Jump to content
Sign in to follow this  
guevara92

MLRS

Recommended Posts

Non vorrei riaprire a sproposito questo topic, il cannone a canna rigata- di qualsiasi calibro- è costruito utilizzando acciai speciali, se non sbaglio con metalli duri e rari, e lavorato con macchinari molto complessi che devono rispettare standard di precisione elevatissimi. So per certo che in Italia dopo la chiusura in seguito ad eventi tragici della Krupp acciai speciali non esiste più acciaio speciale in Italia ed in Europa gli impianti rimasti saranno una mezza dozzina ed a rischio-chiusura. Dato che oramai di impianti simili ve ne sono, o magari nel prossimo futuro ve ne saranno, solo in Cina ed in India forse sarebbe meglio rinunciare ai cannoni per costruire razzi in acciaio normale oppure in plastica termoindurente (di cui vi è abbondanza nelle nostre discariche), magari progettando una versione più ridotta ed economica dell' MLRS

Share this post


Link to post
Share on other sites

i cannoni sono una nostra eccellenza nel campo tecnologico militare , sopratutto quelli navali , oggi tutto richiede acciai speciali dal edilizia fino ai sottomarini , che facciamo chiudiamo tutti questi settori per non comprare all estero ? ho poi qualche fiero dubbio che gli acciai speciali (proprio perchè strategici ) spariranno da tutt' Europa

Share this post


Link to post
Share on other sites

se digitate su Google 'acciai speciali' solo nelle prime 2 pagine saltano fuori una decina di aziende italiane che producono acciai speciali.

 

http://www.google.it/#hl=it&sclient=psy-ab&q=produzione+acciai+speciali+europa&oq=produzione+acciai+speciali+europa&gs_l=hp.3...1578.6484.0.6625.33.20.0.4.4.2.453.4421.0j4j8j4j1.17.0...0.0...1c.LCE0a4Qboj4&pbx=1&bav=on.2,or.r_gc.r_pw.r_qf.,cf.osb&fp=cef66cf895e0504d&biw=1024&bih=587

 

http://www.ims.it/378CD292-2FD1-4291-AED9-EF67CFD11E6C/FinalDownload/DownloadId-66DE9A30BD60C6F129540776A8E26F99/378CD292-2FD1-4291-AED9-EF67CFD11E6C/ims_spa_img/IMS_ITAL_2407.pdf

 

non capisco da dove derivino, a volte, queste informazioni.

 

La Arcelor Mittal, colosso indiano dell'acciaio, che è una multinazionale enorme, produce il 10% dell'acciaio mondiale. Se ne evince che il 90% è fatto da altri.

Edited by madmike

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quel che dite è vero per alcune ditte, però molti "produttori" di acciai speciali in realtà importano semilavorati, gli altoforni sono rimasti in pochi.

Vi è anche un'ulteriore considerazione sui sistemi di artiglieria a razzo: in teoria sono più mobili dei cannoni tradizionali, i quali , anche se semoventi, avendo un rinculo piuttosto ingente necessitano di essere in qualche modo stabilizzati su appositi sostegni e non possono essere mobilizzati in tempi rapidi.

Un sistema a razzi ,non avendo rinculo, può in linea di principio agire anche senza appoggi oppure addirittura in movimento, secondo me ha maggiori probabilità di sopravvivenza in un ambiente dove i bersagli statici hanno vita breve e/o molto dura

Share this post


Link to post
Share on other sites

MLR che sparano in movimento non ne ho mai visti... se non fosse altro per la precisione nel tiro stesso, tralsciando che l'artiglieria classica non può essere sostituita da quella a razzo, per ragioni di costo/beneficio.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nessun sistema di artiglieria è fatto per sparare in movimento. Il tiro indiretto sarebbe la cosa più difficile di questo mondo, e non se ne sentirebbe nemmeno la ragione.

 

Tutti i mezzi e\o gli eserciti prevedono di sparare, e muoversi, in pochissimo tempo, per non lasciare che il fuoco di controbatteria distrugga le proprie armi.

Share this post


Link to post
Share on other sites

E io aggiungerei: per fortuna che di altoforni ne sono rimasti pochi in Europa! Bisogna ricordare che sono impianti estremamente inquinanti in cui i lavoratori si trovano in un ambiente quasi assimilabile ad un girone dell'inferno dantesco! Per fare andare un altoforno e produrre acciaio e ghisa grezza in semilavorati non è che serva tutta questa tecnologia sofisticata, inoltre in Europa spesso si è passati dagli altoforni a forni elettrici per la rifusione del rottame. L'alta tecnologia invece serve eccome per la successiva lavorazione dell'acciaio per ottenere prodotti finiti e acciai speciali, settore in cui la vecchia Europa detta ancora legge. Nazioni come Germania, Gran Bretagna, Italia, Svezia e Stati Uniti sono Leader nella produzione di acciaio di alta qualità.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
Sign in to follow this  

×