Jump to content
Sign in to follow this  
torino

md 80 az

Recommended Posts

ciao ragazzi ora sto facendo un sondaggio sul mitico md 80 az , siete favorevoli alla loro messa a terra, opure che continuino a volare ancora per vari decenni? fatemi sapere son curioso. :D:blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Penso che i tempi siano ormai maturi per sostituirli con gli A319/A320 e con gli EMB170/EMB190, a seconda degli impieghi.

 

Sono molto affezionato al Super 80, poichè è l'aereo con il quale ho volato di più in assoluto, essendo destinato ai collegamenti con la Grecia (dove ho dei parenti).

 

Per me ha una linea ancora affascinante e svolge egregiamente il suo compito, ma è l'ora di introdurre in servizio mezzi più moderni ed efficienti, a costi di servizio/manutenzione inferiori. In fondo quella dell'MD è tecnologia anni '60 (DC9)...

Share this post


Link to post
Share on other sites
ai ragione marvin e che con lo stato attuale di alitalia non so , dovrebbero venderne alcuni.

piccola postilla : alitalia era meglio farla fallire secondo me!

 

riguardo l'md 80 è stato un buonissimo aereo che tutt'ora continua a solcare i cieli con il suo caratteristico "rombo", e dopo tantissimi esemplari venduti e migliaia di ore all'attivo sarebbe un ottima idea sostituirlo.

 

anche perchè io lo trovo anche un pò rumoroso ed inquinante. ma questo non sdignifica che le sue prestazioni siano mediocri, anzi tutt'altro.

 

concordo anche io che sostituirlo con l'a 320 non sarebbe una scelta di ripiego.

 

però ovviamente ci troviamo di frontwe ad un difficile pensionamento. pure il 737 ha i suoi begli annucci ma chi ha il coraggio di sostituire macchine che svolgono ancora egregiamente il loro compito?

 

:okok:

Share this post


Link to post
Share on other sites
piccola postilla : alitalia era meglio farla fallire secondo me!

PICCOLO OT: Sarebbe costata di meno al contribuente e non è detto che sarebbe stato così disastroso per i dipendenti, visto che il vuoto creato da Alitalia si sarebbe colmato con l'espansione delle varie AirOne, Volare, Meridiana ecc.

 

Inoltre come accaduto a Sabena e Swissair, dalle ceneri di una grande compagnia può rinascerne unanuova. Il management di SN Brussels Airlines sta facendo bene il suo lavoro, vendendo aerei in eccesso e slots aeroportuali e tenendosi solo le linee più remunerative, dove ha aumentato la frequenza dei voli. Certo non è più la vecchia Sabena, ma i suoi utili li produce.

 

Inoltre, pur volendo restare vicino ai dipendenti, non mi sembrano molto intelligenti tutti questi scioperi con una compagnia in amministrazione controllata (che scioperano negli USA quando sono in CHAPTER 11? In tutto il mondo scattano i licenziamenti automatici), considerando poi che non si devono lamentare, visto che hanno un sacco di buoni ed indennizzi e, a parità di stipendio, volano da 2 a 4 volte meno dei loro colleghi europei.

 

Del resto l'hanno data in mano a Cimoli che ha fatto fallire le ferrovie (e s'è beccato pure 16 milioni di EURI di buonuscita!!!)

 

SCUSATE L'OT, MA QUANDO CE VO CE VO!

 

:furioso::furioso::furioso::furioso:

Edited by Marvin

Share this post


Link to post
Share on other sites

son daccordo con te anche io chiuderei la alitalia, solo che dopo ci sarebbero ricadute sia su MALPENSA che in parole povere e la 2 base az. poi ci vorrebbe che air one e meridiana si mettessero a fare voli extra come usa-brasile ecc...;speriamo piu avanti. un abbraccio e saluti. :adorazione:

Share this post


Link to post
Share on other sites

il fatto è che è già fallita o meglio sarebbe già fallita se non avesse ricevuto aiuti dallo stato per rimanere in vita e questi aiuti non sono stati dati per il prestigio di avere una compagnia di bandiera o industriali o per proteggere i posti di lavoroma solo per tutelare interessi elettorali e di lobby .

