Jump to content

Bombardamento a Gaza


Wolfman
 Share

Recommended Posts

Non so quanti lo sanno, ma stanotte 12 proiettili da 155mm sparati da M109 israeliani sulla striscia di Gaza sono finiti fuori bersaglio di 1 km...

 

Sono finiti su un centro abitato, uno dei confetti ha centrato in pieno il tetto di una casa.

 

18 morti, tutti civili, 8 bambini, 5 uomini, 5 donne.

 

17 delle vittime appartenevano a una sola famiglia.

 

Ora mi pare che si stia sbagliando troppo.

Link to comment
Share on other sites

Quando si combatte un nemico che si nasconde tra i civili questi avvenimenti vanno messi in conto, probabilmente si è trattato di una segnalazione errata oppure in quella casa c'erano davvero terroristi misti a donne e bambini, comunque si tratta di un errore.

Però mi chiedo sono più colpevoli gli Israeliani o chi si fa scudo del proprio stesso popolo?

Link to comment
Share on other sites

No, guarda che hanno confermato gli Israeliani che c'è stato un errore di tiro, quei proiettili hanno toppato di 1km. Non giustifichiamo sempre con la scusa che i miliziani si nascondono tra i civili, per favore, questa strage è ingiustificabile, punto.

Edited by Wolfman
Link to comment
Share on other sites

In ogni caso, se le cose stanno davvero così, considerata la particolare situazione in cui Israele sta effettuando queste azioni militari, l'errore è molto grave e ingiustificabile.

 

Tutti possono sbagliare, su questo non ci piove, ma Israele non può permettersi questi errori, tecnici o non tecnici.

 

Ho letto di recente una serie di rapporti sulla gestione israeliana di questa situazione di crisi, ed è opinione degli esperti, anche israeliani, che Israele si sia affidata eccessivamente alle alte tecnologie e alle forze aeree e missilistiche, penalizzando troppo l'addestramento, gli equipaggiamenti e le tattiche di impiego delle truppe terrestri.

 

E ne sta pagando le conseguenze.

 

Un errore di un chilometro su un tiro di artiglieria, se davvero è tale, non è ammissibile e comporta una responsabilità cui non si può sfuggire.

 

Attendo di saperne di più per esprimermi a ragion veduta.

Link to comment
Share on other sites

appunto, visto che danno così tanto affidamento sulle forze aeree e le armi intelligenti, perchè invece di sparare una salva di 155, che non è la tattica più ortodossa per un offensiva nei pressi di una città come Beit Hanoun, non hanno scaricato una bella GBU a guida laser su quelle rampe di lancio?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share

×
×
  • Create New...