, se non ci sarà una seconda PA la MMI manderà i suoi, se anche l'AMI vuole mandare i suoi allora invierà la versione A!, insomma la versione B non ha proprio senso se di mezzo non c'è una portaerei ...

 

 

Concordo,

tanto + che la versione B è + costosa della A destinata all'AMI.

Se l'AMI non sarà sicura di poter mettere i carrelli sulle PA (che quindi dovranno essere almeno 2 tipo Cavour) non si sobbarcherà l'onere di avere in linea un aereo + costoso e con una logistica da dividere con la MMI. Non avrebbe senso.

Se non per operare da PA, l'AMI non ha nessuna ragione di spendere soldi in + per la versione B. Considerate poi che quando imbarcati gli Harrier della RAF passano sotto il comando del comandante della squadra navale (un ammiraglio della RN), lo stesso succederebbe ai JSF nostrani.

Se dovesse essere indispensabile usare F35B per qualche ragione particolare, state pur certi che l'AMI scaricherebbe sulla MMI l'onere.

 

A mio avviso il concetto è chiaro. L'AMI non spenderà soldi in + per un aereo inferiore, disposta a lasciare il comando alla MMI, con la scocciatura del 'Joint', se poi dovrà aspettare i comodi di MMI per imbarcare gli aerei sull'unica portaerei, perchè 'non ci sono + posti disponibili'.....

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho comprato il nuovo di rid dove c'è un intervista di 7 pagine con il generale Camporini che parla anche dell'f 35 b per l'ami :

il giornalista chiede a Camporini se è ancora dell'idea di dar vita a una integrazione tra mm e ami per quanto riguarda l'f35B.Camporini risponde che lui è pienamente d'accordo per una cooperazione logistica perchè più economica per le due forze armate ma afferma che il comando degli aerei deve essere delle rispettive forze armate.che ne pensate? FONTE DELLE INFORMAZIONI RID

Share this post


Link to post
Share on other sites

La comunanza della logistica ci può stare, invece gli F35B per l'AMI sarebbe proprio un "non sense" ... secondo me

Share this post


Link to post
Share on other sites
La comunanza della logistica ci può stare, invece gli F35B per l'AMI sarebbe proprio un "non sense" ... secondo me

 

Una volta tanto, non parlando di politica, siamo perfettamente d'accordo!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ancora non si sono rassegnati, eh, quelli dell'AMI al fatto che la MM possieda una sua componente imbarcata ad ala fissa.... :asd:

 

Il fatto incontrovertibile è che il GrupAer esiste, e funziona benissimo: mezzi aggiornati, piloti ben addestrati ed un'alta disponibilità operativa. Oltre ad una chiara catena di comando.

Perchè voler per forza rompere il giocattolo??

 

Si parla tanto del modello inglese, ma quella è un'eccezione. Per una volta che non siamo noi l'eccezione, perchè volerlo diventare?

Oltretutto guardate com'è finito il modello inglese, fanno la difesa della flotta con un aereo senza radar... :asd:

 

No no, per carità... Una volta che c'è qualcosa che funziona, guai a toccarla!

Anche a costo di rimanere con soli 20 F-35B: tanto, se mai avremo una seconda Cavour, le due si alterneranno (almeno nel ruolo PA)(anche i Francesi non hanno tanti Rafale-M da rimepire entrambe le future PA).

 

E su una Cavour, operativamente, non vedremo mai più di 12 F-35... :)

Edited by Captor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tanto dal punto di vista di tutto il JSF stiamo pisciando fuori dal vaso, i numeri ipotizzati non stanno ne in cielo ne in terra, si è no l'AMI riceverà la metà di quelli preventivati ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tanto dal punto di vista di tutto il JSF stiamo pisciando fuori dal vaso, i numeri ipotizzati non stanno ne in cielo ne in terra, si è no l'AMI riceverà la metà di quelli preventivati ...

 

Tocchiamo ferro.....

 

90 Efa e 60 F35A?? :thumbdown: :thumbdown:

 

Come fatto notare precedentemente GrupAER funziona benissimo e loro hanno pochi aerei e risorse in confronto all'intera AMI.....

 

La verità è che gli ammiragli sanno amministrare le risorse meglio dei marescialli dell'aria :furioso: :furioso:

Share this post


Link to post
Share on other sites
La verità è che gli ammiragli sanno amministrare le risorse meglio dei marescialli dell'aria :furioso: :furioso:

 

Questo non l'ho voluto dire ma.... E' chiaro che sia più semplice gestire ed aggiornare una quindicina di mezzi rispetto a duecento e passa, ma il GrupAer almeno dall'esterno pare gestito molto bene. Inoltre a pari risorse contano anche le scelte (parentesi: come si può giudicare la storia 104 ASA, 104 ASA-M, leasing ADV, leasing F-16?...) ed a mio parere la MMI ha gestito con più oculatezza la quantità di nuovi programmi, evitando di doverne finanziare troppi tutti insieme senza quindi poterli concludere/sviluppare al 100% (come invece ahimè succede (IMHO) per l'EI ed in parte per l'AMI).

 

Il futuro (Typhoon+F-35A) sembrava roseo, ma se i numeri caleranno di tanto si rischia di perdere efficienza rispetto ad avere una linea su un unico modello: e non voglio pensare a 50F-35A + 10 F-35B, sarebbe una barzelletta...

Edited by Captor

Share this post


Link to post
Share on other sites

scusate ma io sono ottimista non penso che l'AMI sostituirà 82 amx e 85 tornado con meno di 90-100 f 35 . sel'ami dovesse comprare solo 50 f 35 ( :helpsmile: ) spero che siano tutti A e non in parte f 35 B

 

 

 

 

 

p.s. se quello che dite è vero , e temo che lo sia , sono molto rattristato da questi antagonismi tra forze armate perchè la cooperazione di esercito , ami e marina è alla base per raggiungere qualsiasi vittoria in guerra . Questi antagonismi sono una delle cause principali per le quali la nostra flotta , numericamente superiore a quella inglese nel mediterraneo , perse la supremazia del "mare nostrum"

Edited by Naifer

Share this post


Link to post
Share on other sites
La comunanza della logistica ci può stare, invece gli F35B per l'AMI sarebbe proprio un "non sense" ... secondo me

 

Forse non hai capito bene: la comunanza logistica riguarderebbe gli F-35B AMI e MMI, non tra F-35A AMI ed F-35B MMI.

La comunanza presuppone necessariamente (secondo Camporini) gli F-35B all'AMI.

 

Infatti Naifer riporta:"il giornalista chiede a Camporini se è ancora dell'idea di dar vita a una integrazione tra mm e ami per quanto riguarda l'f35B."

E che cazz°, volevano creare due linee logistiche per 20/30 F-35B....

Mi sembra la scoperta dell'acqua calda....

 

Inoltre:"Camporini (...) afferma che il comando degli aerei deve essere delle rispettive forze armate."

Carissimo Cartman, sei ancora sicuro che gli F-35B passerebbero sotto il comando MM, come avviene per RAF e RN? :lol:

 

Sapete che io amo l'Italia, ma noi non siamo un paese normale, quindi lasciamo in pace quelle poche realtà che funzionano, evitando di creare dei mostri.

Capito perchè mi "accontento" di una ventina di F-35B MM? :rolleyes:

Edited by Captor

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se l'AMI compra degli F35B senza avere una portaerei per metterceli sopra sarebbe una cosa da denuncia alla corte dei conti ...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...