 

pensate a quanti tipi diversi di aereo ha alitalia e qunti ne ha ryain air per esempio e la gestione che fa pena a questo punto meglio i privati purchè non le facciano fare la fine di telecom.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sinceramente l'md80 andrebbe sostituito,a parte l'inquinamento ma il rumore è fortissimo,quando vado all'aeroporto di elmas, se decolla un a320 ,si va bè senti il rumore ma quando parte un md ti tocca metterti le dita nelle orecchie e poi è scomodissimo

Share this post


Link to post
Share on other sites

da un lato è bello sentire l'md 80..a me piaceva. però oggi che gli aereoplani(come le auto) devono rispettare severe norme antinquinamento il pensionamento è normale.

 

sull'alitalia tenerla in vita come è stato fatto fino ad ora è stato inutile.

Share this post


Link to post
Share on other sites

io gli md80 li ristrutturerei e li venderei a compagnie minori, ottimi guadagni secondo me, e per l'alitalia sarebbe già un inizio trasformare la parte più vecchia della sua flotta in liquidi per rimpinguare le casse vuote, secondo me si salva se si rimpiccolisce. Visto che l'opa è andata male credo che sia giusto svendere una parte delle strutture e darsi una ridimensionata, a costo di licenziamenti e disagi vari sennò chiude. E poi è anche scorretto per la concorrenza libera, ma quando mai si è visto che una azienda in calo di competitività venga aiutata dal proprio governo, e che gli altri so stupidi? volano gratis? non mi pare (scusate l'ot)

Share this post


Link to post
Share on other sites
piccola postilla : alitalia era meglio farla fallire secondo me!

PICCOLO OT: Sarebbe costata di meno al contribuente e non è detto che sarebbe stato così disastroso per i dipendenti, visto che il vuoto creato da Alitalia si sarebbe colmato con l'espansione delle varie AirOne, Volare, Meridiana ecc.

 

Inoltre, pur volendo restare vicino ai dipendenti, non mi sembrano molto intelligenti tutti questi scioperi con una compagnia in amministrazione controllata (che scioperano negli USA quando sono in CHAPTER 11? In tutto il mondo scattano i licenziamenti automatici), considerando poi che non si devono lamentare, visto che hanno un sacco di buoni ed indennizzi e, a parità di stipendio, volano da 2 a 4 volte meno dei loro colleghi europei.

 

SCUSATE L'OT, MA QUANDO CE VO CE VO!

 

:furioso::furioso::furioso::furioso:

Quando ero ragazzino la Compagnia di Bandiera copriva autonomamente 105 destinazioni nel mondo, oltre ad avere il monopolio delle rotte nazionali. La sua flotta era una delle più giovani, moderne e complete. Purtroppo chi l'ha amministrata negli anni non ha comprso che i tempi e il mercato del trasporto aereo stavano cmabiando: l'avvento della concorrenza delle linee aeree low-cost, la necessità di puntare su una flotta monomarca (abbassando drasticamente i costi di manutenzione e addestramento equipaggio), difendere il mercato interno dalle altre compagnie con tariffe adeguate una volta che la CE ha imposto la libera concorrenza nelle rotte interne e infine scegliere contratti per il personale più flessibili (Giusto per la cronaca: a Fiumicino ci sono centinaia di impiegati mangia-stipendio a tradimento che non muovono un dito perchè il loro contratto di assunzione a tempo indeterminato dice che devono compiere solo alcune specifiche mansioni, ma invece quelle mansioni vengono svolte da altro personale assunto a tempo determinato, quindi guai a fargli muovere un dito per altre mansioni non previste nel contratto....altrimenti i sindacati insorgono, ma la compagnia rischia il fallimento! Che geni!).

Al di là di questi errori, i veri mali dell'Alitalia sono solo due: i sindacati e la partecipazione statale.

L'unica strada percorribile è quella della privatizzazione, ma reale e priva di vincoli. Non quella specie di farsa di prospetto di vendita che hanno presentanto....l'unico vincolo serio è che l'azienda rimanga italiana.

 

Tornando in tema:

Riguardo all'md-80 l'AZ dispone della flotta più numerosa, ma sono macchine ormai vecchie, costose e poco rispondenti alle esigenze del trasporto civile moderno. L'AZ per il tipo di rotte a cui è destinato il Super80 (tutte entro le 2 ore di volo) dovrebbe puntare sull'embraer 170 o potenziare la flotta di A319 e 320.

 

PS: Mio padre ha lavorato 42anni in AZ....e non ha scioperato un solo giorno.

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites

AZ è il codice internazionale delle linee aeree scelto dall'Alitalia.

 

Altri esempi:

AA=American Airlines

BA=British Airways

DL=Delta Airlines

KL=KLM

....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Pessimo aereo l'md80. Sarà anche perchè un viaggio Milano-Tel Aviv su di un md80 in coda lato finestrino vicino ai motori non è proprio un'esperienza da augurare a nessuno!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alitalia ha del personale incapace e dei comandanti boss che fanno quello che vogliono. Per non parlare del trattamento che ricevono: Lavoro alla ItAli e a MXP non ci fanno mai trovare la rampa, sono sempre tutti occupati a coccolare gli aerei della compagnia di bandiera. Per non parlare della prepotenza dei crew via radio, il coso che vi precede docet, e di tutto il personale in genere. Quoto paperinik per tutto quello che ha detto, e confermo.

 

Comunque AZ è il codice IATA (International Air Transport Assotiation), mentre AZA èquello ICAO (International Civil Aviation Organization). Codice di chiamata radio "Alitalia".

 

ADH è Airone, mentre i mitici ACL o FS siamo noi!!!

 

Tornando al Super 80, la compagnia dove lavoro ne ha comprati 5 ex Alitalia, e vi assicuro che, per quanto ami il mitico MD, operativamente sono dei bidoni! Sono sproporzioneti per le tratte che operano, i passeggeri escono assordati dal rumore, e SI ROMPONO IN CONTINUAZIONE! Tanto ci pensa il sottoscritto a farsi in 4 per riproteggere i voli! :furioso::helpsmile:

 

Non vedo l'ora che arrivino i Sukhoi... :rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Tuccio, ma sei perito aeronautico o pilota?

Sono perito aeronautico e ho volato per gli ultimi due anni con il Cutlass, ora sto per iniziare il corso da pilota di aliante. Il mio "non ci fanno trovare mai la rampa" era riferito al lavoro che faccio: purtroppo non sono un pilota nella ItAli, lavoro all'ufficio operativo o OCC (piani di volo, richieste di carburante, CFMU, IFPU, IFPUV e CASA di Eurocontrol, richiesta e gestione degli slot, lettura e inoltro bollettini e folder meteo ai crew, ecc...), in pratica quello che coordina linea volo e compagnia.

 

Altra chicca del mestiere: sapete perchè l'Alitalia non opera rotte sulle isole? Perchè a suo tempo uno che faceva il mio stesso lavoro si è dimenticato di fare la richiesta ad assoclearance, l'ente che li assegna. :blink:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Altra chicca del mestiere: sapete perchè l'Alitalia non opera rotte sulle isole? Perchè a suo tempo uno che faceva il mio stesso lavoro si è dimenticato di fare la richiesta ad assoclearance, l'ente che li assegna. :blink:

 

Scusa e da quando Alitalia non vola sulle isole??? Cagliari, Alghero, Catania, Palermo, Pantelleria, Lampedusa....non sono aeroporti su isole?!?!?

 

 

PS: per qual motivo tenete il vostro Super-80 perennemente in sosta sul piazzale sud di MXP? E' sempre lo stesso??? In attesa di maintenance??? Da lontano sembra una mucca pezzata....:asd: :asd: :asd:

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites
Alitalia ha del personale incapace e dei comandanti boss che fanno quello che vogliono. Per non parlare del trattamento che ricevono: Lavoro alla ItAli e a MXP non ci fanno mai trovare la rampa, sono sempre tutti occupati a coccolare gli aerei della compagnia di bandiera. Per non parlare della prepotenza dei crew via radio, il coso che vi precede docet, e di tutto il personale in genere. Quoto paperinik per tutto quello che ha detto, e confermo.

 

Comunque AZ è il codice IATA (International Air Transport Assotiation), mentre AZA èquello ICAO (International Civil Aviation Organization). Codice di chiamata radio "Alitalia".

 

ADH è Airone, mentre i mitici ACL o FS siamo noi!!!

 

Tornando al Super 80, la compagnia dove lavoro ne ha comprati 5 ex Alitalia, e vi assicuro che, per quanto ami il mitico MD, operativamente sono dei bidoni! Sono sproporzioneti per le tratte che operano, i passeggeri escono assordati dal rumore, e SI ROMPONO IN CONTINUAZIONE! Tanto ci pensa il sottoscritto a farsi in 4 per riproteggere i voli! :furioso::helpsmile:

 

Non vedo l'ora che arrivino i Sukhoi... :rolleyes:

 

Se posso, però almeno l'unica volta che ho preso un aereo Itali (un codeshare Volare/Itali in servizio da Linate a Catania Fontanarossa, settembre 2006), me la sono sciallata perchè mi sono beccato i sedili della prima classe declassata... è stato un viaggio regale!

Share this post


Link to post
Share on other sites

il problema dell md80 non è tanto l'aereo in sè, bensì l'età della flotta dell'alitalia. alcuni md80 dell'alitalia hanno addirittura più di 20 anni di età!!! un aereo commerciale è costruito per fare soldi. l'unico modo che ha per fare soldi è quello di volare e rimanere il minor tempo possibile a terra. mano a mano che un aereo invecchia, più aumentano i costi in generale, non solo quelli di manuntenzione. più invecchia più deve volare a rotte non ottimali per evitare rischi di affaticamento strutturale e questo vuol dire che consuma di più, e quindi costa di più. più invecchia maggiori saranno i cicli di manutenzione e quindi lieviteranno i costi per le riparazioni ed inoltre per tutto il tempo che passa a terra l'aereo non produce soldi e quindi ecco un ulteriore costo. più un aereo invecchia più il suo valore diminuisce: chi si comprerebbe una macchina strausata di 15-20 o più anni??? tutto questo si ripercuote sui prezzi dei biglietti che devono per forza aumentare, allora la compagnia non ha più mercato perchè i passengeri preferiscono compagnie che offrono prezzi migliori. poi che succede?? che la compagnia non fa più profitti e quindi non ha i soldi per rinnovare la flotta e continua a far volare aerei vecchissimi che ogni giorno gli costano di più. e così via in un circolo vizioso fino al fallimento. questo è quello che sta succedendo ad alitalia. la prima regola del capitalismo è che per fare soldi servono soldi, nel mercato dei trasporti aeronautici questo discorso vale ancora di più. infatti il piano air france prevede la dismissione di quasi 40 aerei!! e l'arrivo di nuovi nel 2010 (o giù di lì). dopotutto facciamoci i conti della serva: quanto costa un aeroplano di linea?? il 787 sta sui 110 ml e passa di euro, il 737 sui 60 ml. vuol dire che per rinnovare solo la flotta con un centinaio di aerei nuovi servono almeno 5-6 miliardi di euro cash. per risollevare l'alitalia servono soldi, tempo, pazienza e manager affamati di risultati. l'offerta di air-france, come si suol dire "è quello che passa il convento". dopotutto perchè spendere soldi per acquistare una compagnia con troppi dipendenti, troppo protetti e ben pagati, con rotte a bassa redditività e con valore residuo praticamente nullo (la ricchezza residua di una compagnia aerea sono gli aerei e quelli di alitalia non valgono quasi nulla)? tanto vale aspettare che fallisca e fregarsi i tanto ambiti slot!!! ( e inoltre migliaia di potenziali lavoratori docili,mansueti e disposti anche a guadagnare di meno pur di arrivare alla fatidica pensione).

 

oltretutto, oltre agli aerei vecchi, l'alitalia ne ha troppi diversi!!! praticamente ha tutti i modelli di airbus e boeing degli ultimi 30 anni!!! e questo è un costo elevatissimo in fatto di manuntenzione e pezzi di ricambio: vuol dire che bisogna avere in magazzino tanti pezzi di ricmabio per ogni tipo di aereo e anche avere i tecnici abilitati per ogni tipo di aereo...costi pazzeschi!!!! c'avete fatto caso che gli aerei della ryan-air sono tutti uguali??? hanno solamente il boeing 737, un aereo che costa poco, consuma poco ( sono tutti NG!!!) e sopratutto non ha vent'anni!!!!le compagnie low-cost (non quelle da terzo mondo che vengono presentate come low-cost ;) ) hanno la caratteristica di avere aerei nuovi ( e quindi redditizi) e tutti uguali (per minimizzare i costi di gestione).

 

inoltre dovete pensare che in una azienda...quando una cosa funziona...non si cambia!!!non importa se è vecchia...se continua a fare soldi...va bene così!!! pensate che il boeing 747 è stato aggiornato ma non è stato rivoliuzionato il progetto. dopotutto perchè cambiarlo??? in questo modo riesco a fare un aereo che adesso mi costa 100 ml...lo rivendo a 200 (prezzo iperconcorrenziale...pensate a l'a380) e guadagno secchi secchi 100 ml!!!!

Edited by blackout85

Share this post


Link to post
Share on other sites
l'offerta di air-france, come si suol dire "è quello che passa il convento". dopotutto perchè spendere soldi per acquistare una compagnia con troppi dipendenti, troppo protetti e ben pagati, con rotte a bassa redditività e con valore residuo praticamente nullo (la ricchezza residua di una compagnia aerea sono gli aerei e quelli di alitalia non valgono quasi nulla)? tanto vale aspettare che fallisca e fregarsi i tanto ambiti slot!!! ( e inoltre migliaia di potenziali lavoratori docili,mansueti e disposti anche a guadagnare di meno pur di arrivare alla fatidica pensione).

Premetto che sono in larga parte concorde con le tue parole, ma da buon conoscitore della materia (leggasi: Alitalia) mi preme sfatare una leggenda metropolitana a cui chi più, e chi meno, tutti credono: ovvero che Alitalia vola sempre con gli aerei vuoti e ciò in particolare modo perchè i suoi biglietti costano di più.

 

Allora, fino a qualche anno fa le tariffe AZ erando indubbiamente salate, ma non è più così. Alitalia, specie sulle rotte Europee, ha tariffe allineate alla concorrenza.

In secondo luogo è assolutamente falso che AZ non trasporta passeggeri. Provate a prenotare un volo AZ per Londra il giorno prima, difficilmente troverete un posto (se non a tariffa pienissima)!!! Il problema è che il profitto del passeggero pagante viene dissolto negli sprechi gestionali. E' IMPOSSIBILE (per qualunque azienda) PRODURRE UTILE SE VI E' UN ESUBERO REALE DI 3000/4000 UNITA' SU 20.000/22.000 DIPENDENTI TOTALI.

Voi potreste far volare tutti gli aerei di AZ pieni (cosa utopistica per qualsiasi linea aerea), ma l'attuale assetto gestionale e l'attuale componente lavorativa vanificherebbero qualsiasi utile prodotto. Alitalia anche nei periodi di grande traffico (periodi vacanzieri) ha una perdita giornaliera attestata attorno ai 2 milioni di euro.

 

oltretutto, oltre agli aerei vecchi, l'alitalia ne ha troppi diversi!!! praticamente ha tutti i modelli di airbus e boeing degli ultimi 30 anni!!! e questo è un costo elevatissimo in fatto di manuntenzione e pezzi di ricambio: vuol dire che bisogna avere in magazzino tanti pezzi di ricmabio per ogni tipo di aereo e anche avere i tecnici abilitati per ogni tipo di aereo...costi pazzeschi!!!! c'avete fatto caso che gli aerei della ryan-air sono tutti uguali??? hanno solamente il boeing 737, un aereo che costa poco, consuma poco ( sono tutti NG!!!) e sopratutto non ha vent'anni!!!!le compagnie low-cost (non quelle da terzo mondo che vengono presentate come low-cost ;) ) hanno la caratteristica di avere aerei nuovi ( e quindi redditizi) e tutti uguali (per minimizzare i costi di gestione).

 

Questo è un altro luogo comune. La flotta alitalia è vecchia (non tutta), ma negli ultimi 10 anni è riuscita a omogenizzarsi, almeno tanto quanto i suoi diretti competitors europei.

L'omogeneità della flotta è molto importante perchè abbatte drasticamente l'addestramento del personale navigante, riduce il personale navigante stesso (non è più necessario avere personale abilitato a diversi modelli di aeromobile) e riduce i costi di manutenzione.

AZ ha nel lungo raggio modelli Boeing 777 e il 767/ER, nel medio e corto raggio gli Airbus della serie 320 quindi A318, A320 e A321, nelle rotte regionali ha puntato (correttamente) su embraer (145 e 170) e ATR (ormai quasi tutti 72 e pochi 42). In questo contesto stonano molto, moltissimo proprio gli MD-80, aereomobili da sostituire con altri Airbus o Embraer.

 

Prendendone DUE A CASO come KLM e Air France, scopriamo che KLM è composta da Boeing 747-400, da 777, da MD-11, da A330-200, da Boeing 737 di varie classi, da Fokker (azienda fallita da decenni) 70 e 100 ed i turboelica Fokker 50. Mentre AF è composta dai Boeing 747-400 e 777, Airbus A340 e A330 per il lungo raggio, Airbus A318, 319, 320, 321 per le flotte a corto-medio raggio.

VI SEMBRANO FLOTTE MOLTO PIU' OMOGENEE (specie KLM)????

 

Il paragone con Ryanair anche in questo caso è del tutto privo di senso: una low cost non potrà mai essere confrontata con una Corporate.

Edited by paperinik

Share this post


Link to post
Share on other sites
Scusa e da quando Alitalia non vola sulle isole??? Cagliari, Alghero, Catania, Palermo, Pantelleria, Lampedusa....non sono aeroporti su isole?!?!?

PS: per qual motivo tenete il vostro Super-80 perennemente in sosta sul piazzale sud di MXP? E' sempre lo stesso??? In attesa di maintenance??? Da lontano sembra una mucca pezzata....:asd: :asd: :asd:

Hanno ricominciato o non hanno mai smesso? Maledetta disinformazione e dannate leggende metropolitane, mi sono fidato delle fonti e non ho verificato! :wacko::sm:

:wip41:

 

L'MD a MXP se n'è andato proprio ieri! Ora è a fiumicino per essere riverniciato con la livrea AirBee. Per inciso è l'I-DAWW ex Alitalia, verrà basato a VBS (Brescia) ed effettuerà voli VBS/CRV/FCO/CRW/VBS per conto di AirBee. Ora, mentre viene riverniciato, questa rotazione è coperta dall'I-DAWZ, che insieme all'I-DAVA costituirà fino al 5 Aprile la flotta Airee, operata però da noi.

 

Comunque è vero, i nostri MD e i Metroliner sembrano delle mucche e mucche li chiamano quelli che ci lavorano su (compreso io). A pensare che per non so quale ragione pittureranno così anche i Sukhoi! :pianto:

Edited by tuccio14

Share this post


Link to post
Share on other sites
Hanno ricominciato o non hanno mai smesso? Maledetta disinformazione e dannate leggende metropolitane, mi sono fidato delle fonti e non ho verificato! :wacko::sm:

:wip41:

 

L'MD a MXP se n'è andato proprio ieri! Ora è a fiumicino per essere riverniciato con la livrea AirBee. Per inciso è l'I-DAWW ex Alitalia, verrà basato a VBS (Brescia) ed effettuerà voli VBS/CRV/FCO/CRW/VBS per conto di AirBee. Ora, mentre viene riverniciato, questa rotazione è coperta dall'I-DAWZ, che insieme all'I-DAVA costituirà fino al 5 Aprile la flotta Airee, operata però da noi.

 

Comunque è vero, i nostri MD e i Metroliner sembrano delle mucche e mucche li chiamano quelli che ci lavorano su (compreso io). A pensare che per non so quale ragione pittureranno così anche i Sukhoi! :pianto:

 

 

Md 80 AirBee

Share this post


Link to post
Share on other sites

ragazzi,volevo dirvi ,che il super 80 e una macchina ancora ottimale,e che la mia AZIENDA,li sta vendendo per recuperare i soldi.

le macchine piu vecchie possiedono 40.000cicli e la loro durata e di almeno 80.000cicli.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this  

×
×
  • Create New